Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 05-02-17, 11:47 PM   #13
cava
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,384
cava  una fonte luminosa a cui riferirsi!cava  una fonte luminosa a cui riferirsi!cava  una fonte luminosa a cui riferirsi!cava  una fonte luminosa a cui riferirsi!cava  una fonte luminosa a cui riferirsi!cava  una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito Manutenzione

Stasera sono riuscito a ritagliarmi un po' di tempo da dedicare all'E5 per vedere i danni riporati dalla prima uscita. E, gi che ci siamo, pulizia e manutenzione. Purtroppo il tempo a disposizione non tantissimo e mi sono concentrato sullo smontaggio del posteriore.
Il modello si presentava un po' inzaccherato dalla fanghiglia all'esterno, ma pulito dentro.





Pulirla semplice,con vari metodi, tipo pennello o scottex e sgrassatore.

Ho scoperto che la carrozza si tagliata in zona cassone. Purtroppo in quel punto molto sottile e magari meglio rinforzarla.



Ad un primo sguardo nella parte inferiore , non si notano particolari segni degli urti sui sassi. qualcuno sul paraurti anteriore a causa delle musate prese, ma niente di eccezionale.



Per smontare il modello avrete bisogno di chiavi da 2 e 2,5mm e una chiave per smontare i dadi di 5mm. Se poi avete una chiave esagonale con testa sferica da 2.5mm vi risparmierete un po' di lavoro. Ottimo il fatto che, per la maggior parte delle viti abbiano usato viti da 2.5 mm, meno problemi di viti rovinate. Ed una parte di queste lavora con dadi in metallo.
Da buon modellista ho deciso di non guardare il manuale per vedere se il modello progettato con un buon senso logico.


Per smontare il gruppo posteriore dovrete svitare 5 viti ed il gruppo sar separato dal resto del modello. Le viti sono 2 sotto, 2 sopra una longitudinale nascosta dal supporto carrozza che, sostanzialmente, fissa un puntalino di rinforzo. Per togliere questa vite senza rimuovere l'esc vi serve la chiave esagonale sferica. In caso si pu smontare il supporto carrozzeria sempre con la sferica.



Ora... per arrivare al differenziale mancano ancora una decina di viti da smontare. 4 da 2mm dello skid plate ed il resto da 2.5mm.



Con un po' di pratica, complessivamente arriveremo al differenziale in meno di 20 minuti.

Corona e pignone del differenziale, cos come gli ingranaggi interni sono tutti in metallo. Il differenziale gi correttamente spessorato di fabbrica







A naso l'anteriore molto simile, per cui non credo ci saranno grosse sorprese.

Che dire... La manutenzione si dimostrata un po' meno rapida che in altri modelli dedicati alla pista in cui il tempo di riparazione molto importante (nello stesso tempo che impieghiamo a smontare questo, su tanti buggy smontiamo, rifacciamo il diffo e rimontiamo tutto), ma a vedere le plastiche ed i componenti in metallo sono di ottima qualit (a quanto visto finora) e ci comporta un allungamento dei tempi della manutenzione straordinaria del modello.
Tra le altre cose, ho smontato l'upper deck per verificare le viti. Delle 8 viti che lo fissano al telaio, le uniche 2 viti fissate nell'alluminio (supporto diffo e motore) avevano il frenafiletti. Ci conferma che il modello stato assemblato con cura e testa, cose non scontate su una RTR. E nessuna vite o dado era bloccata.

Per il momento non credo si possa chiedere di pi a questa RC... Se il tempo sar clemente potr approfondire e fare altre prove, foto e video
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non obbligato e non presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...

Ultima modifica di cava; 06-02-17 a 12:12 AM
cava non  in linea   Rispondi quotando