Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Tecniche modellistiche navali > Kit commerciali e piani costruttivi
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 10-12-07, 12:33 PM   #1
Utente
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 149
gafado è un newbie...
predefinito Scatole montaggio - principiante (info)

Salve gente, giusto x fare due chiacchiere di sfogo, vi dirò che da bravo pivello, mi sono avvicinato a questa branca del modellismo con l'Amphion della Corel: risultato ho sfasciato tutte le ordinate originali, mezzo distrutto la falsa chiglia e accantonato il modello dopo averne rifatto al traforo le ordinate (x il momento ma è sempre lì)..
Visto che in fondo amo farmi male, ho acquistato il Darfflinger dell' Euromodel: la differenza tra le due Case è abissale x qualità dei legni, accessori e delle tavole progettuali (spero si possano nominare le Ditte, altrimenti scusatemi e avvertitemi).
x il momento mi limito a studiarmi i piani e i libri che mi sono comprato, compresi i due volumi dell' ANB, ho paura a commettere altri errori xchè + apprendo e + capisco di non saperne abbastanza...

Ultima modifica di trinchetto; 13-09-09 a 10:09 PM
gafado non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-07, 02:21 PM   #2
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:principiante

in effetti il primo modello può essere quello decisivo, perchè se scelto bene può introdurre senza troppi intoppi in un bellissimo mondo, ma se la scelta è infelice, può riuscire ad affondare una nascente passione...

secondo me l'amphion va bene per iniziare, è un modello intrigante ed ha uno scafo filante, anche se mi pare di vedere un'insellatura abbastanza pronunciata, ma neanche tanto di più rispetto ad una goletta.
Il discorso cambia leggermente per la Derfflinger (è una feluca del 1595 che -a prima vista- somiglia molto ad una fleuta, qualcuno può illuminarmi su eventuali parentele? ;D ) solo perchè la forma dello scafo mi sembra molto arrotondata, quindi ritengo che sia meglio affrontarla con un minimo di esperienza in più.

Detto questo, penso che sia tempo di mettersi (nuovamente) all'opera!! Suvvia riprendi l'Amphion! Non lo senti che ti chiama dall'angolino buio dove l'hai confinato??
Se hai qualche problemino di costruzione ne puoi parlare tranquillamente qui, cercheremo di aiutarti...

PS: tanto per curiosità, a quali letture ti sei dedicato negli ultimi tempi?

PPS: penso che le ditte le puoi nominare tranquillamente, nel forum non ho mai visto questo tipo di restrizioni, figurarsi in questa sezione che è la meno frequentata di tutte...
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-07, 02:45 PM   #3
Utente
 
L'avatar di ilchiuri
 
Registrato dal: Nov 2007
Messaggi: 178
ilchiuri è un newbie...
predefinito Re:principiante

Io, che sono principiante come te devo dire che qui nel forum ho trovato tanti consigli che mi hanno permesso di buttarmi in questo fantastico mondo...come diceva Red la scelta del primo modello è decisiva...io da parte mia non ho scelto perche mi hanno regalato una scatola di montaggio della USS Constitution che (visto che è lunga un metro) per dimensioni e completezza può essere definito un modello complicato...infatti è stata per più di un anno sopra un'armadio prima che decidessi di iniziarla...mi stavo già scoraggiando quando ho iniziato a disegnare le ordinate sul foglio di legno...ma poi ho trovato questo forum dove con i consigli di Red, Francis e altri sono riuscito ad arrivare già ad un punto che non mi sarei mai aspettato...

Visto che non voglio dilungarmi molto e non voglio annoiarti...l'unica cosa che ti posso dire è, inizia dal modello più semplice in modo da prendere un po' di manualità e poi sarai pronto per quelli più difficili...io che purtroppo ho iniziato da un modello complicato, mi rendo conto giorno per giorno che avere un minimo di esperienza mi sarebbe utile...
ilchiuri non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-07, 04:18 PM   #4
Utente
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 149
gafado è un newbie...
predefinito Re:principiante

grazie x gli incoraggiamenti, ma tranquilli, non intendo abbattermi, almeno aspetto che lo facciano gli altri !!! è un po' che osservo questo forum così come altri spagnoli, francesi, inglesi ecc. e ho avuto sempre ottimi stimoli e suggerimenti, oltre la possibilità di ammirare splendidi lavori (ogni riferimento al Syren 1803 è puramente voluto)
e sapere i passi che compiono altri principianti, mi aiuta già molto.
Red Hawk, l' Amphion non l'ho abbandonato, diciamo che ho sospeso i lavori in attesa di acquisire + dati: non è un modello vero, ma dedotto liberamente da un' ipotesi del Chapman, vorrei rifargli i dritti di prua e di poppa come hai fatto tu, ma a parte le mie capacità manuali, che scuola seguire: inglese o olandese? ...ehm x letture cosa intendi. argomenti navali ?
gafado non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-07, 04:53 PM   #5
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:principiante

mi riferivo ai libri e ai piani che stai studiando (ne parlavi nel tuo post precedente) non volevo scendere nel dettaglio di altri tuoi gusti personali ;D ^_^

la maggior parte dei kit (fatta qualche rara e costosa eccezione) hanno delle imprecisioni, semplicemente perchè fare le cose in maniera storicamente molto accurata potrebbe non essere sempre commercialmente conveniente... quindi quasi sempre il kit va corretto se si vuole fare una buona ricostruzione di una nave.

Personalmente non conosco molto di questo vascello, quindi non saprei darti delle indicazioni di massima per lo stile da seguire. Se non sbaglio gli svedesi avevano molto feeling con le maestranze olandesi, quindi potrebbe essere questa la via più percorribile, ma non ho riferimenti a supporto di questa tesi... Forse qualcuno qui ne sa di più, nel frattempo potresti anche iniziare a disseminare i forum internazionali con qualche domanda sulla nave che stai costruendo, giusto per avere altri riscontri e non restare fermo per molto.

PS: se ti stai riferendo alla mia realizzazione della Syren ti ringrazio per i complimenti. Visto che gironzoli anche su altri forum stranieri, ti dovesse capitare di passare su MSW dai uno sguardo alla Syren-prototipo realizzata da Chuck, è veramente molto bella.
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-12-07, 07:37 PM   #6
Utente
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 149
gafado è un newbie...
predefinito Re:principiante

No, figurati è solo che se devo elencare libri di mio gusto in altri campi ci vorrebbe un forum solo x me ;p comunque ora in particolare mi sto studiando L'Arte del Modellismo di B. Frolich ed. ANCRE e Costruiamo un Modello di Nave a Vela vol. 1 e 2 di G.Bassi e F. Ostan ed. A.N.B. (il 3° se uscirà sarà verso pasqua p.v.).
x i kit sono pienamente daccordo con Te, ma... quell'eccezione quando ce l'hai in mano ...
x gli altri forum mi sono fatto l'idea che l'A. non abbia avuto molti estimatori :-( , comunque vedrò poi il Darfflinger, x la ragione suddetta mi intriga parecchio e ho notato che è quasi un Berlin un po' + grande ma in scala ridotta :-)
x la Syren di Chuck, l'ho visto ed è x questo che dico: sei in gamba
gafado non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-12-07, 10:08 AM   #7
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito Re:principiante

alcuni kit della caldercraft sarebbero molto ben fatti. Io non ne ho mai visto uno se non tramite le varie foto che sono postate in giro per i forum, ma sembrerebbe che alcuni di questi progetti siano tratti dalla serie anatomy of the ship con qualche leggera differenza, dovuta a ricerche condotte in privato dalla jotika ltd. Purtroppo questi kit potrebbero entrare a buon diritto in una pubblicità di una famosa carta di credito... un kit caldercraft? NON HA PREZZO!

del resto anche questa è una lecita scelta commerciale... si differenziano per la qualità da quasi tutti i produttori e fanno pagare i loro kit un bel po' in più... per esempio lo schooner Pickle che può essere considerato un entry point, viene quasi 110 sterline (rispetto ai 66 euro che ho speso per il mio primo kit, uno schooner mamoli, sono una bella differenza)... per non parlare della victory o della meno comune agamemnon che sono inavvicinabili...

per la Syren ti ringrazio ancora per i complimenti ^_^ si fa quel che si può e devo aggiungere che le istruzioni di Chuck sono veramente chiarissime, il che facilita il compito di uno che affronta per la prima volta l'autocostruzione (cioè il sottoscritto ;D )
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-12-07, 10:54 AM   #8
Utente
 
Registrato dal: Dec 2007
Messaggi: 149
gafado è un newbie...
predefinito Re:principiante

Quote:
RedHawK (11-12-2007 09:08 a.m.):
alcuni kit della caldercraft sarebbero molto ben fatti. Io non ne ho mai visto uno se non tramite le varie foto che sono postate in giro per i forum, ma sembrerebbe che alcuni di questi progetti siano tratti dalla serie anatomy of the ship con qualche leggera differenza, dovuta a ricerche condotte in privato dalla jotika ltd. Purtroppo questi kit potrebbero entrare a buon diritto in una pubblicità di una famosa carta di credito... un kit caldercraft? NON HA PREZZO!

del resto anche questa è una lecita scelta commerciale... si differenziano per la qualità da quasi tutti i produttori e fanno pagare i loro kit un bel po' in più... per esempio lo schooner Pickle che può essere considerato un entry point, viene quasi 110 sterline (rispetto ai 66 euro che ho speso per il mio primo kit, uno schooner mamoli, sono una bella differenza)... per non parlare della victory o della meno comune agamemnon che sono inavvicinabili...

per la Syren ti ringrazio ancora per i complimenti ^_^ si fa quel che si può e devo aggiungere che le istruzioni di Chuck sono veramente chiarissime, il che facilita il compito di uno che affronta per la prima volta l'autocostruzione (cioè il sottoscritto ;D )
quoto pienamente
gafado non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 08:25 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play