Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Tecniche modellistiche navali > Attrezzature, materiali e macchinari
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 12-04-09, 10:13 AM   #1
Utente
 
Registrato dal: Apr 2009
Messaggi: 488
Vincenzo75 è un newbie...
predefinito Traforo manuale

Ciao a tutti ho aperto questa discussione perche' ho provato a tagliare un pannello di compensato di pioppo da 4mm con il traforo manuale,ed e' venuto una ciofega,quindi vorrei domandarvi come si usa questo benedetto traforo manuale,bisogna scegliere legni particolari,lame particolari,qualcuno puo' darmi qualche indicazioni per usarlo al meglio con precisione?
Vincenzo75 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-04-09, 10:59 AM   #2
Utente Senior
 
L'avatar di Alby95
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: Reggio Calabria
Messaggi: 1,749
Alby95 è un newbie...
predefinito

Be, se ci riesco io a tagliarlo....comunque dipende dalle lame che usi, per un compensato da 4mm devi usare le lame sottili che sembrano quasi un filo di ferro... comunque di ripeto Riesco a tagliarlo io perfettamente che ho 14 anni!!!!!
Alby95 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-04-09, 11:39 AM   #3
Utente
 
Registrato dal: Apr 2009
Messaggi: 488
Vincenzo75 è un newbie...
predefinito

Ue alby non prendermi in girohai ragione le lame che ho comprato secondo me non sono adatte.Speriamo bene.
Vincenzo75 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-04-09, 03:10 PM   #4
Utente Senior
 
L'avatar di Alby95
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: Reggio Calabria
Messaggi: 1,749
Alby95 è un newbie...
predefinito

Ecco qua alcune foto delle lame adatte a questo compensato: precise e con ottimi risultati, unico inconveniente: Basta un niente per romperle quindi è preferibile usarle molto tese.

Fidati, sono l'ideale

Ciao Alby95
Icone allegate
Traforo manuale-dscn0633.jpg  
Alby95 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-04-09, 07:50 PM   #5
Utente
 
Registrato dal: Aug 2008
residenza: reggio emilia
Messaggi: 329
betelgeuse1900 è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a betelgeuse1900
predefinito

vincenzo, ciao.
Riesci a mettere qualche foto del lavoro che hai fatto? Vediamo quali sono i difetti e quindi ti si può dire come porvi rimedio.
__________________
Floriano
betelgeuse1900 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-04-09, 09:17 PM   #6
Utente Senior
 
L'avatar di Albatros
 
Registrato dal: Sep 2008
residenza: Sant'Angelo Romano
Messaggi: 1,416
Albatros è un newbie...
predefinito

Ciao Vincenzo, ogni arnese ha la sua tecnica.
Esestono lame diverse per il seghetto.
La lama con i denti molto vicini è consigliata per il compensato fino, mentre esistono delle lame con i denti molto più distanziati ed è consigliata per il compensato più spesso.
Inoltre io uso raffreddare spesso la lama del seghetto con la cera di una candela che oltre a raffreddare la lama (e qundi farla durare più a lungo) riduce l'attrito dela lama sul compensato rendendo il taglio meno faticoso.

Il sehetto và utilizzato con molta delicatezza con un moto costante e non troppo veloce.

Mentre taglio ho l'abitudine di sofiare sulla zona di lavoro per tenere la zona pulita dalla segatura.

Mauro
Albatros non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-04-09, 09:52 PM   #7
Utente
 
Registrato dal: Apr 2009
Messaggi: 488
Vincenzo75 è un newbie...
predefinito

Provero' a cambiare lama,quella che ho credo sia troppo grande,poi vi faro' sapere,grazie.
Vincenzo75 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-04-09, 10:09 AM   #8
Utente Senior
 
L'avatar di Alby95
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: Reggio Calabria
Messaggi: 1,749
Alby95 è un newbie...
predefinito

Per un compensato così fino le lame che devo usare sono quelle nella foto, me l'ha consigliato una cosa come 6 falegnami, una decina di modellisti e....i risultati con la tua stessa lama.....ovviamente come già ti hanno detto la lame così piccola deve essere a denti piccoli, non piccola e a denti grandi...così sarebbe la stessa cosa...
Alby95 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-04-09, 10:14 AM   #9
Utente Junior
 
L'avatar di x3non
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: Aprilia
Messaggi: 25
x3non è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a x3non
predefinito

Ciao Vincenzo e buona Pasqua ,
oltre ai consigli avanzati del buon albatros io mi sentirei di darti anche quelli un pò più basilari, visto che sei alla "prima volta" ...
> tieni sempre la lama perpendicolare (in tutte le direzioni) al pezzo che stai tagliando
> non spingere per fare avanzare la lama, tanto ci pensa lei
> quando fai curve molto strette, tipo delle punte (specie se stai lavorando compensato spesso) con la lama cerca di "farti spazio" in corrispondenza della punta, in modo da non doverla arrotondare facendo un movimento continuo
> tendi sempre bene la lama (come ha detto Alby)
> oltre alla misura stai attento al tipo: alcune servono per tagliare il ferro e hanno dei denti tutt'intorno al filo, non solo davanti
> occhio al verso dei denti (punte verso il basso)

spero di non averti dato dei banali consigli, in questo caso ti chiedo scusa

Ancora buona Pasqua... anzi ... pasquetta

Alessio
__________________




x3non non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-04-09, 06:46 PM   #10
Utente
 
Registrato dal: Apr 2009
Messaggi: 488
Vincenzo75 è un newbie...
predefinito

Grazie a tutti credo di aver utilizzato la lama per ferro,domani comprero' quelcosa di meglio,ciaoooo.
Vincenzo75 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-04-09, 08:34 PM   #11
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,831
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Vincenzo75 Visualizza il messaggio
Grazie a tutti credo di aver utilizzato la lama per ferro,domani comprero' quelcosa di meglio,ciaoooo.
se hai scheggiato tutto, no...... hai comprato una lama da legno, ma adatta ai travetti.... Più il legno è grosso e compatto e più i denti devono essere radi e profondi. Mentre per legni sottili o delicati occorre aumentare progressivamente il numero di denti e diminuire la loro profondità. Senza esagerare, altrimenti il taglio sarà assolutamente perfetto, ma ci metterai una vita per realizzarlo. Un seghetto da ferro è perfetto anche per il compensato, ma il lavoro sarà lunghetto.

Un buon compromesso per il compensato è la lama da 25 denti per pollice. Andando oltre, il taglio sarà sempre più "pulito". Andando sotto, sarà sempre più grossolano. Lame da 14 denti per pollice vanno benissimo, ma per tagliare tavolette e tondini.

Trink
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-04-09, 01:25 PM   #12
Utente Senior
 
L'avatar di madamalouise
 
Registrato dal: Mar 2009
residenza: Genova
Messaggi: 2,338
madamalouise è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Albatros Visualizza il messaggio
Ciao Vincenzo, ogni arnese ha la sua tecnica.
Esestono lame diverse per il seghetto.
La lama con i denti molto vicini è consigliata per il compensato fino, mentre esistono delle lame con i denti molto più distanziati ed è consigliata per il compensato più spesso.
Inoltre io uso raffreddare spesso la lama del seghetto con la cera di una candela che oltre a raffreddare la lama (e qundi farla durare più a lungo) riduce l'attrito dela lama sul compensato rendendo il taglio meno faticoso.

Il sehetto và utilizzato con molta delicatezza con un moto costante e non troppo veloce.

Mentre taglio ho l'abitudine di sofiare sulla zona di lavoro per tenere la zona pulita dalla segatura.

Mauro

Il sistema della cera è semplice e brillante come tutte le soluzioni geniali. Me la segno!
Dopo aver tagliato il vascello da 74 garantisco che ci vuole un trucco così...
madamalouise non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-04-09, 01:29 PM   #13
Utente Senior
 
L'avatar di madamalouise
 
Registrato dal: Mar 2009
residenza: Genova
Messaggi: 2,338
madamalouise è un newbie...
predefinito

cari Trinchetto e 3xnon, vi quoto in pieno.
Sono i trucchi basilari, ma MAI BANALI per avere soddisfazione dall'archetto.
Peraltro, direi che con tutti i trucchi possibili, quando si usano le lame numero 1 (quelle sottili come un capello) è ottima tattica predisporne una scorta di almeno 20-25.
madamalouise non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-01-12, 01:34 AM   #14
Utente Junior
 
Registrato dal: Jan 2012
residenza: a casa
Messaggi: 2
samaramorgan è un newbie...
Wink modelli traforo...

Quote:
Originariamente inviata da Vincenzo75 Visualizza il messaggio
Ciao a tutti ho aperto questa discussione perche' ho provato a tagliare un pannello di compensato di pioppo da 4mm con il traforo manuale,ed e' venuto una ciofega,quindi vorrei domandarvi come si usa questo benedetto traforo manuale,bisogna scegliere legni particolari,lame particolari,qualcuno puo' darmi qualche indicazioni per usarlo al meglio con precisione?
piacere sono sarà ..
avrei bisogno di un sito per modelli di traforo in Il Compensato?
ringrazio anticipatamente
samaramorgan non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Archetto da Traforo francisdrake Attrezzature, materiali e macchinari 4 05-02-09 12:51 PM
MANUALE AMUTOMODELISMO teo88 Automodelli a scoppio 42 26-10-07 05:10 PM
Manuale d'uso Kyosho MP 7.5 cico_32 Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 1 03-10-05 08:32 PM
Manuale EZ p 51 Mustang rufus Aeromodelli 1 19-04-05 09:32 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 02:51 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play