Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Tecniche modellistiche navali > Attrezzature, materiali e macchinari
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 28-10-10, 07:25 PM   #1
Utente Senior
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Ischia
Messaggi: 1,234
Telese è un newbie...
predefinito COLLE e loro utilizzo

Gentili Amici Modellisti, vorrei provare con Voi a fare un "manualetto" delle varie colle esistenti sul mercato e del loro utilizzo e delle loro caratteristiche. Io inizio con quelle che conosco, spero che Voi provvediate ad "arricchire" il manualetto:
1) PRITT stick colla per carta (gelatinoso di colore bianco-trasparente): serve per attaccare la carta sul legno da ritagliare con il seghetto a mano od elettrico); ha la caratteristica di non alterare o ondulare il foglio di carta che viene attaccato sul legno; si stacca anche dopo asciugata con faciltà.
2) VIVANIL liquido di colore bianco che diventa quasi trasparente dopo l' essiccazione (esistono diverse "marche" di vivanil, sicchè con tale denominazione si classifica più un "tipo" di colla che un prodotto od una marca specifica): serve per attaccare Legno su legno; ha la caratteristica di penentrare nei pori del legno facendo corpo unico tra i due pezzi da incollare; molto resistente per legare ed incollare pezzi di legno, non è molto utile per attaccare legno con altri materiali (tipo ferro, ottone, eccetera); asciuga (il tipo tradizionale) in 15-20 minuti e serve una nottata per andare "a regime"; esistono tipi più rapidi per l' incollaggio (mediante 5 minuti); facile da scartavretrare anche se assume un aspetto gommoso; con panno bagnato è possibile nell' immediatezza eliminare i residui eccedenti; nel modelismo ha diverse funzioni, allungato molto con acqua, colorato, dà l' effetto pece, eccetera;
3) ALIFATICA di colore avorio: come il vinavil asciuga (quella rapida) in 5 minuti, si scartavetra bene perchè si indurisce più del vinavil (non ha l' essenza gommosa dopo l' essiccazione); attacca bene legno/legno, molto meno bene legno/metalli; tende a coprire i buchi in cui è posta
4) UHU fila come la mozzarella sciolta; sulla plastica trasparente (tipo mica) lascia un alone opaco
5) ATTACK liquido (con pennellino da spalmare sulle parti da attaccare): di colore assolutamente trasparente, asciuga cristallizzando; non mi sembra vi siano difficoltà a rimuoverlo scartavretarando; asciuga in 10 secondi; per mia esperienza attacca bene legno/legno, metallo/metallo, legno/metallo con la stessa forza e la stessa intensità, densità e caratteristica; difficile da "manovrare" e posizionare una volta attaccati i pezzi;
6) BOSTIK tradizionale
7) MILLECHIODI

Vi invito a completare, integrare, migliorare descrivendo le Vostre esperienze fatte con le varie colle in modo che il modellista neofita - come me - saprà quale utilizzare e come, per ogni singolo caso e materiale. E con quali risultati.
Grazie
Cordialità
Ulisse
__________________
Ulisse
Telese non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-10-10, 10:32 PM   #2
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,831
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Riguardo alle colle:

NEOPRENICA: (Bostik classico, ma non solo) Di colore solitamente giallastro. Viene spalmata su entrambe le superfici da incollare e dopo 3 - 4 minuti esse vanno messe a contatto e l'incollaggio a quel punto è immediato. Incolla legno - legno; legno - gomma/plastica; gomma/plastica -gomma/plastica; superfici metalliche piane - superfici piane di altri materiali. Tenace e resistente (è la colla con la quale si incollano le suole di gomma delle scarpe) ma poco agevole da utilizzare su piccole superfici: dopo un po' dita, legno e qualsiasi altra cosa nel raggio di qualche decina di centimetri da essi diventano un agglomerato unico in espansione esponenziale.

CIANACRILATO IN GEL: (Attack, ma non solo) Trasparente. Ha le stesse caratteristiche del cianacrilato liquido descritte da Luigi, ma - apportando un po' di materiale tra le superfici da incollare - è particolarmente indicato per i materiali porosi come il legno. Incolla in 5-10 secondi. Va adoperato in piccolissime quantità, altrimenti i vapori lasciano un alone bianco sulle superfici.

CIANACRILATO LIQUIDO RITARDATO: ha le stesse caratteristiche del cianacrilato liquido descritte da Luigi, con attenuazione del difetto tipico di queste colle, ossia la velocità di presa. Esistono vari livelli di "ritardo": ho adoperato sia il 10-15 secondi che il 15-20 secondi (aumentando il tempo, aumenta anche la densità), venduti in flaconcino a beccuccio. Durante questa "attesa" è possibile riposizionare i pezzi.

COLLA SPRAY: trasparente, in bomboletta. Si utilizza per incollare carta o cartone fra di loro o su legno od altra superficie piana; ad esempio (io l'ho fatto) i disegni delle ordinate sul compensato: una spruzzata sul foglio di carta (come se fosse da verniciare), poi appoggio sul compensato ed incollaggio efficace, preciso, completo ed immediato. Meglio usarla all'aperto e con foglio di giornale protettivo, perchè incolla ovunque arriva. Mani, peli, fogli, foglie, fiori, polvere compresi (anche tra di loro)

EPOSSIDICA BICOMPONENTE: (Bison, ma non solo) E' una resina trasparente che si attiva mescolando in parti uguali due liquidi che vengono forniti in una siringa a pistone unico e doppio corpo. Si preleva la quantità che serve, la si mette su una superficie, si mescolano bene le due componenti e da quel momento ci sono 5-10 minuti di tempo per utilizzare il prodotto, dopo i quali diventa sempre e rapidamente più duro e inutilizzabile. Una trentina di minuti per una presa superficiale, qualche ora per l'incollaggio definitivo, che è forte, tenace, molto robusto. Si incolla quasiasi cosa a qualsiasi altra senza alcun alone residuo (tranne, ovviamente, eventuali sbavature verificatesi al momento della stesura del velo di resina sulle superfici)
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-10-10, 01:23 PM   #3
Utente Senior
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Ischia
Messaggi: 1,234
Telese è un newbie...
predefinito

Allora stiamo realizzando il

MANUALE DELLE COLLE:
Tipologie - Uso - Caratteristiche - Funzioni

1) PRITT stick colla per carta (gelatinoso di colore bianco-trasparente): serve per attaccare la carta sul legno da ritagliare con il seghetto a mano od elettrico); ha la caratteristica di non alterare o ondulare il foglio di carta che viene attaccato sul legno; si stacca anche dopo asciugata con faciltà.
2) VINAVIL liquido di colore bianco che diventa quasi trasparente dopo l' essiccazione (esistono diverse "marche" di vinavil, sicchè con tale denominazione si classifica più un "tipo" di colla che un prodotto od una marca specifica): serve per attaccare Legno su legno; ha la caratteristica di penentrare nei pori del legno facendo corpo unico tra i due pezzi da incollare; molto resistente per legare ed incollare pezzi di legno, non è molto utile per attaccare legno con altri materiali (tipo ferro, ottone, eccetera); asciuga (il tipo tradizionale) in 15-20 minuti e serve una nottata per andare "a regime"; esistono tipi più rapidi per l' incollaggio (mediante 5 minuti); facile da scartavretrare anche se assume un aspetto gommoso; con panno bagnato è possibile nell' immediatezza eliminare i residui eccedenti; nel modelismo ha diverse funzioni, allungato molto con acqua, colorato, dà l' effetto pece, eccetera;
3) ALIFATICA di colore avorio: come il vinavil asciuga (quella rapida) in 5 minuti, si scartavetra bene perchè si indurisce più del vinavil (non ha l' essenza gommosa dopo l' essiccazione); attacca bene legno/legno, molto meno bene legno/metalli; tende a coprire i buchi in cui è posta
4) ALIFATICA di colore tipo legno: più liquida e fluida di quella di colore avorio, asciuga quindi con più tempo; ha la caratteristica di essere più gommosa della precedente, ma lascia uno strato negli interstizi (tra listello e listello) un riempimento color marroncino chiaro.come se fosse tavola. Va bene tra legno e legno; non è buona tra legno e metallo.
5) UHU fila come la mozzarella sciolta; sulla plastica trasparente (tipo mica) lascia un alone opaco
6) CIANOACRILATO - ATTACK liquido (con pennellino da spalmare sulle parti da attaccare): di colore assolutamente trasparente, asciuga cristallizzando; non mi sembra vi siano difficoltà a rimuoverlo scartavretarando; asciuga in 10 secondi; per mia esperienza attacca bene legno/legno, metallo/metallo, legno/metallo con la stessa forza e la stessa intensità, densità e caratteristica; difficile da "manovrare" e posizionare una volta attaccati i pezzi;
7) NEOPRENICA (Bostik classico, ma non solo): Di colore solitamente giallastro. Viene spalmata su entrambe le superfici da incollare e dopo 3 - 4 minuti esse vanno messe a contatto e l'incollaggio a quel punto è immediato. Incolla legno - legno; legno - gomma/plastica; gomma/plastica -gomma/plastica; superfici metalliche piane - superfici piane di altri materiali. Tenace e resistente (è la colla con la quale si incollano le suole di gomma delle scarpe) ma poco agevole da utilizzare su piccole superfici: dopo un po' dita, legno e qualsiasi altra cosa nel raggio di qualche decina di centimetri da essi diventano un agglomerato unico in espansione esponenziale.
8) CIANACRILATO IN GEL: (Attack, ma non solo) Trasparente. Ha le stesse caratteristiche del cianacrilato liquido descritte da Luigi, ma - apportando un po' di materiale tra le superfici da incollare - è particolarmente indicato per i materiali porosi come il legno. Incolla in 5-10 secondi. Va adoperato in piccolissime quantità, altrimenti i vapori lasciano un alone bianco sulle superfici.
9) CIANACRILATO LIQUIDO RITARDATO: ha le stesse caratteristiche del cianacrilato liquido descritte da Luigi, con attenuazione del difetto tipico di queste colle, ossia la velocità di presa. Esistono vari livelli di "ritardo": ho adoperato sia il 10-15 secondi che il 15-20 secondi (aumentando il tempo, aumenta anche la densità), venduti in flaconcino a beccuccio. Durante questa "attesa" è possibile riposizionare i pezzi.
10) COLLA SPRAY: trasparente, in bomboletta. Si utilizza per incollare carta o cartone fra di loro o su legno od altra superficie piana; ad esempio (io l'ho fatto) i disegni delle ordinate sul compensato: una spruzzata sul foglio di carta (come se fosse da verniciare), poi appoggio sul compensato ed incollaggio efficace, preciso, completo ed immediato. Meglio usarla all'aperto e con foglio di giornale protettivo, perchè incolla ovunque arriva. Mani, peli, fogli, foglie, fiori, polvere compresi (anche tra di loro)
11) EPOSSIDICA BICOMPONENTE: (Bison, ma non solo) E' una resina trasparente che si attiva mescolando in parti uguali due liquidi che vengono forniti in una siringa a pistone unico e doppio corpo. Si preleva la quantità che serve, la si mette su una superficie, si mescolano bene le due componenti e da quel momento ci sono 5-10 minuti di tempo per utilizzare il prodotto, dopo i quali diventa sempre e rapidamente più duro e inutilizzabile. Una trentina di minuti per una presa superficiale, qualche ora per l'incollaggio definitivo, che è forte, tenace, molto robusto. Si incolla quasiasi cosa a qualsiasi altra senza alcun alone residuo (tranne, ovviamente, eventuali sbavature verificatesi al momento della stesura del velo di resina sulle superfici).

Aspettiamo altri approfondimenti per arricchire il Manuale
Cordialità
Ulisse
__________________
Ulisse
Telese non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-11-10, 09:21 AM   #4
Utente
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 354
Luiss è un newbie...
predefinito

Hemm... Scusate la domanda un po' particolare, ma la colla tipo vinavil ha una scadenza? Io ho un barattolo da un kg, aperto un anno e mezzo fa. Visto che l'ho tenuto ben chiuso e in un cassetto in casa, la colla è ancora buona? Sulla confezione (che tra l'altro è un barattolo di "campione", che mi hanno danno prima di comprarne una quantità maggiore) non vi è portata nessuna scadenza. Ho provato a incollare a croce due pezzetti di noce larghi 12mm... ma proprio in questo momento ho provato a staccarli... si sono staccati senza nessuna fatica! Azz... mi sa che la colla è da buttare!
Cavoli! Praticamente ho mi sono risposto da solo alla mia domanda
__________________
La vita è come un hobby; grande o piccolo che sia, se curato nei minimi particolari, darà grandi soddisfazioni. (Luigi M.)
Disse il saggio all'allievo: in combattimento, non affidare i tuoi sensi alla fortuna... Perché se non hai culo perderai di sicuro!
Luiss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-11-10, 09:53 AM   #5
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,831
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Se la colla vinilica è ancora bianca e fluida.... è perfetta! Non solo: se dovesse mai seccarsi in superficie, rimuovi la patina e recupera la colla liquida sottostante, che sarà rimasta perfetta e pronta all'uso. Qualche info supplementare sull'utilizzo:

- l'incollaggio perfetto, se la colla viilica non è a presa rapida e le condizioni di impiego sono quelle ordinarie, ce l'hai il giorno dopo. I tempi si abbreviano (anche notevolmente) se i pezzi da incollare sono sotto pressa o morsetto e quanto più la temperatura è elevata: incollaggi che normalmente richiedono molte ore possono risolversi in pochi minuti se i legni vengono pressati a caldo durante l'incollaggio (cosa che avviene normalmente nell'industria del legno)

- il tipo di incollaggio che hai tentato tu è micidiale: due pezzi di legno semplicemente appoggiati a croce mettono a dura prova qualsiasi colla. Se li metti affiancati o ci fai un incastro (rispettando i tempi di presa completa), vedrai che le cose cambieranno radicalmente.

Trink
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-11-10, 10:57 AM   #6
Utente
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 354
Luiss è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da trinchetto Visualizza il messaggio
Se la colla vinilica è ancora bianca e fluida.... è perfetta! Non solo: se dovesse mai seccarsi in superficie, rimuovi la patina e recupera la colla liquida sottostante, che sarà rimasta perfetta e pronta all'uso. Qualche info supplementare sull'utilizzo:

- l'incollaggio perfetto, se la colla viilica non è a presa rapida e le condizioni di impiego sono quelle ordinarie, ce l'hai il giorno dopo. I tempi si abbreviano (anche notevolmente) se i pezzi da incollare sono sotto pressa o morsetto e quanto più la temperatura è elevata: incollaggi che normalmente richiedono molte ore possono risolversi in pochi minuti se i legni vengono pressati a caldo durante l'incollaggio (cosa che avviene normalmente nell'industria del legno)

- il tipo di incollaggio che hai tentato tu è micidiale: due pezzi di legno semplicemente appoggiati a croce mettono a dura prova qualsiasi colla. Se li metti affiancati o ci fai un incastro (rispettando i tempi di presa completa), vedrai che le cose cambieranno radicalmente.

Trink
Ciao! La colla è bianca e fluida, e non presentava ancora nessuna pellicola essiccata sopra. Mi sono dimenticato alcuni particolari i due pezzi li ho tenuti pressati con una molletta di quelle per modellismo per tutta la notte, e stamattina si sono staccati senza il minimo sforzo. Non vorrei che il tipo di colla che ho non è adatta a legni duri! Comunque ho rifatto di nuovo l'esperimento incollando 2 pezzi di compensato di pioppo. Stasera vedrò il risultato. La colla è a presa rapida, 5 minuti, ma sarà completamente essiccata per stasera.
A dir la verità mi sembra strano il comportamento di tale colla. Mio padre produceva serramenti in legno e ti assicuro che per scollare due pezzi sbagliati era davvero difficile! Si rompeva il legno ma non la parte incollata, ma forse dipendeva dal legno, che era pino.
Stasera vedrò il risultato del test!
Grazie dei consigli!!
__________________
La vita è come un hobby; grande o piccolo che sia, se curato nei minimi particolari, darà grandi soddisfazioni. (Luigi M.)
Disse il saggio all'allievo: in combattimento, non affidare i tuoi sensi alla fortuna... Perché se non hai culo perderai di sicuro!
Luiss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-11-10, 02:59 PM   #7
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,831
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

il comportamento che hai descritto è davvero strano! Se la colla vinilica è liquida, deve funzionare .... anche su legno duro! E se è a presa rapida, in 15 minuti è già assai tenace.

Fai un tentativo anche dopo averla mescolata bene. Una prova empirica la puoi fare anche sul dorso della mano: una leggera patina di colla deve essicare in poco tempo e venire via sottoforma di pellicola.

trink

p.s. Ti ricordi se, quando hai aperto il barattolo, la colla funzionava bene?
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-11-10, 11:07 PM   #8
Utente
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 354
Luiss è un newbie...
predefinito

Stasera ho provato a separare i due pezzi di multistrato di pioppo. Come volevasi dimostrare, non si sono scollati anzi, si sono rotti, ma il punto con la colla è saldato. Cavoli... non vorrei che la colla non sia adatta al legno duro! Per togliermi ogni dubbio riprovo a incollare i due pezzi di noce!
Sinceramente non ricordo se la colla funzionava bene o no quando la usai!
__________________
La vita è come un hobby; grande o piccolo che sia, se curato nei minimi particolari, darà grandi soddisfazioni. (Luigi M.)
Disse il saggio all'allievo: in combattimento, non affidare i tuoi sensi alla fortuna... Perché se non hai culo perderai di sicuro!
Luiss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-11-10, 07:24 AM   #9
Utente
 
Registrato dal: Aug 2010
Messaggi: 103
gennaropirozzi è un newbie...
predefinito Tracce di colla

Ciao Ulisse,
mi occorre un consiglio: ho applicato il doppio fasciame con sottili listelli di noce e colla vinilica, lasciando tracce di colla sui listelli. Come rimuovere in modo delicato le tracce di colla senza rovinare il fasciame ?
Grazie





Quote:
Originariamente inviata da Telese Visualizza il messaggio
Gentili Amici Modellisti, vorrei provare con Voi a fare un "manualetto" delle varie colle esistenti sul mercato e del loro utilizzo e delle loro caratteristiche. Io inizio con quelle che conosco, spero che Voi provvediate ad "arricchire" il manualetto:
1) PRITT stick colla per carta (gelatinoso di colore bianco-trasparente): serve per attaccare la carta sul legno da ritagliare con il seghetto a mano od elettrico); ha la caratteristica di non alterare o ondulare il foglio di carta che viene attaccato sul legno; si stacca anche dopo asciugata con faciltà.
2) VIVANIL liquido di colore bianco che diventa quasi trasparente dopo l' essiccazione (esistono diverse "marche" di vivanil, sicchè con tale denominazione si classifica più un "tipo" di colla che un prodotto od una marca specifica): serve per attaccare Legno su legno; ha la caratteristica di penentrare nei pori del legno facendo corpo unico tra i due pezzi da incollare; molto resistente per legare ed incollare pezzi di legno, non è molto utile per attaccare legno con altri materiali (tipo ferro, ottone, eccetera); asciuga (il tipo tradizionale) in 15-20 minuti e serve una nottata per andare "a regime"; esistono tipi più rapidi per l' incollaggio (mediante 5 minuti); facile da scartavretrare anche se assume un aspetto gommoso; con panno bagnato è possibile nell' immediatezza eliminare i residui eccedenti; nel modelismo ha diverse funzioni, allungato molto con acqua, colorato, dà l' effetto pece, eccetera;
3) ALIFATICA di colore avorio: come il vinavil asciuga (quella rapida) in 5 minuti, si scartavetra bene perchè si indurisce più del vinavil (non ha l' essenza gommosa dopo l' essiccazione); attacca bene legno/legno, molto meno bene legno/metalli; tende a coprire i buchi in cui è posta
4) UHU fila come la mozzarella sciolta; sulla plastica trasparente (tipo mica) lascia un alone opaco
5) ATTACK liquido (con pennellino da spalmare sulle parti da attaccare): di colore assolutamente trasparente, asciuga cristallizzando; non mi sembra vi siano difficoltà a rimuoverlo scartavretarando; asciuga in 10 secondi; per mia esperienza attacca bene legno/legno, metallo/metallo, legno/metallo con la stessa forza e la stessa intensità, densità e caratteristica; difficile da "manovrare" e posizionare una volta attaccati i pezzi;
6) BOSTIK tradizionale
7) MILLECHIODI

Vi invito a completare, integrare, migliorare descrivendo le Vostre esperienze fatte con le varie colle in modo che il modellista neofita - come me - saprà quale utilizzare e come, per ogni singolo caso e materiale. E con quali risultati.
Grazie
Cordialità
Ulisse
gennaropirozzi non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-11-10, 01:18 PM   #10
Utente Senior
 
L'avatar di Mario97
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Torino
Messaggi: 1,665
Mario97 è un newbie...
predefinito

Molto utile questa discussione!

E' l'enigma che si pongono spesso i neofiti!

Mario97
__________________
"Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me." Immanuel Kant.
Mario97 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-11-10, 02:11 PM   #11
Utente
 
L'avatar di zakimor
 
Registrato dal: Jan 2010
residenza: napoli
Messaggi: 797
zakimor è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da gennaropirozzi Visualizza il messaggio
Ciao Ulisse,
mi occorre un consiglio: ho applicato il doppio fasciame con sottili listelli di noce e colla vinilica, lasciando tracce di colla sui listelli. Come rimuovere in modo delicato le tracce di colla senza rovinare il fasciame ?
Grazie
lana d'acciaio a grana fine
__________________
ich bin der Admiral......haben Sie mich erkannt?
zakimor non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-11-10, 02:31 PM   #12
Utente Senior
 
L'avatar di Mario97
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Torino
Messaggi: 1,665
Mario97 è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da zakimor Visualizza il messaggio
lana d'acciaio a grana fine
Grazie per il consiglio!
__________________
"Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me." Immanuel Kant.
Mario97 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-11-10, 06:55 PM   #13
Utente Senior
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Ischia
Messaggi: 1,234
Telese è un newbie...
predefinito

Gentile Gennaropirozzi (nome napoletano o addirittura ischitano !?) scusa il ritardo nella risposta ma solo oggi ho letto la tua domanda. Sicuramente farei tesoro di quanto suggerito da Zakimor (che ne sa più di me: anch' io utilizzerò da oggi questo metodo). Per la verità fino ad oggi ho utilizzato questi sistemi:
a) panno bagnato d' acqua (o acqua ragia) quando il vinavil è ancora fresco o semi-fresco;
b) taglierino usato a mò di scalpello per eliminare le incrostazioni di colla eccedenti;
c) cartavetrata quando è possibile;
d) feltrino applicato al trapanino ad una velocità medio-alta che elima le parti eccedenti di collante.
Cordialità
__________________
Ulisse
Telese non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-11-10, 07:23 PM   #14
Utente
 
Registrato dal: Aug 2010
Messaggi: 103
gennaropirozzi è un newbie...
predefinito

Grazie Ulisse,
(io, rigorosamente napoletano di spaccanapoli). Ho provato subito con la lana di vetro: strepitoso! Grazie a Zakimor.

E' magnifica questa discussione tutta napoletana !
gennaropirozzi non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-11-10, 09:24 PM   #15
Utente Senior
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Ischia
Messaggi: 1,234
Telese è un newbie...
predefinito

Proverò anch' io il sistema Zak
Cordialità
__________________
Ulisse
Telese non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
colle lodi'95 Statico - Kits, Info e Varie 7 11-12-09 11:20 AM
colle corsaro1750 Attrezzature, materiali e macchinari 26 10-11-09 11:08 AM
informazione su colle da usare fravada Statico - Kits, Info e Varie 8 14-04-09 08:08 PM
Colle!! titiro Attrezzature, materiali e macchinari 12 25-02-08 02:59 PM
[colle] SOS colla michele147 Statico - Kits, Info e Varie 7 19-12-06 03:21 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:52 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play