Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Automodelli a Scoppio > Automodelli a scoppio > Automodelli a scoppio 1/10 Touring
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 18-03-06, 01:59 AM   #1
Utente Junior
 
Registrato dal: Feb 2006
residenza: Parma
Messaggi: 53
il_ferro è un newbie...
predefinito Parliamo seriamente di assetti.

Ero convinto di saperne abbastanza dalla mia esperienza con l'1:1, ma evidentemente le 1:10 hanno esigenze diverse dalla mia golf. Quindi, cosa influenzano le varie regolazioni? Camber, caster, convergenza so cosa sono, ma quando potrei volere ad es. più o meno caster? Cosa faccio se la macchina scoda in uscita? Come combatto il sottosterzo in percorrenza?
il_ferro non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-03-06, 11:56 AM   #2
Utente
 
Registrato dal: Nov 2004
residenza: Napoli
Messaggi: 617
happydiedboy è un newbie...
predefinito Re:Parliamo seriamente di assetti.

Anke io pensavo di saperne abbastanza di assetti ma l' 1:10 è totalmente diverso dall' 1:1. Il problema di queste makkinine è la trazione sulle ruote posteriori ke è scarsa. Essendo scarsa fa scodare di brutto appena dai gas. Una soluzione può essere irrigidire le molle e gli ammortizzatori posteriori, alzare un poco l' anteriore e usare una gradazione di olio al differenziale nè dura, nè libera>>un 10000 ad esempio ( io però ce l' ho libero ). Aumentando il caster avrai maggiore stabilità in curva ma anke un pò più di sottosterzo ke si accentuerà con il palo fisso o lo scatto libero. Camber e caster comunque vanno regolati principalmente guardando il consumo delle gomme e poi secondo lo stile di guida.
happydiedboy non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-03-06, 06:31 PM   #3
Utente Junior
 
Registrato dal: Jan 2006
Messaggi: 46
cannong4 è un newbie...
predefinito Re:Parliamo seriamente di assetti.

ciao ragazzi l'assetto e una cosa molto dificile da centrare al primo colpol,se ti scoda prova ad aumentare qualche grado il camber,in genere si tengono 4 gradi al posteriore l'angolo di toe due gradi verso l'interno,questo per il posteriore davanti tieni 2 gradi di camber il caster lo metti a meta per adesso,e l'angolo di toe 1 grado aperto verso l'esterno,poi dipende dalla pista dalla temperatura,se usi due diferenziali,lo scatto libero o il palo devi trovare il miglior compromesso bisogna provare e riprovare
cannong4 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-03-06, 06:55 PM   #4
Utente Senior
 
Registrato dal: Nov 2004
Messaggi: 1,711
idefix è un newbie...
predefinito Re:Parliamo seriamente di assetti.

mi kiedo come si possa consigliare un set-up adatto se nn si conosce makkina, pista ecc......
idefix non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-03-06, 07:18 PM   #5
Utente
 
Registrato dal: Nov 2004
residenza: Napoli
Messaggi: 617
happydiedboy è un newbie...
predefinito Re:Parliamo seriamente di assetti.

Io ho scritto cose in generale sia chiaro! tenedno presente delle reazioni ke ha una makkinina di 30cm e 1,5kg con un motore con 1.5cv se sono poki. E' ovvio ke queste possono essere solo linee guida da seguire.
happydiedboy non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 18-03-06, 07:44 PM   #6
Utente Junior
 
Registrato dal: Jan 2006
Messaggi: 46
cannong4 è un newbie...
predefinito Re:Parliamo seriamente di assetti.

sentendo il problema che avevano o dato un set-up standard grosso modo almeno per aver le idee piu chiare,poi da li si parte,pensavo di essere stato chiaro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!se non ai una base,da dove si comincia???????????
cannong4 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 23-03-06, 10:39 PM   #7
Utente Junior
 
Registrato dal: Sep 2005
residenza: Lecce - Italia
Messaggi: 41
phalaecus è un newbie...
predefinito Re:Parliamo seriamente di assetti.

Hummmm, iniziare a settare da camber, toe e caster per risolvere il sovrasterzo o il sottosterzo sul posteriore mi sembra quanto meno azzardato!! Posto che si abbia un modello con settaggio base (diciamo quello impostato dalla casa produttrice), e che ovviamente cambia da modello a modello, io inizio SEMPRE a lavorare prima sulle barre stabilizzatrici anteriore e posteriore, poi sulle gomme, e a quel punto rifinisco di fino con camber e toe. La durezza del differenziale posteriore ( o dei due differenziali, se si ha quello all'anteriore) influisce certamente sul problema, ma ridurre la durezza dell'olio risolve il problema penalizzando le prestazioni. In pratica il modello ha meno trazione sul posteriore, quindi scoda meno: tanto varrebbe montare un motore meno potente!
phalaecus non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 24-03-06, 02:15 PM   #8
Utente Junior
 
Registrato dal: Jan 2006
Messaggi: 46
cannong4 è un newbie...
predefinito Re:Parliamo seriamente di assetti.

ciao bollo quello che dici e gistissimoù,ma da qullo che lascia intendere il ferro,non sa da che parte cominciare,qundo avra settato la macchina in modo standard,allora la provera e da li regolando una cosa alla volta,la fara secondo le sue esigenze,ma comunque senza una base dove poter lavorare diventera dificile mettere il modello in terra.................ciao
cannong4 non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 07:28 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play