Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Tecniche modellistiche navali > Costruzione e finitura dello scafo
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 13-02-09, 08:25 PM   #1
Utente Junior
 
L'avatar di mark7065
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: In casa.
Messaggi: 75
mark7065 è un newbie...
predefinito fasciame - riepilogo (Golden Star)

Un caloroso saluto a tutti i lettori di questo interessantissimo forum.
Ho un problema e so già che sospirerete all'ennesima domanda sulla posa del fasciame.
Un anno fa ho comprato la Golden Star della Mantua Model. Sono arrivato al fasciame e dopo aver letto, riletto istruzioni e alcuni blog ho posato 3 listelli di fasciame da una parte e 2 dall'altra, piegandoli con la pinza piegalistelli dato che si spezzavano tutti durante la posa e rastremandoli.
Il risultato era una cosa orribile e quindi mi sono scoraggiato ed è rimasto fermo fino a questi giorni.
Ho comprato il Dremel 300 e quindi mi sono rimesso a lavorare.
Il problema rimane. Ho riprovato a rimetter un listello ma non ci osno riuscito e allora ho strappato letteralmente tutti i listelli che avevo gia messo. Sto fasciame non so ancora come metterlo. ho letto tutti i blog, non riesco a capire che costole devo misurare, devo dividere per un numero di listelli? ho dei listelli di 1,5*6 in ciliegio.
Cosa mi suggerite? osno propio un caso perso? mi date qualche tecnica per rastremare i listelli e sopratutto di quanti millimetri devo rastremarli? che colla usate per incollare i listelli?
devo rastremare tutti i listelli? devo fare degli angoli per il migliore inserimento?
Vi inserisco una foto per farvi vedere se l'angolo di quartabuono va bene. Grazie di tutto in anticipo.
Icone allegate
fasciame - riepilogo (Golden Star)-p1010008.jpg   fasciame - riepilogo (Golden Star)-p1010011.jpg   fasciame - riepilogo (Golden Star)-p1010012.jpg  

fasciame - riepilogo (Golden Star)-p1010013.jpg   fasciame - riepilogo (Golden Star)-p1010014.jpg   fasciame - riepilogo (Golden Star)-p1010015.jpg  



Ultima modifica di trinchetto; 14-09-09 a 02:36 PM
mark7065 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-02-09, 09:05 PM   #2
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,494
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

ben arrivato nel forum!

Qualche dritta forse riesco a dartela, ma qualche domanda te la facccio anche io.

La "qualità" dell'angolo di quartobuono si verifica con un listellino sottile. Appoggiandolo sulle ordinate, deve toccare il profilo esterno di ogni ordinata sulla sua intera superficie e non solo sull'angolo. Più superficie tocca e migliore è la lavorazione. A occhio, qualcosa può migliorare.... soprattutto nella parte bassa.

A prua di solito si mettono dei blocchetti di riempimento, sagomati, proprio per "agevolare" l'appoggio dei listelli, che lì sono soggetti ad una marcata curvatura; evitando così tra l'altro di romperne a ripetizione. Non ho mai visto mettere dei listellini inchiodati come nelle foto che hai allegato.

Adesso le domande:

- è un modello in doppio fasciame o in monofasciame?
- il ciliegio era nella scatola o è una idea tua? Sei sicuro sia proprio ciliegio?

.... e un consiglio: qui nel forum sono indicati numerosi manuali per la costruzione di un modello. Alcuni sono anche scaricabili gratuitamente. Se questo è il tuo primo modello, forse è bene dare una scorsa ad uno di essi per avere un'idea di come procedere correttamente nei lavori.

Ciao Ale
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-02-09, 09:31 PM   #3
Utente Junior
 
L'avatar di mark7065
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: In casa.
Messaggi: 75
mark7065 è un newbie...
predefinito Re

Ciao grazie mille della risposta tempestiva, beh innanzitutto il brigantino è a fasciame singolo, infatti, gia qui mi mette in difficoltà perchè in quasi tutti i forum che ho visitato si parla sempre di doppio fasciame.
Secondo, io non sono sicuro che siano di ciliegio però leggendo questo forum e sicuramente sono più informati di me mi sono convinto di questo fatto. In teoria secondo la mantua model dovrebbero essere di noce.
Questo è il forum Golden Star
Il problema è che mi mancano secondo me dei concetti base e ho problemi gia nel capire come e in che modo si rastrema.....oppure non so come usare il piegalistelli perchè mi si spezzano sempre tutti
Le istruzioni comuqnue che sono nella scatola sono pessime.
Per partire con il fasciame si parte da quello che ho capito tenendo un listello senza restramatura e attaccandolo sotto la linea del ponte. Penso che il listellino chiodato mi serva per appoggiarci ed avere una linea guida per il fasciame, non so se poi si deve togliere. Questo brigantino non esiste neanceh nella realtà quindi non posso sapere se è una cosa che c'è o non c'è davvero.
mark7065 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-02-09, 09:58 PM   #4
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,494
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Figurati....

Mi sembrava strano l'uso di legno di ciliegio. E' un legno scarsamente commercializzato a fini modellistici ed ha una venatura che spesso mal si concilia con esigenze di "scala"....

I primi listelli, a partire dalla linea del ponte, di solito non si rastremano; cosa che viene fatta poi mano a mano che si scende. Di quanto rastremare? Non andrebbe superata la metà della larghezza.

Riguardo al listellino inchiodato a prua, immagino che possa servire per tenere fermi i listelli durante l'incollaggio, ma che poi debba essere tirato via. Nei manuali per queste operazioni viene consigliato l'uso di tacchetti di legno tenuti da un morsetto (liberarli, al termine dei lavori, è decisamente più facile...).

Se lo scafo ha un solo fasciame, l'operazione è un po' più difficile. A maggior ragione è bene che tu legga le prime 20-25 pagine di uno dei manuali che pui trovare qui nel link. Occorre infatti un po' di infarinatura complessiva, condita di foto e disegni illustrativi, che solo un manuale ti può dare in modo complessivo ed in tempi rapidi. La rastrematura (come e di quanto assotigliare i listelli a prua) è infatti associata all'angolo di quartobuono (smussatura delle ordinate), che sta insieme ai riempimenti di prua (blocchetti di legno che agevolano la posa dei listelli in zona prodiera), alla piegatura dei listelli ed alla loro posa in opera (ogni listello deve essere "a contatto" con le ordinate, coi listelli adiacenti e deve procedere parallela sui due lati della barca).
Sfogliando anche solo la prima pagina del forum ognuno di questi argomenti è sviscerato nei dettagli, ma.... a te in questo momento credo che serva una visione complessiva. Senza la quale rischi di perderti!!!!

Quindi ti mando qui, dove in pochi minuti il Lusci ti dirà quanto ti occorre.

Documento senza titolo

Ciao Ale
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-02-09, 10:14 PM   #5
Utente Junior
 
Registrato dal: Feb 2008
residenza: Torino
Messaggi: 56
markye è un newbie...
predefinito

benvenuto anche da parte mia, Mark (forse siamo omonimi!?)
prova ad indovinare cosa cerco di costruire anch'io? naturalmente il "fatidico" Golden Star!!!!
sono più avanti rispetto a te: ho completato il fasciame.
Segui innanzitutto i consigli di Trinchetto (se sei nuovo del forum ti accorgerai presto che costui è uno dei Mastri d' ascia che puoi trovare qui: sempre tutti competenti e disponibili)
Posso confermarti che il pezzo inchiodato a prua dovrebbe servire a facilitare l' incollaggio dei listelli a prua: però nelle istruzioni non ne è spiegata la funzione! che STRANO!!...
markye non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-02-09, 10:32 PM   #6
Utente Junior
 
Registrato dal: Feb 2008
residenza: Torino
Messaggi: 56
markye è un newbie...
predefinito

...per quanto riguarda il modello in generale:
non è mai esistito un brigantino Golden Star.
i listelli (forse in noce? bho!) 1,5*6 forse sono fuori scala (io ho optato per quelli di 1*4)
a proposito: la scala dichiarata da Mantua non è veritiera: forse è 1:50
io sto studiando una soluzione a doppio fasciame (perchè il primo non mi è venuto tanto bene!! ).......
markye non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-02-09, 11:07 PM   #7
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,494
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

.... troppo buono, markye, tutt'al più "maestro di cacciavite"....

Si, penso anch'io che 6 millimetri di larghezza siano tanti. E non solo per questioni di scala: si lavorano male. 4 millimetri si piegano meglio e seguono meglio anche le curvature dello scafo.

fare il doppio fasciame comporta qualche integrazione e modifica:
1) l'acquisto di listelli di tiglio di misura 5x1,5 millimetri x 1 metro. Il numero lo calcoli in base alla lunghezza perimetrale dell'ordinata maggiore ed allo sviluppo della linea d'acqua più lunga (ossia la sezione longitudinale più grande). Ad esempio, se il modello ha il perimetro dell'ordinata maggiore pari a 30 centimetri ed la linea d'acqua maggiore pari a 90 centimetri (45 per lato), ti occorreranno 30 listelli (35 per sicurezza);
2) la limatura del profilo di ogni ordinata per una profondità pari alla "aggiunta" di spessore. Che nel vostro caso si potrebbe anche evitare scegliendo un secondo fasciame di spessore ridotto.
- Se mantenete quello originale (1,5 millimetri), dovete limare le ordinate di 1,5 millimetri. Operazione un po' complessa, per chi è ai primi modelli.
- Se comprate noce di 4 x 0,5 millimteri, dovete limare le ordinate di soli 0,5 millimetri, ma non sarebbe necessario perchè una buona sgrossata a carta vetrata del primo fasciame corrisponde più o meno a quella misura. Lo stesso discorso vale per l'acquisto di noce di 4x1 millimetri, se in previsione avete una abbondante... carteggiata......

Ciao Ale
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-02-09, 10:50 AM   #8
Utente Senior
 
L'avatar di Gicci70
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Pistoia
Messaggi: 2,326
Gicci70 è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a Gicci70
predefinito

Ciao, benvenuto sul forum innanzi tutto!!!
Oltre ai buoni consigli che hai già avuto, io ti solleciterei di dare un'occhiata al WIP di Redhawk sulla Syren, dove puoi vedere passo passo la realizzazione del fasciame, con buoni spunti e consigli sulla rastrematura....
Buon Vento!!
__________________
_______________________
Gianclaudio
Gicci70 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-02-09, 01:37 PM   #9
Utente Junior
 
L'avatar di mark7065
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: In casa.
Messaggi: 75
mark7065 è un newbie...
predefinito

Siete veramente mitici..vi terrò aggiornati. Credo che prenderò anche io listelli di 4 mm dato che quelli della confezione ormai li ho rotti tutti.
A presto.
mark7065 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-02-09, 04:39 PM   #10
Utente Junior
 
Registrato dal: Feb 2008
residenza: Torino
Messaggi: 56
markye è un newbie...
predefinito

ottima idea il wip di RED
prima di continuare col fasciame, prova a considerare l' idea di smontare i ponti: così potrai manovrare con più facilità all' interno dello scafo( sempre che questa operazione nn sia troppo laboriosa in seguito all' incollaggio dei ponti stessi!)
poi, oltre a realizzare l' angolo di quartabuono, dovresti segnarti sulla costa delle ordinate la posizione dell' incintone inferiore per poi proseguire col fasciame...
markye non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-02-09, 11:11 AM   #11
Utente Junior
 
L'avatar di mark7065
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: In casa.
Messaggi: 75
mark7065 è un newbie...
predefinito

ehm....incintone inferiore? sulle istruzioni non c'è scritto di segnare questa posizione.
mark7065 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-02-09, 02:15 PM   #12
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,494
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Quella linea viene segnata perchè di solito si parte a montare il fasciame dal livello del ponte di coperta, che corrisponde appunto grossomodo al secondo incintone. Inoltre, siccome i listelli devono essere "curvati", il modo migliore per "indirizzare" l'intero fasciame è quello di iniziare montando un listello di "riferimento". Il secondo incintone, appunto.... sopra al quale normalmeente i listelli non si rastremano e sotto al quale, invece, di solito inizia ad assotigliarli.

Ale
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-02-09, 03:45 PM   #13
Utente Junior
 
L'avatar di mark7065
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: In casa.
Messaggi: 75
mark7065 è un newbie...
predefinito

Ok ragazzi. penso di essermi fatto una idea leggendo i libri di lusci ecc.
Ora però ho qualche domandina particolare. C'è scritto che i primi 2 o 3 listelli non vanno rastremati per poi rastremare andando dal ponte alla chiglia. Ora, c'è anche scritto che bisogna rastremarli tutti nel secondo fasciame. Ma se io faccio solo un fasciame?? devo gia rastremarli tutti apparte il primo? Ultima domandina...
Da quello che ho capito si dovrebbe misurare il profilo di ogni ordinata, con il maggiore dividere per per la larghezza del listello e calcolare il numero di listelli. per ogni ordinata quindi dividere per il numero di listelli trovati e si trova la larghezza da rastremare.
Ho capito bene? ma se trovo che ci stanno 7,22 listelli? divido le altre ordinate per 7? e quello che resta nell'ordinata principale? in teoria le altre ordinate sono piene. rimango con un buco solo nell'ordinata maggiore? non so se mi sono spiegato bene.
Come fate a rastremare? usate un piallino o levigate a mano con carta vetrata? usate il dremel?
E' difficile riportare una misura per esempio di 0,12 mm su un listello di 4 mm. come fate?
Grazie in anticipo.

Ultima modifica di mark7065; 16-02-09 a 03:51 PM
mark7065 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-02-09, 04:08 PM   #14
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,494
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Grande mark7065!!!! Dal tenore delle domande, vedo che i libri li hai letti con grande attenzione!!!! Vediamo se posso darti una dritta (e magari sollecitare una riflessione da parte di chi ha molta più esperienza di me...)

Se fai un solo fasciame, la regola sempre quella è. Devi rastremare il (solo) fasciame che hai, a cominciare dal terzo - quarto listello a scendere rispetto a quello che collochi grossomodo sulla linea del ponte.

Per il calcolo della rastrematura, ciò che hai scritto è corretto. Se ti viene 7,22 contane 7. Il virgola/22 si mette a posto da solo... non dovesse succedere recuperi la minima differenza facendo un "torello" (l'ultimo listello, quello che va a contatto con la chiglia nella parte bassa) un pochino più largo. Vedrai che, in ogni caso, quell'ultimo listello ti toccherà sagomarlo "su misura".

Per la rastrematura ognuno ha le sue tecniche. Quelle che hai scritto van tutte bene. Io preferisco usare carta vetrata media (P60-80 per rastremature modeste, P120 per quelle un po' più robuste) appoggiata sul tavolo e strofinargli sopra il listello. Questo perchè la rastrematura non è esattamente una linea retta, bensì un "arco"-, per la precisione, è un "doppio arco" (è di forma, insomma, grossomodo ogivale) e così facendo riesco a controllarla meglio durante la lavorazione.

Sulla misura: all'inizio aiutati con un calibro (segnando a matita sul listello i punti di contatto con le ordinate, cioè i punti sui quali hai preso la misura), poi vedrai che prendrai la mano e soprattutto "l'occhio". Per piccole differenze non ti preoccupare, si recuperano col listello successivo. Ciò a cui devi stare attento è che le rastremature abbiano sempre un profilo con leggerissima "pancia" e non delle "fossette".

Ciao Ale

p.s. dimenticavo: dopo aver rastremato, dai una leggerissima passatina di carta vetrata sul profilo interno del listello, su entrambi i lati, per far combaciare i profili ed evitare "gradinature". Ovviamente, i listelli si incollano alle ordinate e fra di loro.

Ultima modifica di trinchetto; 16-02-09 a 04:10 PM
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-02-09, 04:16 PM   #15
Utente
 
Registrato dal: Aug 2007
residenza: Roma
Messaggi: 991
francisdrake è un newbie...
Invia un messaggio tremite Skype a francisdrake
predefinito

Ciao, penso che si possa considerare il tuo GS come nave scuola per imparare le tecniche di base della costruzione di un modello, per capire quali sono i problemi a cui vai incontro ogni volta che fai uno scafo; se, come spero, affronterai modelli di maggior pregio, vedrai che ci sono tecniche più avanzate, di cui però penso che sia meglio fare a meno, almeno per ora. In prima battuta, è corretto lasciare due o tre listelli non rastremati lungo la linea del ponte, che può inizialmente servirti come linea guida per iniziare la fasciatura. Poi inizi a rastremarli, non ha importanza se fai un solo fasciame o ne fai cento, è una pura questione geometrica, per ora segui questa regola altrimenti ti troverai in difficoltà a neanche metà fasciatura. Visto che ti ritrovi con uno....0,22 di listello, riduci leggermente la larghezza di parte dei listelli a centro nave, oltre che alle estremità, in modo da averne 8. Non ti affidare alla calcolatrice, o al calibro ventesimale, per lo scafo ci vuole essenzialmente occhio. Un metodo pratico che è utile soprattutto all’inizio: prendi il GS e osservalo esattamente da prua; ogni listello, sempre guardando da prua, forma un angolo con le ordinate su cui poggia; cerca di fare in modo che l’angolo sia circa 90°, rastremando di più o di meno a seconda di quel che serve. In questo modo farai una piccola deviazione da quella che era la realtà, ma riuscirai a posare tutto il fasciame, che mi sembra l’obbiettivo primario, per ora. Ognuno usa il sistema che preferisce, per rastremare, sta a te trovare quello che ti è più congeniale: io uso la carta vetrata o taglio direttamente col cutter, altri vanno di pialletto. Ciao,
FD
francisdrake non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
golden star nicox86 Navi & Velieri 8 28-10-10 03:06 PM
golden star kallu Presentazioni 5 30-03-09 01:16 PM
Brigantino golden star Teonardo Presentazioni 2 04-06-08 04:14 PM
Help Golden Star mantua claudior Presentazioni 4 27-07-07 05:00 PM
Golden Star roby_g Navi & Velieri 13 30-08-03 11:37 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:58 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play