Forum Modellismo.net

Forum Modellismo.net (http://www.modellismo.net/forum/)
-   Statico - Kits, Info e Varie (http://www.modellismo.net/forum/statico-kits-info-e-varie/)
-   -   Consiglio Elicottero Italeri (http://www.modellismo.net/forum/statico-kits-info-e-varie/86923-consiglio-elicottero-italeri.html)

ame85 12-01-11 12:59 PM

Consiglio Elicottero Italeri
 
Salve a tutti, sono nuovo nel forum (e anche nel mondo del modellismo), e volevo approfittarne per salutare tutti, e per fare un complimento generale: ho letto gli alrticoli e sbavato sulle foto dei WIP, e spero di riuscire anche io a diventare bravo come voi.:smilese:

Veniamo al dunque. Ho comprato una settimana fa, così, d'impulso, il mio primo modellino statico. E' un elicottero Agusta Westland AW-101 Merlin TTI 1:72 della Italeri. Oltre al fatto che mi piace il mondo dell'aeronautica, come primo modello non volevo spendere una cifra esorbitante (visto anche che non sono sicuro del risultato), ed infatti me la sono cavata con poco. Sono quindi 6 giorni che lavoro all'impazzata sul modellino (invece di studiare per Analisi 3 :brig: ), e sono abbastanza avanti con l'assemblaggio. Chiaramente quando ho cominciato a montare il modello non avevo letto manco una righina qui sul forum, ed altrettanto chiaramente ho fatto già una discreta quantità di errori (ad esempio, non ho lavato le stampate prima di lavorarci, non ho dato il primer nè carteggiato i pezzi...). Poco male però, non mi abbatto facilmente, ed ho voglia di imparare.
Ho deciso di aprire un nuovo post (e mi scuso anticipatamente con i mods se questa non è la sezione adatta), per farvi alcune domande. Ho letto moltissimi articoli sul forum riguardanti consigli per i neofiti, ma vorrei essere proprio sicuro di quello che devo fare. Ho verniciato a pennello (l'aerografo per ora non è tra le mie possibilità) con due mani di nero (Mr. Color) le pale dell'elicottero, e sto aspettando che si asciughino per benino.

Innanzitutto: quanto tempo, in media, impiega la vernice acrilica per plastica ad asciugare? Va bene anche una stima molto grossolana. Ve lo chiedo perchè nei primissimi step ho fatto qualche pasticcio credendo che la vernice fosse asciutta, e sono rimaste ditate fastidiosissime sui pezzi. Per fortuna non sono pezzi molto visibili, ma vorrei evitare di fare gli stessi errori sulla fusoliera e sulle pale.

Carteggiatura: a cosa serve farla prima di verniciare il modello, e che grana va usata? Perchè leggo in giro spesso che bisogna usare carta umida/bagnata? Dovendo comprare qualche foglio di carta vetrata, considerando i vari usi che se ne possono fare, va bene secondo voi se prendo grane tra 400 e 1200? Vorrei utilizzarla anche quando le pale saranno asciutte per togliere quell'effetto lucido... Correggetemi se sbaglio, ma le pale sono in fiba di vetro, nomex e carbonio, e dalle foto che ho visto in giro il materiale è lasciato piuttosto grezzo, per cui risulta opaco alla vista.

Sverniciatura/Scioglimento colla: Il mio fratellino (14 anni) ha ricevuto in regalo una Corolla WRC Esso Grifone 1:24 della Hasegawa, ma, essendo il suo primo modello, ha fatto un disastro sia con la colla che con la vernice. Piangendomi il cuore a lasciare la macchina mezza montata e tutta macchiata, mi piacerebbe smontarla e restaurarla piano piano. A questo proposito: ho letto sul forum che per sverniciare vanno bene sia alcool che Chante Clair. Quale da il miglior risultato? E poi: esiste un solvente per la colla Molak Fiss per kit plastici? O mi conviene tentare di staccare i pezzi a mano e poi limarli/carteggiarli?

Bene, credo di avervi assillato abbastanza, e mi scuso per la caterva di domande, ma, come ho detto, sono davvero alle prime armi.:brig:

Un saluto a tutti.:smilese:

LEASYS 12-01-11 03:56 PM

Quote:

Originariamente inviata da ame85 (Messaggio 826160)
Salve a tutti, sono nuovo nel forum (e anche nel mondo del modellismo), e volevo approfittarne per salutare tutti, e per fare un complimento generale: ho letto gli alrticoli e sbavato sulle foto dei WIP, e spero di riuscire anche io a diventare bravo come voi.:smilese:

Veniamo al dunque. Ho comprato una settimana fa, così, d'impulso, il mio primo modellino statico. E' un elicottero Agusta Westland AW-101 Merlin TTI 1:72 della Italeri. Oltre al fatto che mi piace il mondo dell'aeronautica, come primo modello non volevo spendere una cifra esorbitante (visto anche che non sono sicuro del risultato), ed infatti me la sono cavata con poco. Sono quindi 6 giorni che lavoro all'impazzata sul modellino (invece di studiare per Analisi 3 :brig: ), e sono abbastanza avanti con l'assemblaggio. Chiaramente quando ho cominciato a montare il modello non avevo letto manco una righina qui sul forum, ed altrettanto chiaramente ho fatto già una discreta quantità di errori (ad esempio, non ho lavato le stampate prima di lavorarci, non ho dato il primer nè carteggiato i pezzi...). Poco male però, non mi abbatto facilmente, ed ho voglia di imparare.
Ho deciso di aprire un nuovo post (e mi scuso anticipatamente con i mods se questa non è la sezione adatta), per farvi alcune domande. Ho letto moltissimi articoli sul forum riguardanti consigli per i neofiti, ma vorrei essere proprio sicuro di quello che devo fare. Ho verniciato a pennello (l'aerografo per ora non è tra le mie possibilità) con due mani di nero (Mr. Color) le pale dell'elicottero, e sto aspettando che si asciughino per benino.

Innanzitutto: quanto tempo, in media, impiega la vernice acrilica per plastica ad asciugare? Va bene anche una stima molto grossolana. Ve lo chiedo perchè nei primissimi step ho fatto qualche pasticcio credendo che la vernice fosse asciutta, e sono rimaste ditate fastidiosissime sui pezzi. Per fortuna non sono pezzi molto visibili, ma vorrei evitare di fare gli stessi errori sulla fusoliera e sulle pale.

Carteggiatura: a cosa serve farla prima di verniciare il modello, e che grana va usata? Perchè leggo in giro spesso che bisogna usare carta umida/bagnata? Dovendo comprare qualche foglio di carta vetrata, considerando i vari usi che se ne possono fare, va bene secondo voi se prendo grane tra 400 e 1200? Vorrei utilizzarla anche quando le pale saranno asciutte per togliere quell'effetto lucido... Correggetemi se sbaglio, ma le pale sono in fiba di vetro, nomex e carbonio, e dalle foto che ho visto in giro il materiale è lasciato piuttosto grezzo, per cui risulta opaco alla vista.

Sverniciatura/Scioglimento colla: Il mio fratellino (14 anni) ha ricevuto in regalo una Corolla WRC Esso Grifone 1:24 della Hasegawa, ma, essendo il suo primo modello, ha fatto un disastro sia con la colla che con la vernice. Piangendomi il cuore a lasciare la macchina mezza montata e tutta macchiata, mi piacerebbe smontarla e restaurarla piano piano. A questo proposito: ho letto sul forum che per sverniciare vanno bene sia alcool che Chante Clair. Quale da il miglior risultato? E poi: esiste un solvente per la colla Molak Fiss per kit plastici? O mi conviene tentare di staccare i pezzi a mano e poi limarli/carteggiarli?

Bene, credo di avervi assillato abbastanza, e mi scuso per la caterva di domande, ma, come ho detto, sono davvero alle prime armi.:brig:

Un saluto a tutti.:smilese:

Questa volta forse batto zio Decal nel farti gli onori di casa...:biggrinangel:
Sì, lo so, non sono un moderatore ma solo un saltuario frequentatore...:brig:
Ciao e benvenuto.
Veniamo alle tue domande.
Asciugatura: dipende da tanti fattori, strato di vernice, temperatura e umidità dell'aria, diluizione, ecc. un tempo accettabile potrebbe essere un'ora. Quando uso il pennello, la seconda mano la dò anche dopo mezz'ora ma dipende anche con cosa diluisco i Tamiya, in genere uso alcool. Più è spessa e più ci vuole tempo. Comunque è importante tenere le mani sempre pulite, non grasse.
La carteggiatura va fatta per lisciare eventuali stuccature (ad esempio per cancellare l'unione delle due semifusoliere) o per cancellare eventuali segni degli stampi (i tondini degli estrattori, ad esempio, che servono a espellere le stampate dallo stampo oppure a eliminare la linea che corrisponde all'accoppiamento delle due metà dello stampo, quella sottile linea laterale che corre per tutto il pezzo). Va usata carta abrasiva (non vetrata) io uso da 320 in poi, va usata bagnata perchè si evita che la polvere prodotta si "incastri" nella carta e rende la superfice senza segni, io spesso la bagno con acqua saponata. La 1200 serve per lisciare a specchio, nel caso di aerei o elicotteri non è necessaria se non in casi particolari.
Tutto il modello va opaco, gli aerei e gli elicotteri, esclusi quelli civili, quelli da gara, ecc. sono verniciati con vernice opaca o semilucida in realtà e così anche le eliche; (in genere però le pale sono di due colori diversi, sopra grigio e sotto nero opaco per evitare riflessi). Un soggetto aeronautico con finitura lucida darebbe l'impressione di un giocattolo.
No, per fare la finitura opaca o usi un colore opaco oppure usi un opacizzante sui particolari verniciati (c'è anche in barattoli spray, ad esempio della Letraset).
Per togliere la vernice l'alcool va bene solamente per gli acrilici e solamente se sono ancora freschi. Per la colla non ci sono alternative, rimozione meccanica...:frowns:
Se c'è qualcosa di non chiaro posta un'altra richiesta.
Ciao.

decals 12-01-11 04:04 PM

Ciao e benvenuto :beer:

ti ha gia' spiegato a grandi linee tutto "LEASYS" :bohk7ar: aggiungo solo che si carteggiano anche i pezzi singoli prima di essere incollati per togliere i residui di plastica dove si e' staccato il pezzo o delle eventuali sbavature derivate dallo stampo.

le decals aggrappano meglio su una superficie lucida quindi sarebbe meglio dare una passata di trasparente lucido, applicatre le decals, un'altra passata leggera di lucido e poi una passata finale di trasparente opaco o satinato a seconda dei gusti. per ulteriori ragguagli ti invito a leggerti qualche WIP relativo agli aerei ed elicotteri che trovi nella sezione "statico - Work in Progress"

Ciao ciao

ame85 12-01-11 05:02 PM

Recepito...Grazie mille ad entrambi, farò tesoro di quello che mi avete detto:Ok:

Ciao a tutti.:)

EDIT: Già che ci sono mi tolgo un altro dubbio. Per l'elicottero sto usando vernici acriliche per plastica della Mr. Color, ad acqua. Essendo molto liquide, ho optato per non diluirle affatto, ed ho verniciato bagnando poco ogni tanto il pennello. Ho fatto un abominio? Se si, va bene la diluizione in acqua o mi consigliate qualche altro prodotto?

Grazie ancora, e ciao.:)

LEASYS 12-01-11 06:01 PM

Questo lo devi sapere te, se il risulato è coprente e se la vernice si è stesa bene senza accumuli. La vernice va sempre diluita, di quanto dipende dalla densita di partenza, io uso alcool o il diluente apposito della Tamiya. Se rimangono delle zone dense o i dettagli "spariscono" devi diluirla di più, se non copre devi diluirla di meno. Tieni presenti che spesso a pennello vanno date due passate per avere un risultato ottimale. L'importante è che non si vedano le passate del pennello.

murdock 12-01-11 10:41 PM

Le Mr.Color, in genere, vanno bene così come sono per darle a pennello.
In linea di massima se ti restano i "solchi" della pennellata sul colore steso vuol dire che è da diluire. Non c'è una percentuale precisa, bisogna farsi un pò l'occhio.
Tieni anche presente che gli acrilici anche se dicono che sono diluibili con l'acqua è meglio diluirli con il loro diluente apposito. Con l'acqua ci puoi lavare poi i pennelli, anche se a volte non è sufficiente.


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 05:51 PM.