Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Automodelli Elettrici > Impianti radio, caricatori, ESC e batterie
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 30-06-13, 11:24 PM   #1
Utente Junior
 
Registrato dal: Jun 2013
Messaggi: 3
Teto è un newbie...
Unhappy LiPo Saddle pack Prismalia gonfia, quali cause ?

Innanzi tutto un saluto a tutti, visto che e' il mio primo post sul forum ;-)
Ragazzi, dopo quasi 25 anni, approfittando di un'offerta, decido di ritornare al modellismo dinamico !
Mamma mia quante cose sono cambiate dalla mia vecchia Tamiya del 1986 (una stupenda Golf GTI Rally), praticamente non c'e' una cosa rimasta uguale: radio digitale, ESC, motore brushless, e sopratutto queste maledette batterie LIPO :-(

Inizio della storia.
Dopo appunto 25 anni di apnea completa, senza essermi mantenuto informato, il risveglio dai ghiacci, un mio amico mi vende la sua buggy 4x4 Caster Racing SK-10, esattamente questa: http://www.prismalia.it/temp/articol...0#.UdCT4vlM-KE
La macchina ha solo 4 mesi di vita, tenuta benissimo, mi dice che ha cambiato le batterie e le ha messe piu' capienti, da 6000 mA. Mi spiega a grandi linee cosa sono le LIPO e come funzionano, come bisogna trattarle, ecc.. ecc...
Il mio amico si e' tenuto il caricabatterie figo, quindi vado dal "suo" sivende e ne prendo un'altro, non avendo fretta nella carica acquisto un carichino da 800 mA che carica attraverso la presa di bilanciamento. Arrivo a casa e metto sotto carica la 1a notte.
Eccitato come 25 anni prima, il giorno dopo mi lancio nel mio primo giretto. Impressionato dalle prestazioni e "gasato duro!" non mi fermo al 1o avvertimento del cut-off dell'ESC e continuo per altri 5/10 minuti.
2a carica notturna ed il giorno dopo altro bel giretto, questa volta su asfalto.
3a carica notturna, e qui iniziano i problemi. La mattina trovo le spie rosse del carichino, stacco tutto, misuro e sono ancora quasi scariche (3.7v a cella). Perplesso torndo dal sivende che testa il carichino e mi dice che e' rotto. Lo cambio con uno migliore, un Robbe Peak A4.
3a carica notturna a 300 mA. Altro giretto, inizio finalmente a "domare" il mezzo. Fine batterie, vado per rimettere tutto sotto carica e togliendole dal modello noto che una di queste e' leggermente gonfia, si nota appena. Le metto cmq sotto carica in garage e vado a nanna. Prima di addormentarmi cerco di documentarmi in rete su questo strano rigonfiamento e mi imbatto sul tubo in video terrificanti su esplosioni e catastrofi di lipo varie che mi fanno passare una notte da incubo !
La mattina dopo vado in garage e per fortuna tutto ok, la batteria e' rimasta tale e quale, mi tranquillizzo.
Nel pomeriggio faccio quindi il mio ultimo giretto con mio figlio estasiato spettatore. Dopo 30 min circa fine della corsa, vado per togliere ste benedette lipo dal modello e NOOOOO la batteria si e' gonfiata ancora di piu', ora ha rotto anche l'hard case protettivo (allego foto). Disperato ed affranto, ripongo tutto in una cassetta metallica e chiamo il mio amico che mi dice che a lui non era mai successo.

A questo punto, sperando di non avervi tediato con la storiella, vi chiedo:

1) Sono da buttare vero ? (immagino di si)
2) Cosa puo' essere successo ? Il carichino rotto me le ha rovinate ? Sono stato io che la 1a volta non mi sono fermato subito al segnale del cut-off ? Sono di scarsa qualità ?
3) Scusate l'ignoranza, ma potrebbe dipendere da un amperaggio richiesto da motore+esc troppo elevato ? Di serie infatti montava delle 5100 40C (204 Ampere), mentre il mio amico ha fatto mettere delle 6000 30C (180 Ampere).

Un grazie per le risposte e buonanotte a tutti !
;-)
Icone allegate
LiPo Saddle pack Prismalia gonfia, quali cause ?-20130629_185741_1.jpg   LiPo Saddle pack Prismalia gonfia, quali cause ?-20130629_185749_1.jpg  

Teto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-07-13, 09:59 AM   #2
Utente Senior
 
L'avatar di maxk
 
Registrato dal: Apr 2013
residenza: Venezia
Messaggi: 1,050
maxk diventerà qualcuno prima o dopo!
predefinito

Benrientrato in questo fantastico mondo!

Venendo alle tue domande...

1) se le celle sono riuscite ad aprire un hard case allora la chimica delle batterie è andata e non rischierei di usarle ancora, altrimenti rischi ti vada a fuoco la macchina

2) non ho capito l'avvertimento del cutoff... hai un allarme sonoro o è il regolatore (ESC) che ha tagliato potenza?
Ora non conosco bene il modello che usi, ma se è la versione brushless l'ESC dovrebbe avere il taglio della corrente se le celle scendono sotto un certo voltaggio. Non bisognerebbe mai farle scendere sotto i 3 volt, ma è preferibile impostare un cut-off almeno a 3.4 volt. Io, anche se arrivo a 23/25 minuti di autonomia, dopo i primi 10 cambio batterie, così sono sempre belle efficienti. Tanto le LiPo non hanno alcun effetto memoria.
Ora, non sapendo le caratteristiche del tuo regolatore risulta difficile darti una risposta certa, ma potrebbe benissimo essere l'uso eccessivo delle batterie ad avere causato il problema.

3) come ti ho detto sopra, non conosco l'elettronica che monta la Caster, ma come tutte le RTR (Ready To Run) avrà un motore sotto i 4000 kv. Ciò significa che il motore, sicuramente, non supera i 30A, quindi le batterie vanno bene come scarica.


Risposto alle tue domande ti dico un paio di cose... le LiPo Prismalia sono conosciute nel "circuito" per avere di questi problemi, ovvero sono più soggette di altre marche a gonfiarsi. Ma non bisogna fare di tutta l'erba un fascio: anche le Turnigy Nano-Tech sono classificate con questo problema, ma io le uso da un bel po' e vanno più che bene.
Sicuramente le LiPo vanno trattate con parsimonia, evitando di farle prendere colpi violenti, sottoporle ad alte temperature e rispettare i limiti di voltaggio.
Le LiPo, a parte quando stanno bilanciando, ma è una cosa che regola il caricabatterie, preferiscono cariche veloci rispetto alle vecchie NiCd o NiMH (dove è consigliata una carica più lenta perché più soggette a scaldare).
Il limite di carica di solito è scritto nelle batterie, ma, comunque, caricare a 1C (1 x capacità batteria) le tiene sempre belle "arzille" e non ne risentono, anzi.
La cosa importante è non riporre per giorni (o mesi) mai le batterie cariche al 100% o troppo scariche, altrimenti la chimica viene stressata.

Concludendo... visto che ti sta tornando appieno la passione, piuttosto che stressare le batterie, comprane 2/3 pacchi!
__________________
X-Ray XB4 2wd - LRP Flow WT - LRP X20 7.5 - Orion Vortex 1205 - nVision 5500 saddle 90C - Team Losi 22 - HK X-Car 120A (HW Fw 3 mod) - Trackstar 6.5T/7.5T/8.5T
maxk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-07-13, 11:45 AM   #3
Utente Junior
 
Registrato dal: Jun 2013
Messaggi: 3
Teto è un newbie...
predefinito

Grazie maxk della risposta . Per chiarire meglio, il cut-off l'ho sul regolatore, che non ho ancora modificato, quindi di default mi dovrebbe tagliare a 3.4 volt. Pero' come ho raccontato sono andato dritto per altri 10 minuti circa, quindi probabilmente e' stato quello il mio erroraccio da principiante. Purtroppo quel giorno non avevo il tester quindi non ho potuto misurare a quanti volt si erano scaricate. Vabbe' pazienza, le cambiero' sperando che non accada mai piu'. Visto che le Prismalia me le sconsigli, che marca dovrei prendere ? In rete faccio fatica a trovarle, di 2S saddle pack ce ne sono veramente poche purtroppo. Ciao.
Teto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-07-13, 04:00 PM   #4
Utente Senior
 
L'avatar di maxk
 
Registrato dal: Apr 2013
residenza: Venezia
Messaggi: 1,050
maxk diventerà qualcuno prima o dopo!
predefinito

Non so se il regolatore ha il cut-off a 3.4, molti di fabbrica impostano 3.0 volt... bisognerebbe capire. Comunque, il cut-off taglia la corrente quando le celle arrivano al voltaggio impostato; lasciando fermo il mezzo un paio di minuti, il voltaggio nelle celle risale (perché non sotto sforzo), quindi si riesce a ripartire... ma solo per 1/2 minuti, poi di solito il mezzo si ferma senza dare più segni di vita (a parte lo sterzo) perché il cut-off entra in funzione nuovamente. Questo, in linea di massima, non dovrebbe far danneggiare le celle, a meno che il voltaggio di cut-off impostato non sia talmente basso che sotto sforzo le celle sono andate sotto la soglia dei 3 volt.

Per quanto riguarda l'acquisto di nuove saddle-pack... non è vero che non ce ne sono, tutte le case produttrici di batterie fanno anche questo tipo e di varia capacità e scarica, d'altronde un buon 80% dei modelli 1:10 da competizione usano questa configurazione.

Troverai batterie di varie capacità e di vari prezzi, logicamente se vai su marche rinomate paghi anche la qualità costruttiva (e dei componenti); ci sono dei compromessi, comunque, che ti permettono di avere buon rapporto qualità/prezzo. Come ti dicevo prima, puoi pensare alle Turnigy Nano-Tech, dove con 35$ (circa 27 euro) porti a casa delle saddle-pack 5100mA con 65-130C di scarica (costante - spunto). Sono sovradimensionate alla tua configurazione, ma così sei sicuro che non le sfrutterai mai al massimo e manterranno più costanti le prestazioni:

Turnigy nano-tech 5100mah 2S3P 65~135C Hardcase Lipo Saddle Pack (DE Warehouse)

Al prezzo devi aggiungere 14$ per la spedizione dalla Germania, ma arriveranno in 3/4 giorni.

Io le uso da un bel po', avranno all'attivo circa 70 scariche, e finora non ho mai avuto problemi; le celle risultano sempre bilanciate e al massimo, sfruttandole in pista con ricariche rapide da almeno 2C consecutive, si sbilanciano di 0,01 v a fine corsa (corro al max 10 minuti poi le tolgo). L'importante è che il caricabatterie sia di buona qualità e ti faccia vedere i parametri delle celle connesse, così hai sott'occhio sempre la situazione.
__________________
X-Ray XB4 2wd - LRP Flow WT - LRP X20 7.5 - Orion Vortex 1205 - nVision 5500 saddle 90C - Team Losi 22 - HK X-Car 120A (HW Fw 3 mod) - Trackstar 6.5T/7.5T/8.5T
maxk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-07-13, 11:07 PM   #5
Utente Junior
 
Registrato dal: Jun 2013
Messaggi: 3
Teto è un newbie...
Smile

Maxk, i tuoi consigli sono stati preziosissimi, un grosso ringraziamento.
Appena fatto l'ordine delle batterie che mi hai consigliato, ho aggiunto anche un battery safer tarato a 3.3 volt che emette un beep, speriamo di non rovinarle mai piu'.
Ancora grazie.
Ciao
Teto non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-07-13, 10:05 AM   #6
Utente
 
Registrato dal: Nov 2011
Messaggi: 495
Anacleto inizia ad ingranare.
predefinito

Atraso problema con le zippy su un truggy 1:8.
Esc da 150 A batterie: 2 da 3s

L intento era quelle di metterle in serie (sec e motore le suppotrano)
Ma ho lasciato perdere perché a full gas il truggy frena (entra in protezione??)

Quindi giravo con le 3s singole
da 5000 e 45 c quindi 225 A di picco. Quindi i 150 A della sec eram coperti alla grande, almeno sulla carta.

Si gonfiavano lo stesso

Ora giro con le 2 3s in parallelo. Nonostante siano in parallelo la macchina ha + spinta e le pile scaldano e si gonfiano meno. Vuol dite che i dati riportati sulle pile non corrispondevano al vero ed eran sovrastimati di in bel po
Anacleto non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
caster racing, gonfia, lipo, prismalia

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Lipo saddle pack cava Impianti radio, caricatori, ESC e batterie 1 21-01-13 09:54 PM
Problema lipo saddle pack! gianvi21 Automodelli elettrici 1/10 Off Road 2 16-01-13 11:58 PM
lipo prismalia max77 Impianti radio, servocomandi e avviatori 0 15-12-12 08:12 PM
Lipo 6 s.....quali? Lagartija71 Automodelli elettrici 1/8 Off Road 17 30-11-11 11:51 AM
Lipo Prismalia 14,8v hard case per buggy??? cianoks Automodelli elettrici 1/8 Off Road 2 08-04-11 01:19 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 12:44 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play