Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Navi e Velieri in legno > Tecniche modellistiche navali > Attrezzature, materiali e macchinari

Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 31-10-10, 04:42 PM   #16
Utente
  
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 354
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
Luiss è un newbie...
predefinito

Buon pomeriggio!
Anche io sono interessato all'acquisto di un traforo, solo che non sono pienamente convinto sul suo "vero" utilizzo nel campo del modellismo navale. Principalmente lo utilizzerei per ritagliare le ordinate sul compensato, ma una volta tagliate, il traforo rimarrebbe chiuso nell'armadio fino a quando avrò terminato il modello della nave (cioè almeno un anno!). Quindi, secondo me, non mi conviene comprare il traforo. Ma se invece potrebbe essere utile anche per la preparazione di altri pezzi, magari in legno duro, allora avrebbe più senso comprare un traforo. Quindi vi chiedo: oltre a ritagliare le ordinate, può essere utile il traforo per la preparazione di altri pezzi anche in legno massello? Il traforo della proxxon sembra il migliore e questo è quello più piccolo Traforo PROXXON mod.DS-230/E
Leggendo le specifiche tecniche, riesce a tagliare legno duro fino a 10 mm... ma se dovessi tagliare un pezzo di 12 mm non riesce? Monta lame solo della proxxon oppure può montare anche quelle in commercio, tipo quelle da traforo manuale?
Queste sono le mie domande, so che sui siti internet ci sono migliaia di persone che consigliano di prendere quel traforo di marca, e altre persone che invece consigliano quello di sottomarca.
Per esempio che differenza ha il proxxon sopra citato con questo della valex?
Ferramenta-Utensili: Il meglio a meno - VALEX SEGHETTO TRAFORO LAMA OSCILLANTE SV4000E
Scusate se mi sono divulgato troppo ma per me è un acquisto importante solo per il fatto di avere poco spazio in casa! Se è davvero utile lo prendo altrimenti mi taglio le ordinate a mano P.S. Come macchina da lavoro ho solo questa della Proxxon:
Sega Circolare PROXXON mod.KS-230


Ultima modifica di Luiss; 31-10-10 a 04:45 PM
Luiss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-11-10, 05:23 PM   #17
Utente Senior
  
 
L'avatar di pimini
 
Registrato dal: Jun 2010
residenza: Provincia di Milano (sud-est)
Messaggi: 2,554
Nominato 34 volte in 7 msg
Nominato Award(s) vinti: 2
pimini inizia ad ingranare.
predefinito

Luiss,

se devi tagliare solo una decina di ordinate, puoi fare tranquillamente a meno del traforo elettrico Proxxon o Valex che sia ...
Io ho il Proxxon più grande, ma ti assicuro che la maggior parte delle cose piccole che taglio le faccio con il seghetto a mano e una lama sottile (quella da orafi) che permette una precisione impensabile con il traforo elettrico!
__________________
Pier

il mio cantiere: Thomas A. Edison http://www.modellismo.net/forum/navi...struzione.html
pimini non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-11-10, 08:46 PM   #18
Utente
  
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 354
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
Luiss è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da pimini Visualizza il messaggio
Luiss,

se devi tagliare solo una decina di ordinate, puoi fare tranquillamente a meno del traforo elettrico Proxxon o Valex che sia ...
Io ho il Proxxon più grande, ma ti assicuro che la maggior parte delle cose piccole che taglio le faccio con il seghetto a mano e una lama sottile (quella da orafi) che permette una precisione impensabile con il traforo elettrico!

Mm... Hai proprio ragione. In effetti lo userei principalmente per quello. I pezzi di massello li taglierò da un amico che fa il mobiliere .
__________________
La vita è come un hobby; grande o piccolo che sia, se curato nei minimi particolari, darà grandi soddisfazioni. (Luigi M.)
Disse il saggio all'allievo: in combattimento, non affidare i tuoi sensi alla fortuna... Perché se non hai culo perderai di sicuro!
Luiss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 02-11-10, 11:37 PM   #19
Utente
  
 
L'avatar di Kraken
 
Registrato dal: Jun 2010
residenza: Padova
Messaggi: 787
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
Kraken è un newbie...
predefinito

Io me lo son preso per facilitarmi il lavoro, ottimo per tagliarsi le ordinate, chiglia, i vari pezzi della chiglia in massello, parasartie.. e tutta una serie di altri pezzi che nell'autocostruzione o semplimente per apportare migliorie nei kit sono necessari. Tutto ciò si può fare anche a mano col traforo classico, l'unico punto a sfavore (oltre che al lavoraccio duro ) è che in caso di pezzi spessi dai 3mm in su col traforo elettrico si ha un taglio preciso a 90°, essendo il pezzo posato su una base e la lama perfettamente perpendicolare, mentre con quello a mano sicuramente non si può essere precisi. Ma se hai intenzione di usarlo solamente per ordinate e falsachiglia allora non ti conviene aquistarlo.. vai di lavoro manuale!

Ciao, Paolo.
Kraken non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 13-11-10, 09:42 PM   #20
Utente Senior
  
 
L'avatar di Alby95
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: Reggio Calabria
Messaggi: 1,749
Nominato 1 volta in 1 msg
Award(s) vinti: 0
Alby95 è un newbie...
predefinito

Come avevo già accennato prima io come seghetto da straforo non ho optato per quello della proxxon, ne per il DS230 ne per il DSH, ma per quello di una ditta sempre tedesca ( ATTENZIONE! ANCHE LA PROXXON E' UNA DITTA TEDESCA MA LA FABBRICAZIONE E IL MONTAGGIO DEGLI ATTREZZI VIENE FATTO IN CINA, ho un amico rappresentante che mi ha confermato tutto dicendomi che, come la proxxon anche l'EINEHLL, GUEDE e DREEMEL ditte tedesce quindi ,hanno le loro fabbriche di assemblagio in Cina).
Ho preferito quindi questo, di seguito riporto le caratteristiche principali e qualche foto:


-Piano inclinabile fino a 45°
-Potenza 120 W
-Altezza taglio a 90° max.57 mm
-Peso 12 kg
-Dispositivo di soffiaggio polveri integrato
-regolazione elettrica delle oscillazioni
-Adattatore per lame
-Predisposizione per aspirazione

Il resto che vedete è un pò di attrezzi vari sia elettrici ( troncatrice per legno, trapano a colonna per cilindro abrasivo) sia manuali ( chiavi varie, lime di varie, avvitatori,morsetti vari, morse da banco, punte per trapano a colonna da 0,8 mm fino a 10 mm sia per legno che per metallo,punte per frese varie, scalpelli da scultore, pinze varie e altra attrezzatura conservata in varie casse fra cui una levigatrice orbitale) ancora mancano all'appello la levigatrice a nastro e disco, la sega circolare e...ovviamente un modello!
A presto

Alberico
Icone allegate
traforo elettrico-dscn1985.jpg   traforo elettrico-dscn1986.jpg   traforo elettrico-dscn1987.jpg   traforo elettrico-dscn1988.jpg  

traforo elettrico-dscn1989.jpg  

Ultima modifica di Alby95; 13-11-10 a 09:51 PM
Alby95 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-10, 02:37 AM   #21
Utente
  
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 354
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
Luiss è un newbie...
predefinito

Per togliermi ogni dubbio sulla vera utilità di un traforo elettrico (parlo per me che lo dovrei acquistare. Ovvio che chi ce l'ha già, fa benissimo a usarlo ), me lo sono fatto prestare da un amico. Il suo è un traforo tedesco ma preso in svizzera a un costo molto conveniente. La prima difficoltà che ho avuto è l'acquisto delle lame. Purtroppo il mio amico non ne aveva e visto che monta solo lame con i pernini di ancoraggio e di lunghezza di quasi 13 cm... le ho trovate solo in un brico center. 5 lame 8 euro. Dopodiché ho fatto una prova di taglio di un pezzo di multistrato in pioppo ma quel tipo di lama che monta è piuttosto largo e il taglio risulta scarpato sotto, perché quel tipo di lame non sono molto adatte e ci vorrebbero quelle più sottili: solo che in quel traforo non si possono montare. È a quel punto che mi sono convinto di sbagliare nel comprare un traforo; secondo me è più utile avere una piccola sega circolare che la si sfrutta di più e si possono preparare parecchi pezzi di massello abbastanza precisi e quasi già rifiniti. Anni fa comprai la sega circolare più piccola della proxxon, mi trovo bene, solo che è piuttosto limitata. Il massimo sarebbe quella più grossa della proxxon. Comunque, grazie al mio amico che me l'ha prestato, ho capito che non mi conviene spendere i soldi per un traforo, ma se proprio qualcuno lo volesse prendere, secondo me conviene comperare quello che monta anche lame senza i pernini.
__________________
La vita è come un hobby; grande o piccolo che sia, se curato nei minimi particolari, darà grandi soddisfazioni. (Luigi M.)
Disse il saggio all'allievo: in combattimento, non affidare i tuoi sensi alla fortuna... Perché se non hai culo perderai di sicuro!
Luiss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-10, 09:33 AM   #22
Utente
  
 
L'avatar di zakimor
 
Registrato dal: Jan 2010
residenza: napoli
Messaggi: 793
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
zakimor è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Luiss Visualizza il messaggio
Per togliermi ogni dubbio sulla vera utilità di un traforo elettrico (parlo per me che lo dovrei acquistare. Ovvio che chi ce l'ha già, fa benissimo a usarlo ), me lo sono fatto prestare da un amico. Il suo è un traforo tedesco ma preso in svizzera a un costo molto conveniente. La prima difficoltà che ho avuto è l'acquisto delle lame. Purtroppo il mio amico non ne aveva e visto che monta solo lame con i pernini di ancoraggio e di lunghezza di quasi 13 cm... le ho trovate solo in un brico center. 5 lame 8 euro. Dopodiché ho fatto una prova di taglio di un pezzo di multistrato in pioppo ma quel tipo di lama che monta è piuttosto largo e il taglio risulta scarpato sotto, perché quel tipo di lame non sono molto adatte e ci vorrebbero quelle più sottili: solo che in quel traforo non si possono montare. È a quel punto che mi sono convinto di sbagliare nel comprare un traforo; secondo me è più utile avere una piccola sega circolare che la si sfrutta di più e si possono preparare parecchi pezzi di massello abbastanza precisi e quasi già rifiniti. Anni fa comprai la sega circolare più piccola della proxxon, mi trovo bene, solo che è piuttosto limitata. Il massimo sarebbe quella più grossa della proxxon. Comunque, grazie al mio amico che me l'ha prestato, ho capito che non mi conviene spendere i soldi per un traforo, ma se proprio qualcuno lo volesse prendere, secondo me conviene comperare quello che monta anche lame senza i pernini.
la resa del taglio dipende molto dalla marca e dalle dimensioni del traforo.
prova il traforo piccolo proxxon e poi vedrai che taglio.
senza un traforo come quello è assolutamente impensabile ritagliare decentemente un'ossatura.
__________________
ich bin der Admiral......haben Sie mich erkannt?
zakimor non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-10, 09:37 AM   #23
Utente Senior
  
 
L'avatar di Gicci70
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Pistoia
Messaggi: 2,326
Nominato 2 volte in 1 msg
Award(s) vinti: 0
Gicci70 è un newbie...
Invia un messaggio tremite MSN a Gicci70
predefinito

...scusa se mi permetto.... ma il paragonare un traforo elettrico con una sega circolare...è come paragonare un paio di pinze con un martello: sono entrambi attrezzi utili, ma servono a cose completamente diverse... si, è vero, se usi le pinze per piantare un chiodo ci puoi anche riuscire, ma non sono nate per questo scopo e con questa funzione!!!
__________________
_______________________
Gianclaudio
Gicci70 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-10, 10:31 AM   #24
Utente
  
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 354
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
Luiss è un newbie...
predefinito

Gicci70: Io parlavo per me stesso, nel senso che purtroppo non ho molto spazio per tenere molte attrezzature e quindi devo limitarmi proprio al minimo indispensabile. È per questo che preferisco la sega circolare al posto del traforo. Con la sega circolare posso tagliare legno massello e anche intestarlo in varie angolazioni... Il mio è un problema di spazio .

Zakimor: Mi ero informato molto sul traforo della proxxon, grazie alla cortesia di un nostro iscritto che mi ha dato molti consigli a favore del traforo DSH della proxxon, tanto da convincermi ad acquistarlo. Solo che 20 kg di peso non sono pochi e non posso metterlo nell'armadio (non ho né garage e né cantina!). Il traforo che mi è stato prestato penso che arrivi a pesare una decina di kg, solo che effettuando una ricerca su internet non sono riuscito a trovare quella marca!! E il difetto che ha è l'impossibilità di montare lame fini. Ma tu riesci a tagliare tutti i pezzi anche col traforo più piccolo della proxxon? Anche massello di noce? E fino a che spessore? Grazie delle risposte, mi servono molto!

P.S. Pian piano stiamo stilando una bella guida sul traforo elettrico!
__________________
La vita è come un hobby; grande o piccolo che sia, se curato nei minimi particolari, darà grandi soddisfazioni. (Luigi M.)
Disse il saggio all'allievo: in combattimento, non affidare i tuoi sensi alla fortuna... Perché se non hai culo perderai di sicuro!
Luiss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-10, 10:45 AM   #25
Utente Senior
  
 
L'avatar di Alby95
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: Reggio Calabria
Messaggi: 1,749
Nominato 1 volta in 1 msg
Award(s) vinti: 0
Alby95 è un newbie...
predefinito

Quote:
Per togliermi ogni dubbio sulla vera utilità di un traforo elettrico (parlo per me che lo dovrei acquistare. Ovvio che chi ce l'ha già, fa benissimo a usarlo ), me lo sono fatto prestare da un amico. Il suo è un traforo tedesco ma preso in svizzera a un costo molto conveniente. La prima difficoltà che ho avuto è l'acquisto delle lame. Purtroppo il mio amico non ne aveva e visto che monta solo lame con i pernini di ancoraggio e di lunghezza di quasi 13 cm... le ho trovate solo in un brico center. 5 lame 8 euro. Dopodiché ho fatto una prova di taglio di un pezzo di multistrato in pioppo ma quel tipo di lama che monta è piuttosto largo e il taglio risulta scarpato sotto, perché quel tipo di lame non sono molto adatte e ci vorrebbero quelle più sottili: solo che in quel traforo non si possono montare. È a quel punto che mi sono convinto di sbagliare nel comprare un traforo; secondo me è più utile avere una piccola sega circolare che la si sfrutta di più e si possono preparare parecchi pezzi di massello abbastanza precisi e quasi già rifiniti. Anni fa comprai la sega circolare più piccola della proxxon, mi trovo bene, solo che è piuttosto limitata. Il massimo sarebbe quella più grossa della proxxon. Comunque, grazie al mio amico che me l'ha prestato, ho capito che non mi conviene spendere i soldi per un traforo, ma se proprio qualcuno lo volesse prendere, secondo me conviene comperare quello che monta anche lame senza i pernini.
Guarda per le lame ti posso solo dire che il mio monta sia quelle con il perno, sia ha l'adattatore per montare quelle senza perno. Il problema quindi non si pone. Assieme al seghetto ho trovato anche una lama di ricambio con il perno più sottile. La resa del taglio non è assolutamente vero che risulta scarpato sotto anzi, è talmente preciso che si potrebbe anche evitare di carteggiare la parte tagliata. COme ha già detto e ripetuto Zakimor compratevelo!! Abbandonate la convinzione che non sia indispensabile per il modellismo perchè è assolutamente il contrario!!
Alby95 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-10, 11:08 AM   #26
Utente
  
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 354
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
Luiss è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Alby95 Visualizza il messaggio
Guarda per le lame ti posso solo dire che il mio monta sia quelle con il perno, sia ha l'adattatore per montare quelle senza perno. Il problema quindi non si pone. Assieme al seghetto ho trovato anche una lama di ricambio con il perno più sottile. La resa del taglio non è assolutamente vero che risulta scarpato sotto anzi, è talmente preciso che si potrebbe anche evitare di carteggiare la parte tagliata. COme ha già detto e ripetuto Zakimor compratevelo!! Abbandonate la convinzione che non sia indispensabile per il modellismo perchè è assolutamente il contrario!!

Ciao! Bé, ad avere l'adattatore per le lame più sottili è già un bel passo avanti . Purtroppo quello che mi è stato prestato non ha un adattatore e le lame le ho trovate per c..o. Magari su internet le trovo. Il tuo che modello è? Tagli anche massello? E fino a che spessore?
Scusa le domande .
__________________
La vita è come un hobby; grande o piccolo che sia, se curato nei minimi particolari, darà grandi soddisfazioni. (Luigi M.)
Disse il saggio all'allievo: in combattimento, non affidare i tuoi sensi alla fortuna... Perché se non hai culo perderai di sicuro!
Luiss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-10, 01:30 PM   #27
Utente Senior
  
 
L'avatar di Alby95
 
Registrato dal: Feb 2009
residenza: Reggio Calabria
Messaggi: 1,749
Nominato 1 volta in 1 msg
Award(s) vinti: 0
Alby95 è un newbie...
predefinito

Ma scusa...non hai letto il mio messaggio? Ho postato foto, caratteristiche, ditta che lo produce...
Alby95 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-10, 03:56 PM   #28
Utente
  
 
L'avatar di chicco73
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 503
Nominato 8 volte in 1 msg
Nominato Award(s) vinti: 1
chicco73 inizia ad ingranare.
predefinito

Ciao a tuuti. i sono lame con guide anche molto picole, forse non come il seghetto ma quasi, con quelle più piccole e con un pò di pratica si può raggiunger lo stesso scopo. Io come già detto ne ho due uno comprto ed uno ereditato, uno con e l'altro senza duide per le lame. Lo spazio purtroppo è nemico ma sono dell'opinione che più attrezzatura si ha meglio è, e non solo per il traforo.
__________________
E' il vento che soffia alle spalle a condurti verso la rotta, ma sei tu ad ammainare le vele e decidere quando fermarti !.!.!.!.!
chicco73 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 14-11-10, 09:19 PM   #29
Utente
  
 
Registrato dal: Oct 2010
Messaggi: 354
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
Luiss è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Alby95 Visualizza il messaggio
Ma scusa...non hai letto il mio messaggio? Ho postato foto, caratteristiche, ditta che lo produce...

Sì hai ragione! Adesso che ho avuto più tempo sono andato su internet a dargli un'occhiata. Stamattina ero un po' di fretta e non mi sono sbattuto a cercarlo, per questo te l'ho chiesto .
__________________
La vita è come un hobby; grande o piccolo che sia, se curato nei minimi particolari, darà grandi soddisfazioni. (Luigi M.)
Disse il saggio all'allievo: in combattimento, non affidare i tuoi sensi alla fortuna... Perché se non hai culo perderai di sicuro!
Luiss non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 15-11-10, 09:36 AM   #30
Utente
  
 
L'avatar di zakimor
 
Registrato dal: Jan 2010
residenza: napoli
Messaggi: 793
Nominato 0 volte in 0 msg
Award(s) vinti: 0
zakimor è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Luiss Visualizza il messaggio
Gicci70: Io parlavo per me stesso, nel senso che purtroppo non ho molto spazio per tenere molte attrezzature e quindi devo limitarmi proprio al minimo indispensabile. È per questo che preferisco la sega circolare al posto del traforo. Con la sega circolare posso tagliare legno massello e anche intestarlo in varie angolazioni... Il mio è un problema di spazio .

Zakimor: Mi ero informato molto sul traforo della proxxon, grazie alla cortesia di un nostro iscritto che mi ha dato molti consigli a favore del traforo DSH della proxxon, tanto da convincermi ad acquistarlo. Solo che 20 kg di peso non sono pochi e non posso metterlo nell'armadio (non ho né garage e né cantina!). Il traforo che mi è stato prestato penso che arrivi a pesare una decina di kg, solo che effettuando una ricerca su internet non sono riuscito a trovare quella marca!! E il difetto che ha è l'impossibilità di montare lame fini. Ma tu riesci a tagliare tutti i pezzi anche col traforo più piccolo della proxxon? Anche massello di noce? E fino a che spessore? Grazie delle risposte, mi servono molto!

P.S. Pian piano stiamo stilando una bella guida sul traforo elettrico!
certo che no...ho un traforo grande della dremel(credo che i grandi si equivalgano un pò tutti) ed uno piccolo della proxxon.
per pezzi oltre i 3cm uso la sega circolare,la politrice....ecc...
__________________
ich bin der Admiral......haben Sie mich erkannt?
zakimor non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato



Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 03:25 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play