Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Navi e velieri Work in Progress
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 08-04-17, 11:31 PM   #31
Utente Senior
 
L'avatar di anallie0
 
Registrato dal: Aug 2015
residenza: Meda
Messaggi: 1,314
anallie0 inizia ad ingranare.
predefinito

Certo che chi li ha tagliati deve averla presa dal rottamaio il cnc al laser.

Inviato con il mio SM-N9005 - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net

anallie0 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-04-17, 11:45 PM   #32
Utente
 
Registrato dal: Nov 2010
residenza: Provincia di Brindisi
Messaggi: 673
grisuzone è un newbie...
predefinito

comunque ho tanta documentazione riguardo i cannoni della La belle nel il mio folto archivio di notizie e foto accumulate in questi 6 anni
ci sarebbero notizie discordi, comunque le guance sarebbero solitamente realizzate in due pezzi per cannoni piu grandi e non quindi per un 4 libbre...
però tutte supposizioni visto che comunque tra il relitto non è stato ritrovato altro.
__________________
Angelo

http://hobbymodellismo.sitiwebs.com/ Date una occhiata al mio sito web... Attenzione è perennemente in Costruzione
grisuzone non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 12:19 AM   #33
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 1,997
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Guardate il cannone da 36 lb pag 135 del libro L'arte del modellismo del Frolich e l'inventario del maestro calafato pag 155 del secondo tomo da Il Vascello da 74 cannoni del Boudriot in base a quelle descrizioni la Belle avrebbe dovuto essere armata con cannoni da 28 o 36 libbre.
Mah!
Cioa
MarioA
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 08:46 AM   #34
Utente Junior
 
Registrato dal: Mar 2017
residenza: catania
Messaggi: 29
guiscardo è un newbie...
predefinito

[QUOTE=marioA;1353718]Guardate il cannone da 36 lb pag 135 del libro L'arte del modellismo del Frolich e l'inventario del maestro calafato pag 155 del secondo tomo da Il Vascello da 74 cannoni del Boudriot in base a quelle descrizioni la Belle avrebbe dovuto essere armata con cannoni da 28 o 36 QUOTE]

Scusa, ma non riesco a trovare un collegamento con il materiale del calafato.
guiscardo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 08:49 AM   #35
Utente Junior
 
Registrato dal: Mar 2017
residenza: catania
Messaggi: 29
guiscardo è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da grisuzone Visualizza il messaggio
.....comunque le guance sarebbero solitamente realizzate in due pezzi per cannoni piu grandi e non quindi per un 4 libbre...
La supposta artiglieria sarebbe stata da 3 e non da 4 (J.B).
guiscardo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 08:52 AM   #36
Utente Junior
 
Registrato dal: Mar 2017
residenza: catania
Messaggi: 29
guiscardo è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da grisuzone Visualizza il messaggio
in che senso diversa.....vuoi dire che quella della monografia è completamente sbagliata?
No. Quella della monografia e' plausibile. Non e' attinente l'immagine postata a titolo di esempio, sebbene "presa a caso".
guiscardo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 02:43 PM   #37
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 1,997
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Per quanto riguarda cannone e affusto (carretta) ci sono state delle interrogazioni su altri forum. Trascrivo (copia incolla) alcune considerazioni fatte da un modellista su Modellisti Navali.
Questo e' il cannone da 4 libbre in bronzo e la ricostruzione dell'affusto presenti al museo di Matagorda.
Come si puo' notare la guancia e' in due pezzi (lo si nota dalle diverse venature del legno) ma non si vedono (dipendera' dalla foto?) gli incastri a dente.



Il volume Artillerie de Mer tratta degli armamenti francesi dal 1650 al 1850.
Ne deriva che dal 1674 al 1758 l'affusto non ha subito differenze costruttive e poichè la Belle e' del 1684 ci siamo come costruzione.
In sostanza quindi la "GUANCIA" va realizzata in due pezzi con due incastri a dente e non in pezzo unico come si evince dalla monografia.



Inoltre ( se li montava), la Belle non poteva avere pezzi da 4libbre. Non ci sarebbe stato spazio per il rinculo e ricarica.
Boudriot presume che, montando pezzi da 3 libbre e considerando di usare le batteria di una sola fiancata, sarebbe stato necessario mettere il canotto in mare e l'attrezzatura di servizio sull'altro lato. Quindi un po' macchinosa la cosa.
Da considerare anche che di palle di cannone sul sito archeologico neanche l'ombra mentre i pezzi da 4 libbre presenti sul relitto fungevano da zavorra.
Il motivo per cui la Belle non potesse montare pezzi da 4 sta nel fatto che ogni pezzo da 4 era lungo 6 piedi. Quindi 12 piedi in totale da un lato e l'altro della barca. La larghezza massima del bastimento era 14 piedi e quindi e' improbabile che montasse pezzi da 4.
Fatte queste considerazioni, posso cominciare realizzazione degli affusti in scala 1;12.
Saranno realizzati 3 cannoni da 3 libbre con affusto da posizionare a tribordo pur avendo La Belle 3 sabordi per ogni fianco. Quindi esattamente come ha fatto Frolich.
Una cosa e' certa, l'incertezza che sulla barca ci fossero cannoni e non invece petriere, molto piu' plausibili. Rimarremo con questo dubbio.
Insomma per concludere le fonti sono un po' discordanti, io lascero' le guance in due pezzi.
SAREBBERO state realizzate in due pezzi invece che SAREBBERO state realizzate in un pezzo unico.
Sono entrambi condizionali, hanno la stessa valenza





Ben detto. Faccio anch'io così.
Ci sono un sacco di modellisti impegnati in vari forum sull esecuzione della Belle. Copierò a tutto spiano!
Ciao Guiscardo. Per quanto riguarda l'artiglieria parte da pag 155 (inventario del maestro calafato) del secondo tomo del Vascello da 74 cannoni
Ciao
MarioA
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 03:04 PM   #38
Utente Junior
 
Registrato dal: Mar 2017
residenza: catania
Messaggi: 29
guiscardo è un newbie...
predefinito

Bravo Mario A., ad ognuno il coraggio delle proprie idee!

P.s: il materiale del capocannoniere inizia a pag. 156 edizione italiana del secondo volume del Vascello da 74 cannoni. Il calafato non c'entra un bel niente.
guiscardo non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 03:11 PM   #39
Utente Senior
 
L'avatar di matiz
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Pisa
Messaggi: 1,100
matiz è un newbie...
predefinito

Mario, per i cannoni di piccolo calibro, fino a 8 libbre (Delacroix docet), gli aloni o fiancate della carretta erano in un sol pezzo, ma se li hai già fatti in due pezzi, lasciali così.



Quote:
Originariamente inviata da marioA Visualizza il messaggio
Per quanto riguarda cannone e affusto (carretta) ci sono state delle interrogazioni su altri forum. Trascrivo (copia incolla) alcune considerazioni fatte da un modellista su Modellisti Navali.
Questo e' il cannone da 4 libbre in bronzo e la ricostruzione dell'affusto presenti al museo di Matagorda.
Come si puo' notare la guancia e' in due pezzi (lo si nota dalle diverse venature del legno) ma non si vedono (dipendera' dalla foto?) gli incastri a dente.



Il volume Artillerie de Mer tratta degli armamenti francesi dal 1650 al 1850.
Ne deriva che dal 1674 al 1758 l'affusto non ha subito differenze costruttive e poichè la Belle e' del 1684 ci siamo come costruzione.
In sostanza quindi la "GUANCIA" va realizzata in due pezzi con due incastri a dente e non in pezzo unico come si evince dalla monografia.



Inoltre ( se li montava), la Belle non poteva avere pezzi da 4libbre. Non ci sarebbe stato spazio per il rinculo e ricarica.
Boudriot presume che, montando pezzi da 3 libbre e considerando di usare le batteria di una sola fiancata, sarebbe stato necessario mettere il canotto in mare e l'attrezzatura di servizio sull'altro lato. Quindi un po' macchinosa la cosa.
Da considerare anche che di palle di cannone sul sito archeologico neanche l'ombra mentre i pezzi da 4 libbre presenti sul relitto fungevano da zavorra.
Il motivo per cui la Belle non potesse montare pezzi da 4 sta nel fatto che ogni pezzo da 4 era lungo 6 piedi. Quindi 12 piedi in totale da un lato e l'altro della barca. La larghezza massima del bastimento era 14 piedi e quindi e' improbabile che montasse pezzi da 4.
Fatte queste considerazioni, posso cominciare realizzazione degli affusti in scala 1;12.
Saranno realizzati 3 cannoni da 3 libbre con affusto da posizionare a tribordo pur avendo La Belle 3 sabordi per ogni fianco. Quindi esattamente come ha fatto Frolich.
Una cosa e' certa, l'incertezza che sulla barca ci fossero cannoni e non invece petriere, molto piu' plausibili. Rimarremo con questo dubbio.
Insomma per concludere le fonti sono un po' discordanti, io lascero' le guance in due pezzi.
SAREBBERO state realizzate in due pezzi invece che SAREBBERO state realizzate in un pezzo unico.
Sono entrambi condizionali, hanno la stessa valenza





Ben detto. Faccio anch'io così.
Ci sono un sacco di modellisti impegnati in vari forum sull esecuzione della Belle. Copierò a tutto spiano!
Ciao Guiscardo. Per quanto riguarda l'artiglieria parte da pag 155 (inventario del maestro calafato) del secondo tomo del Vascello da 74 cannoni
Ciao
MarioA
matiz non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 05:57 PM   #40
Utente
 
Registrato dal: Nov 2010
residenza: Provincia di Brindisi
Messaggi: 673
grisuzone è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da guiscardo Visualizza il messaggio
No. Quella della monografia e' plausibile. Non e' attinente l'immagine postata a titolo di esempio, sebbene "presa a caso".
Certo che l'immagine non è attinente infatti era solo per far vedere la disposizione in due pezzi, comunque concordo con il fatto che sia sicuramente più probabile la sua realizzazione in un solo pezzo dato appunto la dimensione"piccola" dell'affusto, resta comunque appunto il dubbio del perchè al museo è stata realizzata in due pezzi, anche se sinceramente dalla foto non si nota il particolare taglio, ma solo un colore diverso del legname, che fa presupporre che sia in due pezzi...fa presupporre ...appunto...
__________________
Angelo

http://hobbymodellismo.sitiwebs.com/ Date una occhiata al mio sito web... Attenzione è perennemente in Costruzione
grisuzone non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 06:56 PM   #41
Utente Senior
 
L'avatar di anallie0
 
Registrato dal: Aug 2015
residenza: Meda
Messaggi: 1,314
anallie0 inizia ad ingranare.
predefinito

È più probabile che non avessero un asse di legno così alta e l'hanno fatta in più pezzi.

Inviato con il mio SM-N9005 - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
anallie0 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 08:20 PM   #42
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 1,997
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao guiscardo gurda che il capitolo parte da pag 155 ed ha come titolo INVENTARIO DEL MAESTRO CALAFATO. Ho capito che non centra un cavolo, ma è così almeno sul mio.
Ciao Tiziano, vero, però qui sembra si tratti di un 36 libbre. Siccome domani vado a ritirare la monografia de La Belle vedo Boudriot cosa ha previsto.
Ciao
Mario

Ultima modifica di marioA; 09-04-17 a 08:23 PM
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 08:40 PM   #43
Utente Senior
 
L'avatar di matiz
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Pisa
Messaggi: 1,100
matiz è un newbie...
predefinito

I cannoni della Belle sono da tre libbre, ti ho estrapolato lo scritto di Boudriot

Quote:
Originariamente inviata da marioA Visualizza il messaggio
Ciao Tiziano, vero, però qui sembra si tratti di un 36 libbre. Siccome domani vado a ritirare la monografia de La Belle vedo Boudriot cosa ha previsto.
Ciao
Mario
Icone allegate
La Belle Hachette-la-belle-1684-jean-boudriot-00079-cut.jpg  
matiz non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-04-17, 08:59 PM   #44
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 1,997
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao Tiziano. Mah! E' vero, però la carretta esposta al museo è in due pezzi. Per carità, facile che l' avessero fatta cosi per qualche motivo che vattelapesca!
Comunque poco male. Rimane sempre, come in ogni modello di nave antica, il dubbio! Era proprio così? In fin dei conti le monografie verso le quali bisogna fare tanto di cappello possono sgarrare in qualche parte per una errata o travisata interpretazione o supposizione. Errare umanum este e quindi accettiamo quello che i maestri insegnano senza andare a spaccare il capello in due rischiando di farsi male.
Ciao
MarioA
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-04-17, 03:12 PM   #45
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 1,997
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Mi permetto di pubblicare due tipi di petriere: una su carretta o affusto



l'altra su forcella



sono due pezzi d'artiglieria che potevano essere ad avancarica o a retrocarica.
Considerazione: sono pezzi che in retrocarica non abbisognano di essere rinculati per venir caricati.
La petriera in uso a partire almeno dal Cinquecento – di cui abbiamo testimonianze in area veneziana *– è simile a un cannone o a un mortaio: come questi, è realizzata con una fusione di ferro, ma «il cannone petriero era molto più corto e leggero dei cannoni e colubrine suoi pari calibro. La canna era alquanto più sottile e la “camera”, la porzione interna dove si collocava la carica di lancio, era di calibro inferiore». Il suo calibro spazia mediamente tra le 30 e le 300 libbre.
Allego la fotocopia della pagina *103 relativa all armamento della Belle ricavata dalla monografia del Boudriot.



Allora cosa s'è scritto: sembra che non siano state trovate palle di cannone nel sito archeologico, quindi i quattro cannoni di bronzo da 4 libbre, piazzati a modi zavorra,(ovviamente in stiva ndr) erano destinati ad armare uno dei fortini e non la Belle.
Mi sono chiesto: ma la Belle è stata armata?
A seguito di queste considerazioni viene dedotto:
ho previsto quattro petriere per ogni bordo (lato)ma il numero relativamente basso può essere aumentato a cinque o sei elementi.

Queste sono supposizioni fatte dal autore e dai suoi collaboratori
Bene ne faccio una anch'io:
La Belle è fornita di sabordi, tre per bordo. A cosa servirebbero? Non certo *a buttare la spazzatura in mare, ma ad accogliere quattro pezzi d'artiglieria. Facile che per trasportare quattro cannoni di grosso peso *stivati la nave avesse problemi di stabilità e che quindi, essendo scortata da altre navi armate, fossero state sbarcate le artiglierie e relative pallottole. Quindi la supposizione dell impiego di petriere mi sembra moto logico, ma (in presenza dei sabordi) non fissate alle forcelle sulle murate, ma realizzate su carrette.

Essendo supposizioni, credo che ognuno di noi sia libero di farle e di porle in atto.
Che ne dite?
Ciao
MarioA

Ultima modifica di marioA; 04-05-17 a 02:00 PM
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
hachette

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
[ARSENALE] La belle Bela Luis Navi e velieri Work in Progress 277 14-12-17 01:27 PM
La Belle Hachette gabriele84 Navi & Velieri 2 28-09-17 01:36 PM
La belle d'arsenale Hachette michelemagnanimo Navi e velieri Work in Progress 369 09-06-17 05:23 PM
Costruisci La Belle - Hachette gnanni News dal mondo del modellismo 1 22-03-17 02:19 PM
ma che belle!! babyfurious2 Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 7 22-08-08 05:18 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:36 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play