Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Navi e velieri Work in Progress
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 15-10-18, 01:24 AM   #31
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 352
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Poi ho iniziato con i ponti superiori, prima di iniziare il secondo fasciame volevo vedere il loro posizionamento per distribuire correttamente le tavole del fasciame,in pratica ho riportato su del compensato di betulla da 1 mm il disegno dei ponti
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2303_1_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2304_1_1.jpg
presentadogli sui bagli, senza incollare
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2310_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2314_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2316_1.jpg
in seguito mi sono tagliato i listelli, sempre in ciliegio per iniziare il secondo fasciame, partendo dall' incintone superiore che segue l' andamento del ponte, in pratica le lavorazioni di oggi,
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2334_1.jpg
questa tavola di ciliegio sembra essere piu' chiara come tonalità di quella utilizzata per fare il primo fasciame
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2336_1.jpg
sicuramente questa parte mi sembra piu' semplice di quella sotto il secondo incintone, basta seguire l'andamento della curvatura dell'incintone per avere il verso corretto della posa solamente le ultime tavole nella parte della prua vanno leggermente affinate
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2342_1.jpg
ma non è complesso rispettare l'assonometria
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2339_1.jpg
e con questa foto sono arrivato al punto reale dell' avanzamento dei lavori

luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-18, 06:56 PM   #32
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 352
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Dopo un mesetto d'assenza aggiorno il wip, non è che abbia "prodotto" molto, comunque qualche passo in avanti è stato fatto,
ero rimasto alla realizzazione del secondo fasciame, sempre in ciliegio,
ho terminato la parte dell'opera morta
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2343_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2345_1.jpg
ed ho iniziato la parte sotto il secondo incintone, rastremando il
listello "abbondantemente" sia in prua che in poppa, ovviamente ho diviso
per lo larghezza delle tavole (6mm) l' ordinata maggiore per calcolare il numero dei listelli necessari, in seguito ho diviso la quantità dei listelli rispettivamente per l' ordinata di prua e quella di poppa per avere circa la larghezza del listello (rastrematura) allego un immagine (forse si capisce meglio)
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2348_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2349_1.jpg
via via andando verso la chiglia
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2352_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2354_1.jpg
infine il torello, la tavola piu' larga e spessa del fasciame del fondo, mi è servita anche per arrivare senza i classici "strisciolini"
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2357_1.jpg
andando poi a chiudere il fasciame
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2360_1.jpg
il passaggio successivo la scartatura, anche se non è che ci fossero delle scalature molto evidenti, avevo utilizzato dei listelli dello spessore di 1 mm circa, per cui con carta e "vetro" avrei riportato con poco sforzo lo spessore dei corsi in maniera uniforme
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-18, 09:14 PM   #33
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 352
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Anche se penso che nel periodo nel quale si sia costruito la Santa Maria, la "precisione e la lisciature" delle tavole e delle travi che compongono la struttura e il rivestimento siano molto diversi da quello che cerchiamo di ricostruire con i modelli che realizziamo, ovvero, il modellista , a parere mio della precisione nella realizzazione e negli incastri, rasenta la "perfezione" sono convinto che in quei tempi il concetto di perfezione fosse una cosa molto empirica, mi piacerebbe realizzare un modello riportando queste situazioni, ma ritengo che sia ancora piu' complesso di quello che oggi realizziamo, imitare le imperfezioni e le lavorazione del tempo significherebbe fare pezzo per pezzo conferendo ad ognuno pezzo differenze dovute alla lavorazione manuale, cosa che sinceramente mi sembra assai complessa,
per cercare di fare qualche particolare in questa ottica, ho realizzato qualche pezzo in maniera "naturale"
per fare le cubie ho utilizzato un pezzo di noce, andando ad allargare il midollo centrale del ramo, (ben lungi da imitare le lavorazioni di un tempo, comunque è sempre un inizio)
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2365_1_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2367_1_1.jpg
si tratta di un ramo di noce che ho trovato fuori, probabilmente è seccato sulla pianta, questo ha comportato che il midollo centrale abbia iniziato a ridursi formando un foro naturale che ho provveduto ad allargare con la lima
per andare a collocarle dove riportato dai piani di costruzione
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2368_1_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2369_1_1.jpg
dopo le cubie ho realizzato il "buco di mura" della vela dell'albero di maestra,
in pratica si tratta di un fori praticato nell' impavesata e rinforzato con delle tavole di legno, nelle foto sopra è riportato al limite dx dell' immagine,in questa sotto è al centro
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2371_1_1.jpg
ultima parte realizzata la cornice della cannoniera, e la profilatura della parte superiore del fasciame dell'impavesata
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2372_1_1.jpg
le due livelle posto in direzione dell' albero maestro mi servono per tracciare la linea di galleggiamento
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2376_1_1.jpg
per delimitare la pitturazione dell'opera viva, il nastro di carta per proteggere la parte di fasciame prossima alla linea di galleggiamento. Nel wip di lupin, che sta costruendo anche lui una versione della Santa Maria si affronta questa aspetto, molti modelli vengono realizzati senza la pitturazione dell' opera viva
in alcune immagini di modelli si vede la pittura nera, mentre nei libri sia di Winter e di Pastor, ci sono riferimenti ed immagini con la pitturazione bianca, il modello che sto realizzando è tratto dalla realizzazione della replica che fece il Duro, per cui è stato d'obbligo la realizzazione con la pittura bianca, anche se non lo nego, per aspetti estetici mi sarebbe piaciuta piu' quella nera, l' opposto di quello che si pensava nel 1500...
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2378_1_1.jpg
un immagine del 1892
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_004_1.jpg
....la vernice bianca è lucida perchè è ancora fresca...


saluti

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-18, 09:20 PM   #34
Utente
 
L'avatar di Nick51
 
Registrato dal: Feb 2017
residenza: al centro del golfo di Napoli
Messaggi: 836
Nick51 inizia ad ingranare.
predefinito

Una buona posa però se mi permetti il torello è troppo largo , per me, sarebbe stato meglio mettero torello un poco più largo del fasciame 1mm e spesso 2mme poi il controtorello anch'esso da 2mm però avresti potuto farlo calzare di larghezza opportuna

Inviato con il mio SM-A310F - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
Nick51 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 17-12-18, 10:49 PM   #35
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 352
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Nick51, hai ragione in relazione alle fattezze del torello e la mancanza del controtorello, la realizzazione di questi particolari doveva tenere conto dei rapporti relativi alle misure utilizzate per la loro realizzazione convenzionate da metodologie molto precise, ma ha "parer mio" l' errore maggiore non è relativo al torello, ma alla realizzazione del fasciame utilizzato nella parte dell' opera viva, mi spiego meglio, nei disegni di Adametz, viene riportato anche le misure e larghezze delle tavole utilizzate per il fasciame, la larghezza va dagli 8 mm fino ai due cm, inizialmente ho pensato che si trattasse di una licenza elaborativa del realizzatore dei piani di costruzione in seguito ho visto altri schemi realizzativi dove egualmente le misure e le larghezze sono variabili, presumo che ciò sia stato condizionato dalla tecnologia e la lavorazione del legname del periodo e dalla mancanza di "norme" relative alla posa del fasciame che risulteranno molto piu' condizionanti nei tempi a venire (dal 1600/1800), penso che al tempo si realizzassero tavole di diverse larghezze e lunghezze con l' intento di riempire nella maniera piu' veloce gli spazzi e le intercapedini che si formavano tra tavola e tavola ovviamente utilizzando corda e pece per la calafatura delle medesime, e nella zona dell'opera viva il pattume un miscuglio di zolfo e sego,biacca o minio, catrame vegetale, olio di pesce, e il migliore era ritenuto , dal punto di vista estetico il "bianco", mentre con l'utilizzo del catrame minerale il colore diventerà nero, insomma, per fare le cose a "modino" avrei dovuto fare un fasciame diverso da quello che ho realizzato meno preciso meno conforme, e sicuramente molto piu' complesso nella realizzazione, comunque riporto qualche foto realizzato con il cellulare (maggiormente sfocate)
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-wp_20181215_001_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-wp_20181215_002_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-wp_20181215_007_1.jpg
ma anche se sono sfocate, mi sembrano troppo precise e pulite rispetto a come doveva essere una caracca medievale, mi piacerebbe nel proseguo dei lavori, cercare di riportare questa situazione anche se sicuramente "imitare" determinate caratteristiche non è poi semplice, comunque tentar non nuoce, almeno lo "spero"


luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-12-18, 10:41 AM   #36
Utente
 
L'avatar di giocomail
 
Registrato dal: Oct 2013
residenza: Potenza
Messaggi: 351
giocomail inizia ad ingranare.
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da luponero59 Visualizza il messaggio
....................ho iniziato la parte sotto il secondo incintone, rastremando il listello "abbondantemente" sia in prua che in poppa, ovviamente ho diviso per lo larghezza delle tavole (6mm) l' ordinata maggiore per calcolare il numero dei listelli necessari, in seguito ho diviso la quantità dei listelli rispettivamente per l' ordinata di prua e quella di poppa per avere circa la larghezza del listello (rastrematura) ....................

Ciao,
sto seguendo il tuo lavoro, complimenti per la precisione.
Ti volevo chiedere, spiegheresti meglio questo sitema di posa, cioè la divisione per calcolato il numero dei listelli?
Grazie e buon lavoro
__________________
Giovanni
giocomail non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-12-18, 06:29 PM   #37
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 352
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao Giovanni,
nella parte che riporto cosi:
"ho iniziato la parte sotto il secondo incintone, rastremando il listello "abbondantemente" sia in prua che in poppa, ovviamente ho diviso per lo larghezza delle tavole (6mm) l' ordinata maggiore per calcolare il numero dei listelli necessari, in seguito ho diviso la quantità dei listelli rispettivamente per l' ordinata di prua e quella di poppa per avere circa la larghezza del listello (rastrematura) ...................."
mi riferisco alla parte esterna ,sotto la linea del ponte principale, parte solitamente dove si inizia con la posa del fasciame (dove aver terminato quella superiore, che solitamente è composta da listelli con pochissima rastrematura) e dove le ordinate (costolato) iniziano a curvare verso la chiglia,
quelle vicino alla prua e alla poppa hanno tratti piu' "corti" per arrivare alla chiglia, rispetto alle due ordinate centrali (maggiori), utilizzo un metro di carta
per misurare il tratto "curvo" (metro,trovabile gratuitamente nei c.commerciali e similari) e misuro il tratto (dal inizio fino a filo della chiglia), lo divido per la larghezza del listello che intendo utilizzare per trovare quanti ne servono per arrivare alla chiglia, una volta trovato la quantità dei listelli necessari, misuro i "tratti" delle altre ordinate e lo divido per il numero dei listelli individuato per le ordinate maggiori, otterrò la larghezza del listello su quella ordinata, mantenendo sempre la solita quantità individuata in precedenza (sull'ordinata maggiore), in questa maniera e con un po' d'occhio per l' armonia del fasciame, riesci a fare del fasciame lineare, ovviamente, dovrai "forzare" piegando verso il listello superiore la curvatura di posa, che dovrebbe nel contesto seguire la curvatura del ponte principale, nella posa, tagliare i listelli in parti più corte (riportandogli in scala, come se fossero tavole da 5m/8m) aiuta nella posa (oltre che rispettando le misure reali delle tavole utilizzate al tempo) , stressando meno i listelli nei tratti curvi, per la rastrematura dei listelli ,io, in questo caso ho tolto il materiale dalla parte inferiore, comunque, rientra in una di quelle "situazioni" che devi valutare, eventualmente, sui modelli piu' complessi, aiutandoti con delle strisce di carta, per vedere la parte da togliere in fase di rastrematura,

sperando di esserti stato utile, (e chiaro)

saluti

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-12-18, 02:36 AM   #38
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 352
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

L'evoluzione dei lavori dovrebbe consistere nella realizzazione dei casseri sia di prua e di poppa e dei relativi ponti, prima della loro realizzazione logica vuole che si realizzino i particolari nelle parti sottostanti a quelle che si sviluppa per cui ho la necessita di terminare particolari sul ponte principale, prima di tutti l'armamento, anche su questa caratteristica le informazioni sono diverse, il Duro cita che l'armamento consiste in due bombarde e sei bombardelle, mentre il Guillen riporta nella realizzazione del modello effettuato nel 1927 4 cannoni spagnoli, io ho optato per la prima soluzione, avevo trovato in internet i modelli di due cannoni spagnoli che come misure andavano abbastanza bene e su un altro sito che vende materiale per modellismo delle colubrine, che comunque si potevano utilizzare sia per le misure e le forme abbastanza simili a quelle riportate sia nei disegni dei piani di costruzioni e nelle immagini del libro di Pastor, quello che non mi tornava
era la spesa che avrei dovuto sostenere per la spedizione, due negozi diversi
equivaleva a una ventina di euro di spedizione e una trentina di euro di materiale (più o meno una cinquantina di euro), visto che la spesa non era poi cosi poca e che la somiglianza dei prodotti era abbastanza "relativa" ho preferito provare a farmi l' armamento necessario.
Non ho un tornio per metallo, ma un tornietto a legno, per cui ho iniziato con le canne delle bombarde, che erano di ferro a doghe rinforzate da cerchi, che erano posato con legature in corda in dei "ceppi" (anticamente affusti ricavati da ceppi di quercia scavati)
per la loro realizzazione ho utilizzato del noce e in seguito l' ho dipinte con smalto nero all'acqua,
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2414_1.jpg
anche per la realizzazione dei ceppi ho utilizzato del legno di noce nostrano
(ispirandomi elle immagini della Santa Maria del Guillen e dei disegni del Monleon)
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2417_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2418_1.jpg
come inizio non era male, e visto che avevo iniziato con la realizzazione delle bombarde ho deciso di realizzare anche le bombardelle, che sono piu' piccole delle bombarde, munite di forcella e piazzate sui capidibanda, per fare queste ho utilizzato del bosso che contornava delle aiuole dove abito,e che purtroppo si è "seccato" dall'estate scorsa,
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2420_1.jpg
non è propriamente il massimo, ma permette una tornitura piu' precisa, rispetto a quella ottenuto con il noce
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2421_1.jpg
terminata la tornitura ho riportato le parti esterne che compongono la bombardella
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2426_1.jpg
la forcella, la braga, il codolo e il mascolo con l' impugnatura...
insomma ci sono stato tre giornate di lavoro e ancora non ho terminato
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2429_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2437_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2439_1.jpg
che dire, sono abbastanza soddisfatto, ( e anche se avrei fatto molto prima ad acquistarle, probabilmente avrei già terminato i ponti e casseri,ma "l' occhio vuole la sua parte" e in questa passione spesso detta legge.


luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-12-18, 07:18 AM   #39
Utente
 
L'avatar di Omar77
 
Registrato dal: Dec 2016
Messaggi: 766
Omar77 inizia ad ingranare.
predefinito

Ottimo lavoro e sono pienamente d'accordo con te, oltre ad essere più belle averle fatte a mano impreziosisce sicuramente l'intera opera.

Inviato con il mio SM-N950F - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
Omar77 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 27-12-18, 08:51 PM   #40
Utente Senior
 
L'avatar di sam_59
 
Registrato dal: Mar 2011
residenza: Palermo
Messaggi: 1,565
sam_59 inizia ad ingranare.
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da luponero59 Visualizza il messaggio

......... quello che non mi tornava era la spesa che avrei dovuto sostenere per la spedizione.............

.......... ho preferito provare a farmi l' armamento necessario.

.......anche se avrei fatto molto prima ad acquistarle, probabilmente avrei già terminato i ponti e casseri............

luponero
1 ottima ragione
2 ottima scelta per mettersi alla prova
3 il tempo conta molto poco se rapportato alla soddisfazione di aver creato pezzi unici (e ben fatti) con ciò che si ha a disposizione

Avanti tutta così
sam_59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 28-12-18, 03:20 PM   #41
Utente
 
Registrato dal: Oct 2015
residenza: Roma
Messaggi: 819
Shackleton è un newbie...
predefinito

Mi associo alle valutazioni di Sam e mi complimento, caro Lupo, per il prezioso lavoro di ricerca storica che stai eseguendo.

Come ben dici, l'occhio vuole la sua parte, e mi sembra ben appagato
Shackleton non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-01-19, 12:40 AM   #42
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 352
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

Ringrazio gli amici di "passione" e aggiorno un po il wip con gli ultimi lavori,
avevo terminato a gran linee "l' armamentario" presente sulla Santa Maria ho visto che in altri modelli sempre della S.M. vengono riportati 4 bombarde, in linea con la storia delle realizzazioni fatte nel tempo... chissa come sarà stata?, comunque procediamo, rispondendo alla logica costruttiva sono andato avanti nella realizzazione dei particolari presenti sul ponte principale,
per cui sono passato ai due boccaporti presenti che servono per accedere alle stive, visto la realizzazione con le ordinate lasciargli aperti a vista non era la migliore soluzione estetica per cui li ho "chiusi" mettendoci le tavole, qui viene riportato quello centrale, anche l'altro piu' piccolo è stato chiuso,
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2441_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2445_1.jpg
sono visibili le corde che serviranno a legare alla murata l'affusto delle bombarde, ho realizzato la carrucola che serve per manovrare la vela maestra è posta nel fasciame di poppa parte di questa esce in esterno (non ricordo il termine preciso,,, ma visto che in seguito ho sbagliato nella realizzazione, e di conseguenza dovro' rifarla, avro' modo di leggere il termine esatto del particolare), per farla ancora piu' strana ho utilizzato il legno d'edera, ho letto da qualche parte che veniva utilizzato per lavori di ebanisteria, ma a me in questo caso non ha portato "bene
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2447_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2448_1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2453_1.jpg
è si,,, in certe situazioni la "misura" fa la differenza... e me ne accorgero' in seguito...credevo che non fossero importanti, sbagliavo e poi
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-01-19, 02:29 AM   #43
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 352
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

comunque , misure a parte,
sono andato avanti terminando i boccaporti e iniziando a posare il fasciame interno,
Allegato 317253
Allegato 317254
e poi ho iniziato a rifinire le bombarde, quelle riportate nella Santa Maria dovrebbero essere bombarde grosse ad anima lunga che erano realizzate in barre di ferro a doghe (come le botti) saldate e tenute ferme da robusti cerchi in ferro, con sistema di retrocarica a mascolo alla culatta, che a causa degli inevitabili difetti del collegamento (eravamo nel 1400/1500) non consentiva l' impiego di grandi dosi di polvere da sparo, utilizzando per il tiro palle in pietra, gli affusti (detti ceppi) erano ricavati da grossi tronchi di quercia scavati, e per ruote molte volte avevano dei tavolacci,
riporto il disegno e l'immagine di una bombarda e la schematica del sistema di retrocarica a mascolo, informazioni e immagini che cerchero di utilizzare per la realizzazione delle bombarde,
Nome:   bombarda .bmp
Visite:  163
Grandezza:  251.1 KB
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-bomarda-1.jpg
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-sistema-retrocaria-r-.jpg
ho iniziato con la legatura delle canne sui ceppi
Allegato 317255
Allegato 317256
e come spesso succede, osservando attentamente le immagini si realizzano altri particolari, ma visto l'ora ritengo piu' opportuno ritirarmi nei mondi di Hypnos,

alla prossima

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-01-19, 03:21 PM   #44
Utente
 
L'avatar di luponero59
 
Registrato dal: Nov 2011
residenza: Vicchio - FI
Messaggi: 352
luponero59 inizia ad ingranare.
predefinito

l'inserimento delle foto ha avuto qualche problema, riprovo ad inserirle
seguendo l'ordine che era stato utilizzato in precedenza,( se eventualmente è possibile la loro ricollocazione nel post precedente da parte di qualche amministratore del sito )
la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2455_1.jpg

la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2456_1.jpg

la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2467_1.jpg

la caravella Santa Maria - disegni di Adametz-img_2471r_1.jpg
l'ingrandimento per far vedere un "mascolo" accanto alla traversa del ceppo, mancano ancora dei particolari, seguiranno dopo

a risentirci

luponero
luponero59 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 19-01-19, 07:04 PM   #45
Utente
 
L'avatar di eugi76
 
Registrato dal: Feb 2018
Messaggi: 165
eugi76 è un newbie...
predefinito

Il tutto è stato realizzato bene... Procedi così...

Inviato con il mio BKL-L09 - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
eugi76 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Santa Maria Castell Navi & Velieri 3 02-07-17 12:23 PM
Santa Maria Adametz Wezen Kit commerciali e piani costruttivi 1 22-07-14 03:33 PM
Santa Maria chicco73 Navi e velieri Work in Progress 86 15-01-11 03:33 AM
disegni e istruzioni sa nta maria pedrito70 Kit commerciali e piani costruttivi 2 12-03-09 11:50 PM
Santa Maria help!!!!!! vittorio Presentazioni 2 26-11-05 11:54 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:32 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play