Discussione: Valore cartucce
Visualizza un messaggio singolo
Vecchio 20-06-13, 05:11 AM   #9
angelokanay
Moderatore
 
L'avatar di angelokanay
 
Registrato dal: Aug 2006
residenza: Asti-piemonte
Messaggi: 25,415
angelokanay è un nome conosciuto a tutti!angelokanay è un nome conosciuto a tutti!angelokanay è un nome conosciuto a tutti!angelokanay è un nome conosciuto a tutti!angelokanay è un nome conosciuto a tutti!angelokanay è un nome conosciuto a tutti!
Talking uuuuuuuuuu..........sputafuoco?

eccomi!
il problema delle munizioni spezzate ( a meno che non siano a palla unica o pallettoni ) non sussiste per la detenzione e\o acquisto dove non ci và nessun permesso( parlo del cal 10-12-14-16 ),basta non eccedere nel numero delle 1500.
il valore di quelle cal 12\70 è pressochè nullo e non mi azzarderei nemmeno a spararle con un fucile nuovo di pacca non sapendo lo stato di conservazione,col tempo la polvere da sparo assorbe umidità e gli inneschi che venivano usati all'epoca non avevano la ceralacca attorno alla sede,quindi probabilmente la maggior parte di quelle in foto nemmeno spareranno più o se lo facessero non m'azzarderei comunque ( forse forse quelle a chiusura stellare con bossolo plastico che sono assai più recenti delle altre se mantenute all'asciutto potrebbero fungere egregiamente,ma non credo che un tiratore si fiderebbe a comprartele non sapendo di preciso come,dove e se sono state mantenute a dovere ).
parere mio?se non te ne frega nulla smontale,basta tagliare la cartuccia con un seghetto a metà ( la zona della plastica\cartone ),levi i pallini ( è piombo,ergo materiale inquinante,quindi ocio a dove lo getti )la borra che li contiene ( si sfilerà agevolmente ),butti la polvere ( magai prima la bagni in acqua ) e getti via quel che rimane del bossolo\innesco.
se proprio volessi tenerne qualcuna e tuo nonno avesse avuto la macchnetta per richiudere a stella o l'orlo alla cima, le cartucce che un tempo si ricaricavano ( le cal 12 oramai non le ricarica più nessuno ) leverei il piombo e riempirei di sale grosso da cucina quelle da tiro al piattello,niente di meglio per difesa abitativa anche contro animali randagi pericolosi,molto male ma nessun danno collaterale tipo morti ( se ce ne sono da caccia non conviene vista la magior quantità di polvere contenuta all'interno )

ps.se possibile potresti postare una foto del fucile? per mera curiosità da appassionato ( se la fai evita che si veda il numero di matricola nella foto )
quello sì che potrebbe valere qualcosa se ben conservato ( valore affettivo a parte s'intende )

Ultima modifica di angelokanay; 20-06-13 a 05:22 AM
angelokanay non è in linea   Rispondi quotando