Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Tecniche modellistiche navali > Attrezzature, materiali e macchinari
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 24-03-12, 09:09 AM   #1
Utente Senior
 
L'avatar di ErPiotta71
 
Registrato dal: Jan 2011
Messaggi: 1,305
ErPiotta71 è un newbie...
predefinito Morsettina autocostruita

Per reggere il pezzetto di legno di faggio per fresarlo ho usato una morsetta della Amati.
Per quanto piccolo ho trovato lo stesso un pochino ingombrante e così ho pensato di costruirmela più snella.

Per chi è interessato chiedetemi che vi mando il disegno con tutte le misure o in jpg o in dwg o in qualsiasi formato volete













Ho preparato 2 recipientini tramite compensato di 4mm tenuti insieme tramite con del nastro di carta gommata e fissato su una tavoletta da taglio ma va bene qualsiasi piano.

Poi ho attappato, con dello stucco, i fori dei due pezzi per evitare che la gomma siliconica ci finisca dentro che altrimenti verrebbe difficile toglierla.
Infine ho incollato i 2 pezzi sul fondo dei recipientini con un goccio di vinavil per scongiurare eventuale spostamento mentre si versa la gomma siliconica.
Nell'immagine si vede del nastro di carta gommata perchè avevo già fatto e m'ero dimenticato di rifare la foto con lo stucco (mea culpa).

Ho usato compensato per fare i recipientini per il fatto che quando aprirò staccherò solo 2 lati in modo che lo stampo si deformi il meno possibile. . . sempre se riesco ad aprirla e togliere i pezzi o le copie in resina.

Nella seconda immagine, il pezzo sinistro è poggiato dritto e va bene.
Il pezzo destro invece DEVE essere messo con la "schiena" poggiata e non la base in quanto ha uno scalino di solo 1 mm di spessore.
Che altrimenti si romperebbe il calco in quel punto perchè troppo sottile!




Prima di tutto si copre il tavolo tramite un foglio impermeabile come la pellicola per evitare eventuali colature della gomma siliconica.
Tramite un grosso cacciavite ho prima mescolato il barattolo contenente gomma per omogeneizzare il composto e l'ho versato su un recipiente di latta da buttare via (in questo caso un barattolino di mais ).
Siversa il 4% del catalizzatore (bottiglietta piccola) nel barattolino di mais e si mischia di nuovo velocemente (max 5 minuti) e si versa nei 2 calchi.
Per assicurarmi che la gomma sia arrivato in tutti gli angoli ho sbattuto la tavoletta sul tavolo.
Dopo aver pulito mani e cacciavite e buttato gli avanzi e il barattolino di latta non ci resta altro che . . . aspettare che la gomma siliconica si secchi.




Con il taglierino ho tagliato a metà i 2 calchi e con delicatezza si stacca le morsettine di legno dal calco ed ecco pronti i calchi per fare la colata in resina!
Per fare ciò ho legato i 2 calchi tramite elastico (non troppo stretto altrimenti la gomma del calco si deforma) usando i pezzi di compensato usato per fare i recipienti al fine di avere una stretta uniforme.

Ora non resta altro che buttare dentro la resina e . . . vedremo come verrà.


resized_2012-03-18 10.24.57.jpg [ 99.84 KiB | Osservato 13 volte ]








Ecco qui bella pronta la morsettina in resina con tanto di vite di bloccaggio.
E' un pochino deformato specie dove era poggiato a terra durante la colata della gomma siliconica ma funziona benissimo!
La sporcizia che si nota sulla morsettina in resina è dovuto ai residui di gomma-legno della morsettina originale quando è stata fatta la colata della gomma siliconica.

Siccome, nelle ferramenta non hanno i dadi a farfalla di quelle dimensioni me lo sono costruito io aggiungendo del milliput intorno al dato per avere più presa per stringere la morsettina.

Ho pensato che forse non cè bisogno di fare le copie in resina, l'importante è usare un legno duro che credo vada più che bene.
Altro particolare, la gomma siliconica che ho preso io è quella che sopporta le alte temperature come il piombo ma è più soggetto a rotture in quanto è meno elastico.
La gomma siliconica che ho io è la RTV689 che ha un bassissimo allungamento a rottura (30%).
Se non dovete usare il piombo vi consiglio quelli che ha almeno il 300% come la GLS50.
Ecco qui la tabelle delle caratteristiche dei vari modelli di gomma siliconica della Prochima.
Scheda tecnica delle Gomme Siliconiche



Mentre impaginavo questa pagina ho visto un'altra piccola miglioria.
Visto che la morsettina serve per tenere pezzi molto piccoli, il foro per il perno si può posizionare un pò più sù per non indebolire ulteriormente la parte stretta della morsettina e per non avere impicci con i braccetti.

Per chi è interessato chiedetemi pure che vi mando il disegno in DWG oppure in PDF e il tutorial fatto in word.
__________________
Stefano
ErPiotta71 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
[AUTO]Mazda Mx-5 autocostruita in scala 1:10 lovegt40 Statico - Kits, Info e Varie 11 31-03-13 03:43 PM
Autocostruita By enzo421 su base mantua keppex Automodelli a scoppio 1/8 Rally Game 10 10-06-10 11:39 AM
[OT]Ferrari 312 PB replica autocostruita funzionante disca92 Statico - Kits, Info e Varie 10 20-02-10 05:08 PM
Polacca Mediterranea Autocostruita sebastian paul Navi e velieri Work in Progress 39 31-08-09 11:27 AM
aletta autocostruita help! gavilu Mini4wd Assetti 6 13-09-06 07:54 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 02:25 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play