Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 02-01-15, 11:38 AM   #5
Herman902
Utente Senior
 
L'avatar di Herman902
 
Registrato dal: Oct 2014
residenza: Provincia di Modena
Messaggi: 1,552
Herman902 inizia ad ingranare.
predefinito Colorazione F104G e F104S AMI e versioni successive ASA

per orientarsi meglio (vedi foto tabella colori ad inizio pagina).

gli schemi riportati sono quelli in uso dal 1962 al 2005 quando finý il suo servizio attivo ( servizio in prima linea finito nel 2004) con 2 104S ASAM e 2 biposto volarono l'ultima volta per il test center il 27 luglio 2005.

Colorazioni Standart AMI = Aeronautica Militare Italiana
'62-'65
1 Interamente metallo naturale non verniciato solo le ali nella parte superiore in bianco

2 Interamente metallo naturale non verniciato, le ali nella parte superiore i piani di coda e la metÓ inferiore della fusoliera in bianco

Per ambo le versioni di derivazione USA il pannello antiriflesso standart in Verde scuro opaco 34097 striscia in fusoliera rossa, Radome Radar in bianco parte superiore in nero opaco(in alcuni casi oppure verde come il pannello antiriflesso).
Tubo di pitot o metallo naturale o a spirale bianco con linee rosse

Codici di identificazione nel muso della fusoliera sotto il cockpit in nero opaco o semilucido numeri di grandi dimensioni.

'65-primi'70
viene adottata la prima versione della mimetica ''NATO'' prevalentemente F104G
superfici latero-superiori a chiazze:
Grigio mare scuro 2 semilucido 26152
Verde scuro 9 semilucido 24079

superfi inferiori:
inizialmente metallo naturale poi in bianco

Il pannello antiriflesso standart e Radome Radar parte superiore in nero opaco.
parte inferiore del radar bianca.
Tubo di pitot o metallo naturale o a spirale bianco con linee rosse

Codici di identificazione nel muso della fusoliera sotto il cockpit inizialmente in nero opaco poi in bianco opaco e numeri di grandi dimensioni.

primi'70-'93
viene adottata una variazione a bassa visibilitÓ alla normale mimetica ''NATO''
usata prevalentemente sui F104S (in dotazione dal '69 in poi)
superfici latero-superiori a chiazze:
Grigio mare scuro 27 opaco 36132
Verde scuro 9 opaco 34079
le chiazze sono estese nella versione S anche alla parte esterna delle pinne ventrali aggiunte.

superfi inferiori:
Alluminio 32 opaco 37178

Il pannello antiriflesso standart in Verde scuro opaco 34097 e Radome Radar parte superiore in nero opaco.
parte inferiore del radar bianca.
Tubo di pitot o metallo naturale o a spirale bianco con linee rosse

Codici di identificazione nel muso della fusoliera sotto il cockpit in bianco opaco e numeri di grandi dimensioni poi ridotti di dimensioni e spezzati in alcuni casi solo a bordo nero e con fondo mimetico (tolto il bianco).
Dai primi anni '80
Succesivamente i codici vennero fati a bassa visibilitÓ (tipo quelli sull'AMX) di piccole dimensioni sotto il cockpit in Light blue opaco 35526 con sottile bordo nero.
Insegne di stormo piccole a bassa visibilitÓ in nero o grigio su fondo mimetico.
Le coccarde di NazionalitÓ sono di piccole dimensioni e con il bianco sottile tra il rosso e il verde.

'93-'2005
Lo Stato Maggiore Italiano ha imposto che in sede di revisione tutti (come tutti gli altri velivoli militari) i F104 rimasti (i pochi S e (gli S giÓ aggiornati in avionica) ASA e i successivi ASAM) dovevano essere totalmente in Grigio medio semilucido.
Tale colore per˛ cambia di tonalitÓ da Stabilimento a Stabilimento anche se della stessa ditta.
ne sono state osservate tre tonalitÓ differenti:
Grigio medio semilucido 36231 (verniciati a Torino/Caselle dall'Elenia)
Grigio medio semilucido 36270 (verniciati localitÓ non specificata)
Grigio medio semilucido 36280 (verniciati localitÓ non specificata)

Pannello antiriflesso in nero opaco e Radome Radar parte superiore in nero opaco parte inferiore del radar bianca.
Tubo di pitot metallo naturale o grigio

Insegne e Coccarde a bassa visibilitÓ tipo Aeritalia Macchi Experimental (AMX).

Ultima modifica di Herman902; 06-01-15 a 12:27 AM
Herman902 non Ŕ in linea   Rispondi quotando