Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Navi e velieri Work in Progress
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 15-11-20, 01:57 AM   #91
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Per il nostro hobby vano benissimo , poi puoi adatterli come ritieni piu' opportuno,è un piacere passare le proprie esperenze

Il lavoro sta continuando a passo "blando" lavorare sulle rifiniture determina questa caratteristica, (almeno per me) per cui lavorando sulla artiglieria tendo a rifinire i vari elementi che la compongono, anche se non saranno a "vista" si potranno solo "sbirciare", capita spesso in questo hobby di fare cose e particolari che vengono visti solamete durante la loro ralizzazione per essere posti in punti o interni nel quale continueranno ad "essere" ma senza essere visti, malgrado questo, tutti i pezzi meritano di essere fatti come meglio riesce, visibili o meno.
La lavorazione si sposta sugli affusti, anche questi in stile inglese , ci sono diversi particolari e piccole modifiche che portono via velocemente il tempo,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201114_170257_1.jpg,
per realizzare le ruote in legno ho ritirato fuori la piccola sega a disco, montando il disco del d. di 50mm a "denti fiti", nella realtà le ruote erano congiunte all'assale dell'affusto con il perno che era ricavato dall'assale stesso,
Galeone San Giovanni Battista-affustoinglese.jpg
io per comodita l'ho fatto utilizzando dei chiodini
praticando il foro nella ruota e nel assale, e utilizzando un po' di colla
Galeone San Giovanni Battista-img_20201114_173648_1.jpg,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201114_174309_1.jpg,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201114_174632_1.jpg,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201114_175122_1.jpg
ultimo pezzo il "regolatore di tiro", pezzo fondamentale nella fase di punteria
Galeone San Giovanni Battista-img_20201114_175504_1.jpg
per ultima i pezzi realizzati in un pomeriggio,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201114_183835_1.jpg
ne mancano altrettanti,...

alla prossima

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-11-20, 07:43 PM   #92
Utente
 
L'avatar di Davide69
 
Registrato dal: Apr 2013
residenza: Salsomaggiore Terme
Messaggi: 705
Davide69 inizia ad ingranare.
Invia un messaggio tremite MSN a Davide69
predefinito

Mi sembrano venuti molto bene dai.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum
Davide69 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-11-20, 11:40 PM   #93
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,705
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Complimenti per i cannoni. Avrei detto che la misura fosse maggiore, visto il livello di dettaglio.

La parte di discussione sul bedano è stata spostata qui, come da suggerimento: Bedano, scalpello e dintorni

Trink
__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-11-20, 06:34 PM   #94
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Ben fatto Trinchetto !!!,
come dicevo una volta preso la "mano" nella tornitura e affilatura non hai problemi,,, spendendo per le sgorbie relativamente poco


alla prossima

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-11-20, 10:56 PM   #95
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Dopo 5 giorni di lavorazioni varie ho messo il" gatto nel sacco",,, pardon i "cannoni nella scatola dell'artiglieria" , solitamente preparo l'artiglieria prima di metterla sul ponte della nave, perchè inizio con della lavorazioni relative ai pezzi, preferendo, ormai che ho iniziato, terminare i pezzi, che per preservare dalla polvere e varie ripongo nella "scatola dell'artiglieria" ,,finalmente
Qualche immagine sulle lavorazioni,
il perno delle ruote, e particolare sull'affusto inferiore
Galeone San Giovanni Battista-img_20201116_100307_1.jpg
e la preparazione del cuneo di punteria e la sua collocazione
Galeone San Giovanni Battista-img_20201116_100709_1.jpg
Galeone San Giovanni Battista-img_20201116_100922_1.jpg
La lavorazione "stressa" molto il legno degli affusti per cui una mano di olio paglierino ridona il colore e preserva l'essenza dal detoriamento, mentre sull'ottone il brunitore conferisce un colore piu' appropriato
Galeone San Giovanni Battista-img_20201116_130533_1.jpg
una foto di confronto tra prima e dopo la mano di olio paglierino (anche se le "fiammature" naturali ,secondo me, sono piu' belle sul pezzo da trattare, che verrà trattato in seguito )
Galeone San Giovanni Battista-img_20201116_131642_1.jpg
necessaria una seconda mano alle canne dei cannoni, sia per il consolidamento della pittura e per una maggiore "piacevolezza" del pezzo
Galeone San Giovanni Battista-img_20201116_132606_1.jpg
Come dicevo le misure del cannone completo sono di 4 cm, quelle della canna sui 36mm, la tornitura non è stata particolarmente complessa, sicuramente possiamo tornire misure maggiormente "ridotte", essenze dure, buona centratura e affilatura sono gli elementi fondamentale per un buon risultato, ovviamente anche il tornietto...)
Galeone San Giovanni Battista-img_20201116_185904_1.jpg
mi dimenticavo della piu' importante per me, visto che non sono piu' un "ragazzo" da tempo una visiera con ingrandimenti appropriati
Galeone San Giovanni Battista-img_20201116_100727_1.jpg
e finalmente i pezzi nella scatola
Galeone San Giovanni Battista-img_20201116_192309_1.jpg
in seguito iniziero' a lavorare (si fa per dire...) sul ponte di batteria

alla prossima

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-11-20, 11:55 PM   #96
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

In questi giorni ho fatto proprio poco !
sto passando un momento di "scazzatura" (??? )
la realizzazione del SGB prevede una costruzione condizionata da varie elementi che non permettono, sia per mia causa e del progettista , una realizzazione progressiva logica, sicuramente realizzare il ponte di batteria visibile dalle aperture dei sabordi e dalle luci mi sta obbligando a realizzare particolari che a logica andrebbero fatti dopo aver terminato il secondo fasciame, ma non è il mio caso |!, in pratica o quasi terminato il "primo" ma ho dovuto realizzare particolari che se non realizzo adesso non ho piu' lo spazio per realizzarli in seguito ,
proprio per le caratteristiche dei ponti del galeone, sono molto profondi per cui ho necessità dello spazio per mettere i cannoni con la trincatura e altri particolari , cabestano, timone a leva, etc.etc.
insomma, delle beghe, ma il "male voluto non è mai troppo !!!!
comunque vedremo, ovviamente sto "demolendo " le ordinate e pratico aperture, realizzando particolari, che quasi sicuramente non saranno visibili...
Per cui per primo il timone a leva, è manovrato dal timoniere nell'apposito alloggio, che è un piano rialzato sopra il ponte di batteria, il timone è formato da due aste congiunte da due pezzi in metallo all'estremità che fermate all'asta del timone permettevano di manovrarlo, ho realizzato il timone e le aste , in seguito dovro' fare il meccanismo (lo snodo) che permette di "distribuire " le manovre al timone
essendo bloccato sul basamento dove c'è il timoniere
Galeone San Giovanni Battista-img_20201119_164125_1.jpg,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201119_164341_1.jpg,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201119_175757_1.jpg,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201119_175821_1.jpg,
ovviamente, non smettendo di fare le aperture, fresando tra l'impianto d'illuminazione,
(se aggancio un filo dell'i.e. faccio nà strage"
Galeone San Giovanni Battista-img_20201119_193354_1.jpg
Galeone San Giovanni Battista-img_20201120_111458_1.jpg
Galeone San Giovanni Battista-img_20201120_115754_1.jpg
si vedono solo parzialmente le aperture, le mettero' in seguito,
sono passato ai carabottini che sono sul ponte di batteria, ma avevo la necessità di cambiare lavorazione, mi sono messo a fare la guida per realizzare i carabottini con la piccola sega a disco proxxon, e poi gia' che c'ero l'ho fatta anche per quella grande, e poi altre due guida a slitta che volevo fare da tempo...
in realtà avevo bisogno di cambiare un po' lavorazione

alla prossima

luponero
Icone allegate
Galeone San Giovanni Battista-img_20201119_193431_1.jpg  
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-11-20, 08:57 PM   #97
Utente Junior
 
L'avatar di Stray73
 
Registrato dal: Jun 2020
residenza: Gallarate
Messaggi: 81
Stray73 è un newbie...
predefinito

Tu sei impressionante!! Ammettilo hai una squadra di lillipuziani schiavizzati che lavora per te!!
Sono curioso di vedere le guide che stai facendo, sai che oramai sei il mio pusher ufficiale di scimmmiate!
Buona serata
Umberto
Stray73 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 25-11-20, 02:11 AM   #98
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Eh si Umberto m'hai "sgamato"
ma non sono lillipuziani, sono "tarli addomesticati"
"addomesticati" per mangiare il legno per fare le "aperture" e modifiche sull"ordinate"
ma ultimamente si sono stufati del compensato
volevano il "noce" ,
allora ho minacciato di "gasarli" ,
sti' ngrati, non sono piu' i tarli di una volta...
allora: "SERRATA!!!" fanno la fame,
ho messo via il SGB e mi sono messo a fare accessori e guide per i banchi sega a disco della Proxxon,
Avevo pensato di realizzare un approfondimento sugli accessori realizzati cercando di fornire indicazioni e consigli per la realizzazione degli "accessori autocostruiti", ma mi manca la foto finale di una slitta, allora realizzero' l'approfondimento con tutte le foto di supporto per realizzarli "facilmente" accessori, che eleveranno a "potenza" le caratteristiche dei banchi sega.
Del tutto eccezionalmente, anche mia moglie (l' "omo" di casa, per i piccoli interventi "caserecci", a sentire lei...)
che lavora come assistente tecnico in un laboratorio "meccanico" in un istituto tecnico, mi ha realizzato un accessorio in alluminio "top" non alla mia portata , a sentire lei... ,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201124_184133_1.jpg
quello in legno non è peggio, e solo in legno, meno estetico ma sempre funzionale,(a sentire me !, anche se mi garba di piu' quello in alluminio, meno romantico, pero')
appena ho tutte le foto approfondiremo l'argomento

alla prossima

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-11-20, 09:28 PM   #99
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Fatto !,
ovvero ho importato nella sezione : Tecniche modellistiche navali, il post :
Accessori e guide per banchi a disco Proxxon,
spero di aver inserito l'argomento nella sezione giusta...
in caso contrario confido nella gentilezza e professionalità di Trinchetto...

ho cercato di essere chiaro nella spiegazione, ma non è detto che ci sia riuscito,
per cui se avete bisogno di maggiori dettagli, ci sono

purtroppo non ho aggiornamenti per il SGB, ormai penso di "ricominciare" in settimana nuova, voglio terminare un macchinetta per affilare i dischi delle seghe,
............mi sono fissato !!!

alla prossima

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-20, 07:00 PM   #100
Utente
 
Registrato dal: Feb 2016
residenza: Genova-
Messaggi: 517
gianni giordano inizia ad ingranare.
predefinito

Oggi comincia a fare proprio freddino e si sta bene nel proprio nido senza mettere naso all'esterno. E dire che ieri ero sulla spiaggia in costume.
Mi sono gustato tutta la tua presentazione dei vari lavori. Proprio fantastico. Per raggiunti limiti di età, ho deciso di smettere di fare modellini navali. Mi diletto a guardare i lavori degli altri.
gianni giordano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-20, 07:03 PM   #101
Utente
 
Registrato dal: Feb 2016
residenza: Genova-
Messaggi: 517
gianni giordano inizia ad ingranare.
predefinito

Galeone San Giovanni Battista-20201124_152638.jpg

Ieri il mare era così
gianni giordano non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-11-20, 08:18 PM   #102
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Mi fa molto piacere la tua visita nei wip, anche dalle mie parti la temperatura è scesa notevolmente, anche se non fa piu' freddo come una volta

questo è il "mare" dalle mie parti, un mesetto fà
Galeone San Giovanni Battista-img_5569_1.jpg


stammi bene, grande Gianni !!!


luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-12-20, 12:50 AM   #103
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

I "rattoppi" se si cerca di farli bene prendono piu' tempo che fare tutto i lavoro,
se potessi sfilare il ponte di batteria e rifare tutto, ponte, ordinate e varie cosette le rifarei il problema è che il falso ponte è incollato nell'incastro praticato precisamente nelle ordinate, per cui farei prima a bruciare ognicosa e ripartire !
la cosa potrebbe ritornare utile visto l'abbassamento della temperatura di questi giorni,ma non ho voglia di ricominciare, sicuramente piu' mi addentro nel lavoro seguendo i piani di costruzione, e piu' ricordo quello che dicevano un tempo i modellisti fiorentini seguaci del Lusci... comincio proprio a credere che avessero ragione , ma andiamo avanti"gli è tardi per richiudere la porta della stalla quando i buoi sono scappati"
Allora ho fatto la toppa con il compensato betulla di 0.8mm, per richiudere il foro praticato nel centro del ponte di batteria, sicuramente se uno mette le canne tronche non si vede, comunque, anche con le canne tronche si poteva evitare di farlo, non c'è logica per realizzare questa apertura, si poteva realizzare il falso ponte con gli incastri per le ordinate terminandolo alla chiglia
Ho preparato i listelli per fare il ponte, faro' delle tavole di 6m della larghezza di 30 cm, riportate in scala 1/60, ovvero listelli di 10 cmx5mm di larghezza, per l'essenza ho deciso di utilizzare dell'olmo, si tratta di tavole che feci 6/7 anni fà per cui ben stagionate, ne ho tagliato un pezzo e le ho spanconate con la sega a nastro, (l'olmo stagionato è duro come l'acciaio)
Galeone San Giovanni Battista-img_20201201_111055_1.jpg
il passaggio successivo sarà di piallarle portandole allo spessore di 5mm
e con la ft con la guida in alluminio fare i listelli larghi 5mm con uno spessore di 0.8mm
Galeone San Giovanni Battista-img_20201201_123630_1.jpg
Galeone San Giovanni Battista-img_20201201_122441_1.jpg
mentre sull' apertura riporto con dei listelli i "bagli" che mi servono solamente per appoggiare la "toppa" e delimitare le aperture dove realizzero' i carabottini delimitandoli con i mascellari
Galeone San Giovanni Battista-img_20201201_123448_1.jpg
il primo lo realizzero' nella parte dove si vedono le "mollette"
il secondo sulla sx della foto che posto sotto, nella quale si vedono i pesi messi per mantenere in posizione il compensato (la toppa)
Galeone San Giovanni Battista-img_20201201_191805_1.jpg
la foto della vista longitudinale
Galeone San Giovanni Battista-img_20201201_191816_1.jpg
nelle icone allegate posto un disegno di un carabottino e un sistema semplice per la loro realizzazione

alla prossima

luponero
Icone allegate
Galeone San Giovanni Battista-tecnica-realizzazione-carabottini-1.jpg  
Immagini allegate
 
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 05-12-20, 01:11 AM   #104
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Dopo i "rattoppi"
Galeone San Giovanni Battista-img_20201202_101227_1.jpg
ho iniziato la realizzazione del ponte
Galeone San Giovanni Battista-img_20201202_131126_1.jpg
l'essenza utilizzata come detto in precedenza è l'olmo, non l'avevo mai utilizzata in precedenza, si tratta di tavole che avevo tagliato qualche anno fà, so che l'olmo veniva utilizzato per le guide dei cassetti dei mobili e per realizzare gli zoccoli,( da cui Ermanno Olmi realizzò nel 1978 "L'albero degli zoccoli" un film bellissimo, una poesia riportata sulla celluloide...)
per cui molto "duro" come essenza, cosi anche nel tagliarlo con la ft,
la colorazione è molto chiara con una parte centrale molto scura, cosi' come in prossimità dei nodi e i nodi stessi, sfumature che ho lasciato perchè conferiscono, a parer mio, al tavolame le tipiche macchie,
Galeone San Giovanni Battista-img_5857_1.jpg
i listelli sono di 10 cmx 0.5/0.6/0.7, (nella realta tavole di 6m30/36/42 con orditura semplice)
probabilmente al tempo non c'erano regole, presumo che si tendesse a realizzare il ponte senza un orditura preconfigurata, ma semplicemente evitando che la parte finale del tavolone fosse al filo di quella/e accanto (forse)
Iasciando solamente aperte le zone dove sono presenti i carabottini, un problema, l'insellatura è appena percettibile, probabilmente nella fase dell'incollaggio con il peso ho spianato la "curvatura"
e anche se si vedrà ben poco, una volta terminato, un po' mi rode, ma ormai vado avanti,
un po' di foto
Galeone San Giovanni Battista-img_5858_1.jpg
Galeone San Giovanni Battista-img_5859_1.jpg
lavoro con i led accesi, per accorgermi dei possibili contatti con i conduttori (anodo e catodo) che possono avvenire durante l'incollaggio dei listelli, provocando un corto circuito che spengerebbe il led,
metto qualche particolare del ponte, sui bordi dei listelli ho riportato la marcatura utilizzando quei pennarelli per il ritocco dei mobili, ho lasciato da fare l'ultima tavola e il trincarino in prossimità delle ordinate centrali che dovranno essere tolte,
Galeone San Giovanni Battista-img_5862_1.jpg,
Galeone San Giovanni Battista-img_5860_1.jpg,
Galeone San Giovanni Battista-img_5861_1.jpg,
per terminare con le luminarie accese, in luce bassa, in forma pre natalizia (per tenere calmi i tarli che dovrebbero aver terminato i lavori assegnati )
Galeone San Giovanni Battista-img_20201204_184315_1.jpg
Galeone San Giovanni Battista-img_20201204_184336_1.jpg
e ora con luce spenta, pre natalizio in stile "caravaggesco"
Galeone San Giovanni Battista-img_5867_1.jpg
Galeone San Giovanni Battista-img_5869_1.jpg

alla prossima

luponero

Ultima modifica di luponero59; 05-12-20 a 02:30 AM Motivo: errore nominativo
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-12-20, 11:44 PM   #105
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 800
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

"Non sempre le ciambelle vengono con il buco"
il prologo è chiaro !
ho fatto i carabottini, ho provato a fare i carabottini come suggerito da Frolich nell' "Arte del modellismo" ovvero con una tavoletta si realizzano i tagli longitudinali e i verticali con le "latte" che sono i listelli pre-tagliati dello spessore del taglio effettuato si incastrono nelle aperture praticate,
ho provato con una tavoletta di noce da 4 mm di spessore
Galeone San Giovanni Battista-img_20201205_104551_1.jpg,
dopo la squadratura ho fatto i tagli longitudinale a 3mm di profondità "al volo" senza utilizzare il listello distanziatore (1° cappellata )
Galeone San Giovanni Battista-img_20201205_110244_1.jpg
si vede che la distanza da latta a latta non è precisa,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201205_125017_1_1.jpg,
2° tentativo mettendo in pratica quello che viene indicato, ovvero listello distanziatore e profondità di taglio di 6mm (lo spessore della tavoletta sempre in noce è di 9mm)
Galeone San Giovanni Battista-img_20201207_113448_1.jpg
effettivamente la situazione è migliore
Galeone San Giovanni Battista-img_20201207_113506_1.jpg
il problema è quando ho effettuato il taglio perpendicolare alle aperture praticate, ho utilizzato il disco da 1 mm che ho pagato 2€ (costa poco, ma poca qualità), problema che le vibrazioni fanno "saltare" alcuni tagli praticati in precedenza, non a caso il Frolich utilizza due dischi dallo spess. di 0.8 mm accoppiati (i proxxon dal d. di 50mm, costo 20€) che in scala 1/48, praticano un taglio tot. di 1.6mm che corrisponde, in base alla scala utilizzata, ad una lato di 7.6 cm (quasi fuori scala) si dice che l'aperture dei carabottini fossero di 6cm...
Comunque con il disco (da poco) da 1 mm succede che alcuni tagli effettuati in precedenza "saltano" pregiudicando "in parte" la realizzazione del carabottino ,
allora dato che ero già un po' "stressato" o cambiato sistema facendo i listelli con l'aperture degli incastri, prima si tagliano i listelli e si fermano insieme (io con il nastro carta ) e si ritagliano con il distanziatore e in seguito si incastrano precisamente
Galeone San Giovanni Battista-img_20201207_125345_1.jpg
Galeone San Giovanni Battista-img_20201207_132826_1.jpg,
ad occhio sembrano meno precisi, ma vanno ancora rettificati con la scartatrice, riporto un immagine con i due sistemi utilizzati,e la tavoletta "rovinata"
Galeone San Giovanni Battista-img_20201207_133340_1.jpg,
si potrebbe utilizzare anche cosi, recuperando i denti "saltati"... ma utilizzero' quella con incastri tra listelli,
comunque si monta il carabottino e poi lo si scarta portandolo all'altezza preferita
Galeone San Giovanni Battista-img_20201207_170642_1.jpg,
Galeone San Giovanni Battista-img_20201207_170619_1.jpg,
comunque,,, mi sono accorto che per effettuare i tagli perpendicolari senza fare "danni" (anche con il disco scarso) c'è il sistema... si tratta di proteggere con un passaggio di nastro carta i tagli praticati in precedenza, ripetendo i giri di nastro singolarmente e senza accavalare il nastro x mantenere sempre il solito "stacco" dal piano e praticare i tagli muovendo la tavoletta dall'alto verso il basso (all'incontrario del taglio effettuato in precedenza ) andando lentamente, cosi' si ottiene una tavoletta tagliata "perfettamente"
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
San Giovanni Battista - Galeone dell’Ordine Militare di S. Stefano Vinavil Navi e velieri Work in Progress 22 27-07-20 06:54 PM
galeone S. Giovanni Battista francesco cangemi Comunicazioni e presentazioni 4 02-03-12 01:29 AM
San giovanni battista Francoceleste Alberatura, velatura e manovre 0 27-07-11 06:49 PM
S.Giovanni Battista DeA Inca56 Navi e velieri Work in Progress 12 21-05-10 04:16 PM
San Giovanni Battista DeA maximilian67 Navi e velieri Work in Progress 3 16-01-10 10:19 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:42 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play