Forum Modellismo.net

Forum Modellismo.net (http://www.modellismo.net/forum/)
-   Stampanti 3D e CNC (http://www.modellismo.net/forum/stampanti-3d-e-cnc/)
-   -   Busto stampato in 3D (http://www.modellismo.net/forum/stampanti-3d-e-cnc/127998-busto-stampato-3d.html)

Andrea R 11-10-18 02:09 PM

Busto stampato in 3D
 
2 allegato(i)
Ciao a tutto, mi chiamo Andrea, ed è la prima volta che scrivo in questo forum.
Definirmi principiante è un azzardo, sono totalmente ignorante in materia e spero che qualcuno di voi possa aiutarmi a capire almeno alcune cose base.
Sono un modellatore 3D e da qualche mese ho acquistato una stampante 3D.
Ho stampato un busto da me modellato, che vorrei postprodurre. Mi spiego meglio. Il busto è in Pla, è diviso in 3 pezzi, e presenta qualche qualche irregolarità sulla superficie (in qualche punto si notano i layer della stampa).
La mia idea è quello di ottenere un risultato finale simile a questo:
http://www.collectiblesonlinedaily.c...15504038_1.jpg
quindi un bronzo, e che abbia un minimo di effetto di "vissuto".
Ho prima grattato con una carta vetrata le parti con i layer più evidenti, poi con una 400 un po su tutto il modello. Evitando però di levare dettagli.
A questo punto ho incollato tutto, tranne gli occhiali.
Poi ho passato dello stucco Tamiya
https://images-na.ssl-images-amazon....SL._SX425_.jpg
A tal proposito chiedo una cosa. Io non l'ho diluito con niente. L'ho prima spalmato con il dito, poi con un pennellino. Ma ho avuto molta difficoltà a non creare grumi. Forse avrei dovuto diluirlo con qualcosa?
Successivamente, dopo 24H ho rigrattato le parti stuccate con la carta 400, pulito il tutto con un panno umido. E poichè non ero riuscito ad eliminare le giunture, ho ripassato lo stucco. 24H a seccare, e ripassata di carta vetrata.
A questo punto, ho ripulito. Ed ho passato il primer. Tamiya primer liquid (grigio)
https://www.micromark.com/Web%20Stor...65&resizew=265
Ecco qui, sempre per inesperienza che ho riscontrato altri problemi.
Non l'ho diluito con niente. Preso con un cinesissimo pennello, e l'ho applicato su tutto il modello. L'ho trovato un pochino denso, pastoso.
Adesso l'ho lasciato a seccare per 24H. Poi immagino che debba grattarlo un pochino per eliminare qualche imperfezione che mi ha lasciato. Qualche grumetto, qualche pelucchio del cinesissimo pennello che ho comprato.
Successivamente poi dovrò passargli la pittura. Ed ho comprato questa, sempre della Tamiya:
https://cdn8.bigcommerce.com/s-otbep...51.416.JPG?c=2
A tal proposito il negozio di modellismo dove ho preso questi prodotti mi ha detto che posso diluirlo con un pochino d'acqua. E per creare qualche zona più scura, passarci un nero semilucido.
Chiedo scusa per il post cosi lungo, ma vi chiedo qualche delucidazione sui passaggi che ho effettuato, e vi allego in basso le foto della stampa, cosi come è uscita dalla stampante

bruno 11-10-18 02:27 PM

La spiegazione che ti hanno dato è un tantino semplicistica.. Quel tipo di colore dato a pennello non ti darà mai una bella superficie. Andrei con colori in bomboletta o ad aerografo. Per la superficie dopo lo stuccatura sarebbe opportuna dare una passata con fondro in bomboletta (va bene il Tamyia) che uniforma il tutto e ti permette di scoprire eventuali magagne prima invisibili. Per le ombre meglio usare colori ad olio, perchè sono molto più gestibili e "stirabili". Con gli acrilici che ti hanno consigliato rischi
solo di fare delle gran macchie...
..e non usare MAI pennellini che non siano di qualità...
Quanto è grande il busto?

Andrea R 11-10-18 02:57 PM

Quote:

Originariamente inviata da bruno (Messaggio 1419767)
La spiegazione che ti hanno dato è un tantino semplicistica.. Quel tipo di colore dato a pennello non ti darà mai una bella superficie. Andrei con colori in bomboletta o ad aerografo. Per la superficie dopo lo stuccatura sarebbe opportuna dare una passata con fondro in bomboletta (va bene il Tamyia) che uniforma il tutto e ti permette di scoprire eventuali magagne prima invisibili. Per le ombre meglio usare colori ad olio, perchè sono molto più gestibili e "stirabili". Con gli acrilici che ti hanno consigliato rischi
solo di fare delle gran macchie...
..e non usare MAI pennellini che non siano di qualità...
Quanto è grande il busto?

prima di tutto grazie per la risposta, il busto è alto in totale 19cm.
Per quanto riguarda i tuoi suggerimenti, potrò applicarli sulla prossima stampa, a questo giro è andata così. Gli acrilici che ho comprato, devo diluirli, e nel caso puoi consigliarmi un prodotto? Stessa domanda per lo stucco e il primer liquido. Per il pennello, al momento ne ho preso anche uno di "qualità" suggeritomi dal negoziante molto gentile e pagato 10€...spero lo sia

shen_lei 11-10-18 03:42 PM

Togliere i layer della stampa 3D è un disastro [emoji28][emoji28]. I passaggi che hai fatto sono corretti: carteggiare il grosso, mettere stucco, carteggiare lo stucco . Credo solo che vadano ripetuti finché non sei soddisfatto cercando di non coprire i dettagli. Potresti prendere il primer mr. Surfacer 500 che può considerarsi o primer molto grosso o stucco molto liquido, aiuta parecchio a spargerlo anche a pennello e poi carteggi. Comunque rendere una stampa a layer liscia come la scultura serve solo olio di gomito [emoji106]


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum

Andrea R 11-10-18 04:26 PM

Quote:

Originariamente inviata da shen_lei (Messaggio 1419776)
Togliere i layer della stampa 3D è un disastro [emoji28][emoji28]. I passaggi che hai fatto sono corretti: carteggiare il grosso, mettere stucco, carteggiare lo stucco . Credo solo che vadano ripetuti finché non sei soddisfatto cercando di non coprire i dettagli. Potresti prendere il primer mr. Surfacer 500 che può considerarsi o primer molto grosso o stucco molto liquido, aiuta parecchio a spargerlo anche a pennello e poi carteggi. Comunque rendere una stampa a layer liscia come la scultura serve solo olio di gomito [emoji106]
Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum

Sul fatto che sarebbe stato dura far scomparire i layer ero preparato. Anche il processo da eseguire dalle vostre risposte mi sembra corretto.
Quello che mi manca al momento è l'esperienza. Ti faccio qualche esempio pratico: come evito di avere grumi quando applico lo stucco, o ancora peggio il primer liquido? che tipo di pennello devo usare per applicare il primer? e come lo pulisco, visto che dopo si induriscono tutte le setole? è vero che ho usato un pennello preso dal cinese per 1€, ma immagino ci sia qualche modo per pulirlo e riutilizzarlo?

bruno 11-10-18 04:36 PM

Quello stucco si dovrebbe dare a spatola, ma puoi diluirlo con acetone o nitro se il prodotto su cui lo posi è compatibile. tieni presente che più lo diluisci e più perde volume asciugandosi, ma se non si tratta di riempire grossi buchi va bene. Alla fine lo stucco (o fondo) in bombolette da una ulteriore mano a lisciare. é essenziale darlo a bomboletta o aerografo se non vuoi "segni" o buttare un pennello ad ogni strato.. Sono diluibili con nitro, efficace ma che non fa piacere a lungo ai pennelli..
Io comunque eviterei lo stucco in pasta se la superficie che hai rifinito non presenta grossi difetti. Carteggi lo stampo, sgrassi bene lavandolo con acqua e detersivo per piatti (anche solvente nitro se compatibile) e dai una prima mano in bomboletta. Se hai la mano giusta non dovresti avere colature.. Meglio più mani leggere che una spessa.
Alla fine carteggi con grana 800 o 1000

Andrea R 11-10-18 04:51 PM

Quote:

Originariamente inviata da bruno (Messaggio 1419792)
Quello stucco si dovrebbe dare a spatola, ma puoi diluirlo con acetone o nitro se il prodotto su cui lo posi è compatibile. tieni presente che più lo diluisci e più perde volume asciugandosi, ma se non si tratta di riempire grossi buchi va bene. Alla fine lo stucco (o fondo) in bombolette da una ulteriore mano a lisciare. é essenziale darlo a bomboletta o aerografo se non vuoi "segni" o buttare un pennello ad ogni strato.. Sono diluibili con nitro, efficace ma che non fa piacere a lungo ai pennelli..
Io comunque eviterei lo stucco in pasta se la superficie che hai rifinito non presenta grossi difetti. Carteggi lo stampo, sgrassi bene lavandolo con acqua e detersivo per piatti (anche solvente nitro se compatibile) e dai una prima mano in bomboletta. Se hai la mano giusta non dovresti avere colature.. Meglio più mani leggere che una spessa.
Alla fine carteggi con grana 800 o 1000

dunque, lo stucco in pasta l'ho usato esclusivamente per coprire la "giunzione" tra testa e collo, essendo stampati in due pezzi. Una cosa che invece non mi è ancora chiara è l'utilizzo del primer, o in generale la differenza tra stucco, fondo, primer. Mi era parso di capire, correggimi se sbaglio, che il primer dovesse essere applicato su tutta la superficie per far si che quando si pitturi quest'ultima faccia bene presa.
Saresti cosi gentile da indicarmi qualche prodotto specifico?

shen_lei 11-10-18 04:52 PM

Il mr. Surfacer con acetone o il cleaner tamiya per aerografo si pulisce benissimo. Sul fatto di darlo senza grumi il 90% lo fa la mano che ti viene provando. Puoi usare un pennello piatto abbastanza largo da non dover ripassare 1000 volte per coprire. Poi oltre alla mano che ti viene con la pratica devi trovare il giusto bilanciamento del prodotto: più è denso più ti copre i solchi più rischi grumi. Uno più liquido fa meno grumi ma copre poi meno. Se hai dei layer molto sottili ( dalle foto mi pare di sì) io proverei con quello


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum

bruno 11-10-18 05:14 PM

Quote:

Originariamente inviata da Andrea R (Messaggio 1419794)
dunque, lo stucco in pasta l'ho usato esclusivamente per coprire la "giunzione" tra testa e collo, essendo stampati in due pezzi. Una cosa che invece non mi è ancora chiara è l'utilizzo del primer, o in generale la differenza tra stucco, fondo, primer. Mi era parso di capire, correggimi se sbaglio, che il primer dovesse essere applicato su tutta la superficie per far si che quando si pitturi quest'ultima faccia bene presa.
Saresti cosi gentile da indicarmi qualche prodotto specifico?

Lo stucco riempie e corregge,il primer o fondo sono sinonimi ma uniformando il colore fra stucco e modello evidenzia eventuali imperfezioni impossibili da vedere ad occhio nudo proprio per le differenze di colore e materiale.Essendo il fondo una vernice di fatto ma un po' più densa funge da stucco di rifinitura. In bomboletta funziona bene il tamyia. esiste grigio o bianco. Bianco se il colore che darai sarà chiaro, grigio se il colore sarà scuro.diciamo che il grigio evidenzia visivamente meglio le imperfezioni. se ce ne fossero, ristucchi e ripassi il primer dopo che ciascuno componente è asciutto e carteggiato.

Andrea R 11-10-18 05:50 PM

Quote:

Originariamente inviata da shen_lei (Messaggio 1419795)
Il mr. Surfacer con acetone o il cleaner tamiya per aerografo si pulisce benissimo. Sul fatto di darlo senza grumi il 90% lo fa la mano che ti viene provando. Puoi usare un pennello piatto abbastanza largo da non dover ripassare 1000 volte per coprire. Poi oltre alla mano che ti viene con la pratica devi trovare il giusto bilanciamento del prodotto: più è denso più ti copre i solchi più rischi grumi. Uno più liquido fa meno grumi ma copre poi meno. Se hai dei layer molto sottili ( dalle foto mi pare di sì) io proverei con quello
Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum

grazie sei stato chiarissimo

Andrea R 11-10-18 06:35 PM

Quote:

Originariamente inviata da bruno (Messaggio 1419798)
Lo stucco riempie e corregge,il primer o fondo sono sinonimi ma uniformando il colore fra stucco e modello evidenzia eventuali imperfezioni impossibili da vedere ad occhio nudo proprio per le differenze di colore e materiale.Essendo il fondo una vernice di fatto ma un po' più densa funge da stucco di rifinitura. In bomboletta funziona bene il tamyia. esiste grigio o bianco. Bianco se il colore che darai sarà chiaro, grigio se il colore sarà scuro.diciamo che il grigio evidenzia visivamente meglio le imperfezioni. se ce ne fossero, ristucchi e ripassi il primer dopo che ciascuno componente è asciutto e carteggiato.

mi sfugge un passaggo; dopo che ho passato il primer, devo carteggiare?
ti allego un'immagine, mi dici se ho capito bene?
https://i.screenshot.net/72x1nug

shen_lei 11-10-18 07:17 PM

Quote:

Originariamente inviata da Andrea R (Messaggio 1419808)
mi sfugge un passaggo; dopo che ho passato il primer, devo carteggiare?

ti allego un'immagine, mi dici se ho capito bene?

https://i.screenshot.net/72x1nug



Il diagramma di flusso è giusto.
Il primer spray ha doppia funzione; dopo aver carteggiato lo stucco più corposo si da il primer per verificare se il lavoro è fatto bene: coprendo tutto con una mano di grigio opaco, il primer di evidenzia ogni gobbetta, fessura, buchino che potrebbe esserti sfuggito ( deciderai a seconda di cosa trovi se intervenire corteggiando, stuccando di nuovo con stucco grosso o con stucco liquido fine). Quando tutto e veramente livellato al top si da ancora primer che stavolta avrà la funzione di ottima base per far aderire la vernice


Inviato con il mio iPhone - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net

Andrea R 14-10-18 01:32 PM

Quote:

Originariamente inviata da shen_lei (Messaggio 1419814)
Il diagramma di flusso è giusto.
Il primer spray ha doppia funzione; dopo aver carteggiato lo stucco più corposo si da il primer per verificare se il lavoro è fatto bene: coprendo tutto con una mano di grigio opaco, il primer di evidenzia ogni gobbetta, fessura, buchino che potrebbe esserti sfuggito ( deciderai a seconda di cosa trovi se intervenire corteggiando, stuccando di nuovo con stucco grosso o con stucco liquido fine). Quando tutto e veramente livellato al top si da ancora primer che stavolta avrà la funzione di ottima base per far aderire la vernice


Inviato con il mio iPhone - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net

quindi nella parte finale del diagramma avrei dovuto inserire un'ultima mano di primer prima di cominciare a dipingere.

Andrea R 14-10-18 01:39 PM

Grazie mille per i vostri consigli, mi sono stati molto utili.
Ho ultimato il busto, però ho fatto un'enorme cazzata al momento in cui avrei dovuto dipingere. Il colore mi è uscito molto molto scuro, ed ho capito il motivo soltanto dopo. Prima di aprire il barattolino di pittura, l'ho semplicemente agitato un pochino. E mi si è presentato un composto molto liquido e scuro, mentre inserendo più a fondo il pennello c'era una parte più densa che era chiaramente il pigmento del colore. Mi sono reso conto quindi che avrei dovuto mescolarlo diversamente, con una bacchetta di legno o plastica. A questo punto vi chiedo, c'è un modo per schiarire un colore? In questo caso il bronzo? Pensavo di fargli una carteggiatina leggera (per eliminare qualche piccolo difettuccio ancora evidente), e comprare un'altro barattolo di colore per fargli una nuova passata (questa volta mescolandolo per bene). Però in alcuni punti lo vorrei ulteriormente più chiaro, come posso fare?

shen_lei 14-10-18 02:49 PM

I tamiya vanno infatti ben mescolati perché il pigmento si deposita sul fondo.
Ma lo dai a pennello il colore?
I colori tamiya sono ottimi colori ma peccano un po’ sui metallizzati; il colore che vuoi fare tu, con le lucentezze e i riflessi non è una cosa semplice da poter fare passando due mani col pennello. Necessita di aerografo, un bel po’ di pratica e colori più adatti.
Io più che la boccetta tamiya proverei di andare in un brico o simile e cercare una bomboletta di color bronzo adatta


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:46 AM.