Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Automodelli a Scoppio > Automodelli a scoppio > Automodelli a scoppio 1/5
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 02-12-08, 07:10 PM   #1
Utente
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 307
fastandfurious200 è un newbie...
predefinito Rodaggio Zenoah G230

ciao a tutti, premetto che prima di postare il messaggio ho usato il tastino "cerca", ma nn ho trovato nulla al riguardo, il mio quesito è:
quanti serbatoi devo fare x il rodaggio dello zenoah G230?quale percentuale di olio devo usare?Come farlo?
fastandfurious200 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-12-08, 07:15 PM   #2
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
L'avatar di TONYM73
 
Registrato dal: Jun 2007
residenza: Cagliari
Messaggi: 10,704
TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Ti consiglio per il rodaggio almeno 2 serbatoi con mix al 5% olio totalmente sintetico.
Poi la puoi diminuire al 4% nelle stagioni calde e al 2% in quelle fredde,usando olii appositi di prima scelta,sempre 100% sintetici.
TONYM73 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-12-08, 07:20 PM   #3
Utente
 
Registrato dal: Aug 2008
Messaggi: 307
fastandfurious200 è un newbie...
Smile

grazie mille!!!!!!!!!!!!


Un'altra cosa, siccome nn so se nel motore è incluso il filtro aria, questo nel link, va bene x lo zenoah G230?

Foto filtro aria:
ImageShack - Image Hosting :: 02122008028uw6.jpg


Grazie ancora

Ultima modifica di fastandfurious200; 02-12-08 a 07:25 PM
fastandfurious200 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 12:27 AM   #4
Utente Junior
 
L'avatar di Massimiliano RCM
 
Registrato dal: Dec 2008
residenza: Roma
Messaggi: 31
Massimiliano RCM è un newbie...
Invia un messaggio tremite Skype a Massimiliano RCM
predefinito

Per TONYM73
Perdonami se ti correggo, ma quello che hai detto è errato. La quantità di olio da usare sia per il rodaggio che durante l'utilizzo normale di un motore 2T, a prescindere dalla stagione annuale, deve essere sempre la stessa e non cambiare.

Per FastAndFurious200
In realtà non si parla di rodaggio per i motori Zenoah o affini (ad es il CY23RC) rispetto ai motori glow-plug equipaggiati negli automodelli di scala minore, dal momento che è presente un segmento elastico nel pistone (volgarmente chiamato "fascia elastica") e quindi non occorre permettere al pistone di assestarsi nel cilindro asportando, reciprocamente, piccole quantità di materiale metallico. Tuttavia, la pratica di eseguire un rodaggio è solitamente pertinente all'assestamento di tutte le parti meccaniche ma non subordinata alla fascia elastica. Infatti, questa ultima dovendo garantire un tenuta tra pistone e carter pompa deve essere il più possibile aderente alle pareti interne della camicia e quindi non la si deve consumare. Tuttavia, si esegue lo stesso uno "pseudorodaggio" ai motori Zenoah facendo consumare mezzo serbatoio, al massimo un serbatoio, con la percentuale di olio pertinente con il prodotto stesso e girando in pista ad andatura medio-veloce. Usare una percentuale maggiore di olio, per poi passare ad una percentuale più alta (o in altri casi, impiegare olii diversi), non migliora il rodaggio ma innesca solo alcuni fastidi al motore (non sempre, ma li potrebbe creare) che sono quello di bruciare la candela (perchè si imbratta di olio incombusto), di rendere irregolare la carburazione (poichè l'olio che si usa, ad esempio il Motul 800 2T, se è specifico per una certa quantità, utilizzarne di più non esercita correttamente quel suo potere lubrificante. Ovvero, usare percentuali maggiori di olio fa innescare un fenomeno chiamato "freno idraulico", ovvero la viscosità dell'olio, unità alla sua abbondanza, non permette uno scorrimento regolare del pistone all'interno del cilindro poichè viene "frenato", quindi, si consuma più miscela, il motore si scalda di più ed il rodaggio invece di essere propositivo diventa problematico.) e di macchiare il cilindro a seguito dei residui carboniosi che si incollano sulle pareti del cilindro e del cielo del pistone. Perchè si fa tutto questo e non il contrario? Per il semplice fatto che i motori Zenoah, realizzati per uso automodellistico, terminano il loro rodaggio meccanico dopo molti litri, solitamente tra i 5 ed i 10 litri di utilizzo. Ripeto, con la frase rodaggio intendo l'assestamento di tutte le parti meccaniche: pistone, cuscinetti, paraoli, albero, volano, segmento elastico, ecc e non solo il segmento elastico. Quindi, eseguire un rodaggio dinamico di uno o più serbatoio è solo deleterio perchè nel frattempo si creano quelle opportunità di insorgenza dei problemi testè citati e poi si perde solo tempo. Ti faccio un esempio, i motori da competizione, quando vengono installati nuovi sulle 1/5, dopo una fase di rodaggio di mezzo serbatoio, vengono messi subito alla frusta. Un altro fattore che permette di capire il perchè di tutto questo è dovuto al fatto che non v'è il contatto fra mantello del pistone e parente interna del cilindro, poichè vi è il segmento elastico. Mentre, nei motori glow-plug, il contatto fra mantello del pistone e parete interna della camicia è diretto e si riflette su una sezione relativamente ampia dal momento che il pistone sente anche dell'effetto della biella che lo strofina da un lato a quello opposto durante un ciclo senza contare, poi, l'elevato regime di rotazione che è quasi il triplo dei motori Zenoah...ecco spiegato il motivo del perchè gli accoppiamenti dei motori glow-plug si cambiano solitamente ogni 10/12 litri, mentre noi, dopo solo 15 litri cambiamo il segmento elastico (l'accoppiamento, solitamente, si cambia dopo 50/65 litri!!)...perchè la camicia si ovalizza!! Questo ultimo effetto, sebbene sia presente anche nei motori Zenoah, si evolve in tempi molti più lunghi, poichè l'unico elemento ad essere a contatto con le pareti del cilindro è il segmento elastico.
Pertanto, ti suggerisco di eseguire mezzo serbatoio (al massimo un serbatoio) di rodaggio in pista, con andatura medio-veloce, e dal successivo pieno puoi iniziare a mettere alla frusta il motore. Ma in entrambi i casi impiega fin da subito la percentuale GIUSTA dell'olio da miscelare con la benzina.
__________________
Un saluto a tutti gli utenti del Forum.
Massimiliano RCM non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 09:43 AM   #5
Utente Senior
 
L'avatar di Verte
 
Registrato dal: Jul 2008
residenza: Verona
Messaggi: 6,583
Verte è una brava persona!Verte è una brava persona!Verte è una brava persona!
predefinito

[ot] io nn sono un esperto di motori.......però credo che i motori a 2t dei modelli 1/5 saranno uguali sia a quelli dei motorini e moto.......quindi nn capisco come tu possa dire che nel rodaggio iniziale nn si debba usare una percentuale di olio maggiore per alcuni pieni, in quanto nn ho mai sentito nessun meccanico dire ciò.....poi per quello che dici che il rodaggio nel 2t serva per un assestamento dei materiali, cuscinetti, biella e tutto ciò che c'è dentro sono d'accordo...cmq io nei motori dello scooter, nn c'ho mai fatto il rodaggio...si è no giusto una decina di km....anche perchè quando montavo il motore nuovo lo dovevo carburare....quindi... e mai successo nulla....a me hanno sempre detto che se un motore 2t nn ha diffetti...va bene fin da subito........(questo è una mia opnione...se mi dovete correggere...tranqui)
__________________
FINCHE' GHI NE.......OLEEEEE!!!!....QUANDO NON GHI NE PIU'....SE VA A CASA....
Verte non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 10:06 AM   #6
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
L'avatar di TONYM73
 
Registrato dal: Jun 2007
residenza: Cagliari
Messaggi: 10,704
TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Massimiliano RCM Visualizza il messaggio
Per TONYM73
Perdonami se ti correggo, ma quello che hai detto è errato. La quantità di olio da usare sia per il rodaggio che durante l'utilizzo normale di un motore 2T, a prescindere dalla stagione annuale, deve essere sempre la stessa e non cambiare.
Naturalmente questa è una tua opinione personale.Facciamo tra le altre cose,servizi di assistenza da 40 anni a macchine per giardinaggio (leggasi motoseghe e decespugliatori) e nel rodaggio si consiglia miscela più grassa.Nei mesi estivi più caldi è consigliabile anche stare un pò più grassi.
Siccome vedo dal tuo profilo che studi ingegneria meccanica e sperimenti in matematica,posso assicurarti che molto spesso la teoria non va d'accordo con la pratica.
Una volta che avrai aperto per la revisione migliaia di motori a 2 tempi di questi mezzi,potrai fare un sano confronto della realtà con quello che studi,valutando e sopratutto modificando i tuoi punti di vista.E dato che sei ricercatore,perchè no,anche riscrivendo qualche libro di tecnica.

D'estate a 45 gradi le temperature di esercizio sono maggiori (non credo sia confutabile),così come maggiore è la dilatazione dei metalli e l'attrito fra di essi.Il velo di lubrificante che si forma fra le superfici metalliche degli organi in movimento (tipo bronzina di biella) è uguale in volume,ma la percentuale di olio al suo interno è meglio sia maggiore,proprio per aumentare quell'effetto "cuscinetto a sfera" che contribuisce alla diminuzione degli attriti,quindi delle temperature e dei pericoli di grippaggio.
A temperature di esercizio maggiori opterei per una lubrificazione più "efficace",e se utilizzo una miscela al 5% di olio la reputo più "efficace" di una al 2%,utilizzando lo stesso lubrificante.

Per tornare all'esperienza acquisita sul campo,non è raro che nelle nostre officine capitino motori a 2 tempi di motoseghe,che abbiano funzionato per sbaglio e per molti minuti di seguito (anche un ora) con sola benzina,senza un goccio d'olio, ma solo in stagioni fredde.
In piena estate si sarebbero grippati dopo 40 secondi.
TONYM73 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 01:29 PM   #7
Utente Junior
 
L'avatar di Massimiliano RCM
 
Registrato dal: Dec 2008
residenza: Roma
Messaggi: 31
Massimiliano RCM è un newbie...
Invia un messaggio tremite Skype a Massimiliano RCM
predefinito

Per TONYM73
Quote:
Naturalmente questa è una tua opinione personale.Facciamo tra le altre cose,servizi di assistenza da 40 anni a macchine per giardinaggio (leggasi motoseghe e decespugliatori) e nel rodaggio si consiglia miscela più grassa.Nei mesi estivi più caldi è consigliabile anche stare un pò più grassi.
I motori destinati per le motoseghe e per i decespugliatori o affini, sono diversi dai motori Zenoah dedicati per le 1/5. Infatti, facendo riferimento alla casa Zenoah, leader mondiale per la produzione dei motori suddetti, essa, a partire dal 2002, ha iniziato una produzione distinta dei motori per uso modellistico. Infatti, prima venivano usati gli stessi motori per uso agricolo che poi venivano elaborati, successivamente, per migliorarne le caratteristiche di erogazione, ma ora la Zenoah crea appositamente motori destinati esclusivamente alle 1/5 con le seguenti differenze sostanziali: il carburatore e la geometria dei travasi, rispetto ai motori di derivazione agricola. Pertanto, non è una mia considerazione personale quello che ho scritto nel mio primo post, ma un dato di fatto di tipo pratico.

Quote:
Siccome vedo dal tuo profilo che studi ingegneria meccanica e sperimenti in matematica,posso assicurarti che molto spesso la teoria non va d'accordo con la pratica.
Una volta che avrai aperto per la revisione migliaia di motori a 2 tempi di questi mezzi,potrai fare un sano confronto della realtà con quello che studi,valutando e sopratutto modificando i tuoi punti di vista.
Mi fa davvero piacere che tu abbia letto la mia scheda personale, ma ho voluto scrivere solo alcune delle cose che faccio in realtà. Pertanto, quello che ho scritto non è dettato dalla sola teoria ma dalla molta pratica che ho acquisito in 21 anni di modellismo dinamico. Pertanto, non mi va di scrivere qui il mio curriculum per farmi forte su quello che ho scritto in precedenza: per tua curiosità possiamo sentirci in privato a me farebbe solo piacere, ma intendo convincerti che quello che tu più volte scrivi, nel mondo delle corse di 1/5 non si fa davvero! Poichè i motori per uso agricolo sono diversi, anche per come loro stessi vengono usati, da quelli concepiti per le 1/5.


Quote:
E dato che sei ricercatore,perchè no,anche riscrivendo qualche libro di tecnica.
Di libri di tecnica e di manuali ne ho scritti gia qualcuno in passato. Se su google scrivi Massimiliano Cerquetani, potrai visionarne qualcuno dal momento che sono di libero consulto.


Quote:
D'estate a 45 gradi le temperature di esercizio sono maggiori (non credo sia confutabile),così come maggiore è la dilatazione dei metalli e l'attrito fra di essi.Il velo di lubrificante che si forma fra le superfici metalliche degli organi in movimento (tipo bronzina di biella) è uguale in volume,ma la percentuale di olio al suo interno è meglio sia maggiore,proprio per aumentare quell'effetto "cuscinetto a sfera" che contribuisce alla diminuzione degli attriti,quindi delle temperature e dei pericoli di grippaggio.
A temperature di esercizio maggiori opterei per una lubrificazione più "efficace",e se utilizzo una miscela al 5% di olio la reputo più "efficace" di una al 2%,utilizzando lo stesso lubrificante.
Purtroppo di debbo contraddire nuovamente e sinceramente mi dispiace farlo. Tuttavia, in estate, anche con temperature dell'asfalto superiori ai 63°C, ed utilizzando, ad esempio, l'olio Motul 800 2T sintetico al 100% per uso agonistico in percentuale del 2,5% in volume con la benzina, ed utilizzando un normale Zenoah G230RC (non elaborato), non si rischia assolutamente nulla se non qualche fenomeno del Vapour-Look, ma se il motore viene carburato di fino, e si utilizzano tutti gli accorgimenti del caso (una buona refrigerazione del motore, una candela pertinente con la temperatura esterna), non si hanno nemmeno di questi ultimi problemi.
Tuttavia, se il motore dovesse essere lubrificato con una percentuale di olio maggiore, quello che si fa è recare maggiore danno allo stesso che proteggerlo da eventuali grippaggi o da surriscaldamenti.


Quote:
Per tornare all'esperienza acquisita sul campo,non è raro che nelle nostre officine capitino motori a 2 tempi di motoseghe,che abbiano funzionato per sbaglio e per molti minuti di seguito (anche un ora) con sola benzina,senza un goccio d'olio, ma solo in stagioni fredde.
In piena estate si sarebbero grippati dopo 40 secondi.
Purtroppo di gente ignorante ce n'è fin troppa nella società. A volte si convincono che i motori si carburano da soli, che non hanno bisogno di alcuna manutenzione e che durano in eterno.
__________________
Un saluto a tutti gli utenti del Forum.
Massimiliano RCM non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 01:42 PM   #8
Utente Junior
 
L'avatar di Massimiliano RCM
 
Registrato dal: Dec 2008
residenza: Roma
Messaggi: 31
Massimiliano RCM è un newbie...
Invia un messaggio tremite Skype a Massimiliano RCM
predefinito

Per Verte

Quote:
io nn sono un esperto di motori.......però credo che i motori a 2t dei modelli 1/5 saranno uguali sia a quelli dei motorini e moto.......quindi nn capisco come tu possa dire che nel rodaggio iniziale nn si debba usare una percentuale di olio maggiore per alcuni pieni, in quanto nn ho mai sentito nessun meccanico dire ciò.....
I motori 2T che equipaggiano gli scooter sono diversi in tutto rispetto a quelli impiegati nelle nostre 1/5. Infatti, essi si differenziano da una diversa cilindrata (abbiamo motori da 50 cm^3 e motori da 22,5 cm^3), da una diversa configurazione delle geometrie dei travasi interni (l'Effetto Schnurle e l'Effetto Coanda sono diversi), da un diverso regime di erogazione medio (10000 rpm contro i 14000 rpm), da una diversa refrigerazione (la girante è geometricamente diversa fra i due motori) e hanno diversi carburatori.
Pertanto, i due motori suddetti avendo in pratica quasi nulla di uguale non pensi che il loro impiego, rodaggio, carburazione, ecc siano diversi?
Tuttavia, se leggi bene cio che ho scritto nel mio post, non ho detto che non bisogna eseguire un rodaggio, ma bensì un assestamento delle parti meccaniche che si muovono in moto relativo fra loro e pertanto si suggerisce di eseguire 1/2 serbatoio al più 1 serbatoio facendo muovere il nostro modello in pista ad andatura medio veloce per il tempo dedicato.


Quote:
poi per quello che dici che il rodaggio nel 2t serva per un assestamento dei materiali, cuscinetti, biella e tutto ciò che c'è dentro sono d'accordo...cmq io nei motori dello scooter, nn c'ho mai fatto il rodaggio...si è no giusto una decina di km....anche perchè quando montavo il motore nuovo lo dovevo carburare....quindi... e mai successo nulla....a me hanno sempre detto che se un motore 2t nn ha diffetti...va bene fin da subito........(questo è una mia opnione...se mi dovete correggere...tranqui)
Esatto.
__________________
Un saluto a tutti gli utenti del Forum.
Massimiliano RCM non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 02:39 PM   #9
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
L'avatar di TONYM73
 
Registrato dal: Jun 2007
residenza: Cagliari
Messaggi: 10,704
TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Massimiliano RCM Visualizza il messaggio
Purtroppo di debbo contraddire nuovamente e sinceramente mi dispiace farlo
E perchè dico io,la contraddizione pacata è l'anima dell'evoluzione sociale.
Quote:
, non si rischia assolutamente nulla se non qualche fenomeno del Vapour-Look
Forse volevi scrivere "Vapor-lock",ma io credo che a girare magri (inteso con poco olio nella benzina,non con lo spillo H troppo chiuso) in estate sotto il sole e con l'asfalto a 65 gradi,qualcosina in più si rischi
Quote:
Tuttavia, se il motore dovesse essere lubrificato con una percentuale di olio maggiore, quello che si fa è recare maggiore danno allo stesso che proteggerlo da eventuali grippaggi o da surriscaldamenti.
Non sono d'accordo: perlomeno non considero danno un pò di incrostazione nello scarico e nel cielo del pistone e una candela sostituita più di frequente.Tanto più utilizzando i famosi olii che conosciamo,che hanno residuità carboniosa mooolto ridotta.


PS: a grandi linee noi assimiliamo i Zenoah per automodellismo a quelli della serie professionale agricola,non avendo qui assolutamente la pretesa di discutere su tesi accademiche di meccanica applicata,tanto più che chi pone le domande è solitamente un neofita completamente a digiuno delle nozioni basilari,figuriamoci...

Appena posso darò un'occhiata ai tuoi scritti,la meccanica ora non è il mio mestiere (anche se l'ho dovuta sorbire mio magrado) ma mi interessa sempre.
TONYM73 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 03:08 PM   #10
Utente
 
Registrato dal: Sep 2008
residenza: veneto
Messaggi: 456
donestatic è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a donestatic Invia un messaggio tremite Skype a donestatic
predefinito

io sono daccordo con massimiliano.
un motore da 1:5 per quanto possa sembrare simile ad un motore da decespugliatore ha delle differenze notevoli, se per i decespugliaturi il trucchetto dell'aumento dell'oilio può benissimo funzionare e non lo metto in dubbio, nei motori per automodellismo abbiamo la possibilità di fare una adeguata carburazione (probabilmente si può farlo anche nei deespugliaturi o motoseghe ma mi sa che ce ne sono pochi che stanno li a carburare un dec. o una motosega eheheheh) in modo da far lavorare il nostro motore nell condizioni ed entro temperature normali, quindi il trucchetto dell'aumento dell'olio non è più giustificato, inoltre un maggior uso d'olio ha come conseguenza nei motori ad alto regime un fenomeno quasi al pari del grippaggio che si chiama incollaggio della fasce..
io la penso così...

Ultima modifica di donestatic; 31-12-08 a 03:11 PM
donestatic non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 03:12 PM   #11
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
L'avatar di TONYM73
 
Registrato dal: Jun 2007
residenza: Cagliari
Messaggi: 10,704
TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da donestatic Visualizza il messaggio
che si chiama incollaggio della fasce..
io la penso così...
No donestatic,l'incollaggio delle fasce avviene quando l'olio lubrificante è di scarsa qualità e lascia troppi residui carboniosi,cioè "carbone"(+ temperature esercizio troppo alte).
Ci sono olii speciali,che Massimiliano suggeriva sopra,che scongiurano quasi totalmente questo inconveniente.
TONYM73 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 03:14 PM   #12
Utente
 
Registrato dal: Sep 2008
residenza: veneto
Messaggi: 456
donestatic è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a donestatic Invia un messaggio tremite Skype a donestatic
predefinito

sono un po ot ma cosa significa l'Effetto Schnurle e l'Effetto Coanda?
donestatic non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 03:18 PM   #13
Utente Junior
 
L'avatar di Massimiliano RCM
 
Registrato dal: Dec 2008
residenza: Roma
Messaggi: 31
Massimiliano RCM è un newbie...
Invia un messaggio tremite Skype a Massimiliano RCM
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da TONYM73 Visualizza il messaggio
E perchè dico io,la contraddizione pacata è l'anima dell'evoluzione sociale.
Forse volevi scrivere "Vapor-lock",ma io credo che a girare magri (inteso con poco olio nella benzina,non con lo spillo H troppo chiuso) in estate sotto il sole e con l'asfalto a 65 gradi,qualcosina in più si rischi
Non sono d'accordo: perlomeno non considero danno un pò di incrostazione nello scarico e nel cielo del pistone e una candela sostituita più di frequente.Tanto più utilizzando i famosi olii che conosciamo,che hanno residuità carboniosa mooolto ridotta.


PS: a grandi linee noi assimiliamo i Zenoah per automodellismo a quelli della serie professionale agricola,non avendo qui assolutamente la pretesa di discutere su tesi accademiche di meccanica applicata,tanto più che chi pone le domande è solitamente un neofita completamente a digiuno delle nozioni basilari,figuriamoci...

Appena posso darò un'occhiata ai tuoi scritti,la meccanica ora non è il mio mestiere (anche se l'ho dovuta sorbire mio magrado) ma mi interessa sempre.
Ti ringrazio per la correzione, infatti si scrive Vapor-Lock e non come erroneamente ho scritto io. Tuttavia, noto che abbiamo visioni tecniche diverse. Anche se tengo a ribadire che alcuni tuoi suggerimenti, inerenti alla carburazione ed al rodaggio, non sono corretti per i motori Zenoah equipaggiati dalle 1/5. Evidentemente abbiamo vissuti diversi, ma ci sono certe regole che non sono personali ma dettate da tecniche convenzionali.

PS: ti faccio i complimenti per l'opera dei Video Corsi sull'automodellismo dinamico RC che stai realizzando.
__________________
Un saluto a tutti gli utenti del Forum.
Massimiliano RCM non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 03:23 PM   #14
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
L'avatar di TONYM73
 
Registrato dal: Jun 2007
residenza: Cagliari
Messaggi: 10,704
TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Massimiliano RCM Visualizza il messaggio
Ti ringrazio per la correzione, infatti si scrive Vapor-Lock e non come erroneamente ho scritto io. Tuttavia, noto che abbiamo visioni tecniche diverse. Anche se tengo a ribadire che alcuni tuoi suggerimenti, inerenti alla carburazione ed al rodaggio, non sono corretti per i motori Zenoah equipaggiati dalle 1/5. Evidentemente abbiamo vissuti diversi, ma ci sono certe regole che non sono personali ma dettate da tecniche convenzionali.

PS: ti faccio i complimenti per l'opera dei Video Corsi sull'automodellismo dinamico RC che stai realizzando.
Concordo, il mio obbiettivo è quello di crescere costantemente,quindi ben vengano visioni differenti e scambi di opinioni costruttivi
Per i videocorsi ti ringrazio,cerchiamo di aiutare i nuovi modellisti a non arrendersi ai primi guai e a comprendere un pò meglio che questo hobby ha bisogno di un minimo di conoscenza tecnica e tanta pazienza.Molti abbandonano perchè non riescono nemmeno a far partire il modello (fidati,visto con i miei occhi).Poi imparate le basi per chi vuole migliorarsi sarebbe opportuno studiare,sperimentare...e vedere i videocorsi
TONYM73 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-12-08, 03:36 PM   #15
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
L'avatar di TONYM73
 
Registrato dal: Jun 2007
residenza: Cagliari
Messaggi: 10,704
TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!TONYM73 è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da donestatic Visualizza il messaggio
sono un po ot ma cosa significa l'Effetto Schnurle e l'Effetto Coanda?
Si sei un pò ot.
L'effetto Schnurle avviene deviando verso l'alto della camera di scoppio i gas freschi in entrata: questo si ottiene orientando i flussi tramite più canali invece che con uno solo,attivando una sorta di "vortice" ascensionale all'interno della camera di scoppio stessa.
Non so se mi sono spiegato bene,ma i miei studi su queste cose risalgono a quando elaboravo scooter nelle officine rettifiche di famiglia,ed è passato giusto qualche anno.

Per l'effetto coanda ti rimando invece a Wikipedia,dove puoi trovare informazioni interessanti circa la fluidodinamica dei gas.
TONYM73 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
elaborare uno zenoah fondoscala Automodelli a scoppio 1/5 11 06-01-09 01:43 AM
compatibilità motore Zenoah G230 RC su Fg sportline passo corto fastandfurious200 Automodelli a scoppio 1/5 3 21-12-08 12:57 AM
zenoah G230 vs zenoah c230/04 ergaglio Automodelli a scoppio 1/5 2 23-08-06 12:03 PM
Zenoah Tuning maurib Automodelli a scoppio 1/5 0 30-03-05 10:10 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:13 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play