Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Presentazioni
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 21-12-07, 02:22 AM   #1
Utente Junior
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 5
tanwts è un newbie...
predefinito Introduzione al Modellismo

Intanto comincio col salutare tutti gli iscritti a questo forum al quale mi sono iscritto in questo momento. Ho dato uno sguardo ad altri post e adesso mi accingo a dire la mia. Premetto che in passato mi sono interessato al modellismo navale, e tentai di costruire un modello del Race Horse, un brigantino sul quale si imbarcò per una delle sue primissime volte Nelson. Non ricordo la scala nè la marca di questo modello, che non conclusi per inesperienza e per il trasferimento causa studi. Inoltre mi sono interessato, a più riprese e in maniera più intensa sicuramente, ad aviomodelli e automodelli, entrambi dinamici. Purtroppo nella zona dove abitavo, nei pressi di Arezzo, adesso abito a Roma, non avevo molte possibilità di lavorare data la scarsa propensione del luogo a certe attitudini (mancanza di piste per avio e auto modelli, mancanza di negozi che vendessero materiali). Sicuramente questa scomodità ha partecipato al mio abbandono del campo, del quale però sento una grande mancanza :-(

Adesso la passione mi ha ripreso, e intendo quindi resettare, ricominciare da capo a cercare un modello da costruire, nel mio nuovo piccolo laboratorio, per questo vorrei chiedervi alcune informazioni: qualcuno saprebbe stilarmi una lista di marche famose o meno, magari sapendomi dire i prezzi sui quali si aggirano i modelli delle stesse, e dando un ordine di qualità? Vi ringrazio anticipatamente.
tanwts non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-12-07, 09:06 AM   #2
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

Ciao TANWTS benvenuto sul forum!

Di seguito ti posto dei link dei costruttori italiani

amati
corel
euromodel
mamoli
mantua

qualche fuoriquota straniero

artesania latina
constructo
jotika/caldercfraft
modelshipways
occre

ognuno di questi ha una gamma abbastanza vasta, quindi i modelli tra cui scegliere sono un'infinità. Il prezzo varia dai 60-70 euro fino ad oltre i 1000 (la victory caldercraft, per esempio).

Premettendo che non ho visto tutti i kit di tutti i costruttori (mi pare quasi ovvio data la lista ^_^ ) posso però darti qualche indicazione di massima ricavata dalle impressioni di altri modellisti, postate su questo ed altri forum.
La qualità dei kit italiani è in generale medio/buona con qualche picco verso l'alto (euromodel e gli ultimi kit di casa amati della linea victory-models) ma non ti devi aspettare molto dalle istruzioni. Prima di iniziare la costruzione di un kit dovresti avere già qualche idea delle varie fasi del montaggio, perchè le istruzioni non ti aiuteranno.

Per quanto riguarda i costruttori stranieri, la caldercraft fa kit di eccellenza, sia per materiali usati che per accuratezza delle istruzioni e dei piani (soprattutto per quel che riguarda i kit degli ultimi anni) ma costano tantissimo. Gli spagnoli (constructo, occre e artesania latina) usano materiali di buona qualità, istruzioni ben dettagliate, ma sembrerebbe che alcuni dettagli (soprattutto i pezzi in metallo) siano un po' fuori scala, come se li costruissero in massa e li buttassero dentro le scatole di montaggio senza badare troppo alle dimensioni. In più, ma questa è una questione di gusti personali, sembra quasi che le navi abbiano tutte lo stesso scafo, penso che quest'impressione derivi dal fatto di utilizzare le stesse essenze di legno per tutti i loro modellini. Inoltre l'accuratezza storica non è sempre garantita. Pensa che uno degli ultimi kit pubblicizzati è (o meglio sarebbe) un galeone spagnolo. Peccato che l'immagine del modellino in questione faccia riferimento ad un veliero che chiamano "San Marcos" e che sulla sua bandiera ha un certo leone alato abbastanza familiare a noi italiani...

Ad ogni modo vorrei anche suggerirti di prendere in considerazione l'autocostruzione. Io ho da poco fatto questa scelta (grazie ad un paio di membri di questo forum e ad una congiuntura favorevole ^_^) e non sono per nulla pentito. Se quest'opzione ti interessa possiamo continuare a parlarne ;D
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-12-07, 04:58 PM   #3
Utente Junior
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 5
tanwts è un newbie...
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

Ti ringrazio tantissimo, sinceramente non potevo sperare in una risposta migliore per completezza e accuratezza. Autocostruzione dici?... oddio, non so se me la sento

In effetti il mio modellino Race Horse peccava molto per quanto riguarda le istruzioni, difatti i tipi di legni, le dimensioni medie utilizzate, le strutture, sartiame e "logica dei nodi", sono tutte cose che mi sono dovuto trovare da solo e che in un certo senso mi mettevano nella condizione di non sapere mai fino in fondo ciò che avrei dovuto sapere... diciamo che una esperienza base interessante ce l'ho, anche se non posso dire di essere un esperto. L'idea della autocostruzione mi intriga, ma non vorrei alzare troppo il livello di difficoltà; comunque ne parlerei volentieri.

Ancora Grazie.
tanwts non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-12-07, 05:02 PM   #4
Utente Junior
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 5
tanwts è un newbie...
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

Aggiungo subito un'aggiornamento. Leggendo le marche da te postate, ho riconosciuto la marca del mio Race Horse, ed è proprio la Mantua Model, mi ricordo le doppie emme colorate, per essere precisi il modello era della Sergal, che fa parte del detto gruppo. Nel sito da te indicato difatti sotto la lista Sergal appare proprio il mio Race Horse, peccato che non siano link cliccabili.

Edit: Ecco il link Modelli Sergal - Race Horse
tanwts non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 21-12-07, 08:25 PM   #5
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

Sull'autocostruzione sono l'ultimo arrivato, visto che ho da poco iniziato col primo modello, quindi posso parlarti delle impressioni personali che ho ricavato finora.

Se hai già dei piani che ritieni buoni, allora la differenza nella prima fase costruttiva si limita al taglio della chiglia e delle ordinate. I listelli per il fasciame si trovano in commercio così come nei kit, inoltre dovendo scegliere cosa usare, si possono individuare le essenze e le dimensioni più opportune (in base alla scala e alla tecnica costruttiva che si vuole adottare, ad esempio). Questo è un indubbio vantaggio rispetto alla non-scelta che si ha fermandosi al contenuto del kit: piuttosto che realizzare una cosa secondo lo schema pensato da altre persone, si può trovare direttamente la soluzione più congeniale. D'altro canto fare manualmente ogni pezzo potrebbe essere anche una scocciatura se c'è molto da lavorare (ilchiuri può dirci qualcosa a riguardo... ;D ) e qui un seghetto elettrico potrebbe sollevarti il morale.

Se non hai dei piani oppure se non sono soddisfacenti, allora la costruzione inizia un po' prima, visto che si devono cercare tutte le informazioni per definire i dettagli mancanti oppure più oscuri (la saettia di Sir Drake è un esempio chiaro di ques'approccio).

Cmq in un modo o nell'altro si inizia la costruzione dello scafo, processo che è abbastanza lineare se è già assimilato grazie a precedenti modellini. Dopodicchè inizierà una fase meno monotona, cioè la creazione di tutta l'attrezzatura, dell'alberatura e delle manovre ecc. che per ogni piccolo particolare porrà un problema da risolvere. Ad esempio: come faccio i cannoni? Come faccio le bigotte?

Visto che non mi sono addentrato ancora in queste fasi non saprei dirti di più, anche se ho un paio di ideine da verificare sul campo. In ogni caso, se dovesse esserci proprio bisogno, diversi costruttori hanno una linea propria di accessori navali a scale differenti, quindi si possono sempre comprare ed adattare alla propria costruzione. Io ho comprato un bel catalogo di accessori navali da consultare in caso d'emergenza ben prima di iniziare questo modellino ^_^
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-12-07, 03:33 PM   #6
Utente Junior
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 5
tanwts è un newbie...
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

Credo che la migliore soluzione per me sia una via di mezzo: ovvero avere un kit che ti dà una linea generale di costruzione, quindi un tracciato da seguire bene o male realizzato da esperti; poi, durante la fase di costruzione, uscirsene con piccole progettazioni personali, personalizzazioni piò o meno importanti... ma mi devo considerare troppo inesperto per cimentarmi in un lavoro che parte veramente da zero.

Non escludo affatto comunque che un giorno lo farò... eccome se lo farò ^_^
tanwts non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-12-07, 01:41 AM   #7
Utente Junior
 
Registrato dal: Sep 2007
residenza: Roma
Messaggi: 35
thestork è un newbie...
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

Ciao TANWTS, anch' io mi stò cimentando con la Race Horse della Sergal.
Sono un neofita e devo ammettere che quando ho scelto questo modello non pensavo potessi incontrare cosi' tante difficoltà... ma pazienza, oramai ci sono dentro, ed anche grazie alle letture quotidiane di questo interessantissimo forum cerco di risolvere i problemi che mi si pongono.

Effettivamente riguardo alle istruzioni hai ragione, praticamente NULLE. Mi aiuto grazie alle discussioni del forum e ad alcuni manuali trovati in rete.Ho cominciato il cantiere da circa 3 mesi, appena posso posto delle foto.

Tu hai abbandonato definitivamente la Race Horse?
Dai che sei ancora in tempo per riaprire il cantiere!
thestork non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-12-07, 11:37 AM   #8
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

ottima idea TANWTS!

Del resto penso che quasi tutti siano partiti da una o due scatole di montaggio prima di buttarsi nell'autocostruzione, perchè così ci si può concentrare su un numero minore di problematiche ed acquisire un po' di esperienza... poco per volta si migliora sempre, quando ti sentirai più ferrato ricordati di questa alternativa
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-12-07, 03:18 PM   #9
Utente Junior
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 5
tanwts è un newbie...
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

Signore e Signori, preso da un moto di nostalgia, ho ufficialmente riaperto il cantiere della Race Horse, e, contro tutte le aspettative, ho praticamente quasi finito il modello ligneo e manca "solo" il sartiame :*

Ora, già presumo che solo quest passaggio mi prenderà una "barca" di tempo... Ma il Race Horse vedrà la fine dei suoi giorni in cantiere, per passare all'esposizione, perlomeno. Inoltre ufficialmente è stato deciso anche il modello che comincerò subito dopo, ovvero l'HMS Victory!!! (Lunghezza 1030 mm per un prezzo che va dai 300 ai 320 euro).

Già mi sento emozionato per quello che sarà un pezzo di storia racchiuso nel fasciame dorato vecchio di 250 anni. Ecco la definizione, tratta da Wikipedia:

"La HMS Victory è un vascello di prima classe, a tre ponti da 104 cannoni della Royal Navy, costruita negli anni 1760. È la più vecchia nave ancora in servizio nel mondo e l'unico vascello rimanente. Risiede nel suo bacino di carenaggio a Portsmouth come nave museo."

Non vedo l'ora di cominciare.
tanwts non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-12-07, 12:01 AM   #10
Utente Junior
 
Registrato dal: Oct 2007
Messaggi: 46
jeeg è un newbie...
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

I miei complimenti.
La scelta di affrontare una Victory dopo aver completato un solo modellino è audace e degna di merito.
Siccome poi son convinto che nella vita con l'impegno si può ottenere (quasi) tutto son sicuro che ce la farai.
Mi raccomando, postaci qualche foto appena puoi..
jeeg non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-12-07, 09:58 AM   #11
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:Introduzione al Modellismo

:*

ottima notizia!

Quoto Jeeg: facci vedere le foto appena puoi!! Se pensi di avere abbastanza confidenza con le varie fasi della costruzione di un modellino, la realizzazione della Victory dovrebbe richiederti solo più tempo (per creare lo scafo, per mettere il fasciame, per fare le manovre ...).

Anche io penso che un vascello del genere sia molto impegnativo, ma se te la senti e hai entusiasmo supererai sicuramente le difficoltà che dovrai affrontare.

Buona continuazione dei lavori!
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:46 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play