Vecchio 30-09-07, 01:36 PM   #1
Utente Junior
 
Registrato dal: Sep 2007
residenza: Roma
Messaggi: 35
thestork è un newbie...
predefinito Dubbi su fasciame e ponti

Salve a tutti, come gia' detto in una precedente discussione sto realizzando (almeno ci provo!) un modello della Race Horse della Sergal. Ho appena finito di applicare il primo fasciame e a questo punto ho alcuni dubbi:
-devo applicare subito il secondo fasciame?
-per i ponti devo fare una doppia copertura prima con listelli di tiglio e poi con quelli di noce, oppure ne basta solo una?
-quale è il modo per realizzare quelle aperture quadrate (scusate ma non ne conosco il nome) all'altezza del ponte, praticate sulla murata alta del faciame?
Scusate se non sono stato abbastanza chiaro, grazie a tutti in anticipo.

Patrizio
thestork non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-09-07, 05:31 PM   #2
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Lo scopo di usare due strati di fasciame è quello di non far vedere le imperfezioni che si possono presentare sul primo livello. Quindi se hai degli avvallamenti riempili con lo stucco oppure se ci sono dei rigonfiamenti appiattiscili con la cartavetra. Una volta che lo scafo ha raggiunto una sagoma soddisfacente puoi passare all'applicazione del secondo strato.

Per quanto riguarda i ponti dipende da quello che hai a disposizione e da quello che vuoi ottenere. Cosa ti fornisce il kit per la realizzazione del ponte (listelli di essenza diversa, falso ponte o qualche altra cosa)?

Infine le aperture per i cannoni vanno prima disegnate sul fasciame e poi realizzate. Ti consiglio di fare questo lavoro già ora (sul primo fasciame) proprio per poter correggere eventuali imperfezioni successivamente. Io faccio dei buchetti ravvicinati con il trapano e poi con un tagliabalsa rimuovo le piccole parti di listello tra un buco e l'altro. Alla fine si ottiene un'apertura grossomodo quadrata da raffinare con un raspino a sezione rettangolare (oppure con carta vetra) in modo da ottenere la forma desiderata.
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-09-07, 11:55 PM   #3
Utente Junior
 
Registrato dal: Sep 2007
residenza: Roma
Messaggi: 35
thestork è un newbie...
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Ciao Red, ti ringrazio per i tuoi utilissimi consigli, come al solito.Per quanto riguarda il ponte ho gia fissato i falsi ponti, ed adesso le istruzioni mi dicono di ricoprire con listelli di tiglio (tra parentesi non presenti nella confezione! ).
Non ritieni esteticamente piu' gradevole ricoprirlo con quelli di noce piuttosto che con quelli chiari di tiglio?

Per quanto riguarda il secondo fasciame, quale tipo di colla va' utilizzata: la vinilica, la alifatica o la cianocrilica?

Grazie a tutti per i consigli e l' aiuto.
thestork non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-10-07, 09:51 AM   #4
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Se vuoi impiegare i listelli di tiglio ti consiglio di leggere l'ultimo post di Francis Drake in questo topic

http://www.modellismo.net/cgi-bin/Ul...ID=190031#ID13

io non li ho mai usati, quindi non sono in grado di consigliarti in questo senso. Ho sempre usato i listelli che ho trovato nei kit, nel mio caso erano di tanganica, e il contrasto con il color noce delle murate lo trovo molto gradevole dal punto di vista estetico. Per avere un'idea del lavoro che faccio sul ponte guarda il wip

http://www.modellismo.net/cgi-bin/Ul...P=1&SID=190040

ti segnalo i post 2 e 7.

Per incollare il secondo fasciame puoi usare la stessa colla impiegata per il primo. Io preferisco colle a presa rapida per non tenere in posizione i listelli (sottilissimi) per più di 30 secondi e per questo uso la uhu hart

http://www.bostik.it/p/hart-uhu-71-p.htm

c'è anche chi impiega la colla vinilica intervallata da qualche punto di cianoacrilica per tenere in posizione il listello mentre la colla vinilica fa effetto, ma sono ostile a questo tipo di "schifezze" (non c'è una vera ragione, è solo che non mi piacciono questi miscugli).
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-10-07, 10:34 PM   #5
Utente Junior
 
Registrato dal: Sep 2007
residenza: Roma
Messaggi: 35
thestork è un newbie...
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Ciao a tutti ragazzi, ho terminato di applicare il secondo fasciame e mi accingo ad applicere i listelli per i ponti.
Lo scafo va comunque scartavetrato ,come gia' fatto come il primo fasciame, nonostante i listelli siano solo da 0,5?

Vi chiedo questo perche' spero di non aver combinato un danno! Malauguratamente ho cominciato a passare una carta vetrata molto fine sullo scafo par lisciarlo ed eliminare tracce di colla che era fuoriuscita, ma mi sono reso conto che il colore del legno(noce) appariva sempre piu' chiaro!!! Ho scartavetrato pochissimo ma il legno sembra piu' chiaro. Vi prego ditemi che e' normale e che con la verniciatura o la lucidatura tutto si risolve!!!

Mi potreste consigliare come e con cosa verniciare(se va' verniciato ) lo scafo ed i ponti? La barca non e' verniciata colorata, ma e' di colore legno al naturale(chissa se mi spiego...bah)
Perche su un sito ho letto che va' verniciato con il tresparente opaco, mentre un negoziante mi ha consigliato di appicare e lucidare con una classica crema o cera per mobili.

Scusatemi se vi riempio di domande ma è la mia prima vera nave. AIUTO
CIAO
thestork non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-10-07, 11:43 PM   #6
Utente
 
L'avatar di aerojo
 
Registrato dal: May 2007
residenza: Caserta
Messaggi: 367
aerojo è un newbie...
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Ciao provo a risponderti.
Il colore più chiaro del legno scartavetrato potresti risolverlo pulendo il legno con un pennello e/o un panno.
Inoltre se devi verniciare con colori scuri, quindi non legno al naturale, il problema non ci sarebbe.
Sulla questione di che colore scegliere, bhe quello dipende dalle reference che hai sulla nave o quello che dice la scatola di montaggio.
Personalmente ho usato il modente color noce e poi trattato lo scafo cn olio di lino cotto.
Comunque aspetta conferma o eventuali chiarimenti anche da Sir. Drake.
Spero di esserti stato utile, alla prossima e vento in poppa
aerojo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-10-07, 09:48 AM   #7
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

The Stork non temere, il colore anemico che assume il legno dopo una scartavetrata è del tutto normale. Nelle mie realizzazioni ho utilizzato finora un lucido trasparente per legno e il risultato lo puoi vedere nelle varie foto del wip della s.maria. Il colore diventa molto più scuro dopo l'applicazione del lucido (prima di passarlo ripulisci lo scafo, come ti suggeriva Aerojo).

Tra qualche tempo sperimenterò qualcosa con olio di lino, ma per adesso non ho idea di quale possa essere il suo effetto.
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-10-07, 11:48 AM   #8
Utente
 
L'avatar di aerojo
 
Registrato dal: May 2007
residenza: Caserta
Messaggi: 367
aerojo è un newbie...
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Beh Luigi tieni conto del mio Bounty, l'effetto è quello dell'invecchiamento, almeno dovrebbe....

http://www.modellismo.net/cgi-bin/Ul...P=3&SID=121682
aerojo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-10-07, 01:44 PM   #9
Utente Senior
 
Registrato dal: Aug 2007
residenza: Roma
Messaggi: 1,009
francisdrake è un newbie...
Invia un messaggio tremite Skype a francisdrake
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Grazie della fiducia accordatami, troppo buoni, troppo buoni...in realtà sto tutto il giorno attaccato alla playstation, rubo foto in internet e di modellismo non capisco un tubo. Però questo lo scoprirete col tempo da soli, io non ve l’ho detto, ok? L'effetto di sbiancamento della carta vetrata è normale, nessun problema. Dopo aver carteggiato, il legno va pulito dalla polvere con abbondante acquaragia, o trementina, che però ha un odore molto più persistente, quindi occhio se lavorate al chiuso. Passatela con un bel pennellozzo largo, in questo modo riuscite a vedere meglio qual'è lo stato reale della superficie dopo la carteggiatura. Una volta soddisfatti del risultato, bisogna pensare al colore. Di legno naturale non se ne parla, non s’è mai visto, almeno fino a tempi recenti, quando sono arrivate vernici chimiche trasparenti protettive. Una volta si usavano resine di origine vegetale e grassi animali, che davano al legno un tono molto scuro. L’unica via è fare delle prove a parte, considerando che il mordente ha bisogno di tempo (giorni) per arrivare ad un colore stabile. Non bisogna avere fretta in questa fase, anche perchè il mordente non si toglie facilmente, in caso di errori. Tenete conto di un fatto importante: gli scafi non venivano verniciati a spruzzo automaticamente, come un’automobile, erano tutto meno che uniformi, quindi non cercate quello che non c’era...manca solo il tocco finale: la sostanza migliore è l'olio di lino, da usare diluito in acquaragia. E’ quello che dona l’aspetto più verosimile, che non è mai il lucido tipo comodino oppure completamente grezzo, ma una via di mezzo. Tutto questo vale per lo scafo, per il ponte va suonata un’altra musica. A presto,
Francis Drake
francisdrake non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-10-07, 10:55 PM   #10
Utente Junior
 
Registrato dal: Sep 2007
residenza: Roma
Messaggi: 35
thestork è un newbie...
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

GRAZIE ragazzi mi avate tirato su di morale!
Credevo di aver combinato un guaio.
Come al solito siete stati molto esaudienti con le vostre risposte.

Ma l'olio di lino va' applicato solo alla fine, ad esempio dopo aver verniciato con un mordente noce o un trasparente opaco?
Lo posso trovare in una semplice ferramenta/brico?

Grazie ragazzi senza di voi non saprei come fare!
thestork non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-10-07, 09:47 AM   #11
Utente Senior
 
Registrato dal: Aug 2007
residenza: Roma
Messaggi: 1,009
francisdrake è un newbie...
Invia un messaggio tremite Skype a francisdrake
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

L'olio di lino va applicato alla fine, dopo il mordente, perchè forma uno strato protettivo sul quale non fa più presa nulla, polvere compresa. Sostituisce il trasparente, che è meglio dimenticare sullo scaffale e destinare ad altri usi...l'aspetto finale è molto più naturale, il legno risulta semilucido, le venature vengono esaltate e ne risulta una specie di "effetto bagnato", com'è giusto che sia per un oggetto che passa la sua vita in acqua. Va diluito al 50% in acquaragia o trementina, così asciuga prima. Si trova facilmente nei ferramenta in lattine da un litro e costa poco. Ciao,
Francis Drake
francisdrake non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-10-07, 10:18 AM   #12
Utente Junior
 
Registrato dal: Sep 2007
residenza: Napoli, Pozzuoli
Messaggi: 82
sean è un newbie...
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Scusatemi, ma io avevo sentito parlare anche di un certo turapori, è usato come sostituto dello stucco o rientra nella fase di pittura del modello?
sean non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-10-07, 10:53 AM   #13
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

dovrebbe essere usato per preparare il legno alla pitturazione.
Anche qui la mia esperienza è inesistente, quindi nn saprei dirti di più...
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-10-07, 11:14 AM   #14
Utente Senior
 
Registrato dal: Aug 2007
residenza: Roma
Messaggi: 1,009
francisdrake è un newbie...
Invia un messaggio tremite Skype a francisdrake
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Meno male che oggi mi fate fare quattro chiacchiere, così mi rilasso, visto che dopo ho una specie di match di wrestling che mi aspetta...allora: il turapori è un prodotto di preparazione per trattamenti con vernici tipo flatting e simili, serve a rendere compatta la superficie, le fibre spezzate si alzano, poi si carteggia e con una seconda passata si ottengono ottime mensole, comodini, doghe per esterni e interni e molto altro. Per oggetti destinati a stare al chiuso e che non necessitano di finitura lucida, può anche essere l'unico trattamento. Il problema di un modello in legno è che una finitura troppo perfetta può essere un difetto (nel mio caso lo è sempre): una finitura lucida non ha molto senso, nella realtà non c'era; eventuali effetti di invecchiamento non possono essere realizzati; le piccole disuguaglianze tra listello e listello, che aumentano il realismo, spariscono; il modello risulta "freddo", impersonale, in definitiva. Fate delle prove, prendete una tavoletta di compensato e rivestitela di listelli, poi simulate su punti diversi i trattamenti che vi incuriosiscono: olio di lino e trementina, cera, turapori e flatting, vernici nitro a spruzzo, robot verniciatori da catena di montaggio Fiat, Raffaello evocato in seduta spiritica che vi svela i segreti della pittura su legno...ciao!
Francis Drake
francisdrake non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-10-07, 11:20 AM   #15
Utente Junior
 
Registrato dal: Sep 2007
residenza: Napoli, Pozzuoli
Messaggi: 82
sean è un newbie...
predefinito Re:Dubbi su fasciame e ponti

Quote:
Francis Drake (18-10-2007 11:14 a.m.):
una finitura lucida non ha molto senso, nella realtà non c'era;
Francis Drake
Approfittando della tua voglia di chiachierare ....^_^
mi collegho a quanto mai detto, e mi\ti\vi chiedo, il colori utilizzati per lo scafo dovrebbero essere matti e non lucidi, vero?
Dunque perchè poi si tende a passare del lucido successivamente alla colorazione?
sean non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:18 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play