Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Navi e velieri Work in Progress
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 09-12-11, 11:09 PM   #1
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2011
Messaggi: 11
guidos è un newbie...
predefinito Dorade yacht

Ciao a tutti ragazzi....come promesso....ho acquistato il DORADE,ora inizia il bello!!!Ovviamento prima di iniziare leggerò per benino i vari manuali,non ho esperienza quindi ogni volta prima di iniziare cercherò di documentarmi per benino!!Prime domande.. rastremare i fianchi delle ordinate significa stondare gli angoli,giusto?Seppiatura stà per scartavetrare (giusto) ed in fine tra le prime cose che devo fare c'è quella di colorare le pareti di alcuni longheroni e una paratia di MOGANO LUCIDO, vorrei sapere se esistono delle bombolette o mi conviene tinteggiare con il pennello e soprattutto che colori usare,ditemi un pò voi.Vi ringrazio in anticipo e scusate se le mie domande sono banali.Dimenticavo ho comprato come colla il vinavil,ho indovinato, e che differenza c'è tra la carta vetrata e la carta seppia?..Grazie

P.S. Appena posso inserirò delle foto
guidos non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-11, 01:01 PM   #2
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,667
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

prima di adattare gli angoli delle ordinate alla posa del fasciame (= realizzare l'angolo di quartabuono, ossia lo "stondare" a cui facevi riferimnto) è opportuno dare un po' di colore al profilo esterno delle stesse: in questo modo eviterai di limare oltre il limite del profilo originario.

Per realizzare il colore mogano puoi comprare del mordente di tale tonalità e stenderlo sulla superficie del legno (ben pulita e priva di tracce di colla) oppure puoi procurarti dei listellini di mogano sottili, ad esempio di quelli da 0,5 mm di spessore e fare il rivestimento ... nulla rende l'idea del mogano meglio del mogano stesso ...
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-11, 01:43 PM   #3
Utente
 
L'avatar di Barbossa
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Cerbaia V.P. - Firenze
Messaggi: 307
Barbossa è un newbie...
predefinito

Buon lavoro!
__________________
Chi comanda il mare, guida la storia. H. Nelson
I miei modelli:
Bounty Sergal 1:60 http://www.modellismo.net/forum/mode...al-1-60-a.html
Barbossa non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-11, 11:44 PM   #4
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2011
Messaggi: 11
guidos è un newbie...
predefinito

...grazie trinchetto..seguirò i tuoi consigli.Per quanto riguarda il colore,oggi ho comprato il mordente mogano,una volta dato il mordente per dare la finitura lucida trasparente cosa mi consigli,ho visto che vendono delle bombolette lucide trasparenti,possono andare bene per il legno, ho devo usare del flatting lucido da dare con il pennello?Volevo evitare il pennello per paura di vedere ad opera compiuta le pennellate.
Icone allegate
Dorade yacht-10122011280.jpg  
guidos non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-12-11, 07:49 AM   #5
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,667
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

quando voglio ottenere effetto lucido, sul legno trattato a mordente di solito stendo prima un prodotto che si chiama "turapori" (serve ad impermeabilizzare il legno), poi uso trasparente in bomboletta. Con l'avvertenza che entrambi siano dello stesso tipo: se il turapori ad esempio è alla nitro allora anche il prodotto in bomboletta deve essere alla nitro. Se così non fosse, rischi di avere vernice con effeto finale "croquelet" (con crepe) .... a meno che tu non abbia almeno 7-10 giorni di tempo di attesa tra la stesura del primo e quella del secondo.
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-12-11, 02:19 PM   #6
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2011
Messaggi: 11
guidos è un newbie...
predefinito

ok,quindi do prima il mordente,poi il turapori ed in fine il trasparente.Siccome devo pitturare una piccola parte di un longherone pretagliato,che mi sembra abbastanza liscio,che dici mi conviene dargli prima una piccola carteggiata?Poi,dopo che dò il turapori,lo devo carteggiare prima di dargli il trasparente,e se si, con che tipo di carta?Ultima domanda,questo turapori esiste in bombolette spray e che differenza c'è tra quello alla nitro e quello all'acqua? ;-)
guidos non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-12-11, 05:29 PM   #7
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,667
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Una carteggiata leggerissima con carta finissima (P600 o superiore), messa su tampone di legno, va sempre data: prima del mordente, prima del turapori, prima dello smalto trasparente. Il modellismo in legno va poco d'accordo con l'acqua: questa infatti gonfia il legno, può far cedere gli incollaggi, può deformare le parti sottili. Nel modellismo un turapori all'acqua può quindi essere utilizzato in (relativa) sicurezza solo su singole parti in legno, prima di essere messe in opera. Se il turapori può rappresentare un problema, puoi cavrtela bene anche con 2-3 applicazioni successive di vernice trasparente, data direttamente sul legno, con due avvertenze:
- il legno deve assorbire bene ogni applicazione. Il che vuol dire che ogni mano non deve essere eccessiva e deve asciugare bene prima di passare alla mano successiva
- tra una mano e l'altra occorre passare la carta vetrata, sempre in modo leggerissimo e con carta finissima su tampone.

Piuttosto: sei sicuro che il pezzo in mogano debba essere lucido? Nei modelli navali, il legno che rimane a vista di solito è opaco e con fibra ben "leggibile" ... a meno che non si tratti di componenti che - sullo scafo originario - venivano trattati con flatting (es: interni, cruscotti, cornici, ....).
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-12-11, 12:14 AM   #8
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2011
Messaggi: 11
guidos è un newbie...
predefinito

...allora mi orienterò per i prodotti alla nitro.Voglio dare la finitura lucida,perchè nelle istruzione viene indicato di pitturare con mogano lucido,infatti queste parti saranno a vista e credo , come hai detto tu, che nella realtà erano trattate con flatting,infatti correggimi se sbaglio questa imbarcazione è considerata il primo yocht MODERNO da regata,e da quello che ho potuto notare in genere le barche moderne hanno finiture lucide.Ti posto qualche foto,nella seconda ci sono i pezzi che dovrò colorare.
Icone allegate
Dorade yacht-11122011281.jpg   Dorade yacht-11122011282.jpg  
guidos non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-12-11, 07:48 AM   #9
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,667
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

se è specificato "lucido", allora va bene tirare a specchio .... Oltre ai prodotti nitrosintetici ci sono quelli all'acquaragia, un po' meno tossici durante l'impiego, e quelli acrilici. Questi ultimi sono i meno "invasivi" in assoluto per la salute, ma richiedono un minimo di esperienza perchè - fra tutti - sono i più veloci ad asciugare.
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-12-11, 12:27 AM   #10
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2011
Messaggi: 11
guidos è un newbie...
predefinito

...eccomi tornato...posto qualche altra foto...dell'andamento del lavoro.Sono arrivato alla listellatura del ponte del pozzetto,nelle ultime due foto c'è sia il ponte che dovrà essere listellato e sia il disegno sulla tavola,vorrei avere qualche consiglio prima di iniziare la listellatura.Sulla tavola c'è scritto che dovrò usare il colore mogano (e quindi no problem) e il color tek,per il secondo colore ho notato che il mordente di quella tonalità non c'è,cosa mi consigli di adoperare e per quanto riguarda il taglio dei listelli (soprattutto nella parte che vanno verso poppa,lasciano la forma rettangolare del pozzetto e tendono a stringere verso poppa)come devo fare?....
P.S. approfitto per farvi gli aguri di buon natale e felice anno nuovo!!!!!
Icone allegate
Dorade yacht-24122011287.jpg   Dorade yacht-24122011289.jpg   Dorade yacht-24122011290.jpg  

Dorade yacht-24122011288.jpg   Dorade yacht-img003.jpg   Dorade yacht-23122011285.jpg  

guidos non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 29-12-11, 09:57 PM   #11
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2011
Messaggi: 11
guidos è un newbie...
predefinito

....finalmente ho finito il ponte del pozzetto!!!
Icone allegate
Dorade yacht-29122011292.jpg   Dorade yacht-29122011293.jpg  
guidos non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-12-11, 07:26 AM   #12
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,667
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

mi sembra venuto bene. Il ponte superiore, però, ricordati di non farlo lucido ... Vanno lucidate, infatti, solo le parti verniciate (es: scafo) e le sovrastrutture (es: pareti, tughe). Se ce la fai, magari quando la vernice sarà ben seccata dai una passata con carta P600 o superiore anche al ponte del pozzetto, così tornerà ad avere il giusto aspetto "satinato"

Tink
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-12-11, 12:23 PM   #13
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2011
Messaggi: 11
guidos è un newbie...
predefinito

....una passata di carta vetrata 1000 già l'ho data,forse il flash della macchinetta ha accentuato un pò la lucidità,i longheroni li ho lucidati mentre sul ponte del pozzetto dopo aver dato il mordente gli ho passato sù il turapori e ho poi carteggiato in maniera molto leggera per non portar via il colore.Dalle istruzioni, ho notato che il ponte non dovrà essere colorato,che consiglio mi dai?io avevo pensato di dargli il turapori per dare una sorta di protezione,che ne dici?Poi fra un pò dovrò colorare la chiglia di plastica,il colore della plastica di suo è bianco,la finitura finale dovrà essere bianco lucido,avevo pensato di comprare del primer spray tamyia,solo che non sò quale prendere, se il bianco o il grigio e se prendere il fine o quello normale e poi dargli su sempre in spray tamyia il bianco lucido.
guidos non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 30-12-11, 05:15 PM   #14
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,667
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

se il ponte deve rimanere al naturale, penso che la cosa migliore sia dare il turapori (diluito) poi una bella passata di carta P600. Credo che col bianco sia indifferente usare primer grigio o bianco ... anche perchè è probabile che dovrai stendere più di una mano di vernice. Di solito, si stende una prima mano, poi si carteggia con carta telata finissima bagnata, infine si dà un seconda mano. Se il lavoro non viene perfetto, si ripete l'operazione e si stende una terza mano.
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-01-12, 02:47 PM   #15
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2011
Messaggi: 11
guidos è un newbie...
predefinito

ok...seguirò alla lettera i tuoi consigli(per carta telata intendi la carta vetro ?)!..ho applicato il ponte e i correnti,ora dovrò fare la listellatura del ponte,solo che mi è sorto un dubbio,sulle istruzione c'è scritto"la curvatura dei listelli è definita dal posizionamento di un primo listello applicato a filo del bordo esterno del ponte.I successivi listelli si applicano a rientrare rastremandoli sulle teste per adattarli agli incastri dei correnti centrali",ora ho visto che il listello più esterno da applicare al ponte è più lungo di quelli forniti nella scatola...ne devo unire più di uno o dovrei trovarne qualcuno più lungo?..per fare un a buona listellatura c'è qualche tecnica particolare da eseguire?grazie
Icone allegate
Dorade yacht-img004.jpg   Dorade yacht-09012012301.jpg   Dorade yacht-09012012300.jpg  

Dorade yacht-09012012299.jpg   Dorade yacht-09012012298.jpg   Dorade yacht-09012012297.jpg  

Dorade yacht-09012012296.jpg   Dorade yacht-09012012295.jpg  
guidos non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Ciao a tutti- DORADE YACHT guidos Presentazioni 8 24-11-11 08:39 AM
Amphion - Yacht Reale Svedese sam_59 Modelli Terminati 10 02-04-11 06:20 PM
Amphion - yacht reale svedese leone59 Navi e velieri Work in Progress 125 08-07-10 11:28 PM
Yacht Olandese XVIII secolo. Albatros Navi e velieri Work in Progress 5 22-12-09 10:24 PM
CLUB MODEL YACHT RIMINI valka Barche radiocomandate 0 18-12-02 11:07 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 08:22 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play