Forum Modellismo.net

Forum Modellismo.net (http://www.modellismo.net/forum/)
-   Modelli Terminati (http://www.modellismo.net/forum/modelli-terminati/)
-   -   Albatros (http://www.modellismo.net/forum/modelli-terminati/63284-albatros.html)

Albatros 24-09-08 11:00 PM

Albatros
 
6 allegato(i)
Vio mando alcune foto del mio attuale modello.
Ho riportartato una foto del modello originale prima dell'incidente ed alcune foto della fase di ricostruzione compresa l'ultima di oggi con parte delle vele montate.
Le vele sono state bagnate con acqua e vinavil per dargli l'effetto vento come a me piace.

Saluti.

perru82 24-09-08 11:06 PM

è stupendo! complimenti!

redhawk 25-09-08 09:36 AM

ciao Albatros, davvero bel modellino, mi piace come stai realizzando le vele.
A occhio direi che c'è qualche particolare un po' più grandicello di quel che dovrebbe essere, ma, per non parlare a vanvera, mi diresti il modellino in che scala è?

drake1500 25-09-08 10:36 AM

veramente carina ... ma sono vele auriche quelle?

SEA.WOLF 25-09-08 11:12 AM

Complimenti , ottima realizzazione .
SEA

olonese 25-09-08 05:24 PM

Decisamente migliore la nuova versione, lasciare la parte alta dello scafo color legno e l vele, danno più "movimento" al modello.

Complimenti

Albatros 25-09-08 05:48 PM

Quote:

Originariamente inviata da redhawk (Messaggio 497393)
ciao Albatros, davvero bel modellino, mi piace come stai realizzando le vele.
A occhio direi che c'è qualche particolare un po' più grandicello di quel che dovrebbe essere, ma, per non parlare a vanvera, mi diresti il modellino in che scala è?

Il progetto del modello è in scala 1:40.
Credo che le caviglie siano un pochino grandi per la scala, ma avendole fatte a mano di più non ho potuto, comunque se hai qualche osservazione da fare saro ben lieto di apprezzare sia i complimenti che le critiche. Daltra parte sono propriole critiche sul modello che ci permettono di crescere insieme.

Albatros 25-09-08 05:52 PM

Quote:

Originariamente inviata da drake1500 (Messaggio 497411)
veramente carina ... ma sono vele auriche quelle?


Le vele sono realizzate a mano con batista.
Le ho diasegnate, ritagliate e cucite a macchina io stesso, ......... ma i calsini li faccio rammendare a mia moglie.

olonese 25-09-08 07:35 PM

Quote:

Originariamente inviata da Albatros (Messaggio 497558)
Il progetto del modello è in scala 1:40.
Credo che le caviglie siano un pochino grandi per la scala, ma avendole fatte a mano di più non ho potuto, comunque se hai qualche osservazione da fare saro ben lieto di apprezzare sia i complimenti che le critiche. Daltra parte sono propriole critiche sul modello che ci permettono di crescere insieme.


Se non dico baggianate, mi sembra di ricordare che nel kit le caviglie siano fuse in ottone.
Sicuramente è una cosa la cavilia del kit, e un'altra quella fatta a mano dal modellista, e anche se leggermente fuori scala, aggiunge più valore al tuo modello!!!:Ok:

Albatros 25-09-08 08:40 PM

1 allegato(i)
Quote:

Originariamente inviata da olonese (Messaggio 497602)
Se non dico baggianate, mi sembra di ricordare che nel kit le caviglie siano fuse in ottone.
Sicuramente è una cosa la cavilia del kit, e un'altra quella fatta a mano dal modellista, e anche se leggermente fuori scala, aggiunge più valore al tuo modello!!!:Ok:


Sinceramente non ricordo se in origine erano in legno o in ottone, ma aggiungendo le vele e relative manovre non bastavano più e pertanto le ho rifatte tutte in modo che siano uguali tra loro.
Sinceramete l'Albatros si stà rivelando una buona scuola in quanto non stò comprando nulla e qualsiasi cosa manca la realizzo io compresi i bozzelli ed anche un cannone del ponte che negli anni è andato perso l'ho realizzato in legno verniciandoli poi tutti in nero (in origine erano in ottone).

redhawk 25-09-08 08:54 PM

infatti le caviglie sono molto più belle di quelle in ottone o in plastica che si possono trovare nei kit. A parte quello, mi è balzato agli occhi lo spessore degli scalmotti: mi sembra un po' troppo. Tanto per fare un esempio, gli scalmotti del brigantino che sto realizzando in 1:64 dovrebbero essere assottigliati fino ad avere uno spessore di 1 o al massimo 1.5mm.

Se le foto non mi ingannano, inoltre, la parte superiore è stata sagomata come una specie di triangolo. Ovviamente le ordinate diventavano sempre più snelle man mano che ci si avvicinava al capodibanda, però così lo stacco mi sembra eccessivo. Credo che sarebbe più corretto riprodurle con lo stesso spessore.

In ogni caso, ripeto che sto parlando a occhio, senza avere la possibilità di confrontare il modello dal vivo con dei piani attendibili, pertanto potrebbe anche essere solo una mia impressione. E ciò non toglie che hai fatto davvero una bella realizzazione ;)

Albatros 25-09-08 10:00 PM

Quote:

Originariamente inviata da redhawk (Messaggio 497622)
infatti le caviglie sono molto più belle di quelle in ottone o in plastica che si possono trovare nei kit. A parte quello, mi è balzato agli occhi lo spessore degli scalmotti: mi sembra un po' troppo. Tanto per fare un esempio, gli scalmotti del brigantino che sto realizzando in 1:64 dovrebbero essere assottigliati fino ad avere uno spessore di 1 o al massimo 1.5mm.

Se le foto non mi ingannano, inoltre, la parte superiore è stata sagomata come una specie di triangolo. Ovviamente le ordinate diventavano sempre più snelle man mano che ci si avvicinava al capodibanda, però così lo stacco mi sembra eccessivo. Credo che sarebbe più corretto riprodurle con lo stesso spessore.

In ogni caso, ripeto che sto parlando a occhio, senza avere la possibilità di confrontare il modello dal vivo con dei piani attendibili, pertanto potrebbe anche essere solo una mia impressione. E ciò non toglie che hai fatto davvero una bella realizzazione ;)

Sono andato a misurare lo spessore del scalmotti sul modello e sono di 3 mm sulla parte più alta e 5 mm ad altezza ponte. In effetti credo che sia giusta la tua osservazione, ma è una modifica che ho fatto io sul modello originale ed non avendo delle sezioni dello scafo le ho fatte ad occhio. Questa modifica si è resa necessaria in quanto non sobo completamente finti, ma proseguono per 2/3 Cm sotto il ponte in quanto dopo la caduta il ponte si è distaccato completamente dalla chiglia e l'ho voluto rinforzare in questo modo (forse ho esagerato).

Grazie comunque per l'osservazione la terro presente per i prossimi lavori in quanto allo stato attuale di costruzione non credo mi convenga metterci mano.

drake1500 26-09-08 10:48 AM

Quote:

Originariamente inviata da Albatros (Messaggio 497563)
Le vele sono realizzate a mano con batista.
Le ho diasegnate, ritagliate e cucite a macchina io stesso, ......... ma i calsini li faccio rammendare a mia moglie.

beh ovvio ... perchè privarla di questo piacere? :biggrinangel:

olonese 26-09-08 06:40 PM

Quote:

Originariamente inviata da Albatros (Messaggio 497613)
Sinceramente non ricordo se in origine erano in legno o in ottone, ma aggiungendo le vele e relative manovre non bastavano più e pertanto le ho rifatte tutte in modo che siano uguali tra loro.
Sinceramete l'Albatros si stà rivelando una buona scuola in quanto non stò comprando nulla e qualsiasi cosa manca la realizzo io compresi i bozzelli ed anche un cannone del ponte che negli anni è andato perso l'ho realizzato in legno verniciandoli poi tutti in nero (in origine erano in ottone).

Ottimo!!!!

Come ho detto oltre al piacere d fare da soli, c'è anche il maggior valore dato al modello, e se c'è qualche piccola impreciosione è comunque sempre accettabile, per il fatto che si è lavorato a mano, se poi si raggiunge la perfezione, allora tanto di cappello!!!!:Ok:

Albatros 16-10-08 08:35 PM

Avanzamento lavori Albatros
 
3 allegato(i)
Vi allego un paio di foto dell'Albatros.
Mentre stò finendo di cucire le ultime vele ho montato un paio di vele di straglio che avevo già preparato.
E' una variante al progetto originale ma mi sembra che ci stiano bene.

Saluti.
Mauro

sebastian paul 16-10-08 08:40 PM

Davvero bellissimo...ha molte analogie con il veliero che avrò intenzione di affrontare prima o poi (il marseille della mamoli)
complimenti davvero...leggendo poi che anche le caviglie sono fatte a mano sei un vero maestro..e le vele auriche sono secondo me le più eleganti..

perru82 16-10-08 08:41 PM

sono molto belle complimenti! Che metodo hai usato per colorarle?

Albatros 16-10-08 08:54 PM

Quote:

Originariamente inviata da sebastian paul (Messaggio 502570)
Davvero bellissimo...ha molte analogie con il veliero che avrò intenzione di affrontare prima o poi (il marseille della mamoli)
complimenti davvero...leggendo poi che anche le caviglie sono fatte a mano sei un vero maestro..e le vele auriche sono secondo me le più eleganti..

Grazie Sebastian, ma non solo le caviglie sono fatte a mano, ma molti altri particolari compreso parte dei listelli che sono stati ricavati da legname di castagno recuperato da lavori di carpenteria eseguiti alcuni anni fà. Come dici tu a casa mia non si butta nulla.

Mauro

Albatros 16-10-08 08:55 PM

Quote:

Originariamente inviata da perru82 (Messaggio 502572)
sono molto belle complimenti! Che metodo hai usato per colorarle?

Le vele sono realizzate Batista come ti ho spiegato precedentemente e poi tinte nel tè.

Mauro

sebastian paul 16-10-08 09:06 PM

è proprio vero che non si butta via nulla ma si utilizza anche di tutto..tu usi il te x dar tinta alle vel, in altri forum ho letto che si usa il caffe...mio padre x rendere il legno della chiglia più scuro ha detto che ha sempre usato l'aceto balsamico....bha...però questa ultima soluzione puzza alquanto!

perru82 16-10-08 09:14 PM

Quote:

Originariamente inviata da sebastian paul (Messaggio 502588)
è proprio vero che non si butta via nulla ma si utilizza anche di tutto..tu usi il te x dar tinta alle vel, in altri forum ho letto che si usa il caffe...mio padre x rendere il legno della chiglia più scuro ha detto che ha sempre usato l'aceto balsamico....bha...però questa ultima soluzione puzza alquanto!

io ho usato il mordente! :-)

sebastian paul 16-10-08 09:17 PM

anche io solitamente uso quello, ma nella città in cui ero in abruzzo e nelle città limitrofe l'unico mordente x legno in vendita era da 5 litri e sai com'è mi sono arrangiato

Albatros 16-10-08 10:00 PM

Quote:

Originariamente inviata da sebastian paul (Messaggio 502597)
anche io solitamente uso quello, ma nella città in cui ero in abruzzo e nelle città limitrofe l'unico mordente x legno in vendita era da 5 litri e sai com'è mi sono arrangiato

Tè, Caffè o mordente, .. dipende sempre dal colore finale che si vuole ottenere. Credo che sarebbe anche corretto non dare la stessa colorazione a tutte le vele in quanto, essendo le vele soggete ad usura venivano riparate o sostituite durante la navigazione e pertanto potevano avere un colore diverso in base all'uso a cui erano state soggette.

sebastian paul 16-10-08 10:20 PM

eheheh e pensa che ogni nazione prendeva la tela da vele da diversi tipi di zone dell'europa e perforza erano di colorazione diversa..ma quindi bocci o no la soluzione dell'aceto?

Albatros 16-10-08 10:36 PM

Quote:

Originariamente inviata da sebastian paul (Messaggio 502633)
eheheh e pensa che ogni nazione prendeva la tela da vele da diversi tipi di zone dell'europa e perforza erano di colorazione diversa..ma quindi bocci o no la soluzione dell'aceto?

E perchè dovrei boccierla?
Non ho mai provato l'aceto balsamico come mordente, ma ti posso dire che utilizzo il mordente in polvere diluito con l'aceto.
L'aceto a differenza dell'acqua ha la caratteristica di fissare il mordente sul legno. Ritengo pertanto che anche l'aceto balsamico abbia tale caratteristica anche se è la prika volta che ne sento l'utilizzo nal campo navale.
Ma d'altra parte non si finisce mai di imparare ed il segreto è fare tesoro di ogni esperienza.

Mauro

sebastian paul 17-10-08 10:56 AM

Direi sperimentazione, parlando con mio papà che ha 53 anni racconta che quando ne aveva 18 non andavi mica al negozio a comprarti il cannoncino o la bustina di mordente o ancora il pagliolato..etc etc ma dovevi arrangiarti con quallo che c'era..fate voi che il suo primo modello l'aveva fatto con il legno di alcune scatole di sigari da cui il nome (cigarillos) appena riesco ve ne mando una foto...e la vetrata di poppa si apre e si vede all'interno della cabina un piccolo capitano che studia una mappa alla luce di una lanterna...per vedere quanto anche se ci si arrangiasse il grado di accuratezza era altrettanto alto... ;)

Albatros 18-10-08 12:28 PM

Quote:

Originariamente inviata da sebastian paul (Messaggio 502718)
Direi sperimentazione, parlando con mio papà che ha 53 anni racconta che quando ne aveva 18 non andavi mica al negozio a comprarti il cannoncino o la bustina di mordente o ancora il pagliolato..etc etc ma dovevi arrangiarti con quallo che c'era..fate voi che il suo primo modello l'aveva fatto con il legno di alcune scatole di sigari da cui il nome (cigarillos) appena riesco ve ne mando una foto...e la vetrata di poppa si apre e si vede all'interno della cabina un piccolo capitano che studia una mappa alla luce di una lanterna...per vedere quanto anche se ci si arrangiasse il grado di accuratezza era altrettanto alto... ;)

Ciao Sebastian, tuo padre mi sembra un modellista interessante. Il fatto di farsi i pezzi da soli può essere fatto ancora oggi in quanto i nagozianti vendono i pezzi prodotti dalle case costruttrici e queste ultime non si metto a fare i cannoni (i connoni come qualsiasi altro particolare) in modo fedele per un preciso modello, ma hanno in produzione cannoni di varie misure che all'occorrenza adoperano per un modello o per un altro.
Farsi i pezzi da soli richiede molto tempo, spazio ed anche esperienza, ma si può tranquillamente iniziare a realizzare bozzelli, bigotte, caviglie e altri piccoli componenti senza particolari attrezzature.

sebastian paul 18-10-08 12:43 PM

1 allegato(i)
figurati che mio padre si è sorpreso quando ho portato a casa le bustine con i cannoncini della corel..fa che lui faceva un modellino in legno, lo chiudeva nella cera x fare lo stampo, tagliava la cera toglieva il legno richiudeva la cera e faceva colare dentro lo stagno :) il risultato a vista d'occhio è sorprendente...eheheh

vi mando una foto del suo modello...tutto (il cigarillos, perchè costruito con il legno preso da alcune scatole di sigari...)

Albatros 18-10-08 01:21 PM

Quote:

Originariamente inviata da sebastian paul (Messaggio 503018)
figurati che mio padre si è sorpreso quando ho portato a casa le bustine con i cannoncini della corel..fa che lui faceva un modellino in legno, lo chiudeva nella cera x fare lo stampo, tagliava la cera toglieva il legno richiudeva la cera e faceva colare dentro lo stagno :) il risultato a vista d'occhio è sorprendente...eheheh

vi mando una foto del suo modello...tutto (il cigarillos, perchè costruito con il legno preso da alcune scatole di sigari...)


Fai i complimenti tuo padre, si vede che è un modello artigianale ben fatto e si vede anche che ha qualche anno sulle spalle.

sebastian paul 18-10-08 01:44 PM

ne ha almeno 30 di anni! il problema è la polvere..anche gli alberi..credo che appena aquisirò l'esperienza e soprattutto il CORAGGIO di farlo sarebbe da sottoporlo ad un accurato restauro

AMMIRAGLIO 18-10-08 02:24 PM

Quote:

Originariamente inviata da sebastian paul (Messaggio 503036)
ne ha almeno 30 di anni! il problema è la polvere..anche gli alberi..credo che appena aquisirò l'esperienza e soprattutto il CORAGGIO di farlo sarebbe da sottoporlo ad un accurato restauro

Ansitutto fai i miei complimenti a tuo Padre
Quando farai il restauro ricordati di invertire le vele del Trinchetto con quella della Maestra (Sempre tuo Padre permettendo) :lookahsisi5ih:

Ciao Rocco

Albatros 26-10-08 12:37 PM

3 allegato(i)
Vi allego qualche foto sull'avansamento lavori dell'Albatros.
Ho terminato le vele dell'albero di maestra ed ora devo ultimare e montare i fiocchi del bompresso.
Nel frattempo stò studiando la relaizzazione della scialuppa da montare sulla poppa.
Saluti Mauro

perru82 26-10-08 02:48 PM

sono un pò piccole le foto cmq complimenti! Molto bella!

Albatros 26-10-08 03:54 PM

Quote:

Originariamente inviata da perru82 (Messaggio 505571)
sono un pò piccole le foto cmq complimenti! Molto bella!

Ho l'abitudine di ridurre le dimensioni della foto per farle essere più leggere ed intasare meno il forum. Non so se su questo ci sono problemi del genere, ma comunque aiutano chi non hana linea molto veloce. Comunque le foto una volta visualizzate si possono sempre ingrandire, perlomeno io per vedere meglio i particolari faccio così.

redhawk 26-10-08 07:45 PM

In realtà a questo ci pensano già le anteprime, servono proprio per non appesantire le pagine; anche se ci sono dei limiti sulle dimensioni e le risoluzioni degli allegati, è comunque possibile inviare foto più grandi di quelle che hai messo ;)

PS: mi piace molto come sta venendo il tuo veliero, continua così! Per avere qualche idea sulla realizzazione della scialuppa, puoi dare uno sguardo a questo sito; personalmente l'ho trovato molto utile qualche tempo fa, quando feci la scialuppa della S. Maria, spero che ti sia altrettanto d'aiuto :)

sebastian paul 26-10-08 07:59 PM

Redhawk sei una miniera di link preziosi!!dovevo appunto iniziare a fare la mia scialuppettina! raga dimensioni ottimali x una scialuppa scala 1:100????
diciamo che dovrebbe essere almeno a 3 remi parte...

sebastian paul 26-10-08 08:05 PM

Ragazzi ma questo sito è un portento!fantastico!graxie redhawk

Albatros 26-10-08 08:35 PM

Quote:

Originariamente inviata da redhawk (Messaggio 505641)
In realtà a questo ci pensano già le anteprime, servono proprio per non appesantire le pagine; anche se ci sono dei limiti sulle dimensioni e le risoluzioni degli allegati, è comunque possibile inviare foto più grandi di quelle che hai messo ;)

PS: mi piace molto come sta venendo il tuo veliero, continua così! Per avere qualche idea sulla realizzazione della scialuppa, puoi dare uno sguardo a questo sito; personalmente l'ho trovato molto utile qualche tempo fa, quando feci la scialuppa della S. Maria, spero che ti sia altrettanto d'aiuto :)

Grazie redhawk, avevo già visto una sequenza del genere su di un sito russo, ma una ripassatina non guasta mai.
Alcuni anni fà feci una scialuppa con questo metodo per la Mayflower che regalai a miko fratello, ma in quel caso è stato più facile in quanto la scialuppa andava posizionata sul ponte e rovesciata, petanto realizzai solo la parte delo scafo, mantre con l'Albatros è in bella vista e dovr0 starci più attento.

Albatros 23-11-08 12:34 PM

5 allegato(i)
Un piccolo avansamemento lavori sull'Albatros.
Resta da realizzare la sciualuppa, la bandiera e qualche piccolo ritocco.

SEA.WOLF 23-11-08 08:40 PM

Quote:

Originariamente inviata da Albatros (Messaggio 514648)
Un piccolo avansamemento lavori sull'Albatros.
Resta da realizzare la sciualuppa, la bandiera e qualche piccolo ritocco.

Complimenti albatros , bellissima realizzazione , mi dispiace solo che le foto non siano grandi abbastanza per apprezzare i particolari
SEA


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:52 PM.