Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Tecniche modellistiche navali > Costruzione e finitura dello scafo
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 14-10-14, 04:32 PM   #76
Moderatore
 
L'avatar di trinchetto
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Bologna
Messaggi: 7,517
trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!trinchetto emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

EhilÓ, Riccardo
anche la tua gomena Ŕ volata su questo molo!

La costruzione in arsenale Ŕ lunga e davvero sfidante. Ma se si parte con tante domande e un buon confronto, non vi Ŕ nulla che non si possa sfidare ...

Un saluto
Ale

__________________


Un rametto d'esperienza vale un'intera foresta di avvertenze (James Russell Lowell)
trinchetto non Ŕ in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-10-14, 05:50 PM   #77
Utente
 
L'avatar di John Silver
 
Registrato dal: Jul 2013
Messaggi: 203
John Silver Ŕ un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da trinchetto Visualizza il messaggio
EhilÓ, Riccardo
anche la tua gomena Ŕ volata su questo molo!

Ciao Alessandro, Ŕ un piacere leggerti.

Semmai Ŕ che miei scritti sono arrivati, e ben prima di me!

Sono felice che se ne faccia buon uso, per questo scrivo.

Un'abbraccio e alla prossima.
John Silver non Ŕ in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-12-14, 01:24 PM   #78
Utente
 
L'avatar di airon1970
 
Registrato dal: Aug 2014
Messaggi: 379
airon1970 Ŕ un newbie...
predefinito

Antonino riguardo alla posizione degli ombrinali nella zona di prora (foto3) ho fatto di nuovo un riscontro e effettivamente non capita sulla cinta ma sul tavolato che protegge il fasciame dallo strusciamento delle ancore e come dici Te tra il primo sabordo e verso lo sperone proprio in direzione della gatta, al centro scafo i due ombrinali (foto 2) poco distanti tra loro non sulle cinte ma sul tavolato tra le cinte, alla parte poppiera (foto1) vedo un ombrinale cerchiato in rosso che capita proprio sulla cinta. Per quanto riguarda i pisciatoi che mette in evidenza Matiz nella foto 4 cerchiata in arancione dovrebbe essere proprio quello. Del resto non ne vedo altri. La tavola 24 di questa monografia avendo le cinte dove Ŕ raffigurata la chiodatura inganna molto l'occhio.
Icone allegate
le cinte dell'Ambiteux-1.jpg   le cinte dell'Ambiteux-2.jpg   le cinte dell'Ambiteux-3.jpg  

le cinte dell'Ambiteux-4.jpg  
airon1970 non Ŕ in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-12-14, 02:53 PM   #79
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,075
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao Vinicio, a proposito di ombrinali una delle funzioni del bolzone Ŕ quella di far affluire le acque, che si dovessero formare sul ponte, verso le mutate e quella del cavallino di farle affluire al centro barca e quindi di espellerle in prossimitÓ di quei punti.
Sono d'accordo che interrompere o forare le cinte per dal luogo alle cannoniere o agli ombrinali non sia cosa saggia, ma questo vedo sia nei modellini



che nei disegni che posti.
Il problema non si pone se ci˛ avveniva veramente, certo che dai disegni si nota, perchŔ con ogni probabilitÓ a cavallo del 700 forse i costruttori di vascelli non erano al corrente di tutte le forze che il mare applica alle fiancate e se lo erano, lo facevano per estetica pur sapendo di indebolire la nave. Infatti ci˛ dur˛ pochi anni.
Vedi oggi questo dove ha sistemato il camino. Lo riposto perchŔ Ŕ emblematico.





Ciao
Mario

Ultima modifica di marioA; 06-12-14 a 04:29 PM
marioA non Ŕ in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-12-14, 03:25 PM   #80
Utente Senior
 
L'avatar di marioA
 
Registrato dal: Oct 2008
Messaggi: 2,075
marioA inizia ad ingranare.
predefinito

A proposito di cinte ecco la loro descrizione su le " Francois" di Lemineur.







questa mi sembra una descrizione degna di nota.
Ciao
Mario
marioA non Ŕ in linea   Rispondi quotando
Vecchio 10-01-15, 10:56 PM   #81
Utente Senior
 
Registrato dal: Dec 2014
Messaggi: 1,383
cervotto Ŕ un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da marioA Visualizza il messaggio
Mah! Ragazzi credo che ognuno dica la sua ed alla fine chissÓ chi ha ragione. E' facilissimo che chi realizza la monografia o dei disegni relativi ad un oggetto, in questo caso un vascello, riferendosi a documenti d'epoca partorisca una cosa mai esistita in quanto i dipinti o le descrizioni sono sempre enfatizzanti e quindi mandano fuori strada l'autore. L'importante Ŕ sapere che l'Ambitieux Ŕ un vascello esistito a cavallo del 700 che poi sia come quello di Boudriot o no, secondo me poco importa. Prima di tutto Ŕ della classe Soleil Royal e siccome ci assomiglia moltissimo non vedo alcun problema. Tutte le monografie di barche d'epoca secondo me sono simili all'originale ma certamente non ne sono la copia esatta. Solo riferendosi a foto (vedi Amerigo Vespucci per esempio) si pu˛ ricostruire fedelmente un oggetto stando attenti a non confondere le foto scattate magari in epoche diverse! Ma chi Ŕ che asserisce che il vascello disegnato da Boudriot non Ŕ mai esistito, l'autore oppure Delacroix. E se Ŕ Delacroix su quali elementi si basa per fare una simile affermazione?
Per finire nel volume l'arte del modellismo di Frolich a pag 98 viene descritta l'ornamentazione della poppa dell'Ambitieus disegnato da Jean Boudriot nel libro Le Vaisseau de Tourville 1680 ed in seguito tutto l'ornamento della poppa stessa. Ma il Boudriot sul suo volume cosa dice del suo progetto?
Non capisco come una persona si metta a scrivere un libro facendo ricerche nel passato con un dispendio di energie notevole per realizzare un prodotto mai esistito ma solo di fantasia. Mah!
Bella questa discussione, nata per un mio dubbio sull'interruzione delle cinte.
Ciao
Mario
Non capisco il motivo di tanta discussione. L' Ambitieux Ŕ realmente esistito, se Delcroix dice che Ŕ una "fantasia" non Ŕ quell' ESPERTO che tutti credono. L' Ambitieux era simile al Soleil Royal, quindi possono essere costruiti uguali cambiando solo la polena, all' inizio (momento del varo) avevano certamente le cinte interrotte dai sabordi dei cannoni, poi Le Soleil Royal venne modificato nel 1689 e L' Ambitieux nel 1691, dov' Ŕ il problema?? Se si costruisce il modello come "NUOVO" appena varato si tagliano le cinte, chi invece lo vuole "VISSUTO" lo farÓ come DOPO le modifiche e quindi con le cinte "SOTTO" i sabordi!! Quindi dipende il quale anno della loro vita si vuole presentare le due navi, NESSUN PROBLEMA!!
cervotto non Ŕ in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code Ŕ attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG Ŕ attivo
il codice HTML Ŕ disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 11:30 AM.


Chi Siamo | PubblicitÓ | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play