Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Tecniche modellistiche navali > Costruzione e finitura dello scafo
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 01-05-08, 12:07 AM   #31
alex82
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

Dopo aver fatto la distesa del secondo fasciame,il pavimento e la ricopertura delle murate secondo te posso gia' lucidarlo?cioe' userei l'impregnante dandoci 2/3 mani, poi ci darei la copale...che dici?solitamente che cosa usi per lucidare i tuoi modelli? un'ultima cosa: conviene lucidare anche il pavimento e le murate dovendoci mettere poi dopo tutti gli accessori sopra,la colla sul lucido fa sicuramente meno presa...che consiglio mi dai a riguardo?grazie

  Rispondi quotando
Vecchio 01-05-08, 10:25 AM   #32
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito

Alex ti segnalo il topic consigli verniciatura in cui Sir Drake scriveva molti suggerimenti utili. Personalmente sui miei primi modellini ho usato una vernice trasparente per legno a effetto lucido e basta. Seguendo le indicazioni di Sir Drake ho deciso di sperimentare l'olio di lino cotto; la mia sperimentazione è ancora in corso, per questo ti ho rimandato al topic in questione, perchè sicuramente troverai molte più info di quante non possa scrivertene io adesso...
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 01-05-08, 01:10 PM   #33
alex82
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

il corrimano si presenta in un color sabbia, credi che sia meglio colorarlo prima di incollarlo? oppure e' meglio farlo dopo? almeno da renderlo simile al colore delle murate e dei scalmotti
  Rispondi quotando
Vecchio 01-05-08, 04:34 PM   #34
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito

penso che sia una questione di preferenze personali, nel senso che se credi di riuscire a dipingerlo dopo averlo montato senza inzaccherare il resto del modellino, allora puoi colorarlo dopo, altrimenti se hai paura di fare schifezze ti conviene colorarlo prima. Io penso che lo incollerei dopo averlo dipinto, ma tu puoi (devi!) seguire la strada che ti è più congeniale.
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-05-08, 10:39 AM   #35
alex82
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

Di che colore lo dipingo?e che prodotto potrei usare?
  Rispondi quotando
Vecchio 03-05-08, 11:30 AM   #36
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito

a questo link trovi uno schema di verniciatura del bounty molto attendibile. Se clicchi sulla freccia sinistra avrai anche una visione della poppa.
Per quanto riguarda i prodotti da usare, piuttosto che riscrivere dovunque le stesse cose, preferisco riportarti parte di un post di Sir Drake tratto dal topic che ti segnalavo.

Quote:
Originariamente inviata da francisdrake Visualizza il messaggio
Non ne farei una questione di marche, innanzitutto. Anche perchè penso di avere campioni di tutte quelle per modellismo in commercio, vattele a ricordare, quali sono buone e quali no. Procederei per tipologie, mi pare più sensato. Se possibile, opto per vernici diluite in acquaragia, per una questione di praticità, per il risultato e per versatilità. Si trovano facilmente, anche nei negozi di ferramenta; il diluente è o stesso che uso per pulire il modello, durante e dopo la costruzione, quindi non vado incontro ad effetti spiacevoli, tipo reazioni chimiche devastanti, con la vernice che si disgrega come neve al sole; mi bastano poche tinte di base, le altre le ricavo per mescolamento [...]
Esistono vernici diluite con prodotti specifici, compatibili solo tra loro, che vi costringono a dipendere da una marca soltanto: io le eviterei, il concetto mi fa girare le scatole a velocità vorticosa. Gli acrilici li ho usati, se cercate tra i topi trovate una bombarda parzialmente (il rosso dell’interno delle murate, mi pare) acrilica; l’effetto è leggermente plasticoso, li vedo bene per modelli fortemente ridotti in scala, nei quali le venature del legno, giustamente, spariscono. Le tinte diluite in acqua sono utili per alcune applicazioni particolari, non per la verniciatura diretta: ad esempio, per ottenere colla vinilica colorata e per tingere il cordame o la velatura. Infine, il tè: darjeeling, china green, tuo-cha, assam, earl grey, usate quello che più vi piace, ma lasciatene da parte una tazza al momento di fare le vele: è una delle migliori tinte per stoffa disponibili, efficace ed economica. Senza limone, che è una vera barbarie. Al prossimo intruglio,
Francis Drake
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 04-05-08, 12:08 PM   #37
alex82
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito Murate Interne

Un'altro suggerimento: Le murate interne una volta finite vanno cartate con la carta fine per togliere gli scalini? io l'ho fatto ed e' venuto perfettamente liscio e pari, pero' il colore del fasciame si e' schiarito; lucidandolo riprende il colore naturale? e le venature del legno si notano ugualmente? Grazie...
  Rispondi quotando
Vecchio 04-05-08, 05:08 PM   #38
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito

dopo aver grattato il legno è normale che i listelli assumano un colore più chiaro, ma con la vernice trasparente/lucido ritorna il colore naturale.
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 09-05-08, 02:23 PM   #39
alex82
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

Ciao Luigi, potresti darmi un suggerimento? Allora il mio problema e': Mi sono accorto che rivestendo col fasciame prima i scalamotti e poi le murate interne, si sono create delle piccole fessure nei vertici delle murate che mi piacerebbe chiudere in qualke modo, ma non so come... Il problema e' che dovevo rivestire prima le murate interne poi i scalamotti cosi facendo le piccole fessure venivano coperte con il fasciame utilizzato per i scalamotti. Mi capisci? puoi darmi un consiglio per rimediare all'errore?grazie...
  Rispondi quotando
Vecchio 09-05-08, 03:48 PM   #40
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito

alex non ho focalizzato bene la situazione... potresti fare una foto in modo da mostrare il problema?
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-05-08, 08:39 AM   #41
alex82
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

Non riesco a farti delle foto perche' ho la macchina fotografica a lavorare....cmq provo a rispiegartelo meglio.
Quando ho rivestito le murate interne con il fasciame non sono arrivato proprio pari con il listello contro lo scalmotto e se creata una piccola fessura, il perche' e' che dovevo rivestire prima le murate e poi lo scalmotto, invece ho fatto il contrario....
Quella fessura che involontariamente si e' creata come posso chiuderla?
  Rispondi quotando
Vecchio 10-05-08, 11:10 AM   #42
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito

vediamo se ci capiamo con questo schemino che ho fatto al volo con paint

2° Fasciame-untitled-1.jpg

il rettangolo rosso rappresenta lo scalmotto, i rettangoli orizzontali rappresentano i listelli. Dunque, tra lo scalmotto e i listelli c'è un vuoto da cui si vede il fasciame sottostante. Per riempire gli spazi che si vengono a creare tra i listelli del secondo fasciame, puoi usare un intruglio fatto di colla e polvere di legno grattata dai listelli stessi. Cioè: prendi un listello del secondo fasciame, grattalo per benino, prendi un po' di colla vinilica diluita e mischia il tutto. Poi passa la pozione magica a mo' di stucco negli spazi vuoti rimasti tra il fasciame e gli scalmotti. Quando la colla vinilica si asciugherà diventerà trasparente, quindi si vedrà soltanto il colore della polvere del legno. Ti conviene provare a parte questa tecnica prima di passare al modellino, per vedere cosa ne vien fuori. Tra le altre cose, secondo me questa soluzione va bene solo se gli spazi da riempire sono poco ampi, altrimenti c'è solo una cosa da fare: staccare tutto e ricominciare.
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 11-05-08, 09:53 AM   #43
alex82
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

Perfetto Luigi ci siamo capiti, il mio problema e' proprio quello, pero' considera che le fessure in questione sono proprio minime, ma siccome sono preciso di natura voglio sempre la perfezione in tutto quello che faccio, se poi non si riesce pazienza...
Ma devo prima mettere il vinavil nella fessura e poi grattare il listello o prima grattare il listello e poi metterci il vinavil?
Un' ultima cosa, il vinavil quanto deve essere diluito nell'acqua? basta tocciare un po' il pennello, oppure mi consigli di fare un bicchierino a parte con della colla molto diluita? Grazie mille per la cortesia....
  Rispondi quotando
Vecchio 11-05-08, 11:11 AM   #44
Moderatore
 
L'avatar di redhawk
 
Registrato dal: Sep 2006
residenza: AV (provincia)
Messaggi: 1,038
redhawk è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a redhawk
predefinito

meglio così, se ci sono delle fessurine piccole allora puoi tranquillamente usare questo procedimento che ti ho appena spiegato. Secondo me ti conviene grattare da un altro listello la polvere di legno, quando ne hai un bel po' mettila in un bicchierino e mescolala con la colla. La consistenza del tutto deve essere comunque pastosa, se fosse troppo liquida inizierebbe a colare dovunque e ne resterebbe ben poco nei buchi da tappare. Quindi direi che basta bagnare un pochino il pennello e usarlo per mescolare una goccia di vinavil con la polvere del listello. Cmq ti conviene sempre provare a parte e fare un po' di sperimentazione lontano dal modellino, per fare pratica e vedere se il risultato ti convince o meno
__________________
Luigi Falco

Syren 1803: gallery build log
redhawk non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 16-05-08, 05:43 PM   #45
alex82
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito

ciao Luigi, ho letto che te nei primi modelli hai usato x la finitura della lacca trasparente per legno, che giudizzio puoi darmi? nel senso, la finitura con quella lacca trasparente ti ha soddisfatto? sicuramente e' comoda perche' cartando il lucido, volendo puoi attaccarci sopra qualcosa, mentre con l'olio di lino cotto no!!!a prpposito come procede l'esperimento dell'olio di lino?
  Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Listelli per fasciame roby_g Costruzione e finitura dello scafo 2 22-05-11 11:22 AM
APPLICAZIONE FASCIAME leluc1982 Costruzione e finitura dello scafo 3 11-12-07 08:43 PM
Fasciame di Noce carpul Navi & Velieri 1 30-11-02 06:03 PM
Curvatura Fasciame guia Navi & Velieri 2 02-10-02 04:42 PM
montaggio fasciame fabrizio Navi & Velieri 2 24-09-02 02:49 AM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 05:06 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play