Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Automodelli Elettrici > Automodelli elettrici > Automodelli elettrici: recensioni, trucchi e guide
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 22-01-17, 01:34 AM   #1
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito [Recensione] Team Magic E5 Monster Truck Brushless 1:10 4WD RTR



L'importatore italiano di Team Magic, Electronic Dreams ha concesso al nostro forum Modellismo.net l'opportunità di provare il monster in scala 1/10 "E5". Ed io sono il fortunato che vi condurrà nella scoperta della proposta TM. Anni fa, quando ancora facevo touring, ho optato proprio per un modello della casa Taiwanese in luogo del classico modello della X-Ray e, devo dire che mi aveva piacevolmente sorpreso.

Team Magic presenta il modello come il più veloce e resistente monster in scala 1/10, progettato per i "bambini più grandi", con componenti derivanti dall'1/8 per aumentarne la resistenza e soluzioni relative alle sospensioni volte al consentire il risparmio nei ricambi.

Il modello è un RTR (ready to run), fornito preassemblato e con l'elettronica già montata. Anche se, io lo definirei più un ARTR (almost ready to run, quasi pronto per correre), in quanto nella confezione non è presente ne una batteria per il modello (e per la radio) e nemmeno il relativo caricabatterie, co.e tanti modelli in questa categoria.

Il modello monta un motore brushless da 4400kv (giri/volt applicato) classe 550, ESC da 80A (entrambi marchiati Thor), un servo savox impermeabile con una coppia di 15kg (piacevolissima sorpresa per una RTR), radio H.A.R.M. a 2.4 GHz, a volantino. Il motore ha un alberino da 5mm e monta un pignone da 9 denti in acciaio, modulo 1 (come le 1/8 elettriche, quindi facilmente sostituibile). Inoltre l'elettronica è resistente all'acqua (ma, permettetemi, io non sfiderei oltre misura la natura e la fortuna) e montata in modo da rendere semplice e veloce la sostituzione dei componenti

Con una tale elettronica, possiamo scegliere di montare batterie LiPo da 2 o 3s. Personalmente ho sempre usato le 2s sui miei modelli un po' perchè sono quelle che si usano in gara, ed un po' perchè passando a 3s andiamo a sollecitare di più l'elettronica e la meccanica. Ma TM ha pensato anche a questo ed offre un nutrito elenco di optional e ricambi, tra cui spiccano la corona principale e le coppie coniche in metallo ed il differenziale centrale. Logicamente col centrale il modello impenna molto meno ma diventa più guidabile. Comunque le "penne" sono controllare da una wheelie bar regolabile.

Piccola chicca che ho riscontrato guardando i ricambi e gli optional, TM propone come ricambi anche gli olii di differenziali ed ammortizzatori, per cui (per una volta) sappiamo quali olii monta il nostro modello. Ed anche una carrozzeria in versione argento ma, soprattutto, trasparente.

Quello che non mi è chiaro è come mai all'anteriore hanno montato 3 led bianchi super luminosi (e fin quì ok), ma anche 2 led rossi (che avrei visto meglio al posteriore)

Team Magic E5 1/10 Monster Truck

E5 1/10 4x4 Monster Truck Brushless RTR 2/3S 2.4ghz-Savox WP

__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...

Ultima modifica di cava; 06-02-17 a 12:00 AM
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-01-17, 01:59 AM   #2
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito Unboxing

Partiamo con l'unboxing del modello.
La scatola non ha fronzoli o finestre particolari. In bella mostra la foto del modello con nome e codice ed alcuni dati del modello, il tutto con una grafica accattivante.



Mentre su un lato troviamo alcuni dati salienti



Una volta rotti i sigilli e tolto il coperchio, ci troviamo di fronta al modello con le ruote (belle grosse) smontate, il telecomando in una bustina di pluriball ed un sacchetto che contiene il manuale di istruzioni, la descrizione degli optional, alcuni spessori per amentare il precarico degli ammo ed aumentare l'altezza da terra ed una chiave esagonale a 4 vie (unico attrezzo fornito)




Tra gli optional elencati notiamo anche diversi componenti in alluminio. Ma ricordatevi che l'alluminio si graffia lo stesso, anche se è più restistente, oltre ad aumentare il peso. Inoltre, per certi componenti come i braccetti si rischia di spostare il punto di rottura in altre zone del modello



Il manuale è molto semplice. Presenta una descrizione generale del modello e dell'elettronica, ed una serie di esplosi delle varie sezioni, con il codice di ogni singolo componente.



La radio a volantino prodotta da H.A.R.D. è molto semplice. Una radio a volantino a 2.4GHz, alimentata con 4 stilo (non comprese) che consente di contenere il peso. La radio è dotata delle regolazioni base come inversione canali, centraggio e finecorsa (molto buono soprattutto per lo sterzo). Entrambi i parametri sono gestiti dagli stessi pulsanti. Purtroppo non è presente un manuale dedicato alla radio, per cui la gestione delle regolazioni la proverò direttamente.



Le 4 gomme sono già incollate suo cerchi in plastica del diametro di 3.15" e dotati di esagono da 14mm e foro da 4mm. Quindi, in caso di necessità, non dovrebbe essere un grosso problema scegliere i cerchi e le gomme che più ci aggradano.



E, alla fine, lui.. Il modello nella sua imponenza. La carrozzeria ricorda il classico pick up americano, di colore nero (esiste anche la versione grigia). Fanno capolino da sotto la carrozzeria le molle arancioni degli ammo e, in bella mostra, il bull bar con i 3+2 led









(prosegue...)
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...

Ultima modifica di gnanni; 22-01-17 a 12:29 PM
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-01-17, 05:37 PM   #3
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito Prima analisi - Elettronica

Passiamo ora a buttare un'occhiata più approfondita al modello...
Sollevendo la carrozzeria scopriamo il telaio, praticamente tutto in plastica.



Ma non è detto che la plastica sia una cosa negativa. Se di buona qualità, rimane flessibile, leggera ed economica. Inoltre garantisce punti di rottura lontano da componenti più costosi A vedere il modello, la plastica sembra abbastanza robusta, ma solo il tempo e gli urti ce lo diranno. Come scritto in precedenza, tra gli optional abbiamo i braccetti in alluminio e le protezioni sotto telaio, ma spesso e volentieri sono più vezzi "estetici" che non realmente utili. Anzi... Talvolta controproducente.

Come promesso dal produttore, l'interno del telaio è molto ordinato. si nota subito il passaggio forzato dei cavi motore, l'alloggiamento nella parte anteriore di delle prese di 3 prolunghe per sostituire facilmente le luci anteriori ed il servo. La prolunga per il terzo canale è lasciata libera. Secondo me era meglio se ci fosse stato un tappo a protezione. D'altronde il modello è dato come resistente all'acqua, ma è sempre meglio evitare di finire nelle pozze, a meno che non si prepari a dovere il modello.

Anteriormente vediamo il servo, dal classico colore blu sei servi savox resistenti all'acqua. Di dimensione standard, il servo è un SW-231 MG. Ha una coppia di 15 kg, velocità 0.17 sec/60°, 2 cuscinetti a sfere ed ingranaggi in metallo. Come dicevo in precedenza, non sempre troviamo servi conosciuti e dalla potenza congrua con il peso e le dimensioni delle ruote. In questo caso, ritengo che Tm abbia centrato l'obiettivo.

Savox SW0231MG STD Waterproof Digital Servo



Il servo agisce su un salvaservo a doppio braccio standard, regolabile tramite apposita molla



Per facilitare la manutenzione ed il centraggio della squadretta del servo (il millerighe è il classico da 25, per cui squadrette savox / futaba) TM ha avuto la brillante idea di aprire un tappo sotto al telaio (chiuso con due viti) in corrispondenza del servo.



Nella parte posteriore troviamo il regolatore THOR 80A brushless sensorless, sulla cui sommità trova la ventola di raffreddamento protetta da una gabbia in plastica. All'interno della busta del manuale troviamo un filtro a maglia fine che possiamo montare per limitare ulteriormente la polvere entrante che potrebbe danneggiare la ventola. i cavi del motore sono già fissati e i cavi della batteria terminano con il classico connettore deans, rendendo semplice l'acquisto della batteria e impossibile invertire la polarità (a meno che non saldiate il connettore al contrario sulla batteria. E ne conosco.... )



Consultando il manuale (che potete trovare anche sul sito http://www.hrcdistribution.com/pdf/m...m_magic_e5.pdf ) scopriamo diverse cosucce...
L'ESC ha una potenza continua di 80A e 520 di picco, compatibile sia con lipo 2s che con lipo 3s. PERO'.... E quì c'è un però.... A 2s è compatibile con motori da max 5000kv, mentre a 3s è compatibile al max con motori da max 3000kv. Visto che il motore installato è un 4400kv, difatti sul modello vanno usate solo LiPo 2s. Con le 3s potreste causare danni all'elettronica (oltre che alla meccanica). Quindi, siete avvisati. Altra particolatità è il BEC integrato nel regolatore, in grado di erogare 6 o 7.4v e 3A. Questo significa che potremo alimentare il nostro servo senza alcun problema facendolo lavorare a pieno regime. Volendo, potremmo sostituire il servo e la ricevente di serie con modelli compatibili con i 7.4v.
Sul manuale è riportata la procedura di binding tra radio e regolazione e la programmazione dei parametri di quest'ultimo con evidenziati i parametri preimpostati. E' già attivo il cut off per le LiPo. Il pulsante di accensione e programmazione è posto sul lato del modello, protetto da una copertura in plastica resistente all'acqua.
Il manuale cita anche la possibilità di programmare i parametri attraverso l'apposita program card tramite la porta di programmazione che è usata anche per alimentare la ventola. Non ho trovato traccia di questa program card però. Probabilmente possono andare bene quelle di altri produttori, ma cambieranno i parametri rappresentati. Ad esempio la program card lcd hobbywing non riporta il parametro del BEC.

Il regolatore è collegato al motore tramite i classici 3 cavi "A, B, C". Il motore è un classe 550 da 4400kv con alberino da 5mm e fissato a un supporto a slitta che consente di sostituire rapidamente il pignone (o il motore) e adattare l'accoppiamento pignone (in acciaio, modulo 1 come per l'1/8) - corona





La ricevente è una classica 3 canali in 2.4GHz. Sul manuale è spiegata la procedura per rifare l'accoppiamento tra radio e ricevente. E' nascosta in un box impermeabile, da cui poi partono anche le prolunghe che vanno al servo e alle luci.
Ho fatto qualche prova con le radio ma, sinceramente. non mi è chiaro il funzionamento... I tasti pre regolare il finecorsa dx-sx indipendentemente, funzionano, ma il trim per regolare il centraggio sembra regolare l'escursione massima dello sterzo e non il centraggio. Il pulsante ch3 ha la posizione on-off, ma non vedo regolazioni.

Il vano batterie è posto sul lato sinistro ed ha dimensioni di 35x153mm. 2 fascette in velcro tengono in posizione la batteria. Per montare una classica 2s hard case bisogna montarle in verticale.
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...

Ultima modifica di cava; 22-01-17 a 06:22 PM
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-01-17, 07:49 PM   #4
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito Prima analisi - Meccanica

Come detto in precedenza, il telaio è in plastica, con rinforzi a nido d'ape nella parte centrale. E' diviso in 3 sezioni, il gruppo centrale, gruppo anteriore e gruppo posteriore. Per i meno addetti ai lavori, considerate che spesso i modelli 1/10 hanno telai e braccetti in plastica (in base anche all'uso) più o meno caricati con carbonio. Rimane leggero, flessibile ed economico.



Come spiegato dalla stessa team magic, i braccetti anteriori inferiori e superiori ed i mozzi sono uguali al posteriore, rendendo semplice ed economico la manutenzione.





Mi sembrano solo un po' sottili i tiranti dello sterzo... Tramite tali tiranti è facile regolare la convergenza anteriore e posteriore senza strumenti particolari, piastrine, inserti...

I mozzi lavorano su uniball. La pressione sugli stessi non è regolabile, ma si muovono in maniera fluida. Tramite gli uniball èpossibile regolare la campanatura e la larghezza degli assi. I trascinatori esagonali sono da 14mm (optional 12 mm) ed in metallo (cosa non scontata per una RTR). Visto che i dogbone sono "facilmente perdibili" (secondo TM), hanno pensato di dotare il modello di giunti CVD (anche se in versione un po' semplificata rispetto ai modelli blasonati) che rimangono fissati dal lato del mozzo anche in fase di smontaggio.



I grossi ammortizzatori hanno il corpo ed il tappo in plastica. Non è la prima volta che un monster ha ammo con il corpo in plastica, anche per contenere i costi. Vediamo come andrà... L'altezza da terra si regola variando il precarico degli ammortizzatori tramite inserti in plastica. E' meno costosa la realizzazione degli ammo e degli inserti rispetto agli ammo con precarico a vite e, soprattutto, rimane costante nel tempo. Però costringe a portarsi appresso gli spessori per variare il precarico. Le molle esistono in versione morbida o dura.





La trasmissione dal gruppo centrale (di serie montato il palo rigido, ma opionale il differenziale centrale) è affidata ad alberini di trascinamento in metallo, ben nascosti nella parte interna del telaio e ben dimensionati.



Frontalmente troviamo il paraurti bello massiccio che integra i 3 led bianchi e 2 rossi



L'effetto in notturna dell'abbinamento delle luci rosse e bianche non mi piace molto se devo essere sincero...



Al retrotreno trova posto la wheelie bar, regolabile su diverse posizioni. Avrei voluto qualche regolazione più in basso per limitare ulteriormente i gradi in impennata, ma per divertirsi va benissimo.



La ruota è in plastica, ma non è che debba dare molta tenuta...
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...

Ultima modifica di cava; 08-02-17 a 12:08 AM
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-01-17, 08:37 PM   #5
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Arrivati a questo punto, possiamo già trarre delle considerazioni in merito al modello che saranno supportati o meno dalla prova su strada (appena riesco, magari col supporto di amici per foto e video).

Il modello appare robusto, ben dimensionato, con soluzioni pratiche volte al contenimento dei costi ed elettronica installata di buon livello che raramente si vedono su una RTR. Mi piace l'uso di motore con alberino da 1/8 e l'ESC dedicato a monster e short course 1/10 (non quelli classici da buggy, per intenderci).

Ma non ci sono solo i pro... Il telecomando fornito appare sottotono rispetto al resto dell'elettronica, soprattutto per il discorso regolazione e centraggio sterzo.
Con il modello non viene data nessuna chiave a brugola. Oltre a non avere una LiPo ed un caricabatterie, per questo motivo la dicitura RTR è, per me, un po' tirata, anche se nella categoria è una cosa piuttosto comune... Rimane a carico del negoziante (on line o fisico) informare l'acquirente. Ciò porta a dover aggiungere un centinaio di euro al budget per poter divertirsi. Oltre alle chiavi a brugola per manutenzione.

Personalmente avrei optato per alcune soluzioni diverse leggermente diverse per il portapile, oltre integrare una maniglia per il trasporto sia sullo chassis (o anche un pomello, un punto di presa centrale) che sulla carrozzeria per trasportarlo quando questa è montata ed offrire una protezione maggiore in caso di ribaltamento.

Una piccola nota: smontando quà e là il modello mi è sembrato ben assemblato e senza gioch anomali

Per 400 euro è un ottimo modello per me. Vedremo poi il verdetto del cazzeggio...

In breve, arrivati a questo punto....


  • servo, motore e regolatore
  • qualità delle plastiche
  • braccetti superiori, inferiori e mozzi intercambiabili sulle 4 ruote
  • pignone e corona modulo 1
  • impermeabilizzazione e prolunghe per manutenzione rapida
  • qualità del montaggio



  • telecomando ed assenza del relativo manuale
  • mancanza attrezzi anche di qualità base
  • necessità di acquisto delle lipo non ben esplicitata
  • pubblicizzato come compatibile 3s, ma il manuale del regolatore fornito non è d'accordo



  • led rossi davanti
  • dimensione portalipo
  • mancanza appigli
  • program card per il regolatore non trovata
  • tiranti sterzo sottili
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...

Ultima modifica di cava; 22-01-17 a 10:26 PM
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-01-17, 09:27 PM   #6
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 6,679
mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

scusa cava, una cosa non mi torna. Dice che sono motore ed ESC da 1/8, ma sugli uno a otto noi usiamo dalle 4S in su e questo fa 2/3S. Sembra piuttosto un 1/10, e nemmeno di quelli esagerati visti gli 80A.
__________________
Passati i 54, non me ne frega più di niente
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-01-17, 10:02 PM   #7
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

in effetti in quella frase è impropria (a scrivere di corsa...). Grazie per la correzione.. La stanchezza a volte (sai quante castronerie ho corretto mentre rileggevo...) . In effetti l'albero del motore ed i pignoni sono tipici delle 1/8 (come scritto nelle altre parti). Sistemo. Grazie!
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-01-17, 03:13 AM   #8
Utente Senior
 
L'avatar di blackcat
 
Registrato dal: Apr 2005
residenza: Firenze
Messaggi: 1,499
blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!
Thumbs up

Ottimo articolo, cava
Di quale metallo son fatti bicchierini, cardani e pivotball sospensioni?
Hanno un colore insolito...
__________________
Massimo Turrà
blackcat non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-01-17, 08:30 AM   #9
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Il materiale non l'ho trovato segnato da nessuna parte. A vedere anche nei ricambi ( http://www.teammagicrc.com/E5/parts.php ) a me pare acciaio verniciato o trattato. Non ho provato a grattare la superficie....
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-01-17, 11:31 PM   #10
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito Prova su "strada" (più o meno...) - Preparazione

Purtroppo in questo periodo tra impegni lavorativi ed extra lavorativi ho poco tempo per divertirmi, ma si sa... quando si ha un giocattolo nuovo, ma smania di provarla è tanta. Per cui ho cercato di "rubare" un po' di tempo a tutto il resto. Come sempre, in questi casi non tutto va per il verso giusto... E qualche problemino con i video lo abbiamo avuto. Anche perchè non no una action cam ed ho scoperto che il mio cell è molto geloso dei video che fa in slow-mo.... Per cui ho fatto la prova a spizzichi e bocconi.

Dovevo recuperare una action cam dal mio amico Daniele, che mi ha gentilmente fornito alcune lipo idonee al modello (che in teoria dovevano essere meglio delle 2 risistemate che avevo), ma tra le mie e le sue, ne hanno passate parecchie e sono un po' spompe...

Ma partiamo con ordine (sperando di essere utili ai novizi)... Come detto in precedenza, ho usato delle lipo Prismalia, 2s 5000mAh 40c con attacco bullet da 4mm
Ci starebbe anche una batteria da 7000mAh o più probabilmente, ma credo sia meglio prenderne eventualmente 3 da 5000 che 2 da 7000, in quanto le batterie sono più leggere e l'elettronica riposa un po' nel cambio lipo.



Nel mio caso, non volendo sostituire il connettore dell'ESC, ho fatto un adattatore saldando i fili di piatto sui connettori. Logicamente, quando l'ho fatto non avevo sotto mano queste lipo e, col 50% di probabilità di saldare il connettore deans con la giusta polarità ma con i fili ruotati al contrario, ho saldato al contrario... Ma comunque non ci sono problemi. Occupa solo un po' di spazio in più. Occhio alla polarità!



Ora possiamo inserire la lipo nel vano e fissarla col velcro. Consiglio di fissare il connettore verso l'esterno. in questo modo i cavi dell'alimentazione dell'esc saranno un pelo tirati e non dovrebbero gironzolare



Ora... Prima di accendere l'auto, come sempre, accendiamo la radio



Ora siamo pronti ad accendere il modello con l'interruttore posto sul lato. Come si vede, avevo già girato al momento della foto...



Per prima cosa, verifichiamo che lo sterzo funzioni e regoliamo il finecorsa per evitare che il servo sforzi



Poi proviamo gas e freno, sincerandosi che non ci siano problemi o suoni strani...



Come detto in precedenza, sulla radio c'è un trimmer che, normalmente, si penserebbe essere per il centraggio del servo, invece regola l'escursione massima destra e sinistra contemporaneamente.



Un manuale per la radio farebbe davvero comodo....

Trasmittente e ricevente arrivano già accoppiati tra di loro, come trasmittente ed esc (per verificare l'escursione completa del gas). In ogni caso, il manuale del modello spiega entrambe le procedure.

Comunque, siamo pronti a partire.
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...

Ultima modifica di cava; 30-01-17 a 11:55 PM
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-01-17, 12:27 AM   #11
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito Prova su "strada" (più o meno...) - La prova

Per la mia primissima prova sono andato sottocasa a vedere il comportamento sull'asfalto e con ancora un po' di neve.

Nella prima parte della recensione avevo parlato della possibilià di montare il differenziale centrale. Su asfalto, SERVE!!! Aprendo tutto la wheelie bar risulta completamente inutile in quanto impenna che è un piacere. E capotta, rovinando la sommità della carrozza. Comunque su asfalto il modello si comporta bene. Un pelino pigro nelle svolte a causa della stazza (sarebbe da provare un olio 5000 nel differenziale posteriore) ma non ci si può attendere l'agilità di un buggy. Le gomme tengono bene ed in curva il modello corica il giusto, senza andare quasi mai a ribaltarsi lateralmente (come il revino). La velocità di punta non è eccezionale, ma è un modello da fuoristrada. Fortunatamente volendo si può cambiare facilmente il pignone ed aumentare la velocità. Però se si frena, il modelo frena. E parecchio. Se siete in "impennata" e frenate di colpo, capotterete in avanti (il freno è tagliato al 75% di scatola). Bisogna saperlo dosare.








Avendo bisogno di un aiuto per foto e video, ho "reclutato" la moglie. Qualcosina sa guidare, ma non è molto pratica (soprattutto nei salti). Quindi l'ho soprannominata "Gozer il distruggitore" (lo sa. E, per ora, sono ancora vivo.... ). Ma dobbiamo testare anche la resistenza, no?

Quindi, via a provare il mezzo su erba, con dossi e saltini (non esagerati).
Confermo una parte di quanto detto prima... Il modello con il rapporto di scatola non va velocissimo, ma si arrampica bene.



Forse un dente di pignone in più ci potrebbe stare.



Le sospensioni hanno un buon equilibrio tra olio e molle. Si comporta bene sia sullo sconnesso che nell'atterraggio dai salti, coricandosi lateralmente in maniera progressiva.



Come visto sull'asfalto, l'agilità nel misto non è proprio il forte di questo genere di modelli. Abbassare la durezza del differenziale posteriore potrebbe aiutare. Personalmente avrei preferito un po' di velocità in più da parte del servo, ma è perchè sono "abituato bene" con i miei, ma giro in altre categorie...



In salita si arrampica bene sull'erba, un po' meno bene sulla terra. Tenendo conto che le gomme fornite sono per usarlo ovunque, la cosa è accettabile, ma se volessimo girare su terra, forse è meglio optare per gomme con un battistrada più marcato.
Una cosa che ho notato delle gomme di serie è che non fanno quel fastidioso effetto pizza (si stringono di lato e si allargano come la pizza lanciata in aria dal pizzaiolo) che riduce il contatto col terreno







Nei salti il modello si presenta equilibrato. Ben bilanciato, con la batteria che ho messo non rilevo un particolare rollio. Ha la tendenza a picchiare un po' di muso se si lascia il gas (anche se la frenata automatica al rilascio è a 0 di serie), ma basta tenerne un filo che va via piatto. Atterrare di muso non è il massimo (ed io me ne intendo), ma anche con queste temperature il modello non sembra aver riportato danni. Non sfiderei la sorte comunque...






Dopo 15 minuti o poco più il cut off interviene dapprima rallentando il modello per poi fermarlo. Misurando il voltaggio siamo intorno ai 3.3v/cella

L'interno del modello, dopo la prova, non sembra molto sporco



Magari incollando sul bordo inferiore della carrozzeria (nella parte laterale) la gomma che fa da guarnizione per le finestre ed autocostruendosi dei passaruota, va ancora meglio...

Come modello da divertimento, ha assolto egregiamente al suo dovere, dimostrandosi robusto, divertente, equilibrato. Come dicevo, "pecca" un po' di velocità, ma non è un buggy 4wd e non ha le marce (che non sarebbe brutto.... ).
Permettetemi di dire una cosa... I due led rossi davanti non c'entrano niente... Era meglio 4 bianchi davanti (o anche 2) e i 2 rossi dietro.

Dopo questa prima prova, il modello pare esserne uscito incolume, nonostante il sottoscritto e Gozer... Più avanti lo smonteremo e faremo un controllino per vedere le condizioni, e poi via verso altre avventure (e, spero, altri video migliori)

Per il momento, prova superata!

__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-02-17, 11:22 AM   #12
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Piccolo aggiornamento da Norimberga. Hanno presentato la versione NX del monster. Sul sito Team Magic Model Industrial Co. Ltd. - Team Magic TM510003G c'è una piccola presentazione e basta per ora. A vedere le poche e piccole foto, parrebbero aver cambiato la carrozza, messo l'alettone dietro (si vedono subito queste modifiche... Potrei farle...) e spostato i led rossi al loro posto, e cioè in coda...
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-02-17, 12:47 AM   #13
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito Manutenzione

Stasera sono riuscito a ritagliarmi un po' di tempo da dedicare all'E5 per vedere i danni riporati dalla prima uscita. E, già che ci siamo, pulizia e manutenzione. Purtroppo il tempo a disposizione non è tantissimo e mi sono concentrato sullo smontaggio del posteriore.
Il modello si presentava un po' inzaccherato dalla fanghiglia all'esterno, ma pulito dentro.





Pulirla è semplice,con vari metodi, tipo pennello o scottex e sgrassatore.

Ho scoperto che la carrozza si è tagliata in zona cassone. Purtroppo in quel punto è molto sottile e magari è meglio rinforzarla.



Ad un primo sguardo nella parte inferiore , non si notano particolari segni degli urti sui sassi. qualcuno sul paraurti anteriore a causa delle musate prese, ma niente di eccezionale.



Per smontare il modello avrete bisogno di chiavi da 2 e 2,5mm e una chiave per smontare i dadi di 5mm. Se poi avete una chiave esagonale con testa sferica da 2.5mm vi risparmierete un po' di lavoro. Ottimo il fatto che, per la maggior parte delle viti abbiano usato viti da 2.5 mm, meno problemi di viti rovinate. Ed una parte di queste lavora con dadi in metallo.
Da buon modellista ho deciso di non guardare il manuale per vedere se il modello è progettato con un buon senso logico.


Per smontare il gruppo posteriore dovrete svitare 5 viti ed il gruppo sarà separato dal resto del modello. Le viti sono 2 sotto, 2 sopra è una longitudinale nascosta dal supporto carrozza che, sostanzialmente, fissa un puntalino di rinforzo. Per togliere questa vite senza rimuovere l'esc vi serve la chiave esagonale sferica. In caso si può smontare il supporto carrozzeria sempre con la sferica.



Ora... per arrivare al differenziale mancano ancora una decina di viti da smontare. 4 da 2mm dello skid plate ed il resto da 2.5mm.



Con un po' di pratica, complessivamente arriveremo al differenziale in meno di 20 minuti.

Corona e pignone del differenziale, così come gli ingranaggi interni sono tutti in metallo. Il differenziale è già correttamente spessorato di fabbrica







A naso l'anteriore è molto simile, per cui non credo ci saranno grosse sorprese.

Che dire... La manutenzione si è dimostrata un po' meno rapida che in altri modelli dedicati alla pista in cui il tempo di riparazione è molto importante (nello stesso tempo che impieghiamo a smontare questo, su tanti buggy smontiamo, rifacciamo il diffo e rimontiamo tutto), ma a vedere le plastiche ed i componenti in metallo sono di ottima qualità (a quanto visto finora) e ciò comporta un allungamento dei tempi della manutenzione straordinaria del modello.
Tra le altre cose, ho smontato l'upper deck per verificare le viti. Delle 8 viti che lo fissano al telaio, le uniche 2 viti fissate nell'alluminio (supporto diffo e motore) avevano il frenafiletti. Ció conferma che il modello è stato assemblato con cura e testa, cose non scontate su una RTR. E nessuna vite o dado era bloccata.

Per il momento non credo si possa chiedere di più a questa RC... Se il tempo sarà clemente potrò approfondire e fare altre prove, foto e video
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...

Ultima modifica di cava; 06-02-17 a 01:12 AM
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-02-17, 11:38 PM   #14
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito Manutenzione - 2

Stasera, complice l'assenza della moglie, mi sono armato di avvitatore ed ho proseguito lo smontaggio per manutenzione. Ricordo che l'avvitatore è comodo. Ma potente... Anche alla potenza minima e con la frizione su "1" rischia di spanare le viti. Sarebbe meglio tirare le viti a mano...

Direi di partire dalla parte centrale...
Innanzitutto possiamo scollegare le luci anteriori ed il servo dalle prolunghe fissate all'upperdeck



I cavi di prolunga passano sotto ai semiassi, protetti da un carter in plastica, quindi dobbiamo staccare le prolunghe dall'upperdeck



La terza presa può essere usata per alimentare una ventola da mettere sul motore

Possiamo ora sganciare il motore dal regolatore. Semplicemente basta sfilare i cavi, togliere le due viti del fissacavi e smontare il motore



Come detto in precedenza, il regolatore è protetto da un carter in plastica su cui si può inserire un fitro a maglia fine per proteggere la ventola dalla terra e dallo sporco



L'ESC è ben fissato all'upperdeck. Per il momento lo lasciamo li...

L'interruttore dell'ESC è fissato al telaio con 2 viti ed il cavo passa sotto la scatola della ricevente



Nello smontare l'upperdeck ho scoperto una terza prolunga per led ove collegare i led posteriori, visti nel modello presentato a Norimberga.



Si deve meglio in questa foto, dove vediamo il palo rigido centrale con lo spazio per montare il differenziale centrale. Spicca la corona in acciaio sul palo.





Aproposito di upperdeck... Ricordate che avevo detto che le viti che andavano sul supporto motore avevano il frenafiletti?



Arriviamo ora alla ricevente, che è protetta nella sua scatolina e chiusa con 6 viti. I cavi non passano direttamente nella scatolina, ma ci sono delle prolunghine ed i passaggi sono sigillati





Passiamo ora a smontare l'anteriore. Come per il posteriore, abbiamo 4 viti che fissano il blocco anteriore al telaio più una 5a centrale.



Ma l'anteriore è la parte che dovrebbe assorbire i maggiori impatti. Per questi il modello è progettato con il paraurti anteriore fissato sotto la cellula frontale, girando poi di 180° arrivando a fissarsi alla torre ammo tramite due viti passanti che vanno a fissarsi ad un puntone di rinforzo che insiste sul telaio e, contemporaneamente, sulle colonnine del salvaservo.
Dobbiamo quindi smontare questo "insieme del paraurti". Per fare ciò, dobbiamo tagliare la fascetta che fissa il filo dei led frontali e poi passa attraverso la torretta ammo.



Basterebbe far passare il filo un paio di giri nella torretta ed inserirlo nella presa.



Il dietro del paraurti con i fili si presenta così:



Una volta rimosse le ulteriori 5 viti, abbiamo in mano tutto il gruppo anteriore.



Notiamo che la cassa del differenziale frontale è fissata ad una piastrina che monta il salvaservo tramite 2 lunghe viti passanti. E' poi questa piastrina che è attaccata al telaio. La plastica sembra bella e robusta.



Una volta smontata si presenta così:



Come si (intra)vede in questa foto, i tiranti dello sterzo sono fissati al salvaservo (ed ai mozzi) con un uniball a vite e, per sicurezza, nella parte inferiore sono fissati anche con dei dadini. In questo caso non c'è il frenafiletti, ma ho provveduto io...



E, nella foto, si vedono 2 dei pochi pezzi in ergal (6 o 7, perni e viti escluse) del modello.

4 viti ed apriamo la cassa del differenziale, identico al posteriore. Anche questo spessorato



Una volta aperto il differenziale, notiamo tutti gli ingranaggi in metallo



Non l'ho svuotato e smontato perchè al momento non ho sottomano l'olio 7000 da rimettere dentro.

Rimontato tutto, il mezzo funziona...
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-02-17, 12:03 AM   #15
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,323
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Ho avuto pochi monster in passato.... tutti RTR. Un CEN MG16, un Kyosho Dodge RAM, entrambi 1/10 a scoppio. Un Cen Genesis, un mostro 1/8 gigantesco ma sotto alcuni aspetti mal progettato (soprattutto il selettore marcia avanti e marcia indietro) e la cui manutenzione era molto più laboriosa (ricordo ancora le oltre 30 viti di ogni frame laterale). Da ultimo, l'unico altro monster elettrico è il revino che è in scala più piccola e completo di batteria e costa una 70ina di euro in meno. Se lo confrontassi con lui, ma anche con altri monster della stessa casa che ho potuto vedere, questo sembra molto più robusto, da una diversa sensazione di solidità nel maneggiarlo. Certo, ci sono monster 1/10 di fascia bassa ma anche altri monster nella stessa scala ma di fascia alta (la stessa a cui appartiene questo Team Magic E5). Ed è proprio con questi che dovremmo confrontare questo modello. Purtroppo non ho questi modelli, quindi al momento posso solo dirmi molto contento del modello nel complesso. Sia come plastiche, che come struttura e progettazione che come materiali e soluzioni scelte per la trasmissione.

Ho notato una cosa, facendo alcune prove... Fintanto che la radio è accesa ed il comando del gas è a 0, il modello si muove libero. Se spegniamo la radio, il modello risulta leggermente frenato, anche per questioni di sicurezza. Cosa molto apprezzata

L'unica cosa che, come già detto più volte, non mi è piaciuta proprio è il telecomando. Soprattutto per l'implementazione delle funzioni e la mancanza di un manuale. Logico, la mia opinione è in parte offuscata dal fatto che non è il mio primo modello e non è il mio primo telecomando. L'attuale, pur essendo vecchiotto fa ancora il suo sporco lavoro. Però la radio è la cosa più personale del modellista. Difatti alcune radio di fascia alta sono modificabili ed adattabili anche nell'impugnatura oltre che nei comandi. Tanto per fare un esempio, ero qualche tempo fa da un negoziante con un amico e stavamo guardando le radio, qualora la mia decidesse di salutarmi. Ho provato un paio di Spektrum, Hitec (l'ultimo modello, carino) e un paio di Futaba... Per la mia mano, la migliore come ergonomia erano le Futaba. Per il mio amico la Spektrum... Per cui in parte è molto soggettivo...
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...
cava non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
recensione, teammagic

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
[Recensione] VRX Rangster (Monster Truck 1:10) jinkazama82it Monster Truck elettrici 174 22-08-19 02:22 AM
Motore brushless per Monster Truck 1.8 tanazzo Automodelli elettrici 1/8 Off Road 5 10-01-16 03:53 PM
E-Revo Brushless 1/8 4WD Monster Truck Frankemme Automodelli elettrici 1/8 Off Road 6 23-03-13 07:38 PM
monster truck hsp brushless savio Monster Truck elettrici 1 02-03-13 09:14 AM
BUGGY Brushless team magic M8 ER JR RTR 1/8 fabio74 Automodelli elettrici 1/8 Off Road 23 11-04-12 07:09 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:23 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play