Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Statico > Statico - Kits, Info e Varie
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 17-04-20, 10:21 AM   #1
Utente
 
Registrato dal: Apr 2020
Messaggi: 315
bre76 è un newbie...
predefinito Consigli e suggerimenti (Aerografo e Fotoincisioni)

Ciao a tutti!
Mi presento: Mi chiamo Federico e scrivo da Roma, sono nuovo nel forum (appena iscritto). Spero di non porre domande già fatte mille volte e soprattutto di aver inserito il post nella sezione giusta...
Avrei bisogno di tre consigli (anche se forse sarebbe meglio dire indicazioni e spiegazioni) su argomenti diversi e spero che in qualche modo possiate aiutarmi. Innanzitutto vi dico che ho 44 anni, ed ho iniziato modellismo circa a 14 anni interrompendolo completamente intorno ai 30 anni. Nessuno in famiglia o tra i miei amici aveva questa passione, quindi (penso come molti) sono stato completamente autodidatta ai tempi in cui internet e tutorial non esistevano. Oggi, complice il lock down per il Corona Virus, ho avuto il desiderio di riprendere in mano questo meraviglioso hobby, ma essendo più maturo vorrei fare uno step di miglioramento. La mia passione sono Motociclette ed Automobili, ed ho costruito sempre e solo Kit Tamiya. Tutta questa lunga spiegazione per farvi capire il perché della mia "ignoranza". Ma veniamo alle domande...

1) Le vernici: ho sempre utilizzato le vernici acriliche della Tamiya, ma in realtà non ho idea se siano meglio gli smalti o, appunto, le acriliche. Qualcuno potrebbe spiegarmi le differenze tra di esse ed eventualmente il loro utilizzo?

2) L'aerografo: non ho mai avuto il coraggio di usarlo, ma credo che possa essere molto utile, per non dire indispensabile, per realizzare delle verniciature più uniformi rispetto a quelle a pennello. Qualcuno potrebbe suggerirmi un modello buono per iniziare, quali vernici servono e come utilizzarle, e qualche dritta su come imparare ad usarlo? O magari, meglio ancora, se esiste qualche posto a Roma dove fanno dei veri e propri corsi di utilizzo dell'aerografo odi modellismo in generale.

3) Ho appena scoperto il meraviglioso mondo dei Kit migliorativi aftermarket in resina e fotoincisioni. Come si montano, e come si usano? Quale colla è necessaria? Come li applico sui modelli in plastica?

In questo momento sto montando un Kit Tamiya della Honda RC211V Repsol 2002 (quella di Valentino Rossi, per intenderci) e per cui ho ordinato online diversi Kit migliorativi (frizione, catena di trasmissione, rinvio del cambio, cavalletto posteriore, etc etc.) ma su cui non ho idea di come mettere le mani!
Help! Aiutatemi per favore!

Grazie in anticipo a chiunque avrà la pazienza di leggere e di rispondermi

A presto!
bre76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-20, 10:42 AM   #2
Moderatore
 
L'avatar di decals
 
Registrato dal: Jul 2003
residenza: Torino (Italy)
Messaggi: 16,340
decals è una brava persona!decals è una brava persona!decals è una brava persona!decals è una brava persona!
Invia un messaggio tremite ICQ a decals
predefinito

Ciao e benvenuto
Vedrai che sicuramente verrai aiutato a trovare le risposte alle tue domande
Nel frattempo ti suggerisco di dare un'occhiata a questa sezione Statico Work in Progress - Forum Modellismo.net dove troverai molti lavori fatti dai forumisti con spiegazioni passo dopo passo e molti suggerimenti. Le moto di Valentino ne sono state fatte diverse, se cerchi dentro la sezione le trovi
__________________
Io sono "MODELFRIENDS" anche se compare "decals"

Mai discutere con uno stupido perchè ti porta al suo livello e ti batte d'esperienza
decals ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-20, 12:24 PM   #3
Utente
 
Registrato dal: Apr 2020
Messaggi: 315
bre76 è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da decals Visualizza il messaggio
Ciao e benvenuto
Vedrai che sicuramente verrai aiutato a trovare le risposte alle tue domande
Nel frattempo ti suggerisco di dare un'occhiata a questa sezione Statico Work in Progress - Forum Modellismo.net dove troverai molti lavori fatti dai forumisti con spiegazioni passo dopo passo e molti suggerimenti. Le moto di Valentino ne sono state fatte diverse, se cerchi dentro la sezione le trovi
Grazie mille, e bentrovato.
Ho provato a dare un'occhiata ai vari post già esistenti ma per chi è inesperto come me è difficile capirci qualcosa. A me servono proprio "le basi" dell'utilizzo, per poi entrare nello specifico. Specialmente per le fotoincisioni su cui sono totalmente vergine! Spero che qualcuno mi risponda al più presto, perché ho appena ricevuto (proprio pochi minuti fa) le fotoincisioni della Top Studio ed ho un hype per montarle pazzesco! Grazie ancora per la risposta e a presto!
bre76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-20, 05:10 PM   #4
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
L'avatar di zaphod
 
Registrato dal: Sep 2017
residenza: Sorso (SS)
Messaggi: 3,805
zaphod è un newbie...
predefinito

parlando di pezzi after market in resina devi tenere in considerazione una cosa importante, ci sono pezzi che vanno separati dal supporto tramite seghetti; la polvere di resina che generi nell'operazione di taglio è molto pericolosa per la tua salute, per i tuoi polmoni, quindi andrebbe indossata una semi maschera con i filtri appositi per questo tipo specifico di rischio. Io per fare meno polvere, ad esempio, faccio il taglio in una bacinella d'acqua (che uso solo per questo).
Detto questo, sia i pezzi in resina sia le fotoincisioni le puoi incollare con la colla ciano, oppure se sono pezzi estetici da montare magari su scocca già verniciata puoi usare anche un goccio di colla vinilica.
__________________
Ciao, Massimiliano.
La capacità e tecnica di Zaphod non è adatta al modellismo, ma lui non lo sa e lo fa lo stesso!
zaphod ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-20, 06:16 PM   #5
Utente
 
L'avatar di Pese636
 
Registrato dal: Mar 2020
residenza: Olgiate Comasco
Messaggi: 272
Pese636 è un newbie...
predefinito

Ciao, ho iniziato anche io da poco e per ora ho provato solo colori italeri o tamiya quindi non posso dirti che differenza ci siano rispetto agli smalti. Però utilizzo un aerografo del grandissimo costo di 60€ su amazon con annesso compressore senza serbatoio. Per quello che devo fare mi ci trovo benissimo e secondo me i colori tamiya sono perfetti perchè basta diluirli con alcoll (quello rosa) ed è una bellezza. Gli italeri essendo a base vinilica con aerografo li trovo molto più complessi nel loro utilizzo. Per quanto riguarda i componenti after market ancora non mi é capitato di usarne, da quello che leggo sul forum Eduard nel campo dell'aviazione sembra una delle più quotate

Cmq seguo questo tread perché potrebbe togliermi un sacco di dubbi anche a me
Pese636 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-20, 07:20 PM   #6
Utente
 
Registrato dal: Apr 2020
Messaggi: 315
bre76 è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da zaphod Visualizza il messaggio
parlando di pezzi after market in resina devi tenere in considerazione una cosa importante, ci sono pezzi che vanno separati dal supporto tramite seghetti; la polvere di resina che generi nell'operazione di taglio è molto pericolosa per la tua salute, per i tuoi polmoni, quindi andrebbe indossata una semi maschera con i filtri appositi per questo tipo specifico di rischio. Io per fare meno polvere, ad esempio, faccio il taglio in una bacinella d'acqua (che uso solo per questo).
Detto questo, sia i pezzi in resina sia le fotoincisioni le puoi incollare con la colla ciano, oppure se sono pezzi estetici da montare magari su scocca già verniciata puoi usare anche un goccio di colla vinilica.
Ma la classica colla Tamiya Cement non funziona? Con quella sono un po' più abituato e mi sentirei più tranquillo...
bre76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-20, 07:22 PM   #7
Utente
 
Registrato dal: Apr 2020
Messaggi: 315
bre76 è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Pese636 Visualizza il messaggio
Ciao, ho iniziato anche io da poco e per ora ho provato solo colori italeri o tamiya quindi non posso dirti che differenza ci siano rispetto agli smalti. Però utilizzo un aerografo del grandissimo costo di 60€ su amazon con annesso compressore senza serbatoio. Per quello che devo fare mi ci trovo benissimo e secondo me i colori tamiya sono perfetti perchè basta diluirli con alcoll (quello rosa) ed è una bellezza. Gli italeri essendo a base vinilica con aerografo li trovo molto più complessi nel loro utilizzo. Per quanto riguarda i componenti after market ancora non mi é capitato di usarne, da quello che leggo sul forum Eduard nel campo dell'aviazione sembra una delle più quotate

Cmq seguo questo tread perché potrebbe togliermi un sacco di dubbi anche a me
Posso chiederti qualche info in più sull'aerografo? Per caso potresti dirmi marca e modello o, meglio ancora, postarmi un link? Che significa che è senza serbatoio; che lo attacchi direttamente sul barattolino di vernice senza bisogno di travasarla? Tu come vernici Tamiya usi quelli Acrilici o Smalto?
bre76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-20, 08:38 PM   #8
Moderatore
 
L'avatar di decals
 
Registrato dal: Jul 2003
residenza: Torino (Italy)
Messaggi: 16,340
decals è una brava persona!decals è una brava persona!decals è una brava persona!decals è una brava persona!
Invia un messaggio tremite ICQ a decals
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da bre76 Visualizza il messaggio
Ma la classica colla Tamiya Cement non funziona? Con quella sono un po' più abituato e mi sentirei più tranquillo...
Questa colla serve solo per la plastica del tipo "polistirene", non funziona con altre plastiche o materiali.

Quindi per incollare la resina o le fotoincisioni devi usare la colla cianoacrilica oppure quella bicomponente tipo 5 minuti.
__________________
Io sono "MODELFRIENDS" anche se compare "decals"

Mai discutere con uno stupido perchè ti porta al suo livello e ti batte d'esperienza
decals ora è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-04-20, 08:49 PM   #9
Utente
 
L'avatar di Kaiser soze
 
Registrato dal: Dec 2017
Messaggi: 647
Kaiser soze è un newbie...
predefinito

Secondo me hai messo un po troppa carne al fuoco o meglio vuoi bruciare le tappe. Forse conviene che prendi il modello e tutti igli aftermarket e li metti in un cassetto . seconda cosa ti compri un modellino che non costa molto e lo usi come palestra, impara le differenze tra colla per polistirene, cianoacrilica e vinilica compra dello stucco normale per modellismo ( tamiya o molak) e drl bicomponente e anche in questo caso facendo delle prove impara le differenze tra i due e poi comincia a mettere insieme i pezxi seguendo le istruzioni e pensando sempre alla soluzione più adatta per verniciarlo, insomma non montarlo tutto per poi accorgerti che certe parti non sono più raggiungibili per verniciarle, insomma montaggio e verniciatura vanno di pari passo. Quando avrai maturato in po di esperienza potrai provare ad usare il genere di kit che hai comprato. Ma non confondere i consigli con l'esperienza, quella la devi acquisire sulla tua pelle e se dopo aver sbagliato, fatto disastri, buttato nel cestino il frutto di settimane di lavoro e soeso soldi invano avrai ancora voglia di riprovarci allora questo è l'hobby che fa per te. In sintesi i risultati nascono dagli errori fatti in prima persona e dall' esperienza che piano piano maturerai.
Kaiser soze non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-04-20, 09:47 AM   #10
Utente
 
Registrato dal: Apr 2020
Messaggi: 315
bre76 è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Kaiser soze Visualizza il messaggio
Secondo me hai messo un po troppa carne al fuoco o meglio vuoi bruciare le tappe. Forse conviene che prendi il modello e tutti igli aftermarket e li metti in un cassetto . seconda cosa ti compri un modellino che non costa molto e lo usi come palestra, impara le differenze tra colla per polistirene, cianoacrilica e vinilica compra dello stucco normale per modellismo ( tamiya o molak) e drl bicomponente e anche in questo caso facendo delle prove impara le differenze tra i due e poi comincia a mettere insieme i pezxi seguendo le istruzioni e pensando sempre alla soluzione più adatta per verniciarlo, insomma non montarlo tutto per poi accorgerti che certe parti non sono più raggiungibili per verniciarle, insomma montaggio e verniciatura vanno di pari passo. Quando avrai maturato in po di esperienza potrai provare ad usare il genere di kit che hai comprato. Ma non confondere i consigli con l'esperienza, quella la devi acquisire sulla tua pelle e se dopo aver sbagliato, fatto disastri, buttato nel cestino il frutto di settimane di lavoro e soeso soldi invano avrai ancora voglia di riprovarci allora questo è l'hobby che fa per te. In sintesi i risultati nascono dagli errori fatti in prima persona e dall' esperienza che piano piano maturerai.
Ciao, e grazie per la risposta!
Guarda in realtà non è che ho fretta di bruciare le tappe, come ho scritto ho fatto modellismo per diversi anni e l'ho interrotto per poi riprenderlo in questo periodo di clausura forzata. Vernicio già i modellini ma solo a pennello (però faccio tutte le parti incluse quelle che poi non si vedono) oppure con gli spray Tamiya. Quindi il modellismo come hobby lo conosco e so benissimo che fa per me! Volevo solo cercare di fare un paio di "step" di miglioramento.
Tuttavia il tuo suggerimento è tutt'altro che sbagliato! L'idea di acquistare un kit a basso costo per esercitarmi su queste novità è un suggerimento molto intelligente e te ne ringrazio! Avrei solo bisogno di un consiglio per un aerografo buono per iniziare. Tu me ne puoi consigliare qualcuno? Magari acquistabile su Amazon... E poi avrei bisogno di qualche spiegazioni sulle vernici: quali si usano con l'aerografo? Smalti o Acrilici? Devono essere diluiti o si usano "puri". Gia con queste informazioni potrei senz'altro partire con la "sperimentazione"! Tu puoi aiutarmi?
bre76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-04-20, 02:34 PM   #11
Utente
 
L'avatar di Pese636
 
Registrato dal: Mar 2020
residenza: Olgiate Comasco
Messaggi: 272
Pese636 è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da bre76 Visualizza il messaggio
Posso chiederti qualche info in più sull'aerografo? Per caso potresti dirmi marca e modello o, meglio ancora, postarmi un link? Che significa che è senza serbatoio; che lo attacchi direttamente sul barattolino di vernice senza bisogno di travasarla? Tu come vernici Tamiya usi quelli Acrilici o Smalto?
Io ho acquistato questo

https://www.amazon.it/KKmoon-Aerogra...8-c44f2e1370d4

Calcola che non ha nulla a che vedere con quelli di fascia media, figuriamoci quelli fascia di alta però, appunto come banco di prova io mi ci trovo benissimo. Non ha il serbatoio dell`aria quindi lo devi accendere quando vernici e spegnere quando hai finito perché rischi di bruciare il compressore. Quelli con il serbatoio hanno un compressore simile a quello del fai da te ma molto più silenzioso e con varie opzioni per avere il massimo dall'aerografo.
Io utilizzo colori acrilici, però ho scoperto che anche gli acrilici si dividono in vari gruppi. I tamiya si possono diluire con l'alcol gli italeri che invece sono a base vinilica con l'acqua, però qui è meglio se ti risponde qualcuno come quelli sopra che noi neanche con il telescopio hubble riusciamo a vedere
Pese636 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-04-20, 05:18 PM   #12
Utente
 
L'avatar di Kaiser soze
 
Registrato dal: Dec 2017
Messaggi: 647
Kaiser soze è un newbie...
predefinito

Innanzitutto scusa se sono stato un po brusco, non volevo , fortunatamente tu l'hai presa nen verso giusto!!...e poi siamo coscritti quindi....torniamo alla questione; per prima cosa il primer, ppuoi darlo ad aerografo ma a meno che siano pezzi molto piccoli ti consiglio di darlo a bomboletta, il tamiya white è ottimo. Seconda cosa , l'aerografo, per iniziare ti consiglio quelli che si trovano nei fai da te a 30€ sono a semplice azione con il serbatoio per il colore in vetro nella parte inferiore e per dare il colore a carrozzerie e carene vanno benone, non sono molto indicati se vuoi realizzare mimetiche particolari magati su aerei in 1/72. Se vuoi qualcosa in piu ci sono aerografi a doppia azione a 50€ di marche sconisciute con la classica scatola in plastica trasparente e serbatoio cokore per caduta. Anche questi potresti trovarli nei brico e i lrezzi che ti ho detto sono indicativi. Io un paio di anni fa ho preso un harder & steenbeck evolution silver line 2 in 1.di fascia media e mi trovo bene. L'ho preso su aerografiaonline e il proprietario è gentilissimo ti potrebbe aiutare meglio di me. Il comoressore: se ne hai uno da garage va bene anche quello basta che abbia il regolatore di pressione e relativo manometro, sarebbe opportuno prendere la trappola per condensa , esistono anche quelle da montare sull'aerografo, io questa l'ho presa insieme all'aerografo mentre le prime le trovi nei brico. Colori: tutti i colori puoi darli ad aerografo a patto di diluirli con il loro diluente specifici, es: per gli acrilici tamiya si usa il x20A sempre tamiya. Sempre meglio usare colori e diluenti della stessa marca. Ti consiglio di iniziare con gli acrilici perche non puzzano , non fanni reazioni strane, i barattoli e le pipette le lavi con acqua e l'aerografo con l'alcool. Per quanto riguarda le tecniche di verniciature lascio la parola a gente più in gamba e più aggiirnata di me. Se hai altre domande scrivi che se posso rispondo. Ciao
Kaiser soze non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-04-20, 07:22 PM   #13
Utente
 
Registrato dal: Apr 2020
Messaggi: 315
bre76 è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Kaiser soze Visualizza il messaggio
Innanzitutto scusa se sono stato un po brusco, non volevo , fortunatamente tu l'hai presa nen verso giusto!!...e poi siamo coscritti quindi....torniamo alla questione; per prima cosa il primer, ppuoi darlo ad aerografo ma a meno che siano pezzi molto piccoli ti consiglio di darlo a bomboletta, il tamiya white è ottimo. Seconda cosa , l'aerografo, per iniziare ti consiglio quelli che si trovano nei fai da te a 30€ sono a semplice azione con il serbatoio per il colore in vetro nella parte inferiore e per dare il colore a carrozzerie e carene vanno benone, non sono molto indicati se vuoi realizzare mimetiche particolari magati su aerei in 1/72. Se vuoi qualcosa in piu ci sono aerografi a doppia azione a 50€ di marche sconisciute con la classica scatola in plastica trasparente e serbatoio cokore per caduta. Anche questi potresti trovarli nei brico e i lrezzi che ti ho detto sono indicativi. Io un paio di anni fa ho preso un harder & steenbeck evolution silver line 2 in 1.di fascia media e mi trovo bene. L'ho preso su aerografiaonline e il proprietario è gentilissimo ti potrebbe aiutare meglio di me. Il comoressore: se ne hai uno da garage va bene anche quello basta che abbia il regolatore di pressione e relativo manometro, sarebbe opportuno prendere la trappola per condensa , esistono anche quelle da montare sull'aerografo, io questa l'ho presa insieme all'aerografo mentre le prime le trovi nei brico. Colori: tutti i colori puoi darli ad aerografo a patto di diluirli con il loro diluente specifici, es: per gli acrilici tamiya si usa il x20A sempre tamiya. Sempre meglio usare colori e diluenti della stessa marca. Ti consiglio di iniziare con gli acrilici perche non puzzano , non fanni reazioni strane, i barattoli e le pipette le lavi con acqua e l'aerografo con l'alcool. Per quanto riguarda le tecniche di verniciature lascio la parola a gente più in gamba e più aggiirnata di me. Se hai altre domande scrivi che se posso rispondo. Ciao
Intanto grazie mille per la risposta! Molto lunga, dettagliata ed esaustiva! Per il tuo primo post tranquillo, non mi sei sembrato affatto brusco e/o aggressivo. Del resto tutte le mie domande potevano dare la sensazione di "fretta" che tu avevi provato in prima battuta. Comunque ho solo un paio di domande nello specifico, per chiarire ancora meglio quanto mi hai scritto...
1) Le vernici: con che rapporto devo diluirle? 1:1? Cioè, per esempio, se metto 1 ml di vernice devo mettere 1 ml di solvente? E se devo mescolare due vernici (come a volte capita nei Kit Tamiya)? In quel caso come mi devo regolare col solvente?
2) L'aerografo: approfittando del fatto che siamo segregati in casa, ho molto tempo a disposizione, ma ovviamente non ci si può muovere per andare a comprare quanto mi hai suggerito ed i negozi sono comunque chiusi. Saresti così gentile da postarmi qualche link di aerografi che mi consiglieresti? Magari da Amazon oppure da qualche sito che comunque possa fare spedizioni. Nel caso mi servirebbe anche il compressore (che non ho) ma sarebbe meglio qualcosa di piccolo e specifico. Pratico il modellismo in casa, non ho una sala hobby dedicata, e vorrei evitare che mia moglie mi chiedesse il divorzio !!! Un'altro utente del forum mi aveva suggerito questo:
https://www.amazon.it/KKmoon-Aerogra...8-c44f2e1370d4
Pensi che possa andare bene o mi puoi suggerire altro?

Grazie ancora della disponibilità e del tempo che mi stai dedicando!

P.S. Ho già trovato una Macchina da Formula 1 su Amazon, della Hasegawa, da utilizzare come scuola/palestra... Così ci sono sia pezzi piccoli che pezzi grandi da poter provare!
bre76 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-04-20, 08:57 PM   #14
Utente
 
L'avatar di Kaiser soze
 
Registrato dal: Dec 2017
Messaggi: 647
Kaiser soze è un newbie...
predefinito

https://www.amazon.it/Original-Fengda-FD186K-Professionale-compressore/dp/B01984G4SU/ref=mp_s_a_1_16?dchild=1&keywords=aerografo&qid=15 87235196&sr=8-16
Questo potrebbe fare al caso tuo. Non conosco personalmente il prodotto ma so di altri utenti del forum che hanno prodotti della fendga, se avessero voglia di intervenire..... In alternativa guarda su aerografiaonline e chiama il titolare. Per la diluizione dei colori io con gli acrilici tamiya faccio 50% colore e 50% diluente ma puoi arrivare anche a 30% colore e 70% diluente dipende un po dal colore se molto coprente o no e dalla tua mano. Quando parlo di colore intendo sia quello che pendi dal vasetto sia quello che crei tu con un mix di colore, l'importante è sta dentro a quelle percentuali. Mi raccomando, finito di usare l'aerografo smontalo e lavalo molto bene, sooratutto ago e duse (ugello).
Kaiser soze non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-04-20, 09:09 PM   #15
Utente
 
L'avatar di Kaiser soze
 
Registrato dal: Dec 2017
Messaggi: 647
Kaiser soze è un newbie...
predefinito

Piccola precisazione: l'aerografo non spruzza certo come una bomboletta ma un po di vapori e polveri di vernice ne fa , quindi se non hai una stanza dedicata ti devi arrangiare in cantina o soffitta e se non hai nemmeno quelle la vedo dura aerografare senza innescare crisi matrimoniali!!
Kaiser soze non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
aerografo, aerografo nuovo comprare, fotoincisioni

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
LiPo - consigli e suggerimenti enzof17 Impianti radio, servocomandi e avviatori 5 09-03-16 03:29 PM
Primo modello acquistato. Consigli, pareri, suggerimenti, ecc :) Bizio88 Automodelli elettrici 1/10 Touring 5 03-12-12 12:29 AM
consigli è suggerimenti CB. max77 Impianti radio, servocomandi e avviatori 2 28-12-11 07:35 PM
Da pista a sterrato suggerimenti e consigli ernieballvox Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 2 23-12-07 02:05 PM
Da pista a sterrato suggerimenti e consigli ernieballvox Automodelli a scoppio 1/10 Touring 2 23-12-07 06:40 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:29 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play