Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Navi e velieri Work in Progress
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 21-12-18, 07:14 PM   #1
Utente Junior
 
Registrato dal: Feb 2014
Messaggi: 3
Lory_1971 è un newbie...
predefinito Bounty 1:46

Un Ciao a tutti !!
Avrei bisogno di un pò d'aiuto per la posa del secondo fasciame e la rastremazione da effettuarsi a babordo (quella di dritta è stata fatta ma con risultati mediocri) come si vede dagli allegati

Ho letto il manoscritto "Simple Hull Planking Techniques for beginners" di Dirk Bakker e Greg Brooker, nel quale appunto è spiegato in modo piuttosto dettagliato come posare il fasciame. Però mi sono rimasti dei forti dubbi dettati anche da un minimo di esperienza che mi sono fatto realizzando la prima murata (Tra l'altro con scarsi risultati).

Vediamo:
1) La quantificazione della rastremazione di ciascun listello avviene
* * *- calcolando il numero di listelli "non rastremati" che servirebbero per coprire la murata compresa tra la chiglia e l'incintone al centro del vascello.
* * *- individuando l'ultima ordinata prima che la chiglia inizi a piegarsi per poi trasformarsi in ruota di prua
* * *- dividendo la distanza che separa l'incintone e la chiglia all'altezza dell'ordinata suddetta, per il numero di listelli calcolato precedentemente
* * MA COME SI FA A CAPIRE QUANTO QUESTI LISTELLI DEVONO ESSERE RASTREMATI DA QUEST'ULTIMA ORDINATA ALLA RUOTA DI PRUA?
2) *Il calcolo del numero di listelli può essere eseguito solo se si disegna una linea perpendicolare sia all'incintone che alla chiglia
* * ESISTE UN METODO SEMPLICE PER DISEGNARE QUESTA LINEA DATO CHE LO SCAFO E' TONDEGGIANTE?
3) Come riportato nel manoscritto sopra citato, i listelli pronti per il posizionamento devono essere lasciati liberi di adagiarsi sullo scafo, senza forzarli.
* *E' COSI' OPPURE DEVONO ESSERE PIEGATI CON I VARI STRUMENTI E TECNICHE *A DISPOSIZIONE (PIEGALISTELLI A PINZA, CANDELA, SALDATORE, ECC.) PER FARGLI SEGUIRE COMUNQUE LA
* *FORMA DELLO SCAFO?




Rimango in attesa di gentili contributi.
Grazie mille
Icone allegate
Bounty 1:46-bounty-veduta-della-prua-rovesciata-breve-distanza-murata-di-dritta-con-frecce.jpg   Bounty 1:46-bounty-veduta-della-prua-breve-distanza-murata-di-dritta-con-frecce.jpg  

Lory_1971 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-12-18, 05:31 PM   #2
Utente
 
L'avatar di gabriele68
 
Registrato dal: Feb 2010
Messaggi: 524
gabriele68 è un newbie...
predefinito

Hai fatto bene a documentarti sul metodo corretto per fasciare lo scafo.
Ed è piu' che logico che tu abbia ancora dei dubbi.
Ma, il tutto, ti servira' solo per il prossimo modello.
Considerato che, esteticamente, non mi sembra che il tuo lavoro sia proprio da buttare, non ti resta altro da fare che ripetere a sinistra quello che hai fatto a dritta. Non c'è (quasi) niente di più orribile, in un modello, di un fasciame asimmetrico. Secondo me.
gabriele68 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-12-18, 07:21 PM   #3
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 322
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao Lory,
come avrai visto esistono diversi metodi per la realizzazione del fasciame, il secondo fasciame, è quello ha "vista" per cui la specularità dei listelli di posa rientra in quegli che sono "caratteristiche di pregio" come ti ha indicato Gabriele,
la lettura del materiale a disposizione per la realizzazione del fasciame è utile, ma sicuramente l' "esperienza" fa la differenza, io ho terminato la posa del secondo fasciame per la Santa Maria, riportando anche qualche indicazione per la realizzazione,(ma per come lo vedo io non sono molto soddisfatto ) sicuramente nella realizzazione della parte superiore del fasciame ci sono meno difficoltà, la rastrematura molte volte è minima, dalla parte dell' incintone (linea del ponte principale) verso la chiglia le distanze cambiano, per fartela corta, io misuro il tratto esterno delle ordinate maggiori (le due centrali) fino alla chiglia con un metro di carta (per misurare la curvatura) la divido per la larghezza del listello che voglio utilizzare ottenendo il numero dei listelli necessari, in seguito misuro i tratti delle altre ordinate
e gli divido per il numero dei listelli individuato, cosi ho la larghezza necessaria (che dovrò riportare con la rastrematura) se voglio mantenere il numero dei listelli, comunque queste sono le linee generiche, poi ogni modello ha la sua linea e modanatura, e l'esperienza acquisita in materia, penso che faccia la differenza, un altra valida regola consiste nel prepararsi listelli con lo spessore desiderato con del cartoncino per "presentarli" sul primo fasciame per vedere le sovrapposizioni o le mancanze, compensandole in seguito con i listelli (e steelers )

buon lavoro e a "risentirci"

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-01-19, 09:13 PM   #4
Utente Junior
 
Registrato dal: Feb 2014
Messaggi: 3
Lory_1971 è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da luponero59 Visualizza il messaggio
Ciao Lory,
come avrai visto esistono diversi metodi per la realizzazione del fasciame, il secondo fasciame, è quello ha "vista" per cui la specularità dei listelli di posa rientra in quegli che sono "caratteristiche di pregio" come ti ha indicato Gabriele,
la lettura del materiale a disposizione per la realizzazione del fasciame è utile, ma sicuramente l' "esperienza" fa la differenza, io ho terminato la posa del secondo fasciame per la Santa Maria, riportando anche qualche indicazione per la realizzazione,(ma per come lo vedo io non sono molto soddisfatto ) sicuramente nella realizzazione della parte superiore del fasciame ci sono meno difficoltà, la rastrematura molte volte è minima, dalla parte dell' incintone (linea del ponte principale) verso la chiglia le distanze cambiano, per fartela corta, io misuro il tratto esterno delle ordinate maggiori (le due centrali) fino alla chiglia con un metro di carta (per misurare la curvatura) la divido per la larghezza del listello che voglio utilizzare ottenendo il numero dei listelli necessari, in seguito misuro i tratti delle altre ordinate
e gli divido per il numero dei listelli individuato, cosi ho la larghezza necessaria (che dovrò riportare con la rastrematura) se voglio mantenere il numero dei listelli, comunque queste sono le linee generiche, poi ogni modello ha la sua linea e modanatura, e l'esperienza acquisita in materia, penso che faccia la differenza, un altra valida regola consiste nel prepararsi listelli con lo spessore desiderato con del cartoncino per "presentarli" sul primo fasciame per vedere le sovrapposizioni o le mancanze, compensandole in seguito con i listelli (e steelers )

buon lavoro e a "risentirci"

luponero
Ringrazio Gabriele e Luponero per i gentili suggerimenti e approfitto per fare altre domande:
1) Non avendo più visibili le ordinate, come faccio a tracciarle sul primo fasciame e misurarne la lunghezza? Esiste un metodo preciso? (senza non posso fare il calcolo per la rastremazione dei listelli e quindi sono in difficoltà)
2) Avrei optato per riprodurre il tavolame in scala con la disposizione 1/4. Per fare ciò e avendo capito che le tavole nella realtà erano 5-8 metri avrei intenzione di fare dei listelli di circa 13 cm (essendo in scala 1/46) per rappresentare tavole di circa 6 metri reali. Il primo listello dove va posizionato? con inizio a poppa, prua o al centro del vascello? O non ha importanza?
3) Utilizzando questo tipo di approccio, a poppa e a prua ci sono delle ulteriori restrizioni che vanno oltre l'uso degli stealer?
4) Com'è il model expo italy? Vale la pena muoversi da Firenze per andare a vederlo?

Grazie

Ultima modifica di Lory_1971; 19-01-19 a 09:35 PM
Lory_1971 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 31-01-19, 09:19 PM   #5
Utente Junior
 
Registrato dal: Feb 2014
Messaggi: 3
Lory_1971 è un newbie...
predefinito

L'argomento non è stato abbastanza interessante aimè. Proviamo con un pò di colore.
Scartando la soluzione rappresentata dal listello di destra nella prima figura, che, secondo me a causa della forma a poppa impedirà successivamente di affiancare i successivi listelli, rimangono le altre due. Dopo aver fatto i conti per calcolare la rastrematura dei listelli e concentrandoci solo sulla poppa, mi viene da dire che, avendo le ordinate più prossime alla poppa (la rossa e la gialla) un semiperimetro più piccolo (circa due cm) di quello dell'ordinata al centro (azzurra), occorre rastremare anche a poppa ottenendo come risultato il listello centrale della prima figura. Infatti, non rastremando verso poppa e mantenendo l'altezza dei listelli costante (come il listello di sinistra nella prima figura) ho paura che non sarà possibile poi inserire lo stesso numero di listelli da poppa a prua.

Quindi, devo rastremare a poppa? e se si come? (Listello di sinistra, centrale o destra)?

Ringrazio chiunque vorrà aiutarmi
Icone allegate
Bounty 1:46-listelli-rastremati-confronto-001.jpg   Bounty 1:46-rastremazione-posteriore.jpg  
Lory_1971 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-02-19, 01:56 AM   #6
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 322
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao Lory,
ma le ordinate non le vedi dalla parte superiore ?? hai gia coperto il ponte?
in teoria dovrebbero essere perpendicolari alla chiglia per cui se le vedi dal sopra puoi tracciare con il lapis l' andamento sul fasciame che hai realizzato utilizzando le ordinate maggiori (al centro ) per la suddivisione in base alla larghezza del listello/i che intendi utilizzare, sicuramente dovrai rastremare sia a prua che a poppa cercando di piegare anche i listelli di "costa", è piu' difficile ma si fa eventualmente usando un "ferro da stiro" per scaldare il listello dopo che gli hai tenuti un po' in ammollo (considera che è fondamentale provare sul "pezzo" che stai realizzando le possibili soluzioni, è cosi' che ti fai l'esperienza...)
per la posa del fasciame devi partire dal ponte principale (dove termina verso il fasciame) ti darà la curvatura che dovrai imprimere ai listelli, sicuramente facendogli di 13 cm avrai minor difficoltà nel dargli la curvatura
verso l'alto, partendo dal centro del ponte, e rastremando sia in prossimità di poppa e prua, dato che i listelli vanno "inarcati" verso l'alto, io preferisco rastremare la parte inferiore, tieni conto che solitamente i listelli superiori al ponte principale "solitamente" non si rastremano,oppure molto poco, la rastrematura solitamente si effettua dalla linea del ponte principale verso la chiglia (puoi riuscire anche ha realizzare un bel fasciame senza l'utilizzo degli stealer)
Per andare al model expo da Firenze (sei di Firenze ?) dipende da cosa ti aspetti... tanta roba, molto elettronica, droni e aggeggi vari, comunque in quattro ore ci sei (tra autostrada, benzina e biglietto 60/70 €) valuta te, io ci sono andato un paio di anni fa ma non penso di ritornare, poi chissa ?

a risentirci

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-02-19, 09:29 AM   #7
Utente
 
L'avatar di Nick51
 
Registrato dal: Feb 2017
residenza: al centro del golfo di Napoli
Messaggi: 812
Nick51 inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao buona segatura per l'individuazione delle ordinate ti puoi servire anche del disegno della chiglia in corrispondenza degli incastri ti segni sul fasciame applicato la posizione con la matita .tanti listelli a prua altrettanti a poppa fino ad arrivare alla battura di chiglia.il disegno di destra rappresenta la rastrematura che di solito va fatta se non si vogliono inserire i drops e staler ( non conosco l'inglese).
Io nel mio modello ho diviso le fiancate con delle seste solo disegnate per cui mi rastremavo 5 listelli per volta secondo la lo spazio intercorrente fra una sesta e la successiva.se la posa delle seste è armonica con la linea dello scafo non avrai grosse difficoltà facci sapere

Inviato con il mio SM-A310F - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
Nick51 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-02-19, 01:21 PM   #8
Utente
 
L'avatar di Nick51
 
Registrato dal: Feb 2017
residenza: al centro del golfo di Napoli
Messaggi: 812
Nick51 inizia ad ingranare.
predefinito

Ho rivisto la posa che hai fatto se non hai intenzione di aplicare un terzo strato di listelli da 0,5mm devi ripetere per la sinistra la stessa sequenza che hai adottato per la destra perché il cambiare sistema risulterebbe piu brutto ancora di una posa non proprio a regola. Se ti puo interessare vedere alcune fasi di una posa puoifasi vedere il " Bounty di Ulisse " nei modelli finiti e poi tante altre pose di tanti altri amici

Inviato con il mio SM-A310F - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
Nick51 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Hms BOUNTY maxmasss Modelli Terminati 2 27-06-18 06:39 PM
Bounty Masterplan Storia e personaggi navali 9 13-09-17 09:56 AM
Bounty 1/100 UANCA Modelli Terminati 23 16-08-11 07:06 PM
Bounty ElRubio Modelli Terminati 2 08-06-11 01:56 AM
bounty fai da te pattagarrau Modelli Terminati 43 18-06-09 12:35 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 06:23 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play