Vai indietro   Forum Modellismo.net > Profilo di Idefix-Fufo
L'album di Idefix-Fufo
  Titolo dell'album Immagini Ultima immagine
immagine SANTISIMA TRINIDAD (in progress)
Modello eseguito in auto-costruzione, di un Vascello Spagnolo del XVIII sec. denominato "SANTISIMA TRINIDAD", come da disegni (validi) recuperati da "astillero.net", iniziato nell'estate del 2011 (attualmente ancora in corso d'opera): dotato di 4 ponti e 3 Alberi, con 140 Cannoni + 4 Carronade.

Al momento il mio intento (per incoraggiare gli utenti più inesperti, e senza illuderli in false speranze !!) non è quello di mostrare un bel modello finito o parzialmente eseguito nei suoi particolari più affascinanti, ma invece è quello di mettere in risalto le migliaia di difficoltà e fatica che bisogna affrontare nel leggere e studiare i disegni, preparare le parti ed unire i pezzi [incollaggio di listello per listello, o parti di esso, migliaia di pezzettini di legno da tagliare a misura (1x2 o 2x3 millimetri, a volte), uniti insieme ad altri, fino a formare una piccola parte da aggiungere ad altre, ect.] [inoltre, senza dimenticare la sporcizia (trucioli, segatura, polveri, residui di colla e/o vernici, ect.) che ne deriva]: tutto questo prima di giungere al fine di un'opera artistica di alto pregio, qual'è un modellino in legno ben realizzato (come ce ne sono molti in giro). Tutto questo, perchè è molto più facile mostrare un bellissimo modello ben eseguito, senza sapere invece, quanto più difficile ed impegnativo è raggiungere il traguardo, passo dopo passo, per realizzare un Modello che è, a mio modesto avviso (e per i modelli migliori !!), in ogni caso un'Opera d'Arte a tutti gli effetti.

Al momento il mio modello è in fase più avanzata, ma io inserendo questo tipo di foto, voglio mettere in evidenza, non solo la bellezza di un modello parzialmente fatto o finito (come tanti ne ho visti), ma sottolineare anche le numerose difficoltà che si devono affrontare e si incontrano nella costruzione di uno scafo (che è forse la fase meno complicata, ma senza dubbio la fase a cui bisogna dare maggiore cura e precisione (cioè, partendo solo dai disegni). Chi non cura per bene questa fase [nel minimo dettaglio (millimetrico)], rischia di vedere vanificati i propri sforzi con chiglie e/o ordinate storte, bozze e/o avvallamenti, ect. In genere nel modelismo (dove si cura il dettaglio all'estremo), ma in modo speciale nel modellismo navale in legno, purtroppo è d'obbligo l'esattezza, la precisione e la cura di ogni minimo dettaglio : per mia lunga esperienza posso dire che, per tecnica e/o per estetica, in un modellino in legno il difetto o l'errore non si può facilmente correggere, e questo quasi sicuramente avrà, o potrà avere, una nefasta posizione in evidenza (ben visibile in primo piano) !!!

Scafo imponente di circa 90 cm. di base, con buona difficoltà per il restringimento brusco a poppa, sotto le balaustre/finestre degli ufficiali, nonchè a prua nonostante abbia un andamento dritto.
Notevole l'impegno per il posizionamento e la realizzazione di tutte le 140 aperture per i cannoni e le mezze-canne.
Peso attuale del modello, già di circa 3 Kg.
Primi Materiali usati per l'Opera Viva (Carena immersa in acqua) :
- CHIGLIA in Multistrato Avio mm. 5 - ORDINATE in Compensato Betulla mm. 5 -
- SCAFO (1° Fasciame con Listelli Tiglio 1,5x5 - 2° Fasciame con Listelli Noce mm. 2x4) -
- PONTI in Compensato Betulla mm. 1,5 - Copertura Ponti (PAIOLATO) con Listelli Noce Tanganica 0,6x4 -
Opera Morta (Carena fuori dall'acqua)) :
- MURATE ALTE (1° e 2° Ponte di Batteria) in Compensato Betulla mm. 1,5 ,
- ricoperte poi da Listelli Tiglio da 1x4 (internamente ed esternamente).
Nota generale : Salvare sempre e riutilizzare, qualsiasi spezzone di listello (grande o piccino che sia) poichè potrà sempre servire (io salvo sempre in una scatola a parte tutti i "rimasugli/ritagli" che rimangono.

Posterò in seguito la progressione del mio lavoro (vorrei creare un piccolo Diario di Cantiere).

Ragazzi, questa è un'attività che richiede prima di tutto Amore per il bello, profonda e costante Dedizione, ed inoltre Studio e Precisione nell'esecuzione dei modelli : in due parole, bisogna applicarsi "anima e core".

Sono gradite critiche, ulteriori chiarimenti e/o suggerimenti da parte vostra.
Ciao a tutti.--
30 05-05-15 05:53 PM
immagine Veliero Spagnolo 1769 A.C. (in progress)
VI CHIEDO AIUTO.......
Tentavo di mettere in ordine (come vorrei io), la progressione numerica o alfabetica delle foto = NON CI RIESCO....Kzzzz, Kaiser !!..

A parte la prima foto di copertina (che è di un modello non mio, in scala più grande), le altre mie 4 foto dovrebbero venire cronologicamente prima di tutte le altre, ma il Vs programma me le mette alla fine !!!!!! Se ora io ne aggiungo un'altra, non va alla fine ma all'inizio (come mai) !!

Qualcuno dei piani alti, sa darmi qualche suggerimento (un trucchetto per bypassare questo inconveniente) ??????? Grazie molte !!!

Fufo
5 07-03-13 02:30 PM
immagine DOLPHYN (Ketch Olandese del 1750)
Ecco la mia "DOLPHYN", finita nel 1990.
E' la prima che ho fatto.
2 17-06-12 08:37 PM

Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 12:13 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play