Vecchio 28-01-17, 06:55 PM   #1
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 7,540
mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!
predefinito [Recensione] TEKNO EB48.3

Dicembre 2016 ha visto l'arrivo sul mercato del nuovo modello di casa Tekno, la EB48.4, buggy brushless in scala 1:8.

Una buona parte dei negozianti in Italia e all'estero, e la stessa Tekno negli USA, hanno messo in atto una campagna di sconti sul modello precedente, la EB48.3 con prezzi di circa 430 dollari negli USA, divenuti suppergù 430 euro in Europa. Ho cercato di trovarla in EU (dagli USA a 430 dollari, le spese di spedizione, la dogana... mi compravo la nuova da noi e mi costava meno) ma purtroppo tutti gli store che avevano aderito all'offerta erano rimasti a secco di modelli. Scartata quindi l'idea di regalarla al Fabio per Natale, sotto l'albero ho combinato con qualcosa d'altro.
Guarda te, il giorno di Santo stefano arriva una mail da Wartelle, negozio francese, che mi avvisa della disponibilità di un modello. Vado sul sito e... c'è! Bene, la volta prima che mi avevano scritto non ero stato abbastanza lesto nel gestire la cosa. Adesso che è troppo tardi invece eccola lì. Che faccio? eh, che faccio, striscio la carta, ecco che faccio. Doppio regalo al Fabio che ringrazia e incassa.



La scatola è arrivata il tre di gennaio e la prima cosa che mi son chiesto è stata: cosa salvo dei ricambi?
Rapido controllo al telaio.





Praticamente identici, sovrapponibili, stessi fori, giusto qualche fresata diversa. Non male, il modello prevede tutta l'elettronica montata sulla paratia di destra. Poche viti e si sfila tutto. Poter sfilare tutto da un modello, buttarlo sull'altro con tempo stimato di pochi minuti potrebbe essere una gran cosa. Peccato che non tutte le plastiche siano compatibili. I braccetti di sicuro no, il resto me lo controllerò con calma.

Questa mattina ho finito di sistemare la vecchia EB48, pronta per il nuovo ruolo di "muletto" e dopo pranzo mi son buttato sulla nuova ancora in scatola.

Il manuale è molto ben fatto, poche note in inglese, indicazione di dove serve mettere frenafiletti, grasso, olio, trafiletti a bordo pagina con l'indicazione della misura di viti, cuscinetti, rondelle, spessori. Diciamo che è allineato agli standard delle altre case; step ben definiti, al momento sono arrivato alla bag E e tutto torna, tutto diviso nelle buste, non si deve correre a cercare parti in altri sacchetti, non avanza nulla da usarsi "più in là". A prova di modellista distratto.

Come sempre all'inizio si mette mano ai differenziali; olio suggerito dal manuale 5000 per tutti e tre. Olio usato dal mastino, 7000 anteriore e centrale, 5000 al posteriore. Forse era meglio provarla come consigliato, ma sto cercando di applicare quello che abbiamo capito del vecchio modello.



Grasso, frenafiletti, olio ammortizzatori e olio differenziali presenti nel kit.





Il manuale suggerisce di portare il livello dell'olio ad 1mm dalla sommità della cassa, e dopo aggiungere l'ultimo planetario e chiudere. Obbedisco, anche se di solito ne mettevo meno, limitandomi ad arrivare a coprire la crociera.



Completati i tre differenziali, si passa ad assemblare anteriore e posteriore all'interno delle casse.



Questa è l'anteriore





poi la posteriore







Un corretto montaggio del differenziale all'interno della cassa, il giusto utilizzo degli spessori, un pò di orecchio e a volte anche lo smontare una volta di più se non si è ben convinti sono tutto quello che serve per avere una coppia conica felice. Se la coppia conica è felice siamo tutti più sereni.

Particolarità di questo modello, come anche del precedente, soprattutto per quelli come me ( e sono tanti) che provengono da montaggi di modelli classici (mugen, kyosho, mantua) a scoppio... il differenziale nella cassa va girato dal lato opposto rispetto a quello che sono le solite abitudini. Guardate il manuale, sempre, e non date mai nulla per scontato.

ed eccole insieme, le casse esterne sono diverse tra di loro e cambia l'angolo di uscita del bicchierino.



In ultimo, per oggi, il supporto alettone



di scatola, solo giocando con quanto montato sul modello, quindi senza aver bisogno di cercare insertini in giro per la cassetta, sono ottenibili tre diversi gradi di downforce e quattro diverse posizioni per l'alettone.

In questo caso, montaggio come suggerito dal manuale.



alla prossima.
__________________
Passati i 55, ho smesso di contarli

Ultima modifica di mastino; 24-09-17 a 02:07 PM
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-01-17, 10:10 PM   #2
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,384
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Bella. se non fosse per i segni dei downstop non si capirebbe quale telaio è quello nuovo e quale quello vecchio...
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-01-17, 11:30 PM   #3
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 7,540
mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!
predefinito



allora, giusto che una immagine val più di mille parole:



Lo step successivo ci porta a completare il gruppo posteriore con l'apertura di due bag; bracci, tiranti cardani, barra di torsione, fuselli e trascinatori



tutto molto classico e già visto. Plastiche massicce, piastrine in ergal con inserti in plastica per la modifica di antisquat e convergenza.





La finestrella per poter leggere la misura della barra. Rispetto all'adesivino mugen che dura quel che dura, una finezza. Sull'altra macchina la scritta è ancora lì, dopo due anni



questi li rimettiamo via, speravo fossero tutti di scorta ma in realtà è prevista una stampata unica per anteriore e posteriore, vedremo cosa avanza.



arriva il momento di metter mano ai cardani



vado matto per i similMIP che mi ricordano tanto quelli in uso anche sulle mugen fino alla 7. Ora la versione 7R è approdata al sistema simile a quello Kyosho, e anche la EB48.4 si è adeguata alla moda. Se non che i pilotoni stranieri di Mugen pare stiano testando i vecchi simil MIP...
Vaaa bene, io mi tengo stretti questi; peseranno qualcosa di più, non avranno la stessa scorrevolezza... ma prima di buttarli passa una vita.







nulla di straordinario nemmeno lato fusello, cuscinetto grande interno, piccolo esterno



perno di bloccaggio del trascinatore con sede per il grano



e trascinatore in ergal alleggerito



i tiranti superiori con filettatura destro/sinistra per la regolazione del camber completano il tutto







e per oggi direi che la chiudiamo qui.
__________________
Passati i 55, ho smesso di contarli

Ultima modifica di mastino; 24-09-17 a 02:18 PM
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-01-17, 11:46 PM   #4
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,384
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Domanda... Tra i 2 gusci del gruppo anteriore e gruppo posteriore hai messo qualcosa per sigillare? Io di solito non metto niente, poi una volta ho letto del grasso "apposito" e l'avevo messo quando ho fatto il WIP della LRP ma su una mia in uso mai. E deterioramenti precoci non ne ho visti (va da sé che il fattore "c" conta...)
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-01-17, 12:01 AM   #5
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 7,540
mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!
predefinito

intendi tra i due semigusci, per sigillare? no, mai messo nulla, nemmeno sulle mantua che avevano i semigusci da passare a carta vetra... e non ho mai nemmeno trovato una istruzione che me lo richiedesse, tranne quella del rough rider originale ( o forse era il sand scorcher) che voleva il silicone; le parti li sono in "die cast".
__________________
Passati i 55, ho smesso di contarli
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-01-17, 12:57 AM   #6
Utente Senior
 
L'avatar di blackcat
 
Registrato dal: Apr 2005
residenza: Firenze
Messaggi: 2,168
blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!
Thumbs up

Ottimo mastino
La Tekno è uno dei pochi buggy che mi intriga oltre la media, e non è nemmeno di moda. Potrebbe essere il modello ideale per me, che mi innamoro sempre di bellissime ciofeche
mi sembra così concreta, senza fronzoli o cose messe lì solo per moda.

Una curiosità: ma Tekno è proprio Tekno-Tekno?
Nel senso... Fa parte di qualche gruppo? ha un reparto produzione tutto suo o ad esempio per lo stampaggio delle plastiche si appoggia a qualche colosso?


Per cava: mai messo alcunché nel punto di giunzione dei semigusci della cellula differenziale. Invece lo mettevo tra cellula e telaio su vecchi buggy che non avevano l'o-ring. O ancora meglio chiudevo la finestra sulla cellula con un pezzo di nastro americano, così oltre a tenere lontana la polvere evitavo di imbrattarmi quando smontavo retrotreno/avantreno per manutenzione.
__________________
Massimo Turrà
blackcat non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-01-17, 10:38 AM   #7
Utente
 
L'avatar di kuter
 
Registrato dal: Mar 2010
residenza: Castiglione Delle Stiviere (MN)
Messaggi: 579
kuter inizia ad ingranare.
predefinito

Io mettevo un filo di grasso nero al momento di chiudere le casse differenziale della Losi 3.0, così era consigliato e così facevo, credo per prevenire la polvere?!? Mah, chissà...

Inviato dal mio LG-D802 utilizzando Tapatalk
__________________

kuter non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-01-17, 01:50 PM   #8
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 7,540
mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da blackcat Visualizza il messaggio
Ottimo mastino
La Tekno è uno dei pochi buggy che mi intriga oltre la media, e non è nemmeno di moda. Potrebbe essere il modello ideale per me, che mi innamoro sempre di bellissime ciofeche
mi sembra così concreta, senza fronzoli o cose messe lì solo per moda.

Una curiosità: ma Tekno è proprio Tekno-Tekno?
Nel senso... Fa parte di qualche gruppo? ha un reparto produzione tutto suo o ad esempio per lo stampaggio delle plastiche si appoggia a qualche colosso?

Il Fabio usa la tekno dal 2015; modello in versione 1 parzialmente aggiornata alla 2. Comprata già montata, ma intonsa. pronti via e ci lascia la coppia conica al posteriore... oddio, mi son detto, siamo a posto. In realtà ho sostituito quella, già che c'ero ho perseguito nell'aggiornmamento alla release 2 di tutto la trasmissione al retrotreno (quindi coppia conica aggiornata, cassa differenziale aggiornata, cuscinetti maggiorati) e in due anni mai avuto un guasto o una rottura. Periodicamente sostituivo un cuscinetto qua e uno là. Una volta mi sono accorto di avere la trasmissione che girava a rovescio, secondo il manuale. Secondo le mie abitudini era giusta... ( vedi la nota di sopra, mica lo dicevo tanto per dire...) e anche quella è una condizione che ci si trascinava dal primo proprietario; colpa mia che non l'ho aperta subito e che i manuali li guardo si e no. L'unico appunto sono gli spazi per l'elettronica, l'ESC in particolare. Il nostro Toro ci sta al pelo pelo, anzi ho dovuto aprirlo e modificare l'uscita del cavo alla ricevente per non rischiare di strusciarlo contro il cardano centrale. Per il resto il modello ci piace, ben bilanciato, strettissimo, assolutamente non di moda anche se ora lo leggo in mano a Zanchettin, in Veneto, e noto una certa rincorsa al modello "come quello del pilotone" da parte dei piloti della zona. Sobrio, niente carbonio ne plastichini colorati, una carrozzeria sempre la stessa nelle versioni 1, 2 e 3. Insomma, a me il macinino piaceva da prima, e nemmeno mi son comprato l'ultima versione. Tekno non penso si appoggi a nessun altro gruppo e non so se produce in proprio le parti. Ho avuto qualche contatto con loro per tramite email e sono sempre disponibili a perder tempo appresso ad un modellaro domenicale. Io avevo buttato l'occhio ai loro prodotti quando proponevano i kit di elettrificazione dedicati a modelli di altri brand, ai tempi della mbx6, poi si son messi a produrre un proprio modello, affiancato nel tempo dalla verisone nitro, dal truggy, dallo short track... Venduta la X6 del Fabio e accattata la Tekno. E ora siamo qua.
__________________
Passati i 55, ho smesso di contarli
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-01-17, 03:53 PM   #9
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 7,540
mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!
predefinito

Chiuso in un angolo il posteriore, i giochi ricominciano con il gruppo anteriore



schema pressochè simile, si comincia montando la barra vincolata alla cassa, si prosegue con i bracci inferiori, si recuperano gli inserti alle piastrine di regolazione, si assemblano i cardani...



Anche all'anteriore, barra da 2,4mm. di diversa forma.



Il sistema di sterzo lavora con C-hub e fusello, tutto in plastica. Gli snodi muovono su boccole.







la sterzata viene limitata da vite e spessori



boccole tra C-hub e fusello



e tra c-hub e braccio inferiore





poi una follia di brugoline a bloccare le viti, che sul vecchio modello non c'erano





i tiranti superiori



e il gruppo completato





passiamo al salvaservo



molto classico, se tralasciamo il fatto che 8 cuscinetti su un salvaservo sono anche troppi. io avrei guidato la piastrina ackermann con delle sempolici boccole. Più semplici da tenere efficienti.







Ora attrezziamoci perchè si comincia a montare i gruppi sul telaio. All'anteriore si collega il salvaservo con la cellula







Una mezza delusione il bumper anteriore, il vecchio proseguiva sotto al telaio proteggendolo dall'usura.



Al centrale la novità è il sistema scomponibile; non sarà più necessario smontare tutto il motor mount per arrivare ad avere in mano il differenziale





Il lungo cardano che trasmette il moto all'anteriore, lavorato con sezione massima a 5,2mm e minima a 4,2 (misure prese alla buona, calibro centesimale e occhiali sporchi).



un paio di o'ring per non far cantare troppo il tutto





e alla fine anche il posteriore trova spazio sul telaio



qui, cardano super corto

__________________
Passati i 55, ho smesso di contarli

Ultima modifica di mastino; 25-09-17 a 12:10 AM
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-01-17, 03:54 PM   #10
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 7,540
mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!
predefinito

ed ecco a cosa siam giunti





fin qua, oltre a tutto quel che abbiamo trovato in scatola, ho aggiunto due o'ring e la protezione posteriore per il telaio



visto che non c'è la stessa cosa per l'anteriore ne metterò una simile anche lì.



Step successivo, gli ammortizzatori. Diciamo che ci pensiamo un altro giorno, serve luce e pazienza per mettere insieme quattro ammortizzatori decenti. Roba da next weekend. Magari durante la settimana prendo in mano le plastiche del battery tray...
__________________
Passati i 55, ho smesso di contarli

Ultima modifica di mastino; 25-09-17 a 12:12 AM
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-01-17, 02:17 AM   #11
Utente Senior
 
L'avatar di blackcat
 
Registrato dal: Apr 2005
residenza: Firenze
Messaggi: 2,168
blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!
Thumbs up

Eh, ricordavo più o meno tutta la storia.
Anche perché seguo con curiosità questo marchio fin dal suo debutto. Il primo telaio che tiraron fuori fu una mezza rivoluzione perché si trattava del primo buggy "pro" ad essere stato progettato per motorizzazioni elettriche, mentre tutte le altre in circolazione erano conversioni più o meno riuscite delle sorelle a scoppio!!!


Bella, bella, bella.
La prima sensazione che trasmette è quella di essere tanto robusta quanto scattante
Però ho trovato una cosa che non mi piace: il sistema di viti e grani per fermare le C anteriori. Sistema a mio parere meno pratico e affidabile di altri.
Invece la piastrina convergenza posteriore dei bracci anteriori inferiori in quale maniera è assicurata al telaio?
Sulla carrozza... bene che non l'abbiano cambiata. Hai visto quella nuova della nitro? Strana e originale, ci vuole un po' per abituare l'occhio


P.s.: ma il fabio guida e basta oppure ti da una mano nei montaggi?
No perché fra i modelli che usi tu, quelli che usa lui, quelli che compri/monti/modifichi per non usarli... qui c'è da assumere un montatore full time
__________________
Massimo Turrà
blackcat non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-01-17, 07:06 AM   #12
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 7,540
mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!
predefinito

I grani di blocco delle viti... non li ho capiti. Le viti mordono nella plastica e non mi aspetto che si possano svitare, almeno in nessun modello che ho montato non è mai capitao che si svitasse una vite dalla C o dal fusello. Hanno aggiunto i grani per una questione di sicurezza, immagino.
Le piastrine di regolazione sono tutte fissate alle casse differenziale e non al telaio, come anche sulla mbx7 e sulla precedente Tekno.

Il Fabio non aiuta... ma nemmeno quando si tratta di caricare le batterie. Passa, butta un occhio distratto ma nemmeno guarda come è fatto il modello. lo porta a spasso quando serve e basta.
__________________
Passati i 55, ho smesso di contarli

Ultima modifica di mastino; 25-09-17 a 12:13 AM
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-01-17, 01:46 PM   #13
Utente Senior
 
L'avatar di blackcat
 
Registrato dal: Apr 2005
residenza: Firenze
Messaggi: 2,168
blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!blackcat è una brava persona!
predefinito

La piastrina anteriore del retrotreno però è bloccata tramite dentino che si innesta sul telaio. Quella posteriore dell'avantreno invece non riesco a vedere se arriva a poggiare (incastrandosi) sui bordi del telaio stesso.
__________________
Massimo Turrà
blackcat non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-01-17, 04:42 PM   #14
Utente
 
Registrato dal: Aug 2013
residenza: Chivasso (TO)
Messaggi: 804
madqwerty emana un'aura potente attorno a se!madqwerty emana un'aura potente attorno a se!madqwerty emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

gran bel WIP / recensione , anche il modellone ben merita ma evito giudizi e commenti, non andrei oltre al colore delle plastiche

ma Fabio, è tuo figlio ?

Ultima modifica di madqwerty; 30-01-17 a 04:46 PM
madqwerty non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-01-17, 10:20 PM   #15
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 7,540
mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!mastino è un nome conosciuto a tutti!
predefinito

eggià, il Fabio è il figlio.

La piastrina anteriore posteriore, e scusate l'impiccio, si incastricchia a bordo telaio







Vedi mad, la mia a differenza della tua, oltre alla scala è nera e non bianca. Modelli con le plastiche bianche ne ho avuti due; una mantua "Peugeot 405 T16"



e una Traxxas Radicator.



Vendute in gioventù ( o quasi) e ancora me ne pento.
__________________
Passati i 55, ho smesso di contarli

Ultima modifica di mastino; 25-09-17 a 12:15 AM
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Actros tekno Pinza92 Statico Showroom 1 09-04-16 09:42 PM
Nuovo vestito Tekno EB48 kuter Automodelli elettrici: foto e video 0 24-05-14 09:28 PM
tekno rc:come funghi chi piu ne ha piu ne mette tom1 Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 12 20-01-14 10:59 PM
Tekno NB48 dark Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 15 03-06-13 08:30 PM
EB48 Electric 1/8th 4WD Buggy - Tekno RC [automodelli elettrici] verrazz0 News dal mondo del modellismo 32 10-05-12 02:58 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 09:37 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play