Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Navi & Velieri > Navi e velieri Work in Progress
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 10-07-14, 08:39 AM   #1
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,082
marioA inizia ad ingranare.
predefinito (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863

Nome: Gemma
Tipo: Tartana
Anno di costruzione: 1863
Lunghezza reale:
Scala del modello:
1:36
Tipo modello: Arsenale
Piano di costruzione: Franco Fissore ANCRE.

Dopo mille ripensamenti avrei decido si costruire la Gemma.
Sono subito andato sul diario di Davide Forlani ed ho fatto tesoro della sua esperienza
A questo punto ho preso la tavola n.7 quella della vista del ponte in pianta, sono andato a farla plottare, per utilizzare la copia da incollare sullo scaletto, alla fine quando ho fatto il controllo dimensionale del disegno mi dava un errore di 3mm. sulla lunghezza.(e pensare che al tecnico che ho fatto plottare il disegno quando gli avevo chiesto quanto fosse stato l'errore mi aveva risposto 1mm. su un metro, vabbè lasciamo perdere.....).A questo punto ho preso la decisione di disegnare tutti i vari passi delle coste, rilevando le misure con esattezza dal disegno originale.
Quindi ho pensato di fotocopiare il tutto a blocchi come facevo a suo tempo per i progetti architettonici e assemblare il tutto. Ho fatto poi un riscontro e mi pare che la copia non si discosti dall'originale.
Su questo Forum Albatros ha realizzato questa barca con ottimi risultati. Quindi vado sul suo, diario a scopiazzare.
Ho bisogno di tante spiegazioni. Per esempio viene denunciata una anomalia nelle misure dettate dalla monografia e presente nei piani. Cosa comporta se le costole non sono equidistanti? Alla fine l'ossatura è valida ugualmente oppure differisce, e in cosa differirebbe? Secondo me il problema è dettato dalla monografia. Se uno intende prendere alla lettera la monografia deve pure realizzare i piani secondo quanto dettato dalla medesima, altrimenti deve attenersi ai piani già realizzati da Fissore e lasciar perdere la monografia. Ritengo però che, sempre nella globalità del progetto, avere qualche frazione di millimetro o addirittura qualche millimetro di differenza di posizionamento delle costole, non incida per niente sul risultato finale. Per esempio ho notato che alla base del cantiere Forlani ho inserito due righe parallele al paramezzale e alla chiglia come mai? Poi posizionando le costole non rischia un errore di parallasse alla base in adiacenza della chiglia, rischiando di non avere la costola ortogonale alla chiglia?
Ora vedo che la parte superiore (quella in compensato da 4 mm) è concava.
Quindi lo sviluppo in orizzontale è più lungo di quello piatto. Come avete fatto a far combaciare i livelli delle costole sia inferiori che superiori? Ovviamente se lo sviluppo della parte superiore non è stato calcolato concavo (e quindi ridisegnato nuovamente) ci saranno delle differenze in lunghezza ( in meno) sia nel totale che negli incastri delle costole che non potranno combaciare tra parte superiore e parte inferiore. Potranno combaciare perfettamente se i due piani sono paralleli. Ho letto di discrepanze tra costole di frazioni di millimetro, ma in questo caso le discordanze tra piano superiore e inferiore dovrebbero essere abbastanza notevoli. Potete darmi lumi?
Un altra cosa. Ho visto che alcuni modellisti hanno ricavato sulla parte superiore gli incastri per le costole, asportando ovviamente la parte relativa alla loro sezione. Quasi quasi lo faccio anch'io per avere maggior certezza del posizionamento delle costole. Che ne dite?
sono sempre alle prese per capire la monografia e come realizzare i vari componenti. Per lo scaletto ho capito che le due righe parallele alla chiglia sono due listelli di contenimento della ciglia. Una cosa che non capisco appare sulla tavola n° 6 ed è il disegno tra il particolare 3 (chiglia) e il particolare 12 (dormiente). Sono le mortase (mandorle)? Sono da ritagliare e applicare sotto il paramezzale e sopra la battura oppure da realizzare scalfendo entrambi? Su una foto di Forlani sembra sia applicata sulla battura e fissata con 4 chiodini sul distanziale delle mandorle. Mi sbaglio?
Intanto faccio le valige e poi parto.
Ciao
OLI
Icone allegate
(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-piani-gemma-002.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-piani-gemma-004.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-piani-gemma-005.jpg  

(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-00310.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-00810.jpg  

marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-07-14, 11:54 AM   #2
Utente Vip - Io sostengo Modellismo.net
 
L'avatar di Amstaff
 
Registrato dal: Oct 2012
Messaggi: 1,251
Amstaff diventerà qualcuno prima o dopo!
predefinito

Bel lavorone Mario... l' Arsenale mi affascina un sacco, ma difficilmente credo di potermi avvicinare a quel mondo!!!!
Ma quanti modelli hai in costruzione attualmente ???

Ciao
Mic.
Amstaff non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-07-14, 04:27 PM   #3
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,082
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao Anstaff, è proprio un bel lavorone. Comunque non è ina cosa difficile e se mi avvicino io si possono avvicinare tutti, tranne che il risultato che riuscirò a portare a casa sarà quel che sarà!
Intanto dopo aver riscontrato in altri diari varie perplessità sui disegni e sulla monografia, ho controllato che gli stessi non fossero spaiati. Poi avendo realizzato le piante da incollare a pezzi, ho voluto riscontrarne direttamente l'attendibilità dopo aver tolto alla belle meglio la parte centrale del piano superiore e mi pare che tutto fili almeno decentemente.
A parte il fatto che, secondo il mio parere da neofita del settore e quindi molto ignorante, il fattore principale è la realizzazione della chiglia (stessa cosa nel tradizionale) dove gli scassi per i madieri e mezzi madieri devono essere precisi come incastri, ma se poi migrano verso poppa o verso prua di qualche decimo di millimetro non penso sia una tragedia. Per l'incontro con il piano superiore le tacche rilevate dal disegno servono solo per guida in quanto i quinti vengono innestati sulla chiglia e riferiti al piano superiore mediante attrezzo in modo perfettamente ortogonale. Alla fine vengono tenuti bloccati da spessori.(finti bagli)
Penso di andare avanti così.
Mano a mano che procedo posterò le foto delle soluzioni.
Ciao
OLI
Icone allegate
(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-verifica-disegni-001.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-verifica-disegni-002.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-verifica-disegni-005.jpg  


Ultima modifica di marioA; 10-07-14 a 10:04 PM
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-07-14, 06:45 PM   #4
Utente Senior
 
Registrato dal: Jun 2009
residenza: torino
Messaggi: 4,216
SergioD inizia ad ingranare.
predefinito

ciao anche io vedo questo tuo nuovo progetto con questa modalita' costruttiva e anche io ti faccio gli auguri.il lavoro di albatros mi piace tantissimo e spero che venga a far visita al tuo wip per dipanare i tuoi dubbi iniziali .
SergioD non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-07-14, 09:24 PM   #5
Utente Senior
 
L'avatar di Albatros
 
Registrato dal: Sep 2008
residenza: Sant'Angelo Romano
Messaggi: 1,416
Albatros è un newbie...
predefinito

Ciao Mario, complimenti per la scelta.
La Tartana è un bel modello e rispetto ad altri in ammiragliato è meno impegnativo e pertanto adatto a chi si vuole avvicinare a questo tipo di modellismo.
Tornando al tuo modello, ..... hai fatto una serie di domande a valanga che è un pò difficile rispondere, comunque se affrontiamo un problema per volta cerchiamo di venirne a capo.
Anche io ho utilizzato delle fotocopie lasciando il progetto originale immacolato. Qualche mm di differenza ci può essere tra l'originale e la fotocopia, ma a me non ha creato problemi.
Sul sito di Fissore c'è anche il modello di Daniel Forlani che è molto ben fatto e stà curando i particolari molto meglio di me.
Per realizzare lo scaletto io ho utilizzato 2 copie della tavola 7 e anche se una è inarcata non mi sembra di aver preso particolari accorgimenti, ..... devo andare a rivedere qualche foto...
Mauro
Albatros non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-07-14, 10:02 PM   #6
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,082
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Capita Albatros grazie dell'intervento. Hai fatto uno splendido lavoro ed io cerco di copiare quanto posso! Grazie anticipate se mi potrai aiutare.
Ciao
Mario
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-07-14, 10:25 AM   #7
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,082
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Dato che sto aspettando la fornitura di alcune tavolette di pero mi dedico a capire quello che dovrò fare. Osservando i disegni e la monografia mi accorgo che sono sbagliati in maniera grossolana. Vedi per esempio il canale delle bisce come è disegnato nella monografia (completamente rovescio) sui madieri (giusto) e come realizzato da Albatros.
Bisogna avere sempre cento occhi!
Impostato il cantiere con i due blocchi per la ruota di prua e il dritto do poppa, non solo ma per tenere in sesto tutto il cantiere. Il tutto è solo impostato. Il piano superiore si è un po' imbarcato, ma serrando i bulloni nei prigionieri diventa piano. Debbo realizzare l'attrezzo per l'allineamento dei quinti. Poi devo fermarmi perché aspetto la fornitura di pero da 6 e 8 mm che non avevo.
Ciao
Mario
Icone allegate
(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-canale-delle-bisce-fissore-001.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-canale-delle-bisce-madiere-001.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-canale-delle-bisce.jpg  

(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-cantiere-001.jpg  

Ultima modifica di marioA; 11-07-14 a 07:30 PM
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-07-14, 07:07 PM   #8
Utente Senior
 
Registrato dal: Jun 2009
residenza: torino
Messaggi: 4,216
SergioD inizia ad ingranare.
predefinito

ciao forse hanno tirato qualche riga in piu' e qualche freccia indica una posiz. diversa.quello eventualmente puo' anche accadere. importante capire la correttezza dei disegni
SergioD non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-07-14, 07:31 PM   #9
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,082
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Certo Sergio, ma alcune cose, pure futili, fanno pensare che ci possano essere errori più gravi e quindi: OCIO!
Ho pensato all'attrezzo per collocare perfettamente ortogonali i quinti basandomi su dei sistemi già sperimentati sul tradizionale per adattarli qui
dall'empirico al sofisticato.
Ciao
Mario
Icone allegate
(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-scaletto-0.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-scaletto-1.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-scaletto-2.jpg  

(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-scaletto-3.jpg  

Ultima modifica di marioA; 11-07-14 a 10:05 PM
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-07-14, 10:28 AM   #10
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,082
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Amici, non so leggere il disegno e tutte quelle linee mi fanno una gran confusione. Non su quale linea tagliare (le costole sono due da 3 mm circa ciascuna) e se le linee sono riferite a due costole attaccate (almeno così mi sembra) Per il quartabuono quale è la linea interna e quella esterna? In effetti se il disegno rappresenta le due costole appaiate, il quartabuono dovrebbe essere effettuato solo su quella che guarda la prua da 00 in avanti e su quella che guarda la poppa da 00 in dietro.
Ho provato a decifrare il disegno ed avrei bisogno che qualcuno mi confermasse il risultato.
Grazie anticipate
Ciao
Mario
Ho postato un disegno dove si legge meglio.
Icone allegate
(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-quartabuono-002.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-quartabuono-001.jpg  

Ultima modifica di marioA; 12-07-14 a 10:56 AM
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-07-14, 01:47 PM   #11
Utente Senior
 
Registrato dal: Jun 2009
residenza: torino
Messaggi: 4,216
SergioD inizia ad ingranare.
predefinito

si mario non conosco i disegni ma decifrando le scritte l'accoppiamento e' visto da poppa. l'unione inferiore e' tracciata con una linea continua anziche' tratteggiata.
SergioD non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-07-14, 05:51 PM   #12
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,082
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Grazie Sergio per la conferma.
Allora ecco il cantiere impostato. I due blocchi di poppa e prua sono provisori e così dicasi dell'attrezzo per l'impostazione ortogonale dei quinti che saranno piazzati al posizionamento della chiglia.
Il tutto è abbastanza vicino alla finitura che verrà effettuata al momento che riprendo, perchè ora mi fermo in attesa dei fogli di pero che ho ordinato.
Ciao
Mario
Icone allegate
(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-cantiere-improntato-001.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-cantiere-improntato-002.jpg   (Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-cantiere-improntato-004.jpg  

marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-07-14, 05:59 PM   #13
Utente Senior
 
Registrato dal: Jun 2009
residenza: torino
Messaggi: 4,216
SergioD inizia ad ingranare.
predefinito

ciao le tacche per posizionare in modo equidistante le ordinate le esegui piu' avanti?lo stesso perche' e preso sull'incintone?generico si usa una linea d'acqua per non avere differimenti col disegno sottostante .se lo stesso disegno , cioe' della identica misura lo riporti sulla curva esso diminuira' in lunghezza . sara' marginale ma tanto basta da non far piu' coincidere nella verticalita' i 2 disegni. sbaglio qualche cosa a pensarla cosi'?

Ultima modifica di SergioD; 12-07-14 a 06:09 PM
SergioD non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-07-14, 06:47 PM   #14
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,082
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao Sergio, non ho capito molto bene le tue domande. Comunque il cantiere viene predisposto su due piani sui quali sono incollate e derivate (sul superiore) le tacche per i quinti. Il piano superiore va appoggiato sulla line del dormiente. Questo è quello che ho capito io.
Posto un commento tratto dai 74 cannoni che mi ha molto colpito per la profondità dei concetti espressi.
Icone allegate
(Arsenale) Gemma Tartana Ligure 1863-commento-001.jpg  
marioA non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 12-07-14, 07:26 PM   #15
Utente Senior
 
Registrato dal: Jun 2009
residenza: torino
Messaggi: 4,216
SergioD inizia ad ingranare.
predefinito

ciao . e' un concetto che trova tutt'oggi applicazione,anzi e' attualissimo, anche nella vita quotidiana e sopratutto in quello che facciamo.per ovvieta' nella frenetica corsa alla ricerca della perfezione si tralasciano le piu' elementari regole per giungere al successo . del resto un progetto non vanta caratteristiche affini se nella pratica non si hanno risorse capaci di correggere cio che nel progetto pecca di presunto.

Ultima modifica di SergioD; 12-07-14 a 07:30 PM
SergioD non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:41 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play