Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Navi e velieri Work in Progress
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 25-11-10, 03:40 AM   #1
Utente
 
L'avatar di chicco73
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 503
chicco73 inizia ad ingranare.
predefinito Santa Maria

Buon giorno a tutti finalmente apro il mio primo wip la Santa Maria in kit della artesana latina (che schifo) costato poco ma vale poco
Comunque spero di migliorarlo con l'autocostruzione ed i vostri preziossimi consigli. Le spiegazioni sono ridicole ed i piani paurosi manca anche l'esploso, non posso confrontare neanche le ordinate per vedere se vanno bene. "Mammmma mia commme st..!!!"
Dunque la prima foto mostra il laboratorio, la 2 e la 3 ho incolato le ordinate alla falsa chiglia, realizzato il quartobuono (spero sia il termine giusto), applicato tondino centrale per sellatura del ponte e sull' ordinata di poppa ho applicato due rinfozi perch non ha nessun sostegno posteriore solo due gocce di colla, nella 3 e nella 4 inumidito ponti e murate e messe in piega per far prendere un p la forma.

P.S. a presto devo rivestire il ponte ma vorrei invecchiarlo un po (non troppo) mi spiegate come si fa anche per la calaffatura, ho sentito parlare di cenere e mina della matita ma.......
Icone allegate
Santa Maria-25112010052.jpg   Santa Maria-25112010053.jpg   Santa Maria-25112010054.jpg  

Santa Maria-25112010055.jpg   Santa Maria-25112010056.jpg  

__________________
E' il vento che soffia alle spalle a condurti verso la rotta, ma sei tu ad ammainare le vele e decidere quando fermarti !.!.!.!.!
chicco73 non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-11-10, 08:43 AM   #2
Utente Senior
 
L'avatar di Tuvok
 
Registrato dal: Mar 2009
residenza: Bergamo
Messaggi: 4,326
Tuvok inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao Chicco, in bocca al lupo per il tuo nuovo WIP.

vedrai che con l'aiuto del forum ti uscira' un ottimo lavoro!

Per i comenti (calafatura tra le tavole) e l'invecchiamento del ponte ci sono diverse tecniche.

1) con una mina ripassi il bordo dei listelli del tavolato, in modo che si scuriscano e simulino i comenti, poi (dipende dalla scala) con una punta di matita si puo' anche simulare la chiodatura.

2) puoi incollare del cartoncino bristol nero sul bordo dei listelli, ma diventa difficile se lo spessore di questi e' piccolo

3) Un amico del forum (non ricordo chi) ha anche usato dello stucco legno scurito e poi carteggiato ottenendo un bel effetto

4) Sebastian e Omone a suo tempo mi consigliarono un trattamento con cenere e acquaragia che donavano un effetto vissuto molto reale al tutto.

Ti conviene fare delle prove su listelli di scarto in modo che tu possa scegliere il metodo a te piu' consono.

Spero di essedrti stato utile.

Buon lavoro
Ciao

Alex

Ultima modifica di Tuvok; 25-11-10 a 09:06 AM
Tuvok non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-11-10, 11:43 AM   #3
Utente Senior
 
L'avatar di Mario97
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Torino
Messaggi: 1,665
Mario97  un newbie...
predefinito

Cavolo! Hai un bel po' di spazio!

I kit dell'artesania non sono un granch, ma questo lo dicono anche altri modellisti dell'estero...

Mario97
__________________
"Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me." Immanuel Kant.
Mario97 non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-11-10, 04:26 AM   #4
Utente
 
L'avatar di chicco73
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 503
chicco73 inizia ad ingranare.
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Tuvok Visualizza il messaggio
Ciao Chicco, in bocca al lupo per il tuo nuovo WIP.

vedrai che con l'aiuto del forum ti uscira' un ottimo lavoro!

Per i comenti (calafatura tra le tavole) e l'invecchiamento del ponte ci sono diverse tecniche.

1) con una mina ripassi il bordo dei listelli del tavolato, in modo che si scuriscano e simulino i comenti, poi (dipende dalla scala) con una punta di matita si puo' anche simulare la chiodatura.

2) puoi incollare del cartoncino bristol nero sul bordo dei listelli, ma diventa difficile se lo spessore di questi e' piccolo

3) Un amico del forum (non ricordo chi) ha anche usato dello stucco legno scurito e poi carteggiato ottenendo un bel effetto

4) Sebastian e Omone a suo tempo mi consigliarono un trattamento con cenere e acquaragia che donavano un effetto vissuto molto reale al tutto.

Ti conviene fare delle prove su listelli di scarto in modo che tu possa scegliere il metodo a te piu' consono.

Spero di essedrti stato utile.

Buon lavoro
Ciao

Alex
Ti ringrazio Tuvok mi attira la cenere con acquaragia ma il mio problema il procedimento che non conosco, cio mischio l'acquaragia con la cenere e spargo il tutto oppure......?
La scala un po piccola 1/65 pensavo di spaziare i listelli del rivestimento con la lama del cutter ma non so se tanto oppure va bene. Per la calaffatura se ho capito dovrei poi passare con la mina in queste fughe?

P.S. Posso usare anche diluente alla nitro visto che ce l'ho in casa?

Caro Tuvok in questi due mesi che sono sul forum ho imparato tantissimo pi che in un anno di autocostruzione com la Mayflower e tutto questo grazie a voi-
__________________
E' il vento che soffia alle spalle a condurti verso la rotta, ma sei tu ad ammainare le vele e decidere quando fermarti !.!.!.!.!
chicco73 non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-11-10, 04:39 AM   #5
Utente
 
L'avatar di chicco73
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 503
chicco73 inizia ad ingranare.
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Mario97 Visualizza il messaggio
Cavolo! Hai un bel po' di spazio!

I kit dell'artesania non sono un granch, ma questo lo dicono anche altri modellisti dell'estero...

Mario97
I modellisti sbagliano non che sia un kit cosi cosi fa propio schifo..!!
Costa poco si potrebbe paragonare agli acquisti fatti dai cinesi,nspero solo di farlo diventare comunque un modello discreto e per questo dovr modificarlo parecchio. Lunica cosa sembra che le dimensioni varie siano abbastanza esatte nnostante la scala-
Lo spazio tanto 3 metri per 5 la cantina che utilizzo anche come deposito dell'attrezzatyura del mio lavoro unico problema umida parecchio, per se lascio i listelli. ponti ecc. poi si piegano che un piacere, un colpetto con il fon e la forma fatta.
__________________
E' il vento che soffia alle spalle a condurti verso la rotta, ma sei tu ad ammainare le vele e decidere quando fermarti !.!.!.!.!
chicco73 non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-11-10, 08:39 AM   #6
Utente Senior
 
L'avatar di Tuvok
 
Registrato dal: Mar 2009
residenza: Bergamo
Messaggi: 4,326
Tuvok inizia ad ingranare.
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da chicco73 Visualizza il messaggio
La scala un po piccola 1/65 pensavo di spaziare i listelli del rivestimento con la lama del cutter ma non so se tanto oppure va bene. Per la calaffatura se ho capito dovrei poi passare con la mina in queste fughe?
La mina dovresti passarla prima di incollarli proprio sul lato del listello. La scala non e' propio piccolissima, 1:65 permette una buona costruzione anche di particolari. Ci sono scale molto piu' "ardue" tipo 1:98 - 1:100 - 1:125.

Per il procedimento della cenere e acquaragia, non ho mai provato, ti metto il link della discussione di Omone che mi avevano consigliato di leggere (e' gia' la pagina giusta, se ne parla circa a meta'). Prova dargli un occhio, e' interessante.

Ciao e buon lavoro

Alex

Bounty Mamoli 1:100
Tuvok non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-11-10, 01:18 PM   #7
Utente Senior
 
L'avatar di pimini
 
Registrato dal: Jun 2010
residenza: Provincia di Milano (sud-est)
Messaggi: 2,547
pimini inizia ad ingranare.
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da chicco73 Visualizza il messaggio
La scala un po piccola 1/65 pensavo di spaziare i listelli del rivestimento con la lama del cutter ma non so se tanto oppure va bene. Per la calaffatura se ho capito dovrei poi passare con la mina in queste fughe?
1/65 non una scala piccola per il modellismo navale, anzi permette di fare dei particolari dettagliati, quindi le fughe staranno benissimo.
Vai a vedere anche il procedimento usato da Trink per la sua "Cocca", mi sembra abbastanza semplice e il risultato molto realistico.

Buon cantiere e buon vento!
__________________
Pier

il mio cantiere: Thomas A. Edison http://www.modellismo.net/forum/navi...struzione.html
pimini non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-11-10, 04:28 PM   #8
Utente
 
L'avatar di chicco73
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 503
chicco73 inizia ad ingranare.
predefinito

Grazie ragazzi per i cosigli. Il link Tuvok era ok ora ho capito prover comunque a fare delle prove visto che i vari gradi di invecchiamento che si ottengono ripetendo l'operazione. Siccome i listelli sono in tiglio (grazzo) eventualmente il mordente (tek) lo passo dopo o prime dell'invecchiamento?
Ho sentito parlare di trattamento finale con oli ma non so altro.Sono oli trasparenti, coloranti e danno effetto opaco o lucido ma soprattutto come si chiamano?
Ciao garzie.
P.S. per voi 1/65 non sar una scala piccola ma per me che sono alle prime armi, e visto i salsicciotti al posto delle dita che mi ritrovo, la mignaturizzazione fonte di ripetute confessioni dal parroco
__________________
E' il vento che soffia alle spalle a condurti verso la rotta, ma sei tu ad ammainare le vele e decidere quando fermarti !.!.!.!.!

Ultima modifica di chicco73; 26-11-10 a 04:34 PM
chicco73 non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 26-11-10, 09:58 PM   #9
Utente Senior
 
L'avatar di Tuvok
 
Registrato dal: Mar 2009
residenza: Bergamo
Messaggi: 4,326
Tuvok inizia ad ingranare.
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da chicco73 Visualizza il messaggio
Ho sentito parlare di trattamento finale con oli ma non so altro.Sono oli trasparenti, coloranti e danno effetto opaco o lucido ma soprattutto come si chiamano?
Ciao garzie.
Sul forum si e' parlato di oli in diverse occasioni:

1) olio di lino cotto, da passare solo alla fine di tutte le sovrastrutture perche' una volta steso non permette di incollare piu' nulla. va dioluto in 50% con acquaragia

2) olio paglierino, a differenza di quelli di lino, questo permette un successivo incollaggio, scurisce il legno e ne risalta la venatura. Se non erro ci sono di diversi colori e tonalita' (ma di questo non ne sono sicuro)

3) Finitura con colori ad olio. Metodo Zak. C'e' una bellissima discussione di zak che ne parla, praticamente va trattato lo scafo con colori ad olio stesi grassi e poi asportati con uno straccetto per un effetto davvero fantastico.

Ciao ALex

Ultima modifica di Tuvok; 27-11-10 a 09:32 AM
Tuvok non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-10, 09:31 AM   #10
Utente Senior
 
L'avatar di capitan red
 
Registrato dal: Mar 2009
Messaggi: 3,561
capitan red inizia ad ingranare.
predefinito

ciao.
Alex (Tuvok) dice giusto riguardo gli oli da adoperare, io sui miei modelli ho adoperato solo olio paglierino,e' un colore neutro ma da una tonalita' "viva"al legno ,oltre che a nutrirlo.
questo olio riesce ad essere assorbito in buona parte dando possibilita' di poter ancora eseguire incollaggi,a differenza dell'olio di lino.
in piu' sempre con il paglierino si puo' in fase finale verniciare il tutto con spray trasparente opaco e tiene perfettamente.

Dario.
__________________
Dario
_________________________________________
Il mondo e' come il mare: si affoga chi non sa nuotare!
capitan red non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-10, 02:39 PM   #11
Utente Senior
 
L'avatar di Mario97
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Torino
Messaggi: 1,665
Mario97  un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da pimini Visualizza il messaggio
1/65 non una scala piccola per il modellismo navale, anzi permette di fare dei particolari dettagliati, quindi le fughe staranno benissimo.
Vai a vedere anche il procedimento usato da Trink per la sua "Cocca", mi sembra abbastanza semplice e il risultato molto realistico.

Buon cantiere e buon vento!
Cosa intendete per "fughe"?
__________________
"Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me." Immanuel Kant.
Mario97 non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-10, 03:46 PM   #12
Utente
 
L'avatar di chicco73
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 503
chicco73 inizia ad ingranare.
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Mario97 Visualizza il messaggio
Cosa intendete per "fughe"?
E' lo spazio tra listello e listello, termine utilizzato anche per lo spazio tra le piastrelle dei pavimenti e bagni
Ciao
__________________
E' il vento che soffia alle spalle a condurti verso la rotta, ma sei tu ad ammainare le vele e decidere quando fermarti !.!.!.!.!
chicco73 non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-10, 03:49 PM   #13
Utente Senior
 
L'avatar di Mario97
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Torino
Messaggi: 1,665
Mario97  un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da chicco73 Visualizza il messaggio
E' lo spazio tra listello e listello, termine utilizzato anche per lo spazio tra le piastrelle dei pavimenti e bagni
Ciao
Ah ok!
__________________
"Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me." Immanuel Kant.
Mario97 non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-10, 04:19 PM   #14
Utente
 
L'avatar di chicco73
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 503
chicco73 inizia ad ingranare.
predefinito

Ho fatto delle prove per l'invecchiamento su dei listelli di scarto devo dire che il risultato mi pace, come finale ho dato una mano di mordente (tek), poi ho dato una goccia di olio da officina, lo so che non la stessa cosa ma era solo una prova, l'effetto era lucido e non mi piaceva molto l'olio paglierino da lo stesso effetto?
Capitan red lo sprai che dici tu quello opacizzante e protettivo finale?
Se quello mi sa che lo devo andare a prendere e magari riduce l'effetto lufcido dell'olio paglierino?
Olio opaco, sprai lucido, olio che protegge, sprai che distrugge.....aiuto ho un bel mal di testa ora devo andare in bagno spero di non avere troppa confusione in testa
Ciao e grazie sempre di tutto
Come fotografo sono una frana.
Icone allegate
Santa Maria-100_2174.jpg  
__________________
E' il vento che soffia alle spalle a condurti verso la rotta, ma sei tu ad ammainare le vele e decidere quando fermarti !.!.!.!.!
chicco73 non  in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-10, 07:28 PM   #15
Utente Senior
 
L'avatar di Mario97
 
Registrato dal: Aug 2009
residenza: Torino
Messaggi: 1,665
Mario97  un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da chicco73 Visualizza il messaggio
Ho fatto delle prove per l'invecchiamento su dei listelli di scarto devo dire che il risultato mi pace, come finale ho dato una mano di mordente (tek), poi ho dato una goccia di olio da officina, lo so che non la stessa cosa ma era solo una prova, l'effetto era lucido e non mi piaceva molto l'olio paglierino da lo stesso effetto?
Capitan red lo sprai che dici tu quello opacizzante e protettivo finale?
Se quello mi sa che lo devo andare a prendere e magari riduce l'effetto lufcido dell'olio paglierino?
Olio opaco, sprai lucido, olio che protegge, sprai che distrugge.....aiuto ho un bel mal di testa ora devo andare in bagno spero di non avere troppa confusione in testa
Ciao e grazie sempre di tutto
Come fotografo sono una frana.
Mi piace molto questa colorazione!
__________________
"Il cielo stellato sopra di me, la legge morale dentro di me." Immanuel Kant.
Mario97 non  in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG attivo
il codice HTML disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
WIP Santa Maria redhawk Modelli Terminati 61 29-01-12 12:38 PM
santa maria guidone Presentazioni 12 17-08-10 03:58 PM
santa maria ciropalba Modelli Terminati 1 16-10-09 09:48 PM
WIP Santa Maria redhawk Statico Work in Progress 2 01-02-07 04:52 PM
santa maria roby72 Navi & Velieri 6 22-02-05 05:16 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:40 PM.


Chi Siamo | Pubblicit | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play