Vecchio 13-10-13, 01:35 PM   #1
Utente Junior
  
 
Registrato dal: Jul 2013
Messaggi: 3
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
Chiara1976 è un newbie...
predefinito Andrea Doria Amati/Hachette

Salve a tutti, mi sono iscritta qualche mese fa e poi non ho più dato notizie di me, non per cattiva volontà, ma perchè ho iniziato a montare il mio modellino con l'intenzione di postare le foto quando avevo già fatto un po' di strada, evitando così di tediarvi con la cronaca di montaggio dello scafo, che io considero un po' noiosa (anche da fare…. ).
Ecco dunque lo scafo finito e stuccato ed i primi ponti collocati.
(Due foto sono state caricate storte, scusatemi, sarò più brava la prossima volta!)
Nell'ultima foto noterete dei segni a matita: il mio intento sarebbe di intaccare lo scafo in modo da simulare le saldature dei pannelli (spero di essermi spiegata): avete idea se convenga farlo, e, soprattutto, in che modo potrei farlo?
Aspetto critiche e consigli. Nel frattempo auguro buona giornata a tutti i naviganti!!!

Chiara
Icone allegate
Andrea Doria Amati/Hachette-foto-1.jpg   Andrea Doria Amati/Hachette-foto-2.jpg   Andrea Doria Amati/Hachette-foto-4.jpg   Andrea Doria Amati/Hachette-foto-5.jpg  

Andrea Doria Amati/Hachette-foto-6.jpg  

Chiara1976 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-10-13, 04:26 PM   #2
Utente
  
 
L'avatar di scorpion66
 
Registrato dal: Feb 2012
residenza: parma
Messaggi: 785
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
scorpion66 è un newbie...
predefinito

Bel lavoro complimenti. Per simulare le piastre metalliche ci sono diverse opzioni: fogli di alluminio da ritagliare ed incollare allo scafo, oppure fogli di plasticard. Coni ago da siringa con la punta tronca si simula la rivettatura delle piastre, ma non dimenticare la scala del modello in tutto questo. Buon lavoro!
__________________
Angelo
scorpion66 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-10-13, 06:03 PM   #3
Utente
  
 
L'avatar di barbanane
 
Registrato dal: Jun 2010
Messaggi: 227
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
barbanane è un newbie...
predefinito ciao

ben venuta nel sito e nel "club di quelli che fanno l'andrea doria".
se posso permettermi ti consiglio di prendere il libro "ANDREA DORIA101 VIAGGI", molto utile secondo me per quanto riguarda la costruzione del modello.
complimenti,il lavoro fin qui fatto mi sembra pulito.alla prossima max
barbanane non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-10-13, 03:11 AM   #4
Utente
  
 
L'avatar di Amstaff
 
Registrato dal: Oct 2012
Messaggi: 945
Nominato 1 volta in 1 msg
Award(s) vinti: 0
Amstaff diventerà qualcuno prima o dopo!
predefinito Andrea Doria Amati/Hachette

Ciao, noto un buona mano nella finitura e carteggiatura del fasciame, buon lavoro.....
Condivido la tua idea, pure per conto mio lo scafo e' la parte del lavoro più non divo noiosa... Io la ritengo pacco, stai molto tempo sempre nello stesso particolare, sto benedetto scafo lungo na metrata... Ma che se non è finito a dovere rovinerà irreparabilmente la qualità del modello.
Non conosco benissimo la Doria, perciò le sue lastrature, ma di sicuro aumentano a dismisura la fedeltà e danno piena idea dello scafo in metallo.
Ti allego un paio di immagini del mio vespucci interamente lastrato in. Ottone spessore 0.015 mi par di ricordare, nel tuo caso per via della scala bisogna rivalutare eventualmente le chiodature, che saranno da fare mooooolto più impercettibili, già fuori scala nel mio caso... O addirittura non farle nel tuo.
Qui di seguito l' effetto che ho ottenuto....chiaro che eventualmente devi armarti di estrema pazienza....
Saluti
Mic.
Andrea Doria Amati/Hachette-imageuploadedbytapatalk1381709428.793044.jpgAndrea Doria Amati/Hachette-imageuploadedbytapatalk1381709446.646521.jpg
__________________
http://www.modellismo.net/forum/navi...se-panart.html

IO SO DI NON SAPERE
Amstaff non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-10-13, 08:50 AM   #5
Utente Senior
  
 
L'avatar di Tuvok
 
Registrato dal: Mar 2009
residenza: Bergamo
Messaggi: 4,031
Nominato 11 volte in 6 msg
Nominato Award(s) vinti: 2
Tuvok inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao Chiara, non conosco bene il modello, ma il lavoro fin qui fatto e' oggettivamente buono. Continuero' A seguirlo con interesse

Complimenti

Alex
Tuvok non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-10-13, 06:46 PM   #6
Utente Junior
  
 
Registrato dal: Jul 2013
Messaggi: 3
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
Chiara1976 è un newbie...
predefinito

Grazie a tutti per i consigli e complimentoni ad Amstaff per lo scafo del suo Vespucci! Io non avrei intenzione di farlo così, in realtà volevo limitarmi ad incidere sullo scafo le lastrature, anche se non ho la minima idea delle dimensioni (quanto erano grandi nella realtà??? Boh!). Se riesco a trovare le giuste misure ci proverò, altrimenti mi limiterò a seguire i fascicoli.
Piuttosto, dovrei verniciare scafo e particolari in ottone (che ho già preparato con un primer) di vernice bianca. Posso usare lo spray per risparmiare tempo? Potreste consigliarmi qualche marca? Grazie e a presto!

Chiara
Chiara1976 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-10-13, 06:49 PM   #7
Utente Senior
  
 
L'avatar di Tuvok
 
Registrato dal: Mar 2009
residenza: Bergamo
Messaggi: 4,031
Nominato 11 volte in 6 msg
Nominato Award(s) vinti: 2
Tuvok inizia ad ingranare.
predefinito

Certo, anzi con lo spray ottieni sicuramente un lavoro migliore. Io mi trovo molto bene con gli spray della tamiya

Ciao Alex

Ultima modifica di Tuvok; 15-10-13 a 06:51 PM
Tuvok non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-10-13, 02:11 PM   #8
Utente
  
 
L'avatar di barbanane
 
Registrato dal: Jun 2010
Messaggi: 227
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
barbanane è un newbie...
predefinito ciao chiara

io uso le bombolette spray da carrozziere che costano molto meno(5 €) di quelle per modellismo.
le trovi sia a colori lucidi, sia a colori opachi.
personalmente uso quelle a finitura opaca e poi do una o più velature di vernice sempre spray lucida, che trovo in negozi di belle arti. Mi trovo molto bene con le vernici della marca FERRARIO,non ingialliscono col tempo e danno un'ottima protezione ai colori sottostanti.
ciao max
barbanane non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-10-13, 03:52 PM   #9
Utente Senior
  
 
Registrato dal: Jun 2009
residenza: torino
Messaggi: 2,890
Nominato 2 volte in 2 msg
Award(s) vinti: 0
SergioD è un newbie...
predefinito

ciao dall'omonimo libro ho estratto questa immagine .si puo dedurre che dal torello al ginocchio i corsi di fasciame sono a klinker e da ginocchio a cinta sovramessi e sottomessi . ingrandendo l'immagine alla scala del modello si puo individuare l'altezza di ogni corso
Icone allegate
Andrea Doria Amati/Hachette-books-4-.png.png
Visite: 114
Dimensione:   79.1 KB
ID: 179819  
SergioD non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 20-10-13, 06:37 PM   #10
Utente Senior
  
 
L'avatar di Killik
 
Registrato dal: Jan 2012
residenza: Verona e Tver (Russia)
Messaggi: 2,541
Nominato 5 volte in 2 msg
Award(s) vinti: 0
Killik inizia ad ingranare.
predefinito

L'Andrea Doria aveva fasciame il legno???
Oppure il klinker si fa anche con la lamiera?

Sent from my GT-I9082 using Forum mobile app
__________________
Sezione maestra
Galeone
Santa Maria
Killik non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 05:08 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play