Discussione: La scala z
Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 19-05-09, 06:02 PM   #1
stralis
Moderatore
 
L'avatar di stralis
 
Registrato dal: Jul 2008
residenza: TRIESTE
Messaggi: 833
stralis  un newbie...
predefinito La scala z

La piu' piccola scala nel mondo del modellismo ferroviario la scala z pensate solo che 220 volte piu' piccola del reale.Con un scartamento di appena 6,5 mm :non esiste purtroppo nessuna riproduzione di modelli stile italiano,a causa del costo non ha molto seguito in ITALIA .Nella scala z non abbiamo problemi di standard in quanto l'unica fabbrica che si dedica alla scala z e' la MARKLIN A mio parere questa scala crea qualche problema nel captare la corrente dai binari in quanto le locomotive sono leggerissime
ed i binari devono essere sempre ben puliti.Aggiungo anche che la scala cosi' ridotta non consente di curare i particolari gia' critici nella scala n ricordo che e' piu' piccola di 160 volte rispetto al vero.Le locomotive sono molto semplificate nel biellismo nelle ruote questi particolari sono piu' curati nella scala N ,troviamo difficolta' anche nel reperire in commercio gli accessori come case,personaggi,auto.... ecc .Pero' sia le locomotive che i vagoni sono gioielli della meccanica di precisione da meritare un posto in primo piano in qualsiasi collezione.E anche doveroso aggiungere che sia nella scala N ed ancor piu' nella scala Z il modellista ferroviario deve ancor piu' imporre una maggior cura nella posa dei binari a causa del rimpicciolirsi della scala specialmente nelle giunture ,per evitare scalini e disallineamenti tra i vari binari
__________________
SOCIO FONDATORE DEL MUSEO FERROVIARIO TRIESTE CAMPO MARZIO
Associazione Stazione Museo Trieste Campo Marzio
CIAO DA ALESSANDRO
stralis non  in linea   Rispondi quotando