Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Fermodellismo > Fermodellismo > Fermodellismo: Scala HO
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 21-07-09, 02:31 PM   #1
Moderatore
 
L'avatar di stralis
 
Registrato dal: Jul 2008
residenza: TRIESTE
Messaggi: 865
stralis  un newbie...
Smile La linea aerea

l'elemento a cui bisogna prestare maggiore attenzione nella costruzione di una linea aerea il filo di contatto.Questo dev'essere molto sottile e sopratutto perfettamente tesato tra palo e palo,anche in curva.Non vi nulla di piu'antiestetico di una catenaria grossa o mal fatta da appesantire lo sguardo .Teniamo conto di una cosa ....che non necessario che il filo sia incurvato per seguire le curve ; teniamo conto di una cosa che in piccolo si usano curve molto piu' strette del valore in scala,ma anche i pantografi dei modelli di treni sono dotati di striscianti molto piu' larghi di quelli che dovrebbero essere se fossero in scala perfetta .Questo errore necessario per la sicura marcia dei locomotori .Questa tabella indica la distanza dei pali nelle varie curvature
r 36 dist 17,0 scala HO 13,2 scala N
r 40 dist 17,9 scala HO 13.9 scala N
r 45 dist 19,0 scala HO 14.7 scala N
r 50 dist 20.0 scala HO 15.5 scala N
r 60 dist 21.9 scala HO 17.0 scala N
r120dist 31.0 scala HO 24.0 scala N

con questi valori il nostro filo di contatto rimarra' all'interno del nostro pantografo .
Per quanto riguarda la catenaria a mio avviso sarebbe meglio autocostruirsela .Dopo aver sistemato i pali nelle opportune posizioni ,si installa il filo di contatto tenendolo teso alle estremita'quindi saldiamolo ai tiranti dei pali ,ultimata una tratta installiamo anche la fune portante e i pendini .Un mio consiglio da modellista quello di usare filo di rame rigido da 0.5-0.6 mm (nella realta' il filo di contatto ha un diametro di 11,80 mm i pendini hanno invece un diametro di 5 mm mentre la distanza dei pali in rettilineo e' di 50 metri)
Un discorso a parte va alla scala N qui la autocostruzione diventa un po' piu' difficile viste le dimensioni ma si puo' optare per una palificazione del tipo austriaca o tedesca .Notare bene che lo spazio tra binario e linea di contatto e di soli 5 cm E per finire volevo ricordarvi che in rettilineo il filo di contatto non posto sull'asse del binario ma ha un andamento a zig zag con una escursione di 20 cm per parte scala 1:1 tale distribuzione non rettilinea ha lo scopo di procurare ai pantografi un'usura uniforme su tutta la superficie dello strisciante questo zig zag ottenuto alternando a ogni palo la posizione del tirante .Il tirante prima posto prima dell'asse del binario poi e posto dopo l'asse del binario .Dimenticavo un consiglio da modellista se vi costruite la linea aerea fatela prima su una dima (filo di contatto, pendini ,fune portante )vedrete la differenza e .........i .....
__________________
SOCIO FONDATORE DEL MUSEO FERROVIARIO TRIESTE CAMPO MARZIO
Associazione Museo-Stazione Trieste Campo Marzio
CIAO DA ALESSANDRO
stralis non  in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG attivo
il codice HTML disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
manifestazione aerea aosta abmodel Off Topic 50 17-08-09 10:55 PM
linea? wally2 Automodelli a scoppio 1/8 On Road 2 07-03-08 05:50 PM
[ot] 7 cilindri in linea lapo Statico - Kits, Info e Varie 31 15-02-08 10:17 PM
ki in linea ? trinkia Mini4wd Principianti 1 23-08-05 12:55 PM
c qualcuo in linea? luce Mini4wd Principianti 1 10-06-05 05:17 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 09:51 PM.


Chi Siamo | Pubblicit | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play