Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Automodelli Elettrici > Automodelli elettrici > Automodelli elettrici 1/10 Touring
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 03-08-11, 12:05 AM   #1
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,312
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito Scegliere una Touring elettrica

INTEGRAZIONE
abbiamo messo online anche una mini guida su tutto il resto dell'elettronica

http://www.modellismo.net/forum/auto...odelli-rc.html

E' da un po' che pensavo di scrivere un post dedicato a chi inizia con il touring 1/10, per forire un po' di nozioni di base ed evitare un po' (utopia?) delle stesse domande, trite e ritrite.
Lunge da me fare il maestrino, anzi, sono il primo a cui capita di scrivere cappellate. Chiedo l'aiuto degli altri appassionati, sia esperti gareggiatori che dei novellini che magari hanno incontrato problemi o esperienze da condividere con altri appassionati che si affacciano su questo mondo.
Inutile consigliare quì i singoli prodotti. Il mondo è troppo vario ed ogni cao è a se.

Una parte delle considerazioni valgono logicamente anche per altre categorie.

Allora. Prima di tutto bisogna decidere dove usarla. Se si vuole girare nei parcheggi e simili è necessario optare per un'auto con trasmissione a cardano, questo perchè la sporcizia presente nei parcheggi potrebbe danneggiare la trasmissione a cinghia. Il vantaggio dei parcheggi è che non ci sono ostacoli, tranne qualche marciapiede e l'unico palo da prendere a tutta birra . Il problema è che girare da soli stufa molto presto ed in più è controproducente perchè non si impara a guidare (non essendoci dei "limiti" come il tracciato, ma almeno si impara a sterzare dalla parte giusta quando l'auto ci viene incontro) e non si impara a fare il setup come si deve.
Se poi si gira da soli...

In pista invece (a patto di trovare una pista tranquilla, dove non siano in corso gare/prove/etc) si impara a guidare, si impara a preparare la propria auto, si migliora lo stile di guida (confrontandosi col cronometro e con altri piloti), si passa tempo in compagnia, ci si scambiano idee e pareri, si stringono amicizie e, purtroppo spesso e volentieri, si spende di più proprio per migliorare la propria auto o perchè si scoprono nuovi modelli che solleticano la nostra curiosità).
Il consiglio, mio ma anche di tanti altri piloti, è di girare in pista.

Ma non tutte le piste sono uguali. Ci sono piste dedicate alle 1/8 da pista a scoppio, che raggiungono i 130 km/h. Usare una 1/10 potrebbe essere un po' problematico per le parti della pista da fare in pieno (ed in cui il motore elettrico dell'1/10 potrebbe girare troppo tempo al massimo e quindi surriscaldarsi (il che non è bello). Quindi, ad ogni pista, la sua tipologia di auto.

Già, ma quale auto scegliere? E cosa serve realmente insieme al modello?
Diciamo che spesso e volentieri la regola del "chi più spende, meno spende" è applicabile anche in questo campo. Normalmente di RTR idonee a girare in pista non ne troviamo moltissime. Non perchè non siano buone, ma perchè alcune ad esempio non sono molto robuste, altre perchè la disponibilità e reperibilità dei ricambi è scarsa, alcune con il telaio in plastica offrono una guida approssimativa, altre ancora perchè rischiano di non fare imparare molto (regolazioni) e di diventare un peso che può far o disinnamorare da questo hobby oppure può portare a rispendere altri soldi per un modello più performante.
Qualche consiglio? Guardate con cosa corrono in pista gli altri, in modo da farvi un'idea dei modelli che vi girano, vedere con quali modelli potreste avere maggior aiuto da parte degli altri piloti in caso di necessità (è più facile aiutare quando si conosce bene il modello) ed eventualmente con quale potreste avere meno problemi nel reperire i ricambi sia in pista (magari qualche altro pilota li ha e ve li può vendere) che dai rivenditori (fisici o online). Niente è più frustrante di vedere la propria RC smontata, in attesa per diverse settimane del malefico ricambio che non arriva...

Il consiglio sempre valido è di valutare un buon usato (lo so, è difficile valutare un usato) o vedere qualche kit. Spesso e volentieri le case che fanno i modelli top fanno anche modelli più "blandi" (mi vengono in mente l'X-Ray, la Team Magic e la 3Racing, così su 2 piedi), ma comunque qualche gradino sopra alle RTR. Il fatto che siano in kit spaventa tanti, ma montare il modello da 0 serve a conoscerlo bene ed avere meno difficoltà quando dovrete smontarlo per manutenzione ordinaria o straordinaria (e dovrete farle entrambe ). Se poi avete aualche amico modellista, un negoziante (utile per chi inizia) o qualcuno in pista a cui chiedere consiglio su qualche passaggio ostico, meglio. Il forum aiuta, ma vedere come si fa una cosa è molto più efficacie, a livello di comprensione, che leggere come si fa.
I kit hanno anche aspetti "meno positivi" rispetto alle RTR. Essendo più complessi ed essendoci tante regolazioni su cui agire, può diventare complicato capire come intervenire sul modello quando si presenta qualche anomalia. Quì subentra l'aiuto degli altri appassionati. Ed il tutto porta ad una crescita del modellista. Attenzione che spesso e volentieri nei kit mancano un po' di cosette, tipo olii vari, gomme e carrozzeria (ed anche questi ultimi contano tantissimo in pista. Cambiando carrozzeria ad esempio cambia moltissimo).

Per montare un modello però servono gli attrezzi giusti. Quì il detto "chi più spende, meno spende" è azzecatissimo. Le chiavi a brugola fatti a "cacciavite" (e non i classici a "L" o a "T") di ottima qualità seguono il modellista per diverso tempo, rendendo più veloci le riparazioni, rovinando meno le viti e limitando le incavolature. Costano, ma dopo averne provate tante negli anni, non tornerei mai e poi mai indietro. Anzi... Ci sono meccanici che li usano nelle loro officine al posto di quelli "professionali".
Per impostare il setup occorrono gli attrezzi giusti, ma si può partire anche con un calibro e poco altro.
Altra cosa utile è il set-up book che l'x-ray ha rilasciato per la T3/T3, ma che è una buona lettura per tutti.
Altri attrezzi... direi almeno multimetro e materiale per saldare.

Cosa ci serve per pilotare la nostra RC? Un telecomando! A 2.4 GHz, visto che soffre meno delle interferenze dei "vecchi" analogici, anche se non sono immuni da interferenze nemmeno i 2.4. Quì tra stick e volantino bisogna dar seguito ai propri gusti. C'è da dire che le radio a volantino sono un po' più complicate da usare all'inizio, ma c'è un assortimento più vasto rispetto alle radio a stick.
Valutate bene la radio, perchè è più facile cambiare un'ottima auto che un'ottima radio. Oltre a vedere quali caratteristiche ha la radio (consiglio... almeno l'EPA o, chiamati anche, finecorsa dovrebbero esserci). Valutate quanti modelli può gestire la radio e quanto costano le riceventi. Quando la "scimmia" sale è difficile fermarla. E collezionare telecomandi non è poi un hobby così economico. A livello di servi invece ce ne sono tanti... Troppi... Di solito le marche buone sono le solite. Meglio spendere qualcosina in più ed optare per un unico servo buono per x anni, pittosto che cambiarne 5 economici in 2 mesi. Poi la sfiga ci vede bene...

Ok... Macchina, radio, servi... La facciamo muovere??? Ed allora ci serve un motore elettrico (ultimamente si usano i brushless, poca manutenzione e tanta resa), il regolatore o ESC (che consente di far muovere il motore in base ai comandi che impartiamo) e, possibilmente, la program card, una schedina (o interfaccia per PC, dipende dai casi... Non sempre è necessaria. Ci sono anche altri modi per alcuni regolatori) che consente di variare alcuni parametri del regolatore e possono portare ad un cambiamento radicale del comportamento del motore. Da ricordare che il motore (e talvolta anche il regolatore) è da scegliere in base ai propri gusti, alla categoria in cui si gira, al proprio budget e, non ultimo, in base alla pista. Inoltre il motore va raffreddato (anche il regolatore) rapportato (scelta pignone e corona) in modo corretto. Un rapporto lungo farà andare più veloce l'auto, ma farà surriscaldare parecchio motore, regolatore e batterie. E non significa solo rovinare qualcosa, ma anche rischiare di buttare via alcuni componenti e, nei casi peggiori, l'intero modello (e non sto scherzando).
Normalmente in pista si usano motori dotati di sensori, questo perchè garantiscono una progressione migliore e perchè con i sensori ed il programma giusto caricato sul regolatore si possono fare dei "giochini carini" che aumentano (anche non di poco) le prestazioni a costo 0.
La "catena" parte dal motore, passa dall'ESC e finisce con la batteria. Ogni componente deve essere sovradimensionato rispetto al precedente, in modo da avere un po' di margine.
Stimare i consumi non è facile. Diciamo che se, ad esempio un motore consuma 40A di corrente, meglio scegliere un regolatore da almeno 60A e delle batterie che possano fornire un centinaio di A.

Abbiamo parlato delle batterie??? Da qualche tempo si usano le batterie LiPo. Queste batterie sono in grado di fornire parecchia corrente (tutta quella richiesta dai brushless e che le "vecchie" NiMh non riescono a fornire) e tempi di ricarica brevi. Queste batterie vanno trattate con un certo riguardo (mai scaricate tutte, ma arrivando sempre ad una tensione di guardia, caricate e storate correttamente)... Magari una letturina a questo Fondamentali batterie lipo - RC Experience può aiutare...
Attenzione ai connettori che collegano le batterie al regolatore. Tanta corrente necessita dei connettori giusti (quindi, scordatevi i Tamiya).
Per caricare le LiPo è meglio affidarsi ad un caricabatterie buono. Possibilmente con bilanciatore integrato (o acquistando un bilanciatore esterno). Ce ne sono tantissime marche, tanti cloni del classico iMaxB6.
C'è da ricordarsi che un'elettrico in pista gira dai 7 ai 20 minuti, poi la batteria va ricaricata. Quindi, oltre ad avere un paio di batterie almeno, meglio un buon caricabatterie in grado di ricaricarle in fretta. Possibilmente che possa essere alimentato dalla 220V (sempre presente nei box delle piste per l'elettrico ed in altre piste) e dalla 12V.

Ed ora a voi... Qualche consiglio spiccio ve lo dato.

__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...

Ultima modifica di cava; 26-10-12 a 11:44 AM
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-11, 02:17 AM   #2
Utente
 
L'avatar di Sharki
 
Registrato dal: Apr 2010
residenza: Palermo
Messaggi: 375
Sharki è un newbie...
predefinito

E qu' sorge uno dei miei dubbi che succede se si gira in pista con una cardanica???volendo ci si può gareggiare??
__________________
Dimentica la tecnica e comincerai a guidare non è solo freddo metallo,l'auto vive e respira e ti parla,senti cosa ti dice,senti cosa le serve,chiudi gli occhi e ascolta...
Sharki non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-11, 09:25 AM   #3
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,312
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Se il regolamento non lo vieta si può fare. Diciamo solo che è meno indicata. E' come fare il giro d'Italia in rampichino anziché con la bici da corsa...
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-11, 09:45 AM   #4
Utente
 
L'avatar di Sharki
 
Registrato dal: Apr 2010
residenza: Palermo
Messaggi: 375
Sharki è un newbie...
predefinito

Anche perchè vedendo in giro le cardaniche costano meno però la maggior parte sono tutte rtrcomunque bella guida veramente
__________________
Dimentica la tecnica e comincerai a guidare non è solo freddo metallo,l'auto vive e respira e ti parla,senti cosa ti dice,senti cosa le serve,chiudi gli occhi e ascolta...

Ultima modifica di Sharki; 03-08-11 a 09:47 AM
Sharki non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 03-08-11, 09:52 AM   #5
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,312
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

Appunto... Sono RTR. Poi c'è gente che fa gare (e ha risultati buoni) anche con le cardane (opportunamente modificate), ma per girare bene in pista le cinghie sono il must...
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-10-11, 04:20 PM   #6
Utente Junior
 
L'avatar di Mynock1986
 
Registrato dal: Oct 2011
residenza: Torino
Messaggi: 3
Mynock1986 è un newbie...
predefinito

Grazie per la guida molto utile e molto consigliata ai novizi come me! Già comincio a capirci qualcosa in più!
Mynock1986 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-10-11, 05:04 PM   #7
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2009
residenza: Saronno
Messaggi: 9
fabio72 è un newbie...
Arrow Scelta per iniziare

Ciao,
Sicuramente ripeto domande già fatte (mi sto leggendo tutto il forum e non ho ancora finito......), ma approfitto di questo interessante topic già aperto per cercare pronte risposte ai miei primi dubbi in merito all'acquisto della mia 1° RC.

Innanzitutto alcuni punti fermi:

- touring elettrico 1/10

- il mio obiettivo è quello di iniziare girando in pista solo per divertimento e per approcciare al meglio questo (per ora) potenzialmente meraviglioso hobby

- se non ho capito male la guida iniziale (il 1° post del topic), conviene andare su modelli a cinghia con motore brushless e batterie LiPo

- evitare la frustrazione fin dall'inizio per nulla/scarsa capacità di set up e di handling dell'automodello; per cui va bene anche RTR con il minimo di manutenzione necessaria

- budget 300 €

- sento forte il desiderio di appassionarmi (la scimmia si è ben piazzata.....) ma non voglio fare scelte dettate dalla fretta che è sempre cattiva consigliera

Alla luce di quanto sopra, ecco le (prime) domande :

0. quali modelli mi suggerite in base alle vostra esperienza? mi piacerebbe andare in pista già subito per osservare gli altri e conoscere l'ambiente (come suggerito nel chiaro ed utile post iniziale), ma vorrei presentarmi già con l'auto e scendere subito in campo

1. le carrozzerie 1/10 sono intercambiabili tra i diversi modelli?
Cerco di spiegarmi meglio: mi piacciono molto gli automodelli che richiamano le autovetture turismo anni 70/80 (ad es.la BMW 2002 della HPI -link-), ma mi piacerebbe poter passare a mio piacimento ad altre carrozzerie (ad es. la BMW M3 sempre della HPI -link-) e non necessariamente dello stesso produttore senza dover comprare un 2° modello.
Il telaio è standard/compatibile con le carrozzerie per tutta la categoria 1/10 o sono diversi per produttore/modello?
Trovo in giro carrozzerie belle ma non è mai specificato il telaio/modello su cui possono essere montate....

2. le versioni da drift possono essere utilizzate come touring con qualche accorgimento o sono proprio cose diverse?

Abbiate pazienza e non sparate sul pianista.....
fabio72 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-10-11, 05:19 PM   #8
Utente Senior
 
L'avatar di franci98(2)
 
Registrato dal: Dec 2010
residenza: San Casciano V.P. (FI)
Messaggi: 5,374
franci98(2) diventerà qualcuno prima o dopo!franci98(2) diventerà qualcuno prima o dopo!
Invia un messaggio tremite Skype a franci98(2)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da fabio72 Visualizza il messaggio
Ciao,
Sicuramente ripeto domande già fatte (mi sto leggendo tutto il forum e non ho ancora finito......), ma approfitto di questo interessante topic già aperto per cercare pronte risposte ai miei primi dubbi in merito all'acquisto della mia 1° RC.

Innanzitutto alcuni punti fermi:

- touring elettrico 1/10

- il mio obiettivo è quello di iniziare girando in pista solo per divertimento e per approcciare al meglio questo (per ora) potenzialmente meraviglioso hobby

- se non ho capito male la guida iniziale (il 1° post del topic), conviene andare su modelli a cinghia con motore brushless e batterie LiPo

- evitare la frustrazione fin dall'inizio per nulla/scarsa capacità di set up e di handling dell'automodello; per cui va bene anche RTR con il minimo di manutenzione necessaria

- budget 300 €

- sento forte il desiderio di appassionarmi (la scimmia si è ben piazzata.....) ma non voglio fare scelte dettate dalla fretta che è sempre cattiva consigliera

Alla luce di quanto sopra, ecco le (prime) domande :

0. quali modelli mi suggerite in base alle vostra esperienza? mi piacerebbe andare in pista già subito per osservare gli altri e conoscere l'ambiente (come suggerito nel chiaro ed utile post iniziale), ma vorrei presentarmi già con l'auto e scendere subito in campo

1. le carrozzerie 1/10 sono intercambiabili tra i diversi modelli?
Cerco di spiegarmi meglio: mi piacciono molto gli automodelli che richiamano le autovetture turismo anni 70/80 (ad es.la BMW 2002 della HPI -link-), ma mi piacerebbe poter passare a mio piacimento ad altre carrozzerie (ad es. la BMW M3 sempre della HPI -link-) e non necessariamente dello stesso produttore senza dover comprare un 2° modello.
Il telaio è standard/compatibile con le carrozzerie per tutta la categoria 1/10 o sono diversi per produttore/modello?
Trovo in giro carrozzerie belle ma non è mai specificato il telaio/modello su cui possono essere montate....

2. le versioni da drift possono essere utilizzate come touring con qualche accorgimento o sono proprio cose diverse?

Abbiate pazienza e non sparate sul pianista.....
ciao i modelli che hai postato, se giri in pista... forse ti annoierai presto perche sono piu lenti... ricorda che poi ci vogliono un caricabatterie decente, hai intenzione di girare in pista 15 minuti? (inoltre i modelli che hai scelto sono diversi, nn cambia solo la scocca)
il miglior rtr che c'è e la Team Magic E4JR, 200 euro, non è brushless ma è basata su un kit da competizione...la E4RS
per avere un combo Lipo+Combo Brushless ci vogliono minimo 150 in piu
__________________
☣ Garden's Channel ☣ on Youtube
Team Durango DEX408 (in vendita)
Sworkz S350 Be1 - LRP IX8 - LRP Dynamic 2200kv
franci98(2) non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-10-11, 06:55 PM   #9
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2009
residenza: Saronno
Messaggi: 9
fabio72 è un newbie...
predefinito

Ciao,
i modelli che ho postato prima erano solo un esempio....non mi voglio assolutamente fissare su cose che non conosco per cui brushless e cinghie non sono obbligatorie, dipenderà anche dal riuscire a rientrare nel budget.

Ogni consiglio è ben accetto, per cui sono corso subito a vedere la Team Magic E4JR e ho trovato questi 2 modelli (sono un unico modello in realtà???) molto belli:

TM503005
TM503005-320

Entrambi sono RTR, ma che differenza c'è tra i due? solo la carrozzeria?
Si trovano a circa 260 €...è il loro prezzo giusto?
Non sarebbe male perchè col resto dovrei riuscire a prendere almeno il caricabatteria e forse la 2° batteria......
L'importante è proprio non annoiarsi e prendere un modello divertente fin da subito

Come faccio dalle specifiche tecniche a capire se un modello è più veloce o più lento come accennavi nella tua risposta?

Nel frattempo sto continuando a documentarmi.....è vero che per passare da drift a touring è sufficiente cambiare le gomme/ruote?

Grazie
fabio72 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-10-11, 07:03 PM   #10
Moderatore
 
L'avatar di cava
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Como
Messaggi: 12,312
cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!cava è una fonte luminosa a cui riferirsi!
predefinito

A fare le cose bene, per passare da drift a touring o viceversa devi rifare tutto l'assetto ed i differenziali.
Una touring, per iniziare ad andare decentemente deve avere il brushless. Ma se ha il brushless, non è detto che sia, di conseguenza, veloce
__________________
Chi scrive sul forum non viene pagato, non è obbligato e non è presente 24h/24. Se nessuno vi risponde forse nessuno sa la risposta o avete sbagliato sezione. Seguite il regolamento ed usate il tasto cerca...
cava non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-10-11, 07:23 PM   #11
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2009
residenza: Saronno
Messaggi: 9
fabio72 è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da cava Visualizza il messaggio
A fare le cose bene, per passare da drift a touring o viceversa devi rifare tutto l'assetto ed i differenziali.
Una touring, per iniziare ad andare decentemente deve avere il brushless. Ma se ha il brushless, non è detto che sia, di conseguenza, veloce
ok, lascio perdere il drift.....

Per andare decentemente intendi avere doti di scatto, ripresa, maneggevolezza?
Leggendo il forum e qui e là avevo capito che con il brushless (anche) la velocità fosse maggiore rispetto al brushed.....
Per cui mi consigli di rimanere sull'accoppiata cinghie + brushless, a costo di spendere qualcosina di più?
fabio72 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-10-11, 09:01 PM   #12
Utente Senior
 
L'avatar di franci98(2)
 
Registrato dal: Dec 2010
residenza: San Casciano V.P. (FI)
Messaggi: 5,374
franci98(2) diventerà qualcuno prima o dopo!franci98(2) diventerà qualcuno prima o dopo!
Invia un messaggio tremite Skype a franci98(2)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da fabio72 Visualizza il messaggio
ok, lascio perdere il drift.....

Per andare decentemente intendi avere doti di scatto, ripresa, maneggevolezza?
Leggendo il forum e qui e là avevo capito che con il brushless (anche) la velocità fosse maggiore rispetto al brushed.....
Per cui mi consigli di rimanere sull'accoppiata cinghie + brushless, a costo di spendere qualcosina di più?
a di piu ti fai un kit usato, la tema magic su dmmodel.it si trova a 199
__________________
☣ Garden's Channel ☣ on Youtube
Team Durango DEX408 (in vendita)
Sworkz S350 Be1 - LRP IX8 - LRP Dynamic 2200kv
franci98(2) non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-10-11, 10:49 PM   #13
Utente
 
Registrato dal: Oct 2011
residenza: perugia
Messaggi: 262
darkwolf inizia ad ingranare.
predefinito

grazieeeee ottima guida
darkwolf non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-10-11, 05:09 PM   #14
Utente Junior
 
Registrato dal: Nov 2009
residenza: Saronno
Messaggi: 9
fabio72 è un newbie...
predefinito HPI Cup racing

devo essere sincero fino in fondo dato che vi ho chiesto aiuto e consigli

Quando ho visto questa serie della HPI, ed in particolare questo modello (tra l'altro è un kit), la scimmia ha preso posto in poltrona sulle mie spalle e non c'è verso di schiodarla......

Questa è la mia concezione di modellismo dinamico e vorrei iniziare con quello che mi piace di più, al di là delle pure importanti prestazioni in un'ottica racing.
Poi magari, successivamente altre scimmie prenderanno il posto di questa.....ma d'altronde ognuno deve fare il proprio percorso in ogni settore hobbystico......

Per cui per farla breve, dato che questo è un kit, mi servono consigli in merito all'eletronica necessaria per completarlo.

grazie ancora
fabio72 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-10-11, 05:17 PM   #15
Utente Senior
 
L'avatar di franci98(2)
 
Registrato dal: Dec 2010
residenza: San Casciano V.P. (FI)
Messaggi: 5,374
franci98(2) diventerà qualcuno prima o dopo!franci98(2) diventerà qualcuno prima o dopo!
Invia un messaggio tremite Skype a franci98(2)
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da fabio72 Visualizza il messaggio
devo essere sincero fino in fondo dato che vi ho chiesto aiuto e consigli

Quando ho visto questa serie della HPI, ed in particolare questo modello (tra l'altro è un kit), la scimmia ha preso posto in poltrona sulle mie spalle e non c'è verso di schiodarla......

Questa è la mia concezione di modellismo dinamico e vorrei iniziare con quello che mi piace di più, al di là delle pure importanti prestazioni in un'ottica racing.
Poi magari, successivamente altre scimmie prenderanno il posto di questa.....ma d'altronde ognuno deve fare il proprio percorso in ogni settore hobbystico......

Per cui per farla breve, dato che questo è un kit, mi servono consigli in merito all'eletronica necessaria per completarlo.

grazie ancora
ma non fai prima a prendere un modello migliore installandoci la scocca che vuoi (perche io scommetto che non ti sei innamorato del modello ma della scocca...)???
__________________
☣ Garden's Channel ☣ on Youtube
Team Durango DEX408 (in vendita)
Sworkz S350 Be1 - LRP IX8 - LRP Dynamic 2200kv
franci98(2) non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
auto elettrica quale scegliere??? massimo91 Automodelli elettrici 1/10 Touring 4 10-11-10 12:12 PM
Touring 1:10 scoppio o elettrica? steack_hatzie Automodelli a scoppio 1/10 Touring 9 08-07-10 06:58 PM
touring 1/10 d_spa Automodelli a scoppio 1/10 Touring 15 14-01-10 11:39 PM
1/10 G4+ EVO Gas Touring Car Love Crossfire Automodelli a scoppio 1/10 Touring 26 04-06-09 06:57 PM
touring prauss Automodelli a scoppio 11 11-01-06 08:11 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:03 PM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play