Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Automodelli a Scoppio > Impianti radio, servocomandi e avviatori
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 02-09-08, 09:25 AM   #1
Moderatore
 
L'avatar di TONYM73
 
Registrato dal: Jun 2007
residenza: Cagliari
Messaggi: 10,648
TONYM73 è decisamente un grande!TONYM73 è decisamente un grande!TONYM73 è decisamente un grande!TONYM73 è decisamente un grande!TONYM73 è decisamente un grande!
predefinito Perchè i quarzi rx-tx NON hanno uguale frequenza

Accade spesso un po’ di confusione quando si ordinano i quarzi per gli apparati di
radiocomando: vediamo di chiarire l’argomento.
Il canale di trasmissione, oltre ad essere contrassegnato da un numero attribuito
dall’apposito Comitato Internazionale (ad esempio, canale 81), è caratterizzato dalla frequenza
operativa (nel caso indicato 40.815 MHz): questo valore indica la frequenza a cui opera il
trasmettitore, e quindi il quarzo installato nel TX è “tagliato” per oscillare proprio alla
frequenza nominale del canale.
Per quanto riguarda il ricevitore, bisogna invece distinguere due casi:
• Ricevitore a singola conversione
Il quarzo del ricevitore deve oscillare alla frequenza di trasmissione, meno il valore della
media frequenza di conversione, che è fissa e negli attuali apparati vale 455 KHz (pari a
0.455 MHz); riprendendo l’esempio precedente relativo al canale 81, abbiamo che:
40.815 – 0.455 = 40.360 MHz – frequenza reale del quarzo da montare sul ricevitore.

• Ricevitore a doppia conversione
Il quarzo del ricevitore deve oscillare alla frequenza di trasmissione, meno il valore della
prima media frequenza di conversione, che è fissa e negli attuali apparati vale 10.7 MHz
(per informazione, la seconda media frequenza è anche in questo caso a 455 KHz, ma non
influenza più il quarzo); riprendendo il solito esempio relativo al canale 81, abbiamo che:
40.815 – 10.7 = 30.115 MHz – frequenza reale del quarzo da montare sul ricevitore.
Nella pratica, i costruttori di radiocomandi marcano i quarzi da montare sui loro
apparati con l’indicazione del canale e della frequenza nominale, in modo da non richiedere
all’utente fastidiosi calcoli: ma la frequenza reale dei quarzi utilizzati sulle riceventi non
corrisponde a quella stampigliata sul loro involucro.
Questo spiega (almeno lo speriamo...) perché non si possono invertire i quarzi tra TX e
RX, e il motivo della non intercambiabilità dei quarzi di ricezione fra RX a semplice e doppia
conversione.

Per comodità,negli apparati radio economici viene riportata la stessa frequenza su entrambi i quarzi,ma solo per non far incorrere in errori i meno esperti.

Liberamente tratto da un sito specializzato in apparati radio.


Ultima modifica di TONYM73; 20-09-08 a 08:27 PM
TONYM73 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
frequenza telecomando fante81 Elicotteri Volo motore elettrico 1 28-08-08 06:21 PM
Le macchine (vere) che ci hanno fatto sognare... TONYM73 Off Topic 13 14-09-07 03:10 PM
[OT] Che auto vi hanno colpito nell'infanzia? luca68 Statico - Kits, Info e Varie 30 16-06-07 11:26 PM
ciao,sono nuovo ma vecchio (mi hanno bannato 3 volte) fire Mini4wd Varie 12 11-10-05 05:50 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:40 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play