Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Modelli Terminati
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 26-11-11, 09:02 PM   #1
Utente
 
L'avatar di Avenger
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Roma
Messaggi: 852
Avenger è un newbie...
predefinito 1° restauro di un vecchio Indiscret

Mia moglie nel suo studio aveva un vecchissimo modello autocostruito che era di suo padre (ma non lo aveva fatto lui, forse un regalo o un acquisto). Era ridotto veramente male.. vele cadute e coperte di polvere e nicotina, alberi spezzati, parti mancanti.. il tutto sotto a 30 anni di polvere e fumo.

Si tratta di uno Sciabecco Francese, l'Indiscret del 1750. Un modello di notevoli dimensioni: cm 100 x 22 x h 60

Apro oggi il cantiere di restauro del modello

Queste sono alcune foto del modello gia ripulito dal grosso della polvere.

E' il mio primo restauro e accetto qualsiasi tipo di consiglio
Icone allegate
1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0364.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0368.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0370.jpg  

1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0371.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0377.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0378.jpg  

1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0380.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0381.jpg  


Ultima modifica di Avenger; 28-11-11 a 08:37 PM
Avenger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-11-11, 11:35 PM   #2
Utente
 
Registrato dal: Jul 2010
residenza: In Romagna
Messaggi: 620
UANCA è un newbie...
predefinito

Se dovessi fare io il restauro di un modello non saprei proprio che pesci pigliare.....Ho visto che hai hai già dato uno sguardo all'incredibile risultato che ha ottenuto Giogenova per cui credo tu abbia da li una buona fonte d'ispirazione, la base di partenza che hai sottomano non mi sembra affatto male. Di primo acchito ti direi di sostituire le catene delle ancore con delle gomene in refe,non è che io ce l'abbia sul personale con le catene dato che te le avevo bocciate anche sulla constitution...., ma in realtà avevano un uso limitato a quell'epoca, in particolare per l'ancora fu introdotta gradualmente non prima del 1820. Anche le vele mi sembrano ben fatte, siccome è stato fatto il rinforzo diagonale per terzarolare ci puoi aggiungere i matafioni senza grandi difficoltà.
Anche se non li conosco benissimo mi piacciono gli sciabecchi .
Buon lavoro Uanca
UANCA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-11, 12:02 AM   #3
Utente
 
L'avatar di Avenger
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Roma
Messaggi: 852
Avenger è un newbie...
predefinito

La parte più intrigante è che mia moglie mi ha autorizzato a fare tutta una serie di modifiche per renderlo più realistico ^^ sto scaricando parecchie immagini di altri modelli e ho trovato delle idee..
Avenger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-11, 09:13 AM   #4
Utente Senior
 
L'avatar di capitan red
 
Registrato dal: Mar 2009
Messaggi: 3,561
capitan red inizia ad ingranare.
predefinito

beh, l'importante da quello che vedo e' che lo scafo non ha probemi ,e questo e' un vantaggio. come Uanca toglierei anch'io le catene ,non mi convincono sullo sciabecco,poi abbiamo gia' GIO che sta restaurando e potrebbe tornare utile nei consigli di cosa adoperare come prodotti.
poi dulcis in fundi,hai carta bianca per eventuali modifiche percio'....

avanti tutta e buon restauro. ciao.
__________________
Dario
_________________________________________
Il mondo e' come il mare: si affoga chi non sa nuotare!
capitan red non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-11, 09:32 AM   #5
Utente Senior
 
L'avatar di Tuvok
 
Registrato dal: Mar 2009
residenza: Bergamo
Messaggi: 4,326
Tuvok inizia ad ingranare.
predefinito

Il restauro e' sempre un lavoro molto delicato. Secondo me ancora piu' delicato e complicato di una costruzione ex novo. Un grosso in bocca al lupo per il tuo lavoro! Seguiro' con molto interesse.

Alex
Tuvok non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-11, 01:02 PM   #6
Utente
 
L'avatar di Avenger
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Roma
Messaggi: 852
Avenger è un newbie...
predefinito

Allora.. Iniziato il restauro. Seguendo anche i consigli del topic di GIO ho pulito il modello con vari solventi, nitro e acquaragia. Ho asportato tutte le sovrastrutture dell'imbarcazione e le ho messe da parte (anche se molte sono da rifare)

Per quanto riguarda lo scafo ci sono solo dei piccoli interventi da fare, il fasciame però è singolo e il collante messo di costa sui listelli ha perso adesione (sempre che ci fosse) infatti tra alcuni listelli si vede dello spazio.

I problemi seri sono sul ponte (realizzato con un foglio di compensato a righe stampate (bleah) e sulle fiancate interne, dove non sono stati rimossi gli scalmotti (enormi e fuori misura) è non ci sono costole o altri rilievi. Si sente la mancanza di piccoli dettagli come porte, finestrelle, pozzetti, tutto fatto con foglietti di compensato liscio dipinto di giallo lucidissimo (colore orrendo tra l'altro).

Inoltre tutto era fuori scala, i cannoni in scala 1:98, le scalette in scala 1:30 la scialuppa in scala 1:50 o giu di lì, le caviglie microscopiche, e l'alberatura arrotondata e grezza... Si direbbe un modello realizzato con quello che era avanzato da altre navi..

Ho deciso di forare il ponte per creare delle profondità e rinforzare lo scafo dall'interno. poi ricoprire i ponte con dei listelli chiari da 3 x 0,5 e creare una costolatura dell'intero scafo.

Questo tanto per iniziare..
Icone allegate
1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0383.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0386.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0392.jpg  

1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0394.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0395.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-img_0396.jpg  

Avenger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-11, 08:49 PM   #7
Utente
 
L'avatar di Avenger
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Roma
Messaggi: 852
Avenger è un newbie...
predefinito

Guardando delle immagin i di un altro sciabecco sono rimasto incantato da alcuni dettagli e da una serie di paiolati di fianco ad ogni cannone, ho deciso di farli anche io e di raddoppiare il numero dei cannoni ravvicinandoli, (molto più realistico come proporzione in scala.)

Posto qualche foto di aggiornamento.
Icone allegate
1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-001.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-005b.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-006.jpg  

1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-008.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-009.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-010.jpg  

Avenger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-11-11, 12:47 AM   #8
Utente
 
L'avatar di giogenova
 
Registrato dal: Dec 2010
residenza: Genova
Messaggi: 348
giogenova è un newbie...
predefinito

Ciao Avenger. Noto che oltre al restauro fai un… “restailing”, avrai belle soddisfazioni anche perché non hai vincoli se restaurare o per far meglio e prima, ricostruire le parti danneggiate. Immagino che considerando le varie aperture sui ponti e conseguentemente un parziale e possibile accesso all’interno dello scafo lo avrai "irrobustito", ove possibile,con una nuova calafattura (ammesso l’avessero fatta in fase di costruzione). Scrivo ciò perché noto nella tua 4° foto del post precedente (se non è un effetto ottico della foto) che il fasciame è “precario” e nel tempo potrebbe peggiorare, se cosi non fosse non considerare quanto sopra ho scritto. Se continuerai a postare foto e commenti in corso di restauro….”curioserò” man mano il tuo lavoro. Ciaooooo alla prox. Giogenova
giogenova non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-11-11, 11:16 AM   #9
Utente
 
L'avatar di Avenger
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Roma
Messaggi: 852
Avenger è un newbie...
predefinito

Ciao GIO... volevo rinforzare dall'esterno stuccando le aperture con collante mescolato a polvere di legno, ma lo scafo è troppo leggero e debole... Hai ragione.. col tempo peggiorerebbe rovinando tutto il lavoro fatto per il restauro-ricostruzione..

Con non pochi problemi (l'unica colla che teneva in tutta la nave era quella che fissava il ponte) sono riuscito a scollare il compensatino e adesso potrò dare una bella rinforzata allo scafo. Grazie per avermi spronato a farlo..

Ne approfitterò anche per realizzare il secondo ponte aperto invece che chiuso da quella orrenda parete con porticine e finestrelle fuori scala.. L'ultima foto è un esempio di come lo vorrei fare.

Continua a darmi consigli e suggerimenti.. Ciao
Icone allegate
1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-011.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-013.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-014.jpg  

1° restauro di un vecchio Indiscret-43_554.jpg  
Avenger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-11-11, 10:16 PM   #10
Utente
 
L'avatar di giogenova
 
Registrato dal: Dec 2010
residenza: Genova
Messaggi: 348
giogenova è un newbie...
predefinito

Ciao Avenger. Se non mi sbaglio dalle foto mi sembra che la calafattura in fase di realizzazionedel modello non era stata fatta , considerando che hai messo a vista l’interno dello scafo, penso sia conveniente farla. Ovviamente ci sono tanti modi per fare la calafattura e penso che se cerchi tra i vari forum non hai che l’imbarazzo della scelta. Non so tu come la fai ( e se la fai) comunque se credi ti possa esssere utile e vuoi vedere come la farei io puoi guardare nella seconda pagina del forum:"navi e velieri work in progress" il mio Wip “Nave normanna “ pag. 2 post 26. Ciao
giogenova non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-11-11, 01:17 AM   #11
Utente
 
L'avatar di Avenger
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Roma
Messaggi: 852
Avenger è un newbie...
predefinito

Ciao GIO, ho gia calafatato lo scafo con vinavil e striscie di cotone.. ho visto che è lo stesso sistema che mi suggerivi ^^ Adesso è molto solido, ci sono due e anche tre strati di tela e colla..

Però in un paio di punti lo scafo ha il fasciame gonfiato che si è scollato e ha formato una piega o un rilievo.. dovrei limare ed eventualmente effettuare una sostituzione dei listelli incriminati non potendoli rimettere in forma, oppure potrei aggiungere dei rinforzi interni alle ordinate, in corrispondenza dei rigonfiamenti, per tirare il fasciame con dei chiodini.

Ultima modifica di Avenger; 30-11-11 a 01:19 AM
Avenger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-11-11, 02:27 PM   #12
Utente
 
L'avatar di Avenger
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Roma
Messaggi: 852
Avenger è un newbie...
predefinito

Il rinforzo dello scafo è venuto bene, duro come il ferro stasera rimonterò il ponte e procederò alla sua copertura con listelli chiari..
Icone allegate
1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-015.jpg   1° restauro di un vecchio Indiscret-restauro-019.jpg  
Avenger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-12-11, 04:26 PM   #13
Utente
 
L'avatar di Avenger
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Roma
Messaggi: 852
Avenger è un newbie...
predefinito

Rimontato il ponte, lo sto ricoprendo con un tavolato chiaro..

dovendo ridipingere tutta la nave, che tipo di colori mi consigliate? Stavo pensando di usare dei colori acrilici (gli stessi che uso per dipingere..).. ma sono aperto a qualsiasi tipo di suggerimento..
Avenger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-12-11, 05:40 PM   #14
Utente Senior
 
L'avatar di pimini
 
Registrato dal: Jun 2010
residenza: Provincia di Milano (sud-est)
Messaggi: 2,547
pimini inizia ad ingranare.
predefinito

Sul legno io mi trovo benissimo con gli acrilici. Uso i flaconcini dell'Americana, hanno ottimi pigmenti e sono molto coprenti, se diluiti si ottengono delle bellissime venature.
__________________
Pier

il mio cantiere: Thomas A. Edison http://www.modellismo.net/forum/navi...struzione.html
pimini non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-12-11, 01:49 AM   #15
Utente
 
L'avatar di giogenova
 
Registrato dal: Dec 2010
residenza: Genova
Messaggi: 348
giogenova è un newbie...
predefinito

... per i modelli antichi uso colori satinati/opachi, uso prevalentemente gli humbrol ma in commercio c'è ampia scelta
giogenova non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Sciabecco francese Indiscret Aeropiccola - Autocostruzione monet63 Navi e velieri Work in Progress 121 26-04-15 11:41 PM
Restauro vecchio kit - sverniciare non sempre e` possibile! lux983 Statico - Kits, Info e Varie 9 18-05-10 03:11 PM
[OT] Auguri vecchio... TONYM73 Statico - Kits, Info e Varie 13 14-07-09 02:05 PM
picco p5...un po vecchio dipydavide Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 4 22-03-09 08:06 PM
Nuevo e vecchio matteo1330 Statico - Kits, Info e Varie 11 08-02-08 09:29 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:43 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play