Forum Modellismo.net

Forum Modellismo.net (http://www.modellismo.net/forum/)
-   Navi e velieri Work in Progress (http://www.modellismo.net/forum/navi-e-velieri-work-progress/)
-   -   Santa Maria Amati (http://www.modellismo.net/forum/navi-e-velieri-work-progress/124966-santa-maria-amati.html)

cervotto 28-08-17 09:36 PM

No, meglio di no! I listelli vanno messi in piega a parte e lasciati asciugare, così ogni ritiro, movimento, deformazione, viene da sé e poi può essere aggiustata quando applichi il listello al modello.

Feder 28-08-17 10:00 PM

Ok...farò un po' di prove poi vi aggiornerò..grazie infinite per le informazioni!se avete altri consigli sarò lieto di ascoltarli...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum

elizanda 28-08-17 10:22 PM

Ciao,
giusto per crearti ancora più confusione (scherzo ovviamente), diciamo che esistono 3 metodologie per piegare i listelli ed una serie infinita di procedure derivanti più dall'inclinazione personale che da motivazioni vere e proprie:

- Piegatura a freddo
- Piegatura a caldo
- Piegatura a umido

Sostanzialmente la piegatura a freddo si esegue molto delicatamente con le mani per piccole curvature e per listelli sottili (0,5 max 1) o con l'apposita pinza ma solo se si tratta di curvature dolci o per il primo fasciame dove gli eventuali segni lasciati dalla pinza non infastidiscono più di tanto (il primo fasciama verrà poi grattato, stuccato e ricoperto quindi puoi permetterti quasi tutto).

La piegatura a caldo si fa con l'apposito piega listelli elettrico, con barattolo e candela, con saldatore, con fornello e chi più ne ha ne metta.... il vantaggio di tale sistema è che una volta piegato il pezzo è immediatamente incollabile, non lascia segni (se stai attento a non bruciarlo) ed è stabile nel tempo; l'altra faccia della medaglia è che spessori oltre i 2mm sono un po' complessi e laboriosi da modellare.

La piegatura ad umido permette di piegare qualsiasi tipo di legno e di spessore ma bisogna saper pazientare.... Dopo aver messo in ammollo il legno per 1ora/1 giorno (a seconda del tipo di legno e dello spessore) si può mettere in posa come dicevi tu direttamente sullo scafo (solo il primo fasciame e solo dopo aver ricoperto di scotch le ordinate per evitare che assorbano umidità), oppure si può mettere in forma usando chiodini/barattoli/dime/supporti vari per una intera giornata, oppure ancora si può sagomare usando il precedente metodo a caldo che provvederà anche ad asciugarlo oltre che a piegarlo.

Al di la di questa breve panoramica, posso concludere consigliandoti di provare un po' di tutto a seconda del tempo di cui disponi, dell'accuratezza che vuoi raggiungere, delle tue simpatie o delle necessità contigenti, tutti i metodi sono validi e tutti portano ad un buon risultato se sai essere paziente, critico e motivato..... la manualità verrà con il tempo e la forza di volontà !!!

Io ritengo che il primo modello debba essere un banco prova per sperimentare le varie tecniche e verificare le proprie attitudini, non pretendere di creare un capolavoro ma trai soddisfazione da ciò che vedrai uscire dalle tue mani..... vedrai che se ti prende il "virus" del modellismo, nemmeno dopo il decimo modello sarai pienamente soddisfatto e pretenderai di affinare sempre più le tecniche ed i particolari.

Leggi, informati, guarda, ma alla fine buttati e divertiti :tunz6rh:

Feder 29-08-17 06:55 AM

[emoji1319][emoji1319][emoji1319][emoji1319]grazie per gli ottimi consigli elizanda....approfitto della vostra bontà e disponibilità per un altra domanda...i listelli vanno rastremati dritti o con una leggera curvatura?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum

elizanda 29-08-17 12:01 PM

Tutto dipende solo dal tuo livello di masochismo :asd:

Se vuoi fare le cose semplici e naturali, prima rastrami il listello in piano con un taglierino o con un pialletto, poi lo curvi in base all'andamento dello scafo ed infine gli dai la leggera piegatura di costa se necessaria.

Se inverti l'ordine delle operazioni arrivi comunque al risultato finale ma con più fatica ed imprecisione, sempre che tu non abbia qualche dote naturale nel manipolare il legno.

Come ti dicevo nel post precedente..... prova, prova, prova ed alla fine prova ancora...... vedrai che troverai da solo le risposte che ti sono più congeniali.

Killik 31-08-17 06:38 AM

Lavoriamo in scale così piccole che rastremare come "al vero" è questione di centesimi di millimetro, quindi impossibile.
Come ti scrive Elizanda, devi provare provare e provare, esperire esperire ed esperire...
Tieni conto che ogni listello avrà una sua particolare rastrematura, non saranno tutti uguali. Fai le prove a secco, con una matita segnati i punti dove un listello "sormonta" il precedente che hai già incollato, unisci i punti e rastrema. Abbi cura di lasciare un po' di ciccia: a togliere si fa sempre a tempo, ma se togli troppo o devi rifare (secondo fasciame) o fare i "tacconi" che sono antiestetici.

Feder 01-09-17 02:35 PM

Grazie per le dritte...ma io ho la testa dura...come fate a piegare i listelli in costa???


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum

Omar77 01-09-17 03:56 PM

1 allegato(i)
Ciao Feder, io per la piega di costa uso un utensile specifico per il modellismo difficilmente reperibile...vedi foto 😂😂😂 in poche parole io agisco così: inumidisco leggermente il listello (non troppo così non si deformano le fibbre del legno ma abbastanza per evitare che il calore troppo ravvicinato scurisca il legno) lo avvicino a circa 10 cm dalla fiamma e pian piano inizio a far leva agli estremi sagomandolo in base alle mie esigenze. È più difficile spiegarlo che farlo, con un po' di pratica diventa quasi automatico.Allegato 278882

Inviato con il mio SM-G900F - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net

Pacor 01-09-17 04:31 PM

Ciao Feder seguirò molto volentieri il tuo lavoro visto che sto realizzando lo stesso modello!!!
Mi raccomando ricordati di realizzare i blocchi di riempimento a prua....sono FONDAMENTALI

Feder 01-09-17 05:55 PM

Fondamentali per la tenuta del fasciame?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum

Feder 01-09-17 05:56 PM

Li faccio con della balza o altro?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum

Omar77 01-09-17 06:17 PM

I blocchi sono utilissimi a prua e a poppa per aiutarti a dare ai listelli la giusta piega senza commettere errori. Molti usano blocchi di balsa oppurtanamente sagomati sul profilo della nave.

Inviato con il mio SM-G900F - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net

Omar77 01-09-17 06:23 PM

1 allegato(i)
Nell'immagine trovi un esempio
Allegato 278888

Inviato con il mio SM-G900F - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net

felipe.max 01-09-17 07:25 PM

La balsa non te la consiglio per i riempimenti,io di solito unisco dei triangoli di compensato incollati tra loro e poi li sagomo,un pò come nell'immagine postata dal buon Omar...
La balsa che io sappia non tiene bene i chiodini...

Inviato con il mio SM-T585 - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net

Shackleton 01-09-17 07:44 PM

Confermo quanto detto da Felipe. O hai la fortuna di trovare la balsa ad alta densità (credo si dica cosi) oppure procedi con sovrapposizione di compensato o tiglio, legni comunque lavorabili con facilità 👌

«*Datemi Scott a capo di una spedizione scientifica,*Amundsen*per un raid rapido ed efficace, ma se siete nelle avversità e non intravedete via d'uscita inginocchiatevi e pregate Dio che vi mandi Shackleton*»(Raimon Priestley)


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 10:59 AM.