Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Automodelli Elettrici > Automodelli elettrici > Monster Truck elettrici
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 21-12-17, 11:21 PM   #16
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 6,653
mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

boh, io mi sono perso appresso a quello che stai cercando di fare...

un UBEC o BEC che sia prende tipicamente una tensione più alta fornita dalle batterie e la riduce ad uso e consumo dell'elettronica. Esempio tipico, alimentazione a 4S lipo (14,8V) in ingresso al BEC, uscita dal BEC a 6V (o 5, o 7,2, lo si sceglie in base a quel che serve). Gli UBEC (universal battery eliminator circuit) sono di solito utilizzati quando per "pochezza" del BEC integrato nell'ESC, o per mancanza di un BEC, o per risparmiare altro lavoro all'ESC ci si voglia garantire una alimentazione certa in tensione e massima corrente erogabile. Quindi il gioco che fanno BEC o UBEC che siano è quello di trasformare i paramentri della potenza elettrica V e I. Riducono la tensione ed elevano la corrente con un certo rendimento.
Per quel che so io gli ESC fanno un lavoro diverso. I meno complessi da capire sono quelli brushed. Attraverso i mosfet inviano treni di impulsi al motore e la regolazione della velocità si realizza tramite la variazione dell'ampiezza di questo impulsi. Una regolazione realizzata così e anche detta in PWM, pulse width modulation.
Nel brushless ho idea che le cose si complichino. Diciamo che ho cercato anche di capirlo ma alla fine mi son detto che per quel che mi importa, mi basta sapere che c'è e funziona, il brushless. però avevo trovato molto interessante la lettura di questo due documenti

http://www-3.unipv.it/dmae/costruzio...ruzioni_22.pdf

http://webm.dsea.unipi.it/taponecco/..._brushless.pdf

che direi basilari per darsi una bella infarinata. Ripete, a me poco importa, non ci devo scrivere libri ne fare tesi. Per me l'ESC brushless è composto da tre sezioni mosfet separate, una per fase, gestite da una elettronica abbastanza intelligente da arrivare a prevedere dove si trova lo statore in ogni singolo istante così da attivare la sezione mosfet opportuna ( sensorless) o di farlo sulla base di quanto comunicato dal motore stesso (sensored). Le differenze di prezzo stanno tutte nella qualità dei materiali e nel lavoro R&D che ci sta dietro. Se un esc cinese sensorless cogga... beh, non è molto intelligente, ovvero non è stato ben studiato o ben sviluppato. Poi magari lo si riesce ad uppare con un firmware migliore per scoprire che i mosfet da 60 A friggono a 50... ma questo è un altro capitolo, direi più gobal-economico che tecnico-ologico.

Comunque, non ho capito dalla batteria che corrente esce, poi che siano due 2S in serie poco importa, la corrente sempre una è. Tutto quello che arriva al motore pulsato, frullato, smarruggiato a caso che sia, tutto quello che bec e ubec generano e trasformano, esce pulito 1:1 dalla batteria in tensione e corrente. Parti da lì, e lascia stare parole da criceto. Voltaggio e Amperaggio nel mio manuale dell'elettrotecnico non sono contemplate.

EDIT: a proposito del mio thread sull'ESC. Non ho inventato nulla, solo applicato quello che altri hanno sperimentato. In ogni caso non trasformo nulla con una resistenza. La cosa è semplice, gli ESC che dispongono di sistemi cut-off misurano la tensione della batteria quasi come fossero un multimetro. Quelli più "informatici" acchiappano il segnale in tensione, se lo trasformano in frequenza, passano l'informazione ad un chip che analizza l'informazione. Sotto al valore di soglia programmato , selezionabile dall'utente ormai nella maggioranza dei casi, proteggono la batteria riducendo l'erogazione verso il motore o fermandola proprio. In pratica l'ESC ti tira giù dal palco prima che la batteria ne abbia a soffrire. Idem nel caso di soglie programmate sulla temperatura.
Gli ESC meno tecnologici utilizzano un sistema analogico costituito da un partitore di tensione. Non sono programmabili e il valore di taglio dipende da come è calibrato il partitore. Va da se che modificando il valore di una delle due resistenze del partitore si varia il risultato finale. L'elettronica sa di doversi spegnere ad un determinato valore di soglia e comunque si fermerà sempre e solo al raggiungere quel valore. Al modifica consiste nel variare le condizioni che portano al raggiungimento di quel valore. vabbè, poco semplice da spiegarsi su un forum senza davanti una lavagna.... eppoi insegnare non è proprio il mio mestiere.

__________________
Passati i 54, non me ne frega più di niente

Ultima modifica di mastino; 21-12-17 a 11:34 PM
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-12-17, 01:05 AM   #17
Utente Junior
 
Registrato dal: Dec 2017
residenza: Sulmona
Messaggi: 17
92.exe ha avuto comportamenti non adeguati in passato...
predefinito

Si comprendo bene le differenze tra bec e ubec,ho fin troppi 7805 buttati in giro (e sono vere e proprie stufette).Spiegavo solo il principio che hanno in comune utilizzato per migliorare il rendimento ..so bene cosa sia il pwm e come riesce a capire la posizione dello statore (in particolare attraverso il "back-EMF " dato che non è mensionato)..comunque alla fine era solo un comunissimo ripartitore di tensione buon per te.. comunque no, insegnare non fa per te perché hai risposto a tutto e niente ad essere sincero.

Inviato con il mio SM-J500FN - Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
92.exe non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 22-12-17, 06:45 AM   #18
Utente Senior
 
L'avatar di mastino
 
Registrato dal: Jan 2002
Messaggi: 6,653
mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!mastino è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

ah, grazie, vedo che l'educazione non è di queste parti.

figurati che invece non ho ancora capito a cosa vuoi parare, visto che non si capisce cosa chiedi, usi termini impropri e alla faccia del PWM colleghi un amperometro in serie al circuito. Ecco, la forza contro elettromotrice deve essere la chiave di volta...

Vedi, l'avevo ben detto che i miei interventi si sarebbero esauriti.
__________________
Passati i 54, non me ne frega più di niente
mastino non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Motore kyosho gz15 cerco aiuto e chiarimenti. gege_1984 Automodelli a scoppio 1/10 Touring 2 24-09-16 01:47 PM
Motore ed elettronica per Losi 22 3.0 Lorenzo1986 Automodelli elettrici 1/10 Off Road 1 04-03-16 11:02 PM
Chiarimenti motore,frizione e assetto Mamu96 Automodelli a scoppio 1/10 Touring 9 16-06-14 03:14 PM
Chiarimenti su motore-esc-regolatore-lipo Dr.HouseMD Impianti radio, caricatori, ESC e batterie 20 23-11-13 03:32 PM
Per tutte le modifiche motore-elettronica Stevediesel Mini automodelli rc elettrici 1 25-11-10 08:42 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 04:51 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play