Discussione: Sun Bird by HobbyKing
Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 30-04-14, 12:05 PM   #1
gnaogab
Moderatore
 
L'avatar di gnaogab
 
Registrato dal: Jan 2009
residenza: Vigevano
Messaggi: 2,337
gnaogab emana un'aura potente attorno a se!gnaogab emana un'aura potente attorno a se!
predefinito Sun Bird by HobbyKing

SUNBIRD by HobbyKing

Quando mi hanno chiesto cosa volevo di regalo ho chiesto questo modello perché non volevo dissanguare nessuno.

Il modello completamente in balsa è venduto sul sito di Hobby King a un prezzo irrisorio e alla fine si capisce che da qualche parte devono pur rientrare dei costi…..

Il modello è la copia minore del famosissimo Bird of the Time che si trova in commercio/disegni da 200AA fino a 400AA. Infatti viene dato con una AA da 160 cm.

La scatola è corredata di tutti i pezzi di balsa e qualche pezzo per completarlo, come i tiranti in carbonio, le squadrette, le cerniere e le clip per i tiranti.
Il taglio è fatto al laser e giustamente non è fatto completamente, quindi armiamoci di un bisturi nuovo (in Farmacia.)
Se devo essere sincero, la qualità del legno è in linea con il valore: non è dei migliori, ma neanche dei peggiori che ho visto. E’ comunque ragionevolmente buono, ed è quello che conta.

OK, ecco cosa vi arriva:






Ecco la prima delusione: Le istruzioni! Inesistenti!
Ci ritroviamo in mano tre fogli corredati di foto che a grandi linee ti dicono cosa fare, ma con molte lacune che pagherete durante il montaggio.
Qui ci sono i fogli delle “istruzioni

Ok, da qualche parte dobbiamo partire… facciamo la fusoliera che è la più facile.
Montiamo a squadra i distanziali con i rinforzi e uniamo le due coste della fusoliera.

A questo punto uniamo le parti superiore e inferiore della fusoliera.



Tutti i sistemi sono buoni per far asciugare la colla!

Poi passiamo al coperchio batterie



Parafiamma e supporto servi.



Poi con la tela smeriglio arrotondiamo gli spigoli.




Primo errore! Non è specificato bene per gli agganci delle ali (o forse non ho capito io), ma comunque sono troppo in alto. Più avanti rimedio.

Passiamo alle Ali che sono divise in due semiali e a loro volta in due pezzi (Totale quattro spezzoni.)





Stacchiamo tutti i pezzi e gli diamo una leggera passata con la tela smeriglio, nel frattempo li avviciniamo tutti per capire bene la loro esatta posizione. A questo punto prepariamo la colla.
Parto subito con un’estremità, ma mi accorgo che era meglio partire dalla parte centrale dell’ala in modo da dare una squadratura perfetta.
In poche parole le ultime centine non sono perfettamente dritte, ma ormai ho già incollato… (bravo picio!).
Ma queste ali devono avere un diedro… ma come lo faccio? Ah, ecco dei pezzi di compensato che servono per dare diedro…. Sono sei pezzi, dove vanno e quando?
Naturalmente nelle pseudo istruzioni neanche l’ombra.
Purtroppo il tempo è tiranno e si fanno i lavori male. Infatti quel rimbambito di Gabriele scopre che ha montato due terminali destri!
E qui le parolacce si sprecano
Sono depresso e sono quasi pronto a prenderne un’altra scatola o disegnare le centine e tagliarle…. La notte porterà consiglio
Google fa miracoli e m’imbatto in questo forum Americano molto seguito nel quale questo ragazzo ha trovato gli stessi problemi e li ha risolti brillantemente, più qualche dritta nella costruzione (questo non va a grappa come me!)
Per farla breve bisogna incollare prima il diedro ai listelli e mettere le centine, di cui le prime due vanno tagliate….
Sì, ok, ma come rimediare? E’ incollato.
Prova uno: Scaldo la lama del bisturi con la fiamma della candela e cerco di staccare i pezzi. Ci riesco, ma è un lavoro da psicopatici e pure fatto con il c…. Come se non bastasse sulla balsa rimane la fuliggine. Uno schifo. Il mio mentore se mi mollava uno sberlone sul coppino aveva pienamente ragione.
Prova Due: Ideona! Lo sverniciatore a caldo! Non ci crederete, ma è venuto bene. Pensavo che avrei bruciato tutto, ma tenendolo al minimo e con un pochino di pazienza e pinzette ci sono riuscito.



Sono orgoglione della stupidata!

Adesso è meglio che ogni cosa sia ponderata bene.



Ecco come viene la semiala con il primo diedro.




Ma per inserire il compensato del diedro si deve incollarli prima sui listelli e poi tagliare le prime due centine. A questo punto il terminale e la parte centrale sono incollate insieme, così sono in linea tra loro.

Purtroppo per ottenere un doppio diedro dovrò incollare le due semiali. Il che vuol dire ancora scollare, mettere il compensato per il diedro e reincollare.
NOTA: appena scollati con lo sverniciatore pulisco i pezzi di balsa con della tela smeriglio P400, li lascio raffreddare una decina di minuti e poi li incollo.











Per mia comodità l’ala viene tutta montata.

Passiamo ai piani di coda.
Anche qui prepariamo i vari pezzi prima di incollarli






E poi via di colla…






Ok, la parte del legno è finita, ora dobbiamo ricoprirlo.
Un po’ per provarlo e un po’ per rimanere sulla stessa linea uso la cover film di HK, che purtroppo i colori non sono tutti disponibili. Peccato.
Adesso sono qui con le quattro frecce che attendo la cover film…. Ma nel frattempo facciamo qualcos’altro????

Mi avanza del Depron….

Gnao
GAb
__________________
non leggo mai i pm, scrivi a (il mio nik )@libero.it http:\\gavn.altervista.org ti aspetto al campo volo GAVN di Cilavegna (PV)
Non importa come voli, ma come atterri
gnaogab non è in linea   Rispondi quotando