Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Navi e velieri Work in Progress
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 26-05-22, 11:24 AM   #1
Utente
 
Registrato dal: Mar 2021
residenza: Imola
Messaggi: 225
alberto58 è un newbie...
predefinito Gozzo Santa Caterina

Buongiorno a tutti.
Inizio questo nuovo wip in attesa di terminare il cantiere in corso (la Rose, ma manca poco ormai...).
Il Gozzo S. Caterina (1759) era una barca da lavoro a rimorchio della Feluca N.S del Rosario.

Questo sarà il mio primo cantiere in arsenale, ho scelto un modello semplice ma che mi piace molto anche per via della scala (1-12) che implica uno studio dei dettagli notevole.
Per ora mi studio la bella monografia ANCRE di Franco Fissore da dove ovviamente proviene il progetto, completo anche di tantissime foto del cantiere che mi saranno indispensabili per il lavoro.

Sono emozionato ed impaziente di cominciare, avrò sicuramente bisogno dei vostri preziosi consigli.
Icone allegate
Gozzo Santa Caterina-gozzo.jpg  
alberto58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-05-22, 12:33 PM   #2
Utente
 
L'avatar di catucci
 
Registrato dal: Dec 2014
residenza: siracusa
Messaggi: 832
catucci inizia ad ingranare.
predefinito

Buon lavoro, modello molto interessante .Ho acquistato questa monografia assieme a quella della nostra sig del rosario. Il modello della feluca e' stato portato a termine e si possono vedere le fasi in questo forum.Mi interessa moltissimo seguire le fasi della costruzione perche' ho intenzione di costruirlo riducendo la scale a 1/36 per metterlo vicino alla feluca
catucci non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-05-22, 01:15 PM   #3
Utente
 
Registrato dal: Mar 2021
residenza: Imola
Messaggi: 225
alberto58 è un newbie...
predefinito

Spero di essere all' altezza...
Comunque un primo dubbio già ce l'ho: nella monografia la scala dichiarata è 1:12, ma se misuro la legenda della scala vedo che 1mt=10 cm, il che porterebbe la scala a 1:10.
Nella monografia c'è anche la lunghezza quotata del modello, 391 mm, ma non sapendo quanto è l' originale non posso ricavare la scala...
Icone allegate
Gozzo Santa Caterina-scala.jpg  
alberto58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-05-22, 02:13 PM   #4
Utente
 
L'avatar di catucci
 
Registrato dal: Dec 2014
residenza: siracusa
Messaggi: 832
catucci inizia ad ingranare.
predefinito

Generalmente le scale dei modelli vanno con numeri pari .per esempio scala 1/12 1/24 1/36 1 /48 1/72 ecc

segui le misure della monografia e di sicuro non sbagli. Per ogni consiglio sono sempre a disposizione . Buon lavoro
catucci non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-05-22, 06:39 PM   #5
Utente Senior
 
L'avatar di felipe.max
 
Registrato dal: Mar 2010
residenza: Taranto
Messaggi: 1,515
felipe.max è un newbie...
predefinito

Ciao Alberto, son contento di vederti di nuovo all'opera con un modello tra l'altro molto bello e alle prese con un'esperienza nuova. Ti seguirò volentieri

Inviato con il mio DRA-L21 - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
felipe.max non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-05-22, 05:58 PM   #6
Utente
 
Registrato dal: Mar 2021
residenza: Imola
Messaggi: 225
alberto58 è un newbie...
predefinito

Un po' per curiosità e un po' per studiarmelo prima di cominciare, mi sono fatto il modello dell' ossatura del gozzo.
Icone allegate
Gozzo Santa Caterina-3d1p.jpg  
alberto58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-05-22, 09:28 PM   #7
Utente
 
Registrato dal: Mar 2021
residenza: Imola
Messaggi: 225
alberto58 è un newbie...
predefinito

Cominciamo con il primo dubbio.
Nella costruzione del cantiere, abbiamo la base dove poggia la chiglia e la dima superiore che ferma i garbi.
Poichè la linea di frisata non è orizzontale, la logica mi dice che la dima va montata con la curvatura della frisata e non orizzontale...
La monografia dice di regolare la dima sulla linea di frisata ma dalle foto non si vede la curvatura...
alberto58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-05-22, 09:37 PM   #8
Utente
 
Registrato dal: Mar 2021
residenza: Imola
Messaggi: 225
alberto58 è un newbie...
predefinito

Secondo dubbio.
La monografia dice di lasciare extra materiale oltre alla sagoma dei bagli, sia all' interno che all' esterno.
All' esterno serve sicuramente perchè altrimenti non si riuscirebbe ad orrenere l' angolo di quartobono, la ragione di lasciare extra materiale anche all' interno mi sfugge.
Mi sembra anche molto complicato poi limare questo materiale all' interno...
Icone allegate
Gozzo Santa Caterina-clipboard01.jpg  
alberto58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-05-22, 09:46 PM   #9
Utente
 
Registrato dal: Mar 2021
residenza: Imola
Messaggi: 225
alberto58 è un newbie...
predefinito

Questa dovrebbe essere la linea di frisata alla quale fare corrispondere la dima superiore...
Icone allegate
Gozzo Santa Caterina-clipboard02.jpg  
alberto58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-22, 10:25 AM   #10
Utente
 
L'avatar di Black buccaneer
 
Registrato dal: Oct 2018
residenza: Palermo
Messaggi: 405
Black buccaneer è un newbie...
predefinito

Ciao Alberto.
Primo dubbio - Dici bene, la linea di frisata è curva e corrisponde all'andamento della dima che ovviamente regolerai con i dadi a galletto. Ma questa curvatura sarà evidente solo ad una vista longitudinale del cantiere ma in pianta, come rappresentata nelle foto di cui parli, non puoi certamente apprezzarne l'andamento curvo.
Il problema, invece, è un altro: fissando all'altezza di frisata prevista la dima con i quattro galletti centrali e portandola più in alto su ruota e dritto, inevitabilmente le tacche che accoglieranno gli staminali di prua e poppa tenderanno verso il centro del modello non consentendone un'agevole eventuale movimentazione oltre che impedendo una perfetta verticalità dei garbi. Frolich, nel suo "L'arte del modellismo", risolve il problema con una limetta: allargando un po' le tacche verso poppa a poppa e verso prua a prua ed asportando il minimo necessario, risolve il problema.
Secondo dubbio - Ovviamente, se parli di quartabuono ti riferisci ai garbi e non ai bagli..
Il "grasso" sul profilo interno del garbo si prevede perché anche su tale profilo verrà realizzato il quartabuono, che correrà parallelamente a quello esterno: come sai i garbi non sono come come le ordinate piene e sul loro profilo interno andranno fissati corsi di fasciame, serrette, dormienti. In questo gozzo soltanto serrette di banco che, per appoggiarsi agevolmente ai garbi necessitano del loro...quartabuono interno. E poi un po' di grasso non fa mai male, basta stare attenti al colesterolo!
Perdonami la prolissità.


Inviato con il mio M2003J15SC - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
Black buccaneer non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-05-22, 11:39 AM   #11
Utente
 
Registrato dal: Mar 2021
residenza: Imola
Messaggi: 225
alberto58 è un newbie...
predefinito

Macchè prolisso, sei stato chiarissimo!
Non avevo pensato alle serrette di banco interne che ovviamente anche loro devono avere l' angolo corretto sul quale adagiarsi...
Adesso ho le idee più chiare, sempre meglio fermarsi a riflettere prima di iniziare che dovere rifare il tutto!
Grazie mille
alberto58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-06-22, 07:44 AM   #12
Utente
 
L'avatar di giocomail
 
Registrato dal: Feb 2020
residenza: Potenza
Messaggi: 178
giocomail è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da alberto58 Visualizza il messaggio
Un po' per curiosità e un po' per studiarmelo prima di cominciare, mi sono fatto il modello dell' ossatura del gozzo.
Ciao, ti seguo con interesse anche perché l’arsenale mi incuriosisce, oltretutto leggendo che trattasi del tuo primo modello allora non c’è che da imparare.
Ti volevo chiedere, a proposito di questa foto, come è ricavata? Usi qualche software 3D?
Grazie e buon lavoro
giocomail non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-06-22, 05:33 PM   #13
Utente
 
Registrato dal: Mar 2021
residenza: Imola
Messaggi: 225
alberto58 è un newbie...
predefinito

Che ci sia da imparare dal mio primo modello è tutto da vedere!
Comunque la "foto" è del modello 3D dell' ossatura del gozzo, modello costruito con SketchUp, una delle prime versioni del programma che aveva la caratteristica di importare i files DXF.
Quindi il processo è:
- Vettorializzazione dell' immagine raster (da jpg a dxf, fatta online)

- Ricalco con autocad per creare il disegno vettoriale e messa in scala del disegno ottenuto

- Esportazione dei files dxf di ogni pezzo
- Importazione in SketchUp
alberto58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-06-22, 09:46 PM   #14
Utente
 
Registrato dal: Mar 2021
residenza: Imola
Messaggi: 225
alberto58 è un newbie...
predefinito

Si comincia a fare segatura....
Preparati listelli 3x30 ottenuti da listelli 10x30 in faggio del brico...e già mi sembra di sentire nasi storgere per la scelta del legno.
Ebbene si, voglio provare a farlo in faggio (garbi e chiglia sicuramente, anche fasciame direi...) perchè è un legno che si lavora bene e si trova molto facilmente, trattato ad olio ha un colore splendido.
Comincio a ritagliare staminali e madieri con l' extra di 2 mm attorno, stampate anche le sagome dei garbi assemblati.
Intanto preparo anche il cantiere, ho il dubbio se assemblare i garbi in forma nel cantiere o prima, mi sembra meglio assemblarli nel cantiere ma c'è tempo, i pezzi da ritagliare sono diversi...
Icone allegate
Gozzo Santa Caterina-01.jpg   Gozzo Santa Caterina-02.jpg   Gozzo Santa Caterina-03.jpg  

alberto58 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-06-22, 06:45 AM   #15
Utente Senior
 
L'avatar di felipe.max
 
Registrato dal: Mar 2010
residenza: Taranto
Messaggi: 1,515
felipe.max è un newbie...
predefinito

Hai già lavorato con il faggio? Io per mia esperienza ti dico che é duro da lavorare, lo usai come riempimento di poppa e non ti nascondo che per portarlo a forma sudai è non poco. Alla fine la vinsi io, ma da allora giurai mai piú.... Con questo non vorrei scoraggiarti ma solo consigliarti di valutare bene, magari tu non avresti le mie difficoltà..

Inviato con il mio DRA-L21 - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
felipe.max non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Completare un Gozzo Ser2711 Navi & Velieri 3 03-12-14 12:21 PM
Gozzo & Co. skyzzo Navi & Velieri 4 16-01-13 01:41 PM
Gozzo Ligure Bepi Navi e velieri Work in Progress 8 22-05-12 04:21 PM
Gozzo limited Navi & Velieri 5 26-03-10 03:47 PM
Gozzo da pesca giggetto88 Kit commerciali e piani costruttivi 0 24-12-09 11:43 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:32 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play