Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Tecniche modellistiche navali > Attrezzature, materiali e macchinari
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 27-12-11, 09:23 AM   #16
Utente
 
L'avatar di balù
 
Registrato dal: Jun 2010
residenza: Monticello d'Alba
Messaggi: 759
balù emana un'aura potente attorno a se!balù emana un'aura potente attorno a se!balù emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Io mi regalo a giorni il 4000
E' leggermente piu potente,ma l'unica cosa che mi interessa che ha in piu e' che ha il numero di giri che si regola automaticamente secondo lo sforzo che fa.
Io ho sempre comprato sottomarche, ma nn hanno tutti gli accessori figata del dremel!!!
balù non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-01-12, 10:45 PM   #17
Utente Junior
 
L'avatar di Antonio20
 
Registrato dal: Dec 2009
residenza: Cagliari
Messaggi: 60
Antonio20 è un newbie...
predefinito

Salute a tutti,
l'anno scorso ho ricevuto in regalo il Dremel 300 con alberino flessibile e qualche accessorio. L'ho usato solo per fare un foro nel mobile del soggiorno per far passare i cavi della televisione e del videoregistratore: un portento!
Ma non sapevo che potesse essere utile per il modellismo!!!!
In che modo lo usate? Lo usate per tagliare ordinate, chiglie, sagomare listelli fasciame ecc.
Trink, hai scritto che usi molto i cilindri abrasivi. Usando il sostegno a colonna? per levigare cosa? Usato come? La fresa per il cartongesso?????
Vi prego siate indulgenti.
Poi, scusate l'eresia da ignorante totale, ma è la prima cosa che mi è venuta in mente leggendo le vostre difficoltà circa il numero di giri troppo alto per determinati lavori: non si può inserire a monte un "variatore di intensità", non so come si chiami, di quelli che si usano per abbassare l'intensità luminosa delle lampade?
A presto
Antonio
Antonio20 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-01-12, 09:13 AM   #18
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,831
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Preso dalla Dremel-euforia, a suo tempo comprai una nutrita serie di utensili ed accessori. Per mia esperienza, alcuni di essi furono utili mentre altri servirono solo ad arricchire il Signor Dremel. Premesso che è una valutazione legata alle mie attività navimodellistiche, che si tratta di strumenti molto validi per infinite applicazioni e che non intendo assolutamente "dare un voto" a quello che considero un'ottimo marchio .... Vista la tua domanda diretta, provo a metterti una sintesi di quella esperienza.

Utensili

Per levigare: cilindretti di carta abrasiva, cilindretti al corindone. Ottimi i cilindretti di carta abrasiva, in tutte le loro granature ed in tutti i loro formati (tre); li uso praticamente sempre, per fare angoli di quartabuono, per portare a misura i tagli delle ordinate, per sgrossare alberi e pennoni, per dare una leggera concavità a tutti gli accoppiamenti legno-legno, per sagomare insomma ogni sorta di legno, dal quadretto a listello. L'acquisto dei (costosissimi) cilindretti al corindone (conici, cilindrici, a disco, ...) è servito invece solo a pagare i fondi pensione del Sig. Dremel: andranno forse bene su pietra e metallo, ma la loro granatura e la loro velocità li rende assolutamente problematici per il legno ... a meno che non li si usi per incendiarlo o carbonizzarlo.

Per tagliare: dischi abrasivi, dischi-flessibile, disco diamantato, disco a sega. I primi (piccoli, sottili e color bordeaux, per intenderci) vanno usati con molta cautela: sono fragili e durante l'uso è facile che si spezzino con i pericoli che potete immaginare; vanno però molto bene per il taglio di piccoli particolari di metallo. Il secondo (grigio scuro, grandicello e su base resinosa) è molto più idoneo all'uso modellistico: robusto, resistente e duraturo consente tagli e levigature di spesori e materiali consistenti; il limite è sempre il numero di giri che, essendo elevato, surriscalda velocemente il legno e - se di essenza particolarmente dura (es: noce nazionale) - se non usato con cautela può arrivare anche a carbonizzarlo ed incendiarlo. Il terzo (che è di metallo) è la mia passione: sottile, resistente, entra nel legno come il coltello nel burro e taglia il metallo in maniera chirurgica; anche lui però surriscalda il legno compatto. Il quarto è un acquisto sbagliato per chi, come me, non ha come accessorio la fresatrice Dremel: a mano non è manovrabile ... salta, si impunta e diventa dunque molto pericolosa.

Per cesellare: fresettine cilindriche, coniche, tonde, ad elica, dentate. Un'altra spesa che è servita a contribuire alle spese famigliari del Sig. Dremel. Con l'eccezione delle fresette cilindriche - utilissime per allargare con precisione i fori e/o realizzare asole di varia forma e dimensione - hanno enormi limiti di impiego a causa dell'eccessivo numero di giri rispetto alla morbidezza del materiale da lavorare (legno).

Varie. 1) mandrino autoserrante. Un capolavoro: niente più rottura di scatole nel cambiare in continuazione le quattro morsette di serraggio in alluminio degli utensili. 2) cilindretto dentato per il taglio del cartongesso. Una libidine: lavora il legno, anche duro, come fosse balsa; anche laddove il cilindretto di carta vetrata - anche di grana più grossa - ha delle difficoltà (es: legno particolarmente duro, che surriscalda, od oleoso che impasta la carta) nessun problema per il cilindretto. Tuttavia, va usato con cautela perchè essendo molto aggressivo sul materiale, può "scappare" durante la lavorazione; un paio di volte mi son trovato un'unghia praticamente asportata. 3) set di punte per trapano. Utilissimo ma assoutamente da integrare: la (fragilissima) punta più piccola è da soli 0,8 millimetri; fa un po' arrabbiare il fatto che le punte vengano vendute solo in set completo e non singolarmente.

Accessori

Albero flessibile. L'ho usato veramente poco, preferendo impugnare il Dremel a mano; probabilmente dipende dalle dimensioni, della mia mano (1 spanna = 26 centimetri), che rendono preferibile questa scelta. E' un po' rumoroso ed ha un vantaggio non indifferente: la rotazione del mandrino sulla "penna" è più bassa rispetto alla rotazione che ha il Dremel senza accessorio; c'è, in altri termini, una riduzione di giri che può risultare anche assai utile.

Trapano a colonna. Trasforma il Dremel in trapano a colonna. E' l'acquisto che più ha contribuito alle vacanze del Sig. Dremel: i "giochi" che hanno le sue guide e la scarsa precisione delle scale millimetrate di riferimento ne fanno uno strumento costosetto, a me inutile.

Fresa per cartongesso. Anello metallico di appoggio inutile per chi non abbia da tagliare cartongesso, ma ... mi ha permesso di scoprire la sua fresetta cilindrica (vedi sopra).

Saluti
Trink
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-01-12, 09:38 AM   #19
Utente Junior
 
L'avatar di Antonio20
 
Registrato dal: Dec 2009
residenza: Cagliari
Messaggi: 60
Antonio20 è un newbie...
predefinito

Grazie infinite Ale,
tempestivo, preciso ed esaudiente come sempre!!! Sei una garanzia.
Mi dovrai poi spiegare come riesci a: lavorare, impegni familiari, accudire noi frequentatori di questo bel forum in tutte le più disparate discussioni, documentarti e anche lavorare nei tuoi splendidi cantieri! Le tue ore valgono doppio???
Per quanto riguarda il supporto a colonna già dal catalogo mi ha dato l'impressione di pessima stabilità e precisione.
Saluti a presto
Antonio
P.S. Ieri mi ha chiamato l'amica per quella pubblicazione ...di Brema, ci vorrà tempo e mi farà sapere, probabilmente non si potrà passare allo scanner, ma se riesce a farlo arrivare potrebbe farmelo fotografare.
Antonio20 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-01-12, 10:19 AM   #20
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,831
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Antonio20 Visualizza il messaggio
......P.S. Ieri mi ha chiamato l'amica per quella pubblicazione ...di Brema, ci vorrà tempo e mi farà sapere, probabilmente non si potrà passare allo scanner, ma se riesce a farlo arrivare potrebbe farmelo fotografare.
Incrociamo le dita ...
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-01-12, 11:15 AM   #21
Utente
 
L'avatar di Avenger
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Roma
Messaggi: 852
Avenger è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da trinchetto Visualizza il messaggio
Varie. 1) mandrino autoserrante. Un capolavoro: niente più rottura di scatole nel cambiare in continuazione le quattro morsette di serraggio in alluminio degli utensili. 2) cilindretto dentato per il taglio del cartongesso. Una libidine: lavora il legno, anche duro, come fosse balsa; anche laddove il cilindretto di carta vetrata - anche di grana più grossa - ha delle difficoltà (es: legno particolarmente duro, che surriscalda, od oleoso che impasta la carta) nessun problema per il cilindretto. Tuttavia, va usato con cautela perchè essendo molto aggressivo sul materiale, può "scappare" durante la lavorazione; un paio di volte mi son trovato un'unghia praticamente asportata. 3) set di punte per trapano. Utilissimo ma assoutamente da integrare: la (fragilissima) punta più piccola è da soli 0,8 millimetri; fa un po' arrabbiare il fatto che le punte vengano vendute solo in set completo e non singolarmente.
Devo ringraziare questo forum che tempo fa mi ha fatto scoprire l'sistenza del mandrino autoserrante... una cosa la cui assenza rendeva il dremel molto meno utile, un attrezzo che uso da più di 30 anni ma con i limiti degli accessori originali...

x Trink.. le micropunte anche fino a 0,4mm le trovi anche dal ferramenta... vista la loro fragilità io le compro a pacchetti da 10 punte.
Avenger non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-01-12, 12:35 PM   #22
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,831
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Anche io sul Dremel monto punte di altri produttori Fra tutte preferisco quelle col gambo rinforzato: costano un po' di più ma sono effettivamente più robuste (come giustamente fai notare, tendono a rompersi che è una meraviglia) ed hanno una stabilità superiore. Facendo attenzione che si tratti di punte idonee a ruotare fino a 30.000 giri (cosa non scontata) ....!!!

Mi fa arrabbiare che non ci abbia pensato il Sig. Dremel a vendere le punte singolarmente (magari anche a "pacchetti del medesimo diametro), obbligando chi si approccia al modellismo a comprare l'intero set.
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-01-12, 04:54 PM   #23
Utente Senior
 
L'avatar di ErPiotta71
 
Registrato dal: Jan 2011
Messaggi: 1,305
ErPiotta71 è un newbie...
predefinito

Secondo me non è che non ci hanno pensato ma bensì che lo fanno apposta.
In questo modo siamo costretti a comprare il set e loro ci guadagnano.
ErPiotta71 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-01-12, 05:12 PM   #24
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Bolzano
Messaggi: 4,180
Pennywise inizia ad ingranare.
Invia un messaggio tremite MSN a Pennywise
predefinito

io ho il trapano a colonna e l'ho trovato molto utile, (faccio modellismo statico, prettamente automobilistico) nei casi in cui mi serve essere sicuro della perpendicolarità del foro ecc.. a mano mi risulta impossibile..

il disco da taglio è questo?
DREMEL® SpeedClic?: disco da taglio diamantato. (SC545) - Dremel -

devo procurarmelo.. io uso quelli "piccoli" per tagliare tutto ma in effetti sul metallo fanno una gran fatica....

il dannato mandrino autoserrante non me lo sono ancora comprato... pure quello costa, e come un tordo (non sapevo esistesse) avevo comprato il set di mandrini fissi di vari diametri, pure quello pagato un bel po', e mi scoccia un po' mandarlo in pensione.. ufff...
Pennywise non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-01-12, 05:46 PM   #25
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,831
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Ciao Pennywise!
Sono contento che tu abbia trovato un kit di trapano a colonna che funzioni correttamente.... a me il gioco è notevole e per farlo andare dritto devo infilare un listellino di 1 mm di spessore nella guida (in plastica) di scorrimento!

Il disco diamantato è esattamente quello. Io l'ho in versione "a vite" (non speed-click) e confermo che è stato uno dei migliori Dremel-acquisti.

Trink

p.s. anche avendo il mandrino autoserrante, la punta da 0.8 od inferiore è leggermente più stabile col morsettino di serraggio in alluminio. Tutte le altre punte e tutti gli accessori vanno invece perfetti sul mandrino.
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-01-12, 11:54 PM   #26
Utente Junior
 
L'avatar di tequilapilota
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Tombolo (PD)
Messaggi: 72
tequilapilota è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a tequilapilota Invia un messaggio tremite Skype a tequilapilota
predefinito

per chi fosse della zona al brico a ferrara oggi ho visto il dremel 300 in offerta a 44.90 euro.
__________________
Gianluca...alias Tequila
...Una volta che avrete imparato a Volare, camminerete sulla terra guardando il cielo perchè è là che siete stati ed è là che vorrete tornare...(Leonardo da Vinci
tequilapilota non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-01-12, 10:48 AM   #27
Utente Junior
 
Registrato dal: Jan 2012
Messaggi: 65
Schettino è un newbie...
predefinito

Anche io tempo fa mi ero posto il quesito su quale modello di dremel acquistare, ho scartato sin dall'inizio tutte le sottomarche e imitazioni: costano poco si ma... ne avevo uno che era quasi un giocattolo..poi magari se ne trovano altri molti validi, non so..
Pertanto la mia scelta contemplata ricadde sul dremel 4000 e non posso fare che consigliarlo, ottima qualità generale, é il piu 'serio' diciamo, tra le cose realmente utili che lo differenziano dal 300 troviamo una velocità di rotazione iniziale che va dai 5000 ai 30000, come avrete visto il 300 parte da 10000 che in alcune situazioni possono essere troppi, e poi, bhe è più potente, 175w
Inoltre: io ho preso la valigetta rigida con 65 accessori, c'è anche incluso lo speed click, altri accessori tra cui la prolunga che sta da sola 30 euro e un'impugnatura molto comoda, e le punte fornite sono una base per fare un po tutto..
Insomma morale della favola, come costo iniziale è un po elevato, 130 euro non sono bruscolini, online se capita puoi spendere un po meno, ma in un certo senso con quest'acquisto risparmi perchè, se dovessi prendere tutti quegli accessori a parte in un secondo momento, avrei speso certamente molto di più
Ah e infine bisogna considerare il costo degli accessori aggiuntivi da prendere a parte, decisamente elevato, un po ne approfittano siamo onesti, volevo prendere un disco diamantato o uno dei 2 appositi per legno perchè quelli inclusi lo tagliano poco ma il prezzo di 20 euro mi scoraggia un po, i dischi da flessibile costano 3 euro o poco meno, mentre quelle porcherie sono molto più costose, mah misteri della vita..
Schettino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-01-12, 07:05 PM   #28
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,831
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

sul Dremel vanno benissimo anche gli accessori di altre marche, che di solito costano meno. L'importante è che si tratti di produttori seri e che il numero di giri per il quale gli utensili sono costruiti non sia inferiore a quello del Dremel.
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Fantastico Dremel 300 + 127 accessori per il tuo dremel!!! Bostik Off Topic 12 22-10-10 07:35 PM
Consiglio attrezzi per Dremel steveharris Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 8 04-01-09 09:16 PM
DREMEL ciampistrello Statico - Kits, Info e Varie 11 03-04-06 09:34 PM
DReMeL??? maraglio Automodelli a scoppio 0 24-09-05 03:13 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:47 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play