Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 04-01-19, 03:34 PM   #5
Amstaff
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
L'avatar di Amstaff
 
Registrato dal: Oct 2012
Messaggi: 1,253
Amstaff diventerÓ qualcuno prima o dopo!
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Albe89 Visualizza il messaggio
Ciao a tutti,
sto cercando di avvicinarmi al mondo delle stampanti 3D, ho visto che in giro ci sono svariate stampanti alcune anche a buoni prezzi e sulle caratteristiche mi perdo, poi entro nel topic di Joker78 e scopro che bisogna in un certo senso programmarle, invece pensavo che esistessero "programmi" o "driver" dedicati in cui bastava creare il file in 3d nel formato giusto e stamparlo, insomma credevo che il difficile fosse creare il file 3D invece sembra che quella sia la parte semplice da qui poi c'Ŕ la scelta dei materiali ecc ecc...

Quindi riassumendo, premesso che ho giÓ qualche base di modellazione 3D da autodidatta e che non ho grossi problemi a cimentarmi in altri linguaggi di programmazione, quali sono le linee guida per scegliere e quindi imparare ad utilizzare una stampante 3D?
Ciao, ti faccio il punto della situazione in maniera diciamo semplice... per passare da un modello cad ad una macchina utensile che puo' essere fresa 3 assi, 5, laser, stampante 3d ecc... bisogna necessariamente fare un ulteriore passaggio in un secondo programma, un cam nel caso di macchine utensili, dove decidi una strategia di lavoro, frese, velocita', avanzamenti step ecc...ecc... che trasformeranno queste strategie in un codice che la cnc possa leggere. Nel caso delle stampanti 3d il cam viene sostituito da uno slicer ovvero un programma che affetta a layer il file matematico e come nel cam, esporta un gcode che il controllo della stampante riesce a leggere.
Sicuramente piu' semplice da gestire uno slicer piuttosto che un cam.... anche lui pero' ha molti parametri da poter impostare, velocita',avanzamenti, temperaure, raffreddamento, retrazione ecc... ecc...
In parole povere se imposti parametri male in un cam puoi anche far danni, nel senso che un passo sbagliato in z su 2311 (acciaio) puo' voler dire anche 20000 euro di mandrino da buttare.... parametri errati in uno slicer mal che vada ti viene una stampa da culo!!! aahahahah
Amstaff non Ŕ in linea   Rispondi quotando