Vai indietro   Forum Modellismo.net > Categoria Aeromodelli > Aeromodelli
Rispondi
 
Strumenti della discussione
Vecchio 06-05-19, 04:23 AM   #1
Utente Junior
 
Registrato dal: Jul 2013
Messaggi: 10
simone muià è un newbie...
predefinito Turbo fan per prototipo

Un saluto a tutti,sono un vecchio e giovane registrato, spero di non disturbare,volevo delle delucidazioni riguardo i motori brushless turbo fan che vanno intubati,sto lavorando su un progetto su cui ho bisogno di spostare una grande quantità di aria e in modo veloce..e credo che questo tipo di motori siano adatti al mio prototipo,tengo a precisare che non conosco quasi nulla riguardo questi motori e le sue capacità e appunto volevo chiedere il tutto, vi linko un video https://youtu.be/nu9Kst9tPgw

Arrivando al dunque avrei bisogno di sapere da voi esperti i seguenti dati..

Che spinta può avere un motore di questi?

Che velocità avrebbe il flusso aria subito dietro la ventola (facendo conto che viene intubata) es. Motore al massimo flusso aria pari a 300kmh

Che consumo ha? Calcolando che ho a disposizione una batteria da auto

Che autonomia ha prima che vada fuori uso?

Spero di trovare persone gentili che riescano ad aiutarmi

Un cordiale saluto a tutti voi piloti da joypad
Ringraziò anticipatamente

simone muià non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-05-19, 03:20 PM   #2
Moderatore
 
L'avatar di gnaogab
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Vigevano
Messaggi: 2,290
gnaogab emana un'aura potente attorno a se!gnaogab emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

gnao!

Mi sa tanto che dopo il mio post ti toccherà di rivedere il tuo lavoro......

Le ventole intubate sono utilizzate spesso nei monoala e riproduzioni di jet e similari per "eliminare" una elica non molto coerente al modello.

Peculiarità di questi motori sono l'alta velocità di rotazione, il rumore inconfondibile e l'assorbimento di tutto rispetto.... e una buona spinta in continuo aumento.
I diametri più usati sono da 60, 90 e 120mm

Quanto possono spingere? C'è un sito svizzero che simula tutto ciò: eCalc.ch
Comunque 300Km/h la vedo dura...
Mediamente la spinta è intorno ai 150km/h

Le velocità dei motori vanno in base ai Kv, ovvero giri/volt , quindi con solo 12v saresti limitato ma durerebbe di più che con una lipo.
Un volo "normale" con queste motorizzazioni è di 5 min scarsi.

Questi motori assorbono un sacco di Watt e necessitano di regolatori di corrente molto grossi (non proprio economici...)
Quello nel video è facile che abbia usato una ESC da 200A con una lipo da 4s il tutto su una ventola da 120mm.

Domanda: cosa volevi farci?

Gnao
GAb
__________________
non leggo mai i pm, scrivi a (il mio nik )@libero.it http:\\gavn.altervista.org ti aspetto al campo volo GAVN di Cilavegna (PV)
Non importa come voli, ma come atterri
gnaogab non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 06-05-19, 08:56 PM   #3
Utente Junior
 
Registrato dal: Jul 2013
Messaggi: 10
simone muià è un newbie...
predefinito

Wow! Grazie per la risposta pensavo nessuno mi avrebbe dato retta,mille grazie!! allora vorrei progettare (e se funziona brevettarlo quasi quasi visti i costi) un sistema di raffreddamento per un macchinario che devo usare,che lavora col gas,prima di scrivere qua ho chiesto consiglio a qualche elettrauto visto che ho a che fare con batterie e roba simile ma non mi ha saputo dire..dico in anticipo che non devo fare nessun turbo elettrico su nessun motore (tutti me lo stanno chiedendo) o qualche drone volante come pensava qualcuno...devo solo portare aria "compressa" in 3-4 condotti anzi per andare sicuri 4..dove l'aria poi viene incanalata...il condotto è lungo 10 cm prima di "sfociare" 4 bollitori che arrivano anche a 500 gradi di temperatura... Ho pensato ripeto agli intubati che hanno una notevole portata e spostamento di aria...tengo a precisare che non me ne intendo minimamente di questi motori per questo mi affidò a voi piloti da telecomando 💪 guardando quel video di nuovo mi sa che è esagerato mi sembra di capire che quella misura equivale ad un motore di 3kg di spinta,che sicuramente è esagerato per quello che devo fare...calcolando che devo solo raffreddare delle parti per cottura,ho pensato per questo sistema oltre a prendere la batteria di un auto di prendere anche un alternatore e collegarlo all'asse del macchinario in questione che gira come un tornio per mantenere la carica della batteria..per questo chiedevo i dati per rendermi conto..visto che qua non deve volare nulla effettivamente... Secondo voi esperti che motori posso usare quindi? Ricapitolo una batteria per auto da 70ah almeno,con possibilità di mettere un alternatore che carica a 14volt,a me serve un motore da come ho capito che consuma poco visto che ne servono 4 ma che comunque spinge un bel po di aria e trovare il giusto compromesso per non far scaricare e scaricare la batteria...poi se conoscete un altro tipo di motore elettrico che consuma poco e rende uguale ditemi pure! Ps. Magari per consumare meno si potrebbe usare anche un trasformatore in salita per aumentare il voltaggio
simone muià non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-05-19, 11:10 PM   #4
Moderatore
 
L'avatar di gnaogab
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Vigevano
Messaggi: 2,290
gnaogab emana un'aura potente attorno a se!gnaogab emana un'aura potente attorno a se!
predefinito

Gnao!
Quel "giochino" che hai visto nel video ti verrebbe a costare 250/300 su come ridere, e anche se Monti una batteria da macchina secondo me non durerebbe più di 20 min...
Potresti sfruttare la fisica pura dato che non devi volare: segui il ragionamento che è solo un abbozzo. Convogli aria in un tubo di grande diametro che si restringere sul finale aumentando così la portata mt/s.
Esempio banale (che serve solo per capire): ventilatore collegato a un tubo conico di 2mt con imboccatura fa 80cm e termina con diametro 2cm.
Avresti un sacco di aria concentrata in un punto.
Naturalmente si può fare con un semplice compressore...
Se non devi ottenere aria concentrata in un punto puoi utilizzare un normale motore con un elica e raffreddare con acqua vaporizzata.. .

Più ci penso e più sono convinto che un buon ventilatore ti risolva il problema...

Gnao
Gab

GAVN Cilavegna Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
__________________
non leggo mai i pm, scrivi a (il mio nik )@libero.it http:\\gavn.altervista.org ti aspetto al campo volo GAVN di Cilavegna (PV)
Non importa come voli, ma come atterri
gnaogab non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 07-05-19, 11:49 PM   #5
Utente
 
L'avatar di AndreSp2
 
Registrato dal: Dec 2015
Messaggi: 207
AndreSp2 è un newbie...
predefinito

Praticamente la stessa quantità d’aria nell ingresso di diametro maggiore, deve passare nel diametro minore e di conseguenza accelera... giusto?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum
AndreSp2 non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-05-19, 01:01 AM   #6
Utente Junior
 
Registrato dal: Jul 2013
Messaggi: 10
simone muià è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da gnaogab Visualizza il messaggio
Gnao!
Quel "giochino" che hai visto nel video ti verrebbe a costare 250/300 su come ridere, e anche se Monti una batteria da macchina secondo me non durerebbe più di 20 min...
Potresti sfruttare la fisica pura dato che non devi volare: segui il ragionamento che è solo un abbozzo. Convogli aria in un tubo di grande diametro che si restringere sul finale aumentando così la portata mt/s.
Esempio banale (che serve solo per capire): ventilatore collegato a un tubo conico di 2mt con imboccatura fa 80cm e termina con diametro 2cm.
Avresti un sacco di aria concentrata in un punto.
Naturalmente si può fare con un semplice compressore...
Se non devi ottenere aria concentrata in un punto puoi utilizzare un normale motore con un elica e raffreddare con acqua vaporizzata.. .

Più ci penso e più sono convinto che un buon ventilatore ti risolva il problema...

Gnao
Gab

GAVN Cilavegna Scarica l‘app del Forum di Modellismo.net
Non posso usare il ventilatore vorrei adottare questo metodo perché potrebbe risolvere il problema di tutti gli altri artigiani con lo stesso problema...comunque ripeto posso mettere un alternatore... Riguardo al motore mi sa che come già scritto 3 kg sono tanti...comunque si potrei usare il sistema ad imbuto per velocizzare il flusso...per rendermi conto ad esempio visto che non ho motori a portata di mano giusto per rendermi conto della differenza... Un fono per capelli normale che "spinta" potrebbe avere..ripeto per capire una base di partenza
simone muià non è in linea   Rispondi quotando
Vecchio 08-05-19, 01:01 AM   #7
Utente Junior
 
Registrato dal: Jul 2013
Messaggi: 10
simone muià è un newbie...
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da AndreSp2 Visualizza il messaggio
Praticamente la stessa quantità d’aria nell ingresso di diametro maggiore, deve passare nel diametro minore e di conseguenza accelera... giusto?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Forum
Yesssss
simone muià non è in linea   Rispondi quotando
Rispondi

Tag
brushless, motore, ventola aereo, ventola elettrica 90mm

Strumenti della discussione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato
Trackbacks are attivo
Pingbacks are attivo
Refbacks are disattivato


Discussioni simili
Discussione Ha iniziato questa discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
prototipo 1\5 da 14,5 hp...... weerpool Automodelli a scoppio 1/5 6 26-04-11 09:31 AM
..... Prototipo Ultimato ..... iacono Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 82 29-05-09 02:51 PM
Buggy prototipo On_Road_Kyosho Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 7 18-02-09 09:38 AM
Prototipo buggy On_Road_Kyosho Automodelli elettrici 0 17-02-09 09:07 PM
PROTOTIPO x-ray TONYM73 Automodelli a scoppio 1/8 Off Road 20 21-12-07 01:31 PM


Tutti gli orari sono GMT +2. Attualmente sono le 01:25 AM.


Chi Siamo | Pubblicità | Scambio banner | Disclaimer | Regolamento | P.IVA 00319251203
Disponibile su App Store Disponibile su Google Play